Fighetto

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Stop hand.svg
QUESTA PAGINA È ASSEDIATA DAI VANDALI

La pagina Fighetto ha ferito i tuoi sentimenti?
Allora faresti meglio a chiudere la finestra, oppure a visitare siti più gradevoli.

Stop hand.svg
Quote rosso1.png Uno di questi giorni dovrò ricordarmi di schiacciarli tutti. Ricordamelo, Pietro. E quel giorno non starai a guardare, ma preparerai il purè con le loro cervella. Ti avverto che ne verrà fuori molto poco. Quote rosso2.png

~ Dio sui fighetti
Quote rosso1.png Bella zio! Quote rosso2.png

~ Fighetto su qualsiasi cosa si muova
Quote rosso1.png Oh bella!!!! Quote rosso2.png

~ Fighetto su qualsiasi cosa
Bimbominkia dal volto censurato con cappellino e maglia viola.jpg

Abbiamo omesso il volto della protoscimmia. In ogni caso, il cappellino e la maglietta rosa, insieme al sorriso ebete, rendono inequivocabile la sua appartenenza alla razza dei fighetti.

Il fighetto, o come viene spesso definito in ambiti scientifici, la "protoscimmia", è una specie distaccata da quella umana che fu generata millenni fa dalla pisciata storta di un australopiteco ubriaco.
Inizialmente limitata a poche tribù formate ognuna da scarsi esemplari, è oggi una specie largamente diffusa in tutto il mondo, in particolar modo in Europa ed America.

[modifica] Genesi

Carinissimo.jpg

Ecco un tipico fighetto. La sua apparente omosessualità è solo uno spietato trucco per avvicinare la femmina e avere così una chance per esibirsi nell'atto riproduttivo.

Come già detto, le origini della razza protoscimmiesca vanno ricercate nel momento in cui un australopiteco particolarmente imbecille produsse dell'urina in senso non orizzontale, dopo un'ubriacatura da Bacardi, anche se gli studiosi non sono ancora riusciti a capire se sia davvero possibile o meno ubriacarsi con la bevanda sopracitata.
In ogni caso, è stato accertato che da quel piscio ebbe origine il primo esemplare di fighetto: maglietta rosa incredibilmente aderente, jeans firmati strappati da centomila euro, occhiali da demente e tutto l'equipaggiamento protoscimmiesco.
Questa è la più accreditata tra le ipotesi sulla nascita delle protoscimmie. C'è però anche un'altra teoria, chiamata "Culonismo", secondo la quale i fighetti sono nati dai peli del culo strinati di un emo particolarmente autolesionista.
Attenzione: da questa prima descrizione, si potrebbe confondere il fighetto o protoscimmia con il semplice truzzo. Per capire la sostanziale differenza tra le due razze di coglioni, leggere il capitolo successivo.

[modifica] Spiegazioni scientifiche per il fenomeno protoscimmiesco

Spesso c'è confusione tra fighetti e truzzi. In fondo, entrambi portano vestiti assurdi, sono indiscutibilmente stupidi, assurdamente idioti, spesso sodomiti, eccetera. Generalizzando, potremmo dire che il fighetto sta al truzzo come il coglione destro sta al sinistro. Ma attenzione: i truzzi sono una perversione idiota nata dalla razza umana, ed è stato ampiamente dimostrato che, per quanto sia ovviamente minuscolo, questi fanculizzabili individui hanno un cervello. I fighetti, al contrario, non ne sono muniti. Essi sono mutazioni derivanti da una scimmia scema (o, secondo alcuni, da una scema scimmia, o da una scemmia scima), e non hanno niente di umano: la prova di questo fatto è che, mentre gli umani hanno subito un'evoluzione (che per i truzzi si è fermata molto presto), i fighetti si sono involuti, regredendo dallo stadio di pseudo-quasi-antenati-dell'-uomo a quello di protoscimmie.
A questo proposito, è stata redatta da me e da altri due studiosi di questo fenomeno (che per comodità chiameremo professor C. e professor F.) una lista delle varianti involutive del fighetto, consultabile nel paragrafo successivo.

Altra differenza tra le due categorie, che consente di evitare facili confusioni e di distinguerle tra loro al primo sguardo con facilità estrema, è di natura comportamentale, e può essere verificata al venerdì/sabato sera: i truzzi si riuniscono nei loro caratteristici branchi per poi partire direttamente alla volta della discoteca, il fighetto invece deve necessariamente passare prima dal locale cool del momento dove atteggiarsi fino alla morte tenendo tra le dita il cocktail più trendy & fashion che ci sia: durante questo lasso di tempo (variabile da una a tre ore) egli in realtà non beve, ma resta immobile, imbalsamato sempre nella stessa posizione, provata a casa ore e ore davanti allo specchio, badando bene di schiacciare almeno un braccio (solitamente quello che regge il bicchiere) contro il proprio busto per ampliare un po' il volume del bicipite, muovendo solo le labbra di tanto in tanto per sparare una cazzata qualunque, mentre il personale del locale provvede ogni 20 muniti a fare il rabbocco del ghiaccio nel frattempo scioltosi nel bicchiere. Immaginate la scena, una selva di questi manichini in posa e il cameriere che si affretta a completare il giro del rabbocco, trattenendo a stento le risate causate dall'abbondare di espressioni ebeti stampate sui volti dei manichini di cui sopra, espressioni tipiche di chi si sente tremendamente bello e affascinante. E solo una volta compiuto questo estenuante rituale di atteggio estremo, fattesi ormai le due di notte, si può partire tutti insieme alla volta della disco.

Cilno reverse.jpg

Una protoscimmia...

Scimpanzè.jpg

...e una scimmia. Vedete come si somigliano?

[modifica] Involuzione della Protoscimmia

Io, il professor C. e il professor F. abbiamo scritto questa lista perché chiunque voglia studiare il fenomeno protoscimmiesco possa trovare qui una fonte utile per il suo lavoro. Cominciamo:


Australopitecus Dementius

Prima variante. È ancora abbastanza simile all'Australopiteco, e quindi non eccessivamente idiota. O, almeno, non così idiota come...


Homo Motorinum-modificans

Indumenti decisamente ridicoli cominciano ad apparire in questa razza, caratterizzata dalle modifiche che apporta al proprio mezzo di locomozione, ancora più assurde e inutili di quelle che verranno operate dai truzzi.


Homo rosamaliettatus

Ormai la specie è talmente regredita che l'apparenza di cervello funzionante che era rimasta nel Motorinum-modificans qui scompare completamente. La piccola massa grigia inutilizzata presente nella testa degli appartenenti a questa razza è solo un modo per abbellire l’interno della loro futile scatola cranica.


Homo Demens

La somiglianza con i truzzi e più marcata in questo grado di involuzione che in tutti gli altri. Quindi, vi rimandiamo a quella voce per ulteriori informazioni.


Homo Dulcis&Gabbanae

L'Homo Dulcis&Gabbanae è l'ultimo grado involutivo protoscimmiesco che abbia ancora qualcosa di vagamente simile alla razza umana. Fecero la fortuna degli stilisti, specialmente di quelli omosessuali (forse per qualche istinto represso... Sì, è molto probabile) e furono gli inventori del "Lessicum Protoscimmiae", il bizzarro e stupido linguaggio sgrammaticato che questi imbecilli usarono a iosa e tramandarono alle generazioni successive. Contiene espressioni come "Ehi, raga", "Vakka-ke-gnokkazza-vado-là-e-me-la-inciuccio" e coniugazioni verbali inesistenti (ad es. "valà-ke-bel-cappellino" o anche "vissto-le-nuove-Tigeeer?", "ciau, mondellu, barettu, prontu, sertu, sellulare, mini - cuper". Lascia il posto allo stadio finale della Protoscimmia.


Fighettus Non-sapiens o Protoscimmia (chiamato in ambiti più aristocratici: Coglione di Rara Coglionaggine)

Justin timberlake.jpg

Una protoscimmia. Troppo idiota perché la scienza possa dire qualcosa a riguardo.

Non c'è modo di descrivere a parole questo idiota assoluto, ma possiamo mostrare la foto di un esemplare particolarmente idiota.

[modifica] Storia e prospettive future

Non c'è molto da dire sulla Storia della protoscimmia. I primi esemplari (italiani) nacquero in Polentonia, visto il proliferare di "figli di papà" con le tasche belle piene di denaro. Purtroppo il fenomeno si è andato via via espandendo, fino a scendere in Terronia, completando così l'epidemia. Le tre fasi principali sono:

  • Inquisizione inconsapevole: rapper, punk, metallari, jazzer, gabber, rocker, fornai e vari ed eventuali hanno a lungo perseguitato i fighetti allo stesso modo dei truzzi, senza sapere che ci fosse una sostanziale differenza. Il lato positivo dell'Inquisizione inconsapevole fu che tutti questi gruppi, di solito in conflitto tra loro, si riunirono sotto un unico stendardo per combattere la coglionaggine delle protoscimmie.
  • Espansione del fenomeno protoscimmiesco: è a questo periodo che si fa risalire l'incredibile moltiplicazione dei fighetti, che ora si possono trovare quasi in tutto il globo terracqueo. Gucci, Cavalli, Dolce&Gabbana e altri stilisti di questo genere fecero un grande successo in questa sventurata epoca di espansione coloniale Fighettica. Anche marche come Rich, ad esempio, hanno messo da parte una notevole fortuna in questi anni.
  • Inquisizione consapevole: corrisponde all'età contemporanea. Di recente, un team di studiosi presi tra i migliori delle principali razze della Terra di Mezzo, detta anche Terra del Cazzo (ovvero rapper, punk, metallari, jazzer, gabber, rocker, fornai e vari ed eventuali) ha studiato meglio il Popolo Protoscimmiesco, e adesso precise squadre dei migliori guerrieri appartenenti a ogni razza intraprendono spedizioni punitive, "cacce al fighetto", "barbecue di fighetto" e altre feste del genere. I rapper usano le pistole e le Bic atomiche, i punk vari strumenti di tortura con incisa sopra una A (di anarchia), i metallari spade e martelli, i rocker le chitarre elettriche sulle gengive, i jazzer clarinetti, trombe, sax e affini in titanio, eccetera, ognuno con i propri mezzi, ma con un nobile scopo comune: trucidare tutte le Protoscimmie che ci sono in circolazione. Solo così ci sarà la vera pace.

[modifica] Fisionomia e Filosofia del fighetto

Il fighetto si può distinguere ai giorni d'oggi in 3 categorie principali derivate quasi eslcusivamente dall'età di quest'ultimo.

1. Il primo grado è il fighetto apprendista ossia in una fascia di età compresa dai 13 ai 16 anni...esso è solito scegliere i suoi vestiti esclusivamente emulando i fighetti di età superiore, stando però attento a non copiarli perfettamente per evitare l'ira di quest'ultimi( è risaputo che per il "figo" il capo di abbigliamento perde valore se indossato da gente più piccola di lui)....nel fighetto apprendista ancora non è ben chiaro il ruolo che la figa giocherà nella sua formazione e pronuncia quindi parole a lui ancora oscure solo per abituarsi alla parlata.

  • 1.1. In questa fase sono soventi (soprattutto tra gli individui della specie con genitori con intelligenza inferiore alla media e conto in banca di gran lunga superiore) lunghi viaggi oltreoceano per rifornirsi di vestiti Abercrombie & Fitch. Il fighetto apprendista infatti volerà in America non per visitare New York, Washington o la California, ma per recarsi in un negozio di Abercrombie per sperperare i propri averi convinto (povero illuso...) del cambio favorevole Euro-$. Là inoltre potrà confontrare il proprio fisico con quello dei commessi/fotomodelli perennemente a torso nudo e, se ottimista, si deciderà ad andare in palestra per poi tresformarsi in un culturista incallito, in caso contrario si deprimerà e diventerà emo. Accompagnato dalla musica house pompata a tutto volume nelle sue orecchie e dai sorrisi delle commesse, il fighetto si accingerà a svaligiare il negozio, per poi rendersi conto che al suo interno ci sono solo italiani come lui, suoi simili con cui farà amicizia che, con l'ampia conoscenza dell'inglese, metteranno a dura prova la già provata intelligenza dei commessi. Tornato a casa il nostro fighetto si potrà vantare tra suoi simili dei nuovi abiti da lui acquistati, gli altri, pur non sapendo una benemerita minchia di quella firma americana, annuiranno compiaciuti, per non rischiare di sembrare out, e si ammasseranno a loro volta negli areoporti per seguire la nuova moda e riempire le tasche del propietario.

2. Il secondo grado è il figo da imbrocco in una fascia di età che può varirare dai 16 ai 20 anni(per alcuni anche oltre)....in questo periodo il fighetto apprendista si evolve soprattutto spinto dai bisogni di accoppiamento frementi in questa fase...nasce la necessità di creare un gruppo da imbrocco collettivo per aumentare la possibilità di conquista femminile; nascono così punti di ritrovo e giornate di importanza unica per il fighetto imbrocco quali:

  • 2.1. La giornata nazionale del Woolrich, che si svolge tra settembre e ottobre; in questa particolore giornata i fighetti da rimorchio sfoderano tutti contemporaneamante il loro woolrich anche se la temperatura si aggira sui 40 gradi. Alcuni impavidi indossano il woolrich anche prima dell'evento ma vengono linciati per blasfemia.
  • 2.2. Apertura di discoteche. La musica prevalentemente house, elettronica e commerciale. Questi fanno a gara per chi ha più conoscenze o agganci all'interno con false promesse per le ragazze di ingressi gratuiti o bevute omaggio.
  • 2.3. Il periodo estivo, da passare per il fighetto rigorosamente in uno di questi posti: Ibiza, Rimini, Riccione, Formentera, Viareggio, Forte dei marmi, Mikonos, Lloret de Mar, ultimamente anche Gallipoli. Nel caso in cui non si possa andare in uno di questi posti sono accettate anche: ville al mare, campeggi pieni di ragazze facili(in particolare sulla costa toscana/laziale), viaggi in località spagnole conosciutissime(Barcellona, Madrid, Siviglia, ecc), viaggi in Egitto (solo se in crociera o villaggio turistico), Loiano ecc.
  • 2.4. La sopravvivenza del fighetto da imbrocco è legata esclusivamente dal numero di ragazze "facili" (chiamiamole così) che questo riesce a trovare. Senza ragazze che si concedesser a lui in non meno di 1 minuto, 1 ora, 1 giorno, 1 settimana di conoscenza esso cesserebbe di esistere. Il numero di fighetti da imbrocco è quindi strettamente legato al numero di pischelle troie(calcoli statistici e demografici più approfonditi sono in via di sviluppo). Alcuni fra i più dotati intellettivamente (scusate la bestemmia) conoscono ragazze e fanno passare molto tempo. Dopo una lunga conoscenza tramite messaggi o chat le rivedono creando così nella mente della ragazza l'idea di conoscere da tanto tempo una persona che avranno visto si e no 2 volte. Questo facilita il loro lavoro ottimizzando il tempo di imbrocco, la quantità ma soprattutto la falsa immagine che essi possono dare di loro.
  • 2.5. Per quanto riguarda l'abbigliamento credo che non ci sia bisogno di descriverlo anche perché potrebbe risultare nocivo per i deboli di stomaco. L'unica precisazione da fare è che per il fighetto da imbrocco tutto quello che ha addosso lui "È stato lui a indossarlo per la prima volta" e tutti gli altri lo hanno copiato, e questo vale per ciascuno. Il contraddittorio matematico per il quale solo uno di loro potrebbe aver ragione non lo conoscono poiché credono che la matematica sia una marca sfigata di giacche per studenti universitari.

3.Ultima ma non meno importante fase del fighetto è il FIGO FASHION o ULTRAFASHION (fascia di età dai 19/20 in poi): esso è l'ultimo stadio di questa razza che sta contaminando il mondo. Costui è l'uomo che non deve chiedere mai, quello che frequenta l'università solo per avere il libretto da sfoggiare alle ragazze fingendosi colto e studioso. Liberatosi ormai dai vincoli con la comunità esso diventa quasi autonomo, gli amici e la compagnia lo rendono vulnerabile agli occhi dell'esemplare femminile. Il figo fashion passa la sua vita a cercare di farsi sembrare interassantissimo e fighissimo; semplicemente "sembrare", non essere ed è spinto a crearsi una fama di superfigo irraggiungibile per diretta conseguenza dell'evoluzione del pensiero femminile a lui coetaneo: non tutte, ma molte infatti in questo periodo tendono a cercare qualcos'altro oltre all'apparenza (un qualcos'altro che il figo non ha ed è costretto a fingere di averlo).

  • 3.1. Le cose di cui un superfigo fashion non può fare a meno sono: una macchina da almeno cinquantamila euro, un abbigliamento che sia allo stesso tempo: fashion, alternativo, elegante, sportivo, indipendente, stiloso, frizzante, selvaggio, insomma pronto a qualsiasi tipo di donna gli si ponga di fronte. Nel caso in cui per una serie sfortunata di eventi il superfigo fashion non riesca a imbroccare una donna si getta subito sulle facili conquiste di pischelle anche molto più piccole di lui che in questa fase è ancora più facile raggirare. Infatti per loro il superfigo fashion è il massimo che possano chiedere, il fatto del perché uno più grande di loro ci provi con della ragazzine non le fanno affiorare nemmeno un dubbio in testa, poiché in quel momento l'estasi è troppa e si sentono addirittura baciate dalla fortuna (questo atteggiamento è ancora in fase di studio, non se ne capisce bene il perché, ma una cosa positiva c'è: il figo fashion con questa abitudine danneggia i fighetti da imbrocco togliendo loro materiale di sopravvivenza).

[modifica] Come sovraccaricare un fighetto

I fighetti hanno una mente ristretta, facile da aggirare. Vediamo come.
Si guardi il caso, il motorino del cugino di un fighetto (mai il suo) è sempre il più grande del mondo. Oppure, ancora, si noti come i fighetti si eccitino al sentir nominare le parole "disco", "birra" (rigorosamente Heineken o Becks o Corona, anche perché non conoscono altre marche, dato che la TV non le pubblicizza),"figa" o siga. Per entrare a far parte di uno stormo di fighetti, è sufficiente quindi, pronunciare a random alcune delle parole sopra citate, in velocità. Il fighetto strabuzzerà gli occhi e vi guarderà con ammirazione.
Un'ultima frase: "Domani mi farò i capelli color merda a pois verde fotonici!", basterà a far sì che questi individui vi eleggano capo.
Attenzione però, un uso eccessivo di questi termini può portare a uno dei seguenti effetti (in ordine di boh):

  • Venerazione da parte dei fighetti come un Dio. Ricordiamo, a questo proposito, che i fighetti seguono una religione che prevede quattro grandi divinità: la "Mai Provata Birra", la "Sempre Frequentata Disco", la "Mai o Quasi Mai Vista Figa" e il "Grande Sacrosanto Et Inarrivabile Motorino". I pochi eletti che hanno il potere di una di queste forze divine sono considerati divinità minori o almeno semidei.
  • Vera stima da parte di un esemplare.
  • Morte del fighetto per eccessiva quantità di informazioni (è riconosciuto infatti che le menti dei fighetti più astuti processano non più di 10 pensieri all'ora, per non parlare degli altri).

[modifica] Trasformazione di un metallaro in un fighetto

James Hetfield (o meglio Giovanni "Subbubbunknunnu" Hetfield), sconosciuto cantante di una band Thrash Metal amatoriale, è da poco entrato a far parte del gruppo dei fighetti, dal momento che negli ultimi tempi effettua un utilizzo decisamente esagerato di gel. Senza parlare delle canzoni degli ultimi album. Ecco la trasformazione dagli "anni d'oro" al periodo "amish".

[modifica] Curiosità

  • Il fighetto indossa spesso stracci e indumenti appositamente ridicolizzati al fine di sembrare più "fiko". È curioso notare che questi inutili pezzi di tessuto costano dai trecentomila milioni al miliardo di euro... Per non parlare di quei cosi (che loro chiamano "belle scarpe") che mettono ai piedi, e che hanno un prezzo anche maggiore.
  • Nonostante la loro evidente stupidità, hanno spesso intorno un'ingente quantità di vulva. Ciononostante, non scopano mai, perché anche se le fighe fanno le fighette con loro, vanno sempre a letto con le principali razze della Terra del Cazzo (vedi sopra).
  • Tra i fighetti adesso va di moda quella sottospecie di pezzo di lamiera chiamato iPod, completamente inutile oltre che dannoso se non si ha Mac. Da notare che il primo a compiere il grande passo lo ha comprato solo perché costava più di un normale lettore Mp4.
  • Pensano che ogni individuo o essere vivente sia loro parente, precisamente loro zio oppure nonno e di conseguenza salutano ogni persona con l'assurda frase "Bella zio!" oppure "Bella vecchio".
  • Viaggiano su macchine costosissime, MAI di loro proprietà, probabilmente di proprietà del loro PAPI (stramiliardario e idiota), o della loro ditta. Se la macchina è loro, la stanno pagando con un mutuo trentennale.
  • Se si prova a dargli in mano la Divina Commedia o qualsiasi altro capolavoro della letteratura, anche i più "intelligenti" tra loro non reggono più di tre versi e vanno in crash all'istante. Nel 1967, fu condotto un importante studio su di loro; 30 su 35 perirono nel tentativo di collegare "Dante Alighieri" e "Divina Commedia", 4 riportarono gravissime lesioni al midollo spinale e l'ultimo fu colto dalla peste nera.
  • Giocano alle Lamincard con Mario De Filippi, ecco perché la figa non la vedono.

[modifica] Voci correlate

[modifica] Collegamenti esterni

Strumenti personali
wikia