Felix Mendelssohn Bartholdy

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Felix Mendelssohn Bartholdy Demonio.jpg

Mendelssohn, mentre rifletteva su come fare penare coloro che lo suoneranno.

Quote rosso1.png Pietà... Vi prego! Basta! Basta! Quote rosso2.png

~ Allievo mentre suona un brano di Mendelssohn.
Quote rosso1.png È facilissimo per me suonare pezzi così complessi, dovete sapere che nascosta dove dico io ho una falange che mi permette di fare il virtuoso, e proprio ora si sta svegliando... Quote rosso2.png

~ Mendelssohn mentre parla di come suona a una attraente giornalista.
Quote rosso1.png Perdonate il disturbo, ma vi ho riportato il piano... Quote rosso2.png

~ Allievo mentre riporta il pianoforte al commerciante, Mendelssohn gli ha fatto passare la voglia di suonarlo...

Roncisvall Paulo Reromer Jakob Ludwig Felix Mendelssohn Bartholdy (a quell'epoca andavano di moda i nomi lunghi...) è stato un pianista, organista e torturatore compositore dell'epoca di massimo splendore della Germania.

[modifica] Vita, morte e miracoli

Mendelssohn nacque per immacolata concezione dai midiclorian.
Subito in tenera età dimostrò di saper suonare molti strumenti, attirando l'attenzione della madre.
Mendelssohn iniziò a suonare per lavoro assieme a una scimmietta che pretendeva uno stipendio esorbitante.
In questo periodo il nostro musicista era tiranneggiato dalla madre e dalla scimmietta, e ciò lo mandò presto sulla strada della follia.
Questo purtroppo comportò una tragedia, ossia la morte della madre uccisa da un pianoforte caduto da una considerevole altezza.
La scimmietta ricattò Mendelssohn minacciandolo di denunciarlo alla polizia, ma lui la uccise facendone un cappello.
Tutti questi avvenimenti diedero a Mendelssohn uno scopo nella vita: uccidere mediante la musica.
Egli, infatti, decise di comporre così complesso che una corretta esecuzione dei suoi brani comporta l'estrazione dei reni e la vasculite ipocondriaca drastica.
Mendelssohn iniziò anche a insegnare, ma con scarsi risultati. Infatti gli allievi non riuscivano a stargli dietro, e Mendelssohn li sacrificò in nome della musica.
La polizia tedesca decise di porre fine alla vita del folle, e lo arrestarono uccidendolo per tutti i sui omicidi.

[modifica] Opere

Pianoforte a pezzi.JPG

I pianoforti dopo che Mendelssohn è passato.

Mendelssohn è stato molto prolifico da questo punto di vista, ma una setta di musicisti contrari alla sua tecnica hanno bruciato molti brani lasciandone pochi sulla faccia della Terra.
Comunque ne hanno lasciati abbastanza per procurarsi un tumore alle unghie, o alle dita.

  • "Pezzetto per bambino di un altro bambino in fa diesis bemolle magginore per pianoterra"
  • "Pezzetto per bambino di un altro bambino, staccato dal bambino di prima in di bemolle diesis minoggiore per primopiano"
  • "Pezzetto per adolescenti in Marco Carta minore per lagnapiano"
  • "Sinfonia per stendini in regina minore"
  • "Fuga con batmobile in dark minore"
  • "Quartetti d'archi e frecce in Guglielmotell bemolle maggiore"
  • "Sinfonia per lavatrici in Candi diesis minore"

[modifica] Trasformazione

[modifica] Curiosità

  • Mendelssohn fece con le ceneri della madre uno shampo al basilico.
  • La scimmietta si chiamava cita (come tutte).
  • Mendelssohn ha cambiato 23 pianoforti.
  • Mendelssohn ha le dita intercambiabili.
  • Mendelssohn quando suonava cucinava, stirava e scriveva la lista della spesa.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia