Fantasy

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Dimentica tutto ciò che hai imparato finora. Anche il codice della tua carta di credito. Anzi, se vuoi segnartelo per ricordartelo poi scrivilo qua. Su questo foglietto. Lo custodirò io. Bravo pirla. Quote rosso2.png

~ La regola principale del fantasy
Bush gollum.jpg

Tipico amante del fantasy.

Il fantasy è un genere letterario, cinematografico, pseudoletterario, musicale e sportivo. Generalmente include ogni cosa che includa elfi, nani, draghi, metallari, creature mitologiche e nerdate varie. Costituisce uno svago, che permette un'evasione dalla realtà e rende felici molti giovani nerd.

[modifica] Origini

Secondo alcune fonti il genere fantasy sarebbe nato nel qualcosamila a.C. con la Bibbia, ma i cristiani si ostinano ad affermare il contrario.

[modifica] Applicazioni

[modifica] Letteratura

Quote rosso1.png Lo sfavillone è un progetto piuttosto semplice, davvero. Non è altro che un'applicazione veicolare della ionica scoppioaspirata e dell'elettropropulsione magnetronica. Quote rosso2.png

~ Un comune libro fantasy
Dragon by el grimlock.jpg

Copertina di un libro fantasy.

Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche Manuali:Scrivere un romanzo fantasyNon ti basta? Ci sono anche {{{2}}}
Quote rosso1.png Ho letto "Il signore degli anelli" in due giorni Quote rosso2.png

~ Nerd sociopatico su libri fantasy

La storia è sempre la stessa. Ovvero c'è un cattivo che colonizza il ridente paese, porta orde di orchi e creature simili, mette tasse su tutto e legalizza i matrimoni gay. A questo punto i buoni, aiutati da valorosi hobbit, dovranno difendere la loro verde terra, e con battaglie epiche fanno trionfare il bene.[1] L'epilogo vede il male che sta per trionfare, ma il cattivo si distrae per dire a tutti "io sono figo" e l'eroe ne approfitta, solitamente moribondo, e lo uccide.

Noti esempi di letteratura fantasy:

[modifica] Cinema

I film fantasy sono generalmente degli orrori costati milioni di dollari in effetti speciali dei film dal grande budget. Il soggetto generalmente è un libro fantasy, quindi la storia è sempre uguale presenta sempre dei punti comuni. Gli attori protagonisti sono perlopiù bambocci incapaci di recitare, il resto del cast è composto da incapaci. La regia è anch'essa molto incisiva, e una menata di 10 ore a parte e la durata notevole, e ciò spiega il successo di tali film tra esperti di cinema, insonni e sordociechi.

[modifica] Musica

Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche Power MetalNon ti basta? Ci sono anche {{{2}}}

L'unica applicazione del fantasy in un genere musicale è avvenuta con il metal, facendo così nascere il power e l'epic metal. Del resto il metal è l'unico genere abbastanza demenziale da accogliere testi ispirati al fantasy. Insomma, ve lo vedete un pezzo blues il cui testo parla di elfi? O un pezzo country che parla di draghi e fate? Una canzone dei Pink Floyd su Eragon? No, evidentemente, anche perché i Pink Floyd vedevano già tante belle cose usando pastiglie leone invece che leggendo libri noiosi. In ogni caso, negli anni ottanta nacque il power metal, grazie alla presenza di esseri demoniaci disposti a suonarlo ed esseri ancor più demoniaci disposti ad ascoltarlo.

[modifica] Effetti del Fantasy su chi ne fa uso

Il Fantasy è noto per avere vari leggeri effetti collaterali sul soggetto che ne fa uso, quindi meglio leggere accuratamente il foglietto illustrativo. Gli effetti del Fantasy colpiscono progressivamente, ma inesorabilmente. Il soggetto allo stato terminale non potrà essere curato e dovrà essere soppresso o rinchiuso, in quanto compie atti dannosi per la comunità.

[modifica] Primo stadio

Il soggetto è ancora relativamente normale. Ha qualche amico, ogni tanto viene invitato a una festa e ha delle normali preoccupazioni quali figa, scuola e calcio. Veste normalmente e di solito si comporta in modo equilibrato. Per quanto la sua vita sia quindi abbastanza appagante, inizia a leggere un libro fantasy per svagarsi ed evadere, ma sa che è un divertimento momentaneo, e che "può smettere quando vuole", mentre la malattia lo corrode dall'interno, senza che lui se ne accorga.

DM!.jpg

Fan alla fine del secondo stadio. Gira già vestito come un pirla, ma non è ancora un cosplayer.

[modifica] Secondo stadio

Il soggetto inizierà a sperperare i suoi risparmi in libri fantasy, gadget fantasy, magliette con disegni fantasy, ad ascoltare power metal e perdere contatto con amici e conoscenti, isolandosi nel suo mondo, parlando solo con amici immaginari e giocatori di Dungeons & Dragons. Svilupperà complessi di superiorità nei confronti del resto del mondo, come gli amici che non lo cagano quando lui spiega per ore l'interessantissima genealogia degli elfi di Dublino o della figa che non gliela dà dopo che l'ha corteggiata spiegandole con cura le regole di Dungeons & Dragons.
Inizierà a confondere realtà e finzione, ma ancora non del tutto: potrebbe avere sprazzi di lucidità e rinsavire.

[modifica] Terzo stadio

Il malato a questo punto inizierà a sentire il bisogno di emulare i suoi eroi, e dopo lunghe ricerche troverà la soluzione: il cosplay. A questo punto gli ultimi rimasugli di vita sociale che aveva spariranno, mentre lui si identifica via via di più col suo personaggio. A questo punto i familiari[2] lo porteranno al manicomio, dove grazie a modernissime cure e assistenti comprensivi verrà riportato alla normalità, o in alternativa messo in condizioni di non nuocere.

[modifica] Altri progetti

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Chiunque abbia creduto di scorgere allusioni politiche nei romanzi fantasy sappia che era una sua sega mentale. Tolkien non era affatto di destra e nei suoi libri non c'è alcuna allusione politica.
  2. ^ Se non l'hanno già cacciato di casa prima, dopo che aveva tentato di preparare una pozione per avere i poteri di Gandalf o aveva spaventato gli ospiti girando con una spada e un'armatura giocattolo e gridando "Mi chiamo Aragorn figlio di Arathorn".
Strumenti personali
wikia