Fantasma

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Grisu.jpg
ATTENZIONE!!!
Il personaggio o l'oggetto descritto in questa pagina è inesistente.
Proprio come la fatina dei denti, il cervello dei truzzi, Babbo Natale, la Padania, il Molise, Pikachu, Dio e il piccolo drago Grisù. Sappiamo che questa sarà un'informazione sconvolgente per molti poveri bambini che credevano fermamente nell'esistenza di una cosa chiamata "Fantasma", ma è così.
Quote rosso1.png Venimmo...vedemmo...e lo inculammo!! Quote rosso2.png

~ Ghostbusters a Fantasma
Quote rosso1.png Non ci sono salatini, non ci sono donne, non c'è birra... che vita di merda! Quote rosso2.png

~ Fantasma su vita ultraterrena
Ghost3.jpg

Un fantasma senzatetto.

Il termine fantasma (pl. Fantasmi- fd. Fantasmu) sta a indicare un essere ectoplasmico che si vede e non si vede, che si sente e non si sente, capace, con i rumori di un bel paio di catene, di svegliare il vicinato di un quartiere intero, durante le ore notturne, frantumando i vostri già fragili zebedei.

[modifica] Cenni storici

Bamboline commestibili a forma di fantasma.jpg

Fantasmini in latex per la gioia delle donne dai piaceri forti.

I fantasmi sono conosciuti dalla notte dei tempi (era sempre notte!), fin dal 34 A.B.C. in Metropotamia una stazione ferroviaria abbandonata, luogo frequentato da fantasmi e trans. Racconta "Pino il Saccentone" (36 A.D.) in uno dei suoi frequenti delirii notturni:

Wikiquote.png
«...E vidi un'inquieta forma dinanzi a me, dai contorni transparenti come Lines seta, dalle movenze talora fluide, talora pure, produrre rumori in guisa tale da annientare l'anima mia....»

Qualche secolo dopo, nel 123 A.P., un altro famoso scrittore mentecatto ebbe un incontro con un fantasma, egli era il famosissimo Sverginaldo Puberio, e nelle sue "novelle della buona notte", raccontò le sue vicissitudini notturne:

Wikiquote.png
«...E vidi una turbata forma dinanzi a me, dai tratti diafani come Lines seta ultra, dalle movenze talora agili, talora pure, produrre fragori in guisa tale da devastare l'anima mia....»

Molto tempo dopo, nel 1456 e mezzo, uno studioso di fenomenologia, Cristiano Malgioglio, mise a punto un macchinario vibrante atto a captare i fenomeni ectoplasmici, il Dildo. Il macchinario funzionava a meraviglia, tanto da destare clamore nel momento il suo brevetto fu venduto alla Coca-cola. Nel 18181, il Marchese PierCazzaro da Culonia, descrisse nel suo libro "come scoreggiare mantenendo integro il mutandame", la sua tragedia personale:

Wikiquote.png
«...E vidi una agitata forma dinanzi a me, dalle sembianze diafane come Nuvenia Libresse, dalle movenze talora scorrevoli, talora pure, produrre clangori in guisa tale da annichilire l'anima mia...»

Il mistero, insomma, dopo secoli, rimane...


[modifica] Caratteristiche

Il fantasma, a detta dei più, ha un aspetto semplice: sudario bianco, catene, alito pesante, scarpe "Converse All Stars", capigliatura da emo. Egli si manifesta perlopiù nelle case non abbandonate (sennò chi cazzo spaventa?), ha un carattere cordiale, affabile, è un abile intrattenitore, fuma Marlboro e stravede per i Simpson. Oltre alle caratteristiche comportamentali, c'è da annotare anche un'incredibile dote sessuale: il fantasma possiede un invidiabile "schwanzstucker".

[modifica] Fantasmi famosi

Disegno di un castello.jpg

Una fedele ricostruzione di un castello popolato da fantasmi.

Nel corso delle epoche storiche, una buona parte di fantasmi è entrato nell'immaginario collettivo, assumendo un'incredibile notorietà non solo per quanto riguarda la paura in generale, ma anche per quanto riguarda la paura in generale. Qui sotto, i più famosi fantasmi della storia:

  • Il Fantasma Formaggino (entità spettrale che ha terrorizzato diverse generazioni di bimbominkia di ieri e di oggi spalmandosi con sagacia sui loro vestiti imburrandoli come panini).
  • Il Fantasma Casper (il più terrificante di tutti, dotato di rara perfidia e di una pelata luminescente, si intrufolava come giocattolino in regalo nelle merendine, per cagarci dentro).
  • Il Fantasma Pirata Le Chuck (un pirata fantasma zoppo e alcolizzato di Grog).
  • Il Fantasma della Torre di Londra (Una figura coperta da un lenzuolo bianco - lavato con Ajax- che spaventava i londinesi; si scorpì poi che lo spettro era in realtà la nonna del principe Carlo che andava a fare delle visite extraconiugali con il campanaro della torre).
  • Il Fantasma del Louvre (il presidente Nicholas Sarkozy ignudo con una bandiera della francia intorno alla vita, che cantava: "Vive l'Italie!!!!" per eccitare la Carla Bruni).
  • Il Fantasma della Libertà, apparso al regista spagnolo Luis Buñuel per consegnargli un copione dal quale venne tratto un film.

[modifica] Fantasmi nei film e nei telefilm

GhostbustersGesù.jpg

Un gruppo di persone appartenenti alla C.H.I.E.S.A intente a esorcizzare il fantasma di un infedele

La figura del fantasma ha influenzato in maniera sostanziale la settima arte, producendo una quantità infinita di cagate cinematografiche:

  • DisGhost - Fantasma: film che parla di un fantasma repellente che non riusciva a trovare nemmeno uno straccio di figa, per cui cercò una negromante (una amante negra), ma pure a lei faceva schifo, per cui ricorse alle beauty-farm.
  • GhostBastards: un gruppo di hoolygans inferociti accerchiano un pullmino pieno di fantasmi per dargliele di santa ragione.
  • Mia moglie è un fantasma: storia di una coppia sposata da anni, dove la moglie non rincasa mai per colpa dell'amante.
  • Mio marito è un fantasma: il sequel del film precendente, con i ruoli invertiti.
  • Il sesto sesso: film di un fantasma che insegna a un bambino cos'è il sesso.
  • The Aders: film in cui una fantasma insegna alle figlie chi era il fantasma dell'altro film che insegnava al bambino cos'è il sesso.
  • Ghost Rider: film in cui un fantasma con la faccia di teschio, gira con una moto improbabile alla ricerca della donna fantasma che insegna alle figlie chi era il fantasma dell'altro film che insegnava al bambino cos'è il sesso.
  • Il Fantasma del parco osceno: un fantasma con turbe psichiche e malato sessuale che terrorizza le persone al parco coperto solo da un impermeabile marrone.
  • Il Fantasma dell'opera: sempre lui ma stavolta in teatro.
  • La Casa dei fantasmi: ripreso dall'attrazione di Malt Whiskeyland "La casa dei fantasmi", il film ricalca quest'ultima con una comicità da fare invidia a Ugo Foscolo.
  • Ghost Whisky-perers: telefilm che parla di un fantasma alcolizzato che cerca in tutti i modi di manifestarsi all'interno di una società di alcolisti anonimi.

I Fantasmi sono inoltre creature molto presenti in Voyager, il tipico programma televisivo/cagata di RaiDue.

[modifica] Curiosità

  • Rita Levi Montalcini è un fantasma, ma nessuno gliel'ha ancora detto
  • Per scacciare un fantasma occorre saltare indietro per 4 passi, sputare nel bicchiere con la dentiera del nonno ed enunciare queste parole: "Fantasmi e spiritelli, spettri brutti e spettri buoni, tornatevene nei castelli, e levatevi dai coglioni".
  • Se sentite rumori di catene durante la notte, potrebbe anche non essere un fantasma, controllate invece se trovate ancora il vostro motorino.
  • Se sentite dei lamenti nella camera di vostro padre, una porta del piano di sotto aprirsi e vedete un'apparizione spettrale avvolta da un lenzuolo bianco uscire dalla camera del vostro genitore, tranquillizzatevi: quello non è un fantasma, è l'amante di vostro padre che scappa dopo aver allegramente copulato con lui, al rientro di vostra madre.

[modifica] Articoli lontanamente correlati

[modifica] Collegamenti esterni

tipico fenomeno fantasma


Denti di mostro superiori.png










Denti di mostro inferiori.png
Strumenti personali
wikia