Fascismo

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Rosicone paperino che esplode
ROSICONE!!!


Che c'è, non ti piace quello che è scritto qui?! Se ti senti ferito nell'orgoglio puoi benissimo andare a piagnucolare dalla mamma oppure gentilmente qui. Qui facciamo dell'ironia su tutto, e se non ti va bene sorridi: presto riceverai un calcio rotante sui denti.

Rosicone paperino che esplode
Di canio
IL DVCE APPROVA QVESTO ARTICOLO.

Il soggetto a sinistra è stato a lungo esposto alle inalazioni nocive di questa pagina:
se non hai niente da perdere, va' pure avanti, se invece hai famiglia o altre responsabilità a tuo carico: chiudi subito la pagina ed eliminala dalla cronologia.

SVBITO!
Ducee
Tricolore fascista

La bandiera italiana ai tempi del fascio: usata al tempo per indicare la durezza del regime, oggi viene utilizza per spiegare il programma di governo.

Quote rosso1 Vincere, e vinceremo!!! Quote rosso2

~ Benito Mussolini su partita di calcio balilla in cui ha perso.
Quote rosso1 Sì, vabbè, la guerra... pensa alle paludi che ha bonificato! Quote rosso2

~ Tipico ragionamento fascista.
Quote rosso1 Il comunismo ha fatto molti più morti del nazismo e del fascismo assieme! Quote rosso2

~ Ennesimo tipico ragionamento fascista.
Quote rosso1 Salve a lei o lesto fante! Quote rosso2

~ Gabriele D'Annunzio mentre conia il saluto che verrà sempre usato con Benito Mussolini.
Quote rosso1 Cos'è? Quote rosso2

~ Un fascista davanti a un libro di storia.
Quote rosso1 Abbiamo vinto 5 a 2 e ancora parlate? STATE ZITTI E A CUCCIA MERDE! Quote rosso2

~ Fascista medio e ultrà che applica il concetto del "Stai zitto ho vinto e tu sei una merda, non devi parlare adesso comando io per sempre, muori" in una partita di subbuteo. Contro dei bambini dell'asilo.
Quote rosso1 Per chi vorrebbe che ci fosse ancora un uomo capace di tenere insieme l'Italia come fece il Duce, perché l'Italia non dovrebbe essere quella dei giorni nostri cioè un paese allo sbando. Ci vogliono Ordine e Rigore. Quote rosso2

~ Fascista su Facebook che di sicuro non è stato mandato in Russia con la neve e le scarpe di cartone.
Quote rosso1 «MALEDETTE ZECCHE ROSSE!!! È SEMPRE COLPA DEI COMUNISTI!!!»

«D'accordo, ma scusi, ora vorrebbe dirci quali sono gli argomenti con cui lei si oppone al comunismo?»

«...MALEDETTE ZECCHE ROSSE!!! SEMPRE COLPA DEI COMPAGNI, BASTARDI!!!» Quote rosso2

~ Tipico fascista, come sempre ben informato su ciò in cui crede

Il fascismo è un'ideologia ideata da Malito Cicciolini, tradotta sul piano politico in movimento e partito (originariamente PNF, ora Il Popolo della Libertà), che ha per valori il patriottismo smodato, il nazionalismo estremo, l'ignoranza, la caccia al comunista, lo scaccolamento e l'utopia dell'indipendenza economica dell'Italia (mentre tutti sanno che non possiamo staccarci dalla Colombia per la Coca e dall'Europa dell'est per il traffico di prostitute). Si distingue dal nazismo perché il capo di quest'ultimo era lo spacciatore di Malito, con il quale aveva egli litigato. L'idea di uccidere gay, ebrei, negri, handicappati e tutti gli altri era venuta prima a Malito e i suoi amici immaginari, ma Adolfo e i suoi amici tetteschi gliel'hanno fottuta mentre era collassato su un divanetto della discoteca "la uallera" di sesto romagnolo.

[modifica] Storia del fascismo e del suo fondatore

La storia del fascismo è intricata e con alcuni passaggi non del tutto chiari. Il FASCISMO è un'ideologia FAnatica SCIentificamente SMOdata, Fallita e poi riArrangiata da CAstrati, e GAy REpressi.

Prodi45

Anche Prodi saluta il Duce!
(SALVTO ROMANO)

Ciò che sappiamo è che tutto iniziò quando Malito Cicciolini fu scaricato dalla sua ragazza (Giovannona Sarpi, detta "er cupolone") verso la fine di luglio 1900 e decise di strafarsi di canne, ma purtroppo il suo amico Adolfo (suo spaccino di fiducia) era stato messo dentro. Si rivolse quindi a uno spacciatore di fortuna, un algerino islamico omosessuale comunista, che gli rifilò del fumo di scarsa qualità impastato con escrementi di canarino e plastica(all'epoca Malito era ancora un pivello). Malito si prese male, vagando fatto perso per la sua terra perseguitato dai suoi incubi, e iniziò così a odiare le canne e tutti coloro che gli ricordavano il suddetto spacciatore. Ritornato in libertà Adolfo grazie all'indulto, il Cicciolini si rivolse all'amico chiedendo cocaina (della quale era ghiotto perché gli permetteva di ballare per ore alla balera "il gnocco fritto") e mescalina, utilizzata e consigliatagli dal suo amico Ernesto Frangioni, noto fattone di provincia.

Piazza venezia 10 giugno 1940

Si noti il modo in cui nessuno di questi italiani sia fascista, in realtà erano costretti a fingere....ma forse no...

Qualche giorno dopo, in un viaggio lisergico, Malito Cicciolini e i suoi amici immaginari crearono il Fascismo, il PNF, George Bush, Osama Bin Laden e progettò la razza animale perfetta, l'emù molisano zoppo (che purtroppo non portò mai a termine visto che il Molise non esiste, ma all'epoca questo fatto non era ancora stato dimostrato). Malito cambiò inizialmente il suo nome in "Antonello Scarapazi", ma purtroppo senza buoni risultati di marketing (probabilmente a causa dell'omonimia con il friggitore gay di sardine del paese).

Un giorno, il Cicciolini si addormentò su un divanetto di una discoteca della zona (la succitata "la uallera"), e il suo pusher Adolfo (del quale aveva smesso di fidarsi a causa delle tendenze emo di quest'ultimo) gli soffiò l'ideologia. Da allora non si parlarono più.

Venne creato un esercito fascista, l'"Esercito Fascistissimo Potentissimo Cattivissimo" (di cui si può vedere una foto in questa pagina), con il quale Malito decise di invadere degli importantissimi territori inutili (Albania, Libia, Etiopia, la provincia di Catanzaro, la periferia di Lodi, la Lucania, Gambolò), ma per sua sfortuna in un trip di acidi tagliati male decise di invadere Chuck Norris e venne mazzuolato alla grande.

Degna di nota è anche la celeberrima "battaglia del grano" in cui il sopra citato esercito sconfisse un'armata di temibili e reazionarie spighe superiori di numero per un rapporto di 1500 a uno. Nonostante il valore mostrato dal fascistissimo esercito anch'esso pianse numerosi caduti. Da ricordare il breve ma significativo intervento di Malito che non mancò di mostrare il suo invidiabile ventre da tartaruga senza guscio.

Da allora il fascismo è rimasto silenziosamente in attesa un momento di debolezza di Chuck Norris (che, ovviamente, non arriverà mai), e inganna il tempo cercando di fottere il suo nemico numero due, cercando di eliminare tutto ciò che ricorda quel bastardo dello spaccino occasionale del suo creatore, pensando che l'Italia possa essere indipendente da tutto il resto del mondo.

[modifica] Caratteri distintivi

Foca saluto fascista

IL DVCE SI SPINSE A CONQVISTAR L'ARTICHE TERRE

Balilla209

Reparti d'assalto fascisti della "Disperata", super-armati e pericolosissimi, durante una pausa della Guerra dei Mondi. Morirono TUTTI dopo che Malito Cicciolini, il loro capo, in un delirio lisergico cercò di attaccare Topo Gigio.

Vi sono diversi caratteri che distinguono il fascismo da altri movimenti, come ad esempio il comunismo, la diarrea, l'intelligenza, il metal, la chiesa cattolica.

Possiamo sintetizzarli in un elenco di punti:

  1. avere un leader basso e pelato, dalla parlantina facile, con la faccia da pirla, che si finge amico del popolo prima di ficcarlo nel culo alla sua stessa gente;
  2. essere una ideologia tutta romagnola esportata nel resto d'Italia e del mondo, visto che il suo creatore voleva fare concorrenza alla piadina;
  3. amare la Barilla;
  4. fare dei polpettoni sui massimi sistemi mettendo nello stesso calderone comunista, capitalista ed ebreo sostenendo che facciano parte di un unica cospirazione, dato che la mente fascista riesce a reggere meno informazioni di un floppy disk e che quindi troppe informazioni lo fanno andare in cortocircuito;
  5. salutare con la mano aperta e il braccio proteso verso l'alto a indicare Babbo Natale, un Ufo, il cantante degli Immortal, un po' come quando si deve prendere la bandiera all'omonimo gioco;
  6. mettere le bombe in piazza per conto dei servizi segreti o del democristiano anticomunista Francesco Cossiga e poi stendere il braccio convincendosi di essere ribelli, senza padroni, rivoluzionari e patriottici (pur avendo ammazzato i propri connazionali);
  7. allearsi con una Germania che vuole schiavizzare tutte le razze inferiori in Europa e con una Croazia che vuole cancellare i serbi dalla faccia della terra;
  8. parlare come Corrado Guzzanti in Fascisti su Marte;
  9. mettere il suffisso "-issimo" su tutto ciò che è suffissabilissimo;
  10. credere nelle Grandi Opere Fascistissime;
  11. leccarsi le dita dei piedi mentre ci si masturba;
  12. fungere da appendiabiti di Francesco Cossiga quando si fà il saluto romano;
  13. avere la capacità di farsi andare di traverso il viagra, il che causa l'irrigidimento di un braccio al posto del pene;
  14. avere una concezione di parità numerica che equivale a: 5=1, dove 5 è il numero di fascisti e 1 il numero di qualsiasi altro essere umano;
  15. avere adepti giovanissimi;
  16. fare una faccia marziale ed irremovibilmente convinta, mentre si esegue un discorso davanti a milioni di imbecilli convinti di stare ancora alle medie;
  17. credere che mantenere l'espressione di uno con una baguette nel deretano li faccia sembrare mooolto virili.
  18. tifare Lazio ma ritrovarsi in sede di Forza Nuova con i romanisti
  19. usare carte di Magic nere e con terminologie tipo fasci, camicia nera,o dvx
  20. andare al Foro Italico a Roma
  21. malgrado tutti i problemi che esistono, pensare che i comunisti, i froci e gli ebrei plutocrati siano i tre motivi per cui l'Italia va a male;
  22. dire che i fascisti sono incorruttibili (vedi Lombardia), laboriosi (vedi Lazio), amici degli stranieri (vedi Veneto) e soprattutto orgogliosi di esistere (vedi Molise);
  23. dire il contrario di cui sopra sui comunisti, anche se Emilia-Romagna, Toscana, Umbria e Marche ci regalano quasi sempre soddisfazioni nell'industria e nelle sette arti;
  24. credere che l'iPhone sia un mezzo di complotto comunista, anche se lo usano fino alla nausea;
  25. sapere a stento dell'esistenza di Internet, o usarlo solo per attaccare chi non la pensa come loro (un po' come nei dibattiti politici RAI);
  26. dire che Frank Zappa è un barbone drogato comunista soltanto perché è dotato di barba, baffi e fa musica inaccessibile alle loro facoltà mentali
FINI fascista

Un fascista nel pieno della sua vivacità.

Fini

Un politico italiano a cui è stata fatta vedere la foto sopra. "Chi sa chi è questo??" Borbotta.

[modifica] Comportamento fascista

Benito mussolini-magic

La carta preferita del fascista

Base del comportamento sociale del fascista è il gruppo, come per tutti i truzzi che si rispettino. Tale gruppo deve essere tassativamente composto da persone di estrazione sociale simile, stessa ideologia, identica e assolutamente obsoleta chiusura mentale. È necessario procurarsi della cocaina per andare a ballare, deprecare i comportamenti che lasciano l'uomo incapace di pensare e agire, stasarsi di alcool e coca, odiare in pubblico neri, ebrei, handicappati, omosessuali, argentini, molisani, napoletani, anche non sapendo il perché per cui questa povera gente deve essere odiata da persone estremamente fottute e irrimediabilmente malate di mente, di cuore, di anima e di rene destro come lo sono i fascisti. È ASSOLUTAMENTE NECESSARIO scagliarsi apertamente a favore della chiesa cattolica, dell'embrione, della globalizzazione, della razza bianca, del "cucciolone eldorado", della torta di carote, del succo di limone, del bagno (NON della doccia), degli alcolici di color nero.

[modifica] Il fascista

Obelisco Mussolini al CONI

chissà perché un fascista va al Foro Italico?

Il fascista, di solito è un individuo apparentemente losco, e contraddistinto da alcuni segni particolari come il manganello, l'espressione da duro, ecc. Non bisogna però pensare per questo che sia una persona cattiva, anzi, è solito collaborare con la giustizia: poiché madre natura gli ha dato un intelligenza particolarmente più bassa della media, egli si vendica prendendo a manganellate tutti quelli più intelligenti di lui. Con i suoi simili di solito si organizza in piccole bande con cui, in giro per vicoli, picchia chi capita, possibilmente comunisti, anarchici, neri, ebrei, omossessuali, cani, porci, ecc. Attualmente, chissà perché, il suo enorme aiuto alla società è ritenuto anticostituzionale, quindi il fascista nasconde le sue nobili idee dietro a nomi di partiti che sembrano traduzioni di testi power metal (Alleanza Nazionale, Forza Nuova, Fiamma Tricolore, Forza Italia, Lega Nord, o simili) e giurerebbe sulla madre (di qualcun altro) di non aver mai neanche pensato di reinstaurare una dittatura (nei precedenti 5 minuti).

[modifica] Curiosità

Arale saluta

Anche Arale è fascista!

  • L'uomo Gatto, preconizzatore della Repubblica Dittatoriale Fascistissima, dice che il fascismo fu sabotato da Enrico Papi, anche se alcune voci di corridoio di Cologno Monzese, affermano che Papi abbia accettato delle mazzette da parte del suo acerrimo rivale Amadeus, provocando l'ira funesta dell'uomo gatto.
  • Il capo del fascismo, Malito Cicciolini, è notoriamente un appassionato attore dilettante, comparso nel film di Charlie Chaplin "il grande dittatore" sotto lo pseudonimo di Polito Napoloni.
  • Cicciolini è recentemente comparso in caricatura in un video delle All Saints sotto pseudonimo di Benito Berlusconi"

[modifica] Voci correlate

[modifica] Altri progetti


Silvy
Credo che tutti i Silvii abbiano pari diritti, a prescindere da nazionalità, colore o dimensioni del pene. ma non se sono comunisti...
Strumenti personali
wikia