Fan della Apple

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...


Steve Jobs con macbook.jpg
Jolly Roger con Logo Apple.jpg

Logo apple 2.png Steve Jobs approva questo articolo! Logo apple 2.png

Un medico su dieci consiglia di passare a Mac. Cosa aspetti? Lancia un foratino contro tutte le finestre che vedi e corri in un Apple Store!

Fan della Apple

Nerd con costume della apple.jpg

Fanatico della mela
(Insanis pupillam)

Stato di conservazione

Basso rischio di estinzione.png
Alla cazzo di cane

Classificazione scientifica
Regno: animalia
Phylum: decelebrata
Famiglia: nerd
Genere: Homo medium
Scopritore: Steve Jobs
Quote rosso1.png La Apple sta cambiando il mondo! Quote rosso2.png

~ Tormentone del fan della Apple alla notizia dell'uscita del rivoluzionario iTelegrafo
Quote rosso1.png L'iPhone5 è il prodotto definitivo, ci puoi fare tutto, non è pensabile nulla di meglio, ho venduto un rene per comprarlo ma ne vale pure due. Aspetta. Che cosa? Uscirà il nuovo iPhone5c? No dicevo, l'iPhone5 fa schifo, è plasticaccia superata, l'iPhone5c cambierà il mondo! Quote rosso2.png

~ Tipica conversazione con un fan della Apple su prodotti tutti uguali

Dicesi Fan della Apple, detto anche iFan o iDiota, colui/ei/ella/ello seguace della setta dell'apocalisse fondata da Steve BlowJobs. Si può definire fan della Apple chiunque professi la necessità di dover parlare, leggere, scrivere, guardare il porno, giocare, twittare, facebookkare e fare tutte le altre cazzate esclusivamente su attrezzature di dubbia fattura benedette dalla Mela, che vi ha apposto la propria effige, sacro simbolo che permette ai seguaci del culto di distinguere gli smartphone Apple dai mattoni nel cantiere edile all'angolo.


[modifica] Avvicinamento al culto

Il potenziale adepto, solitamente un aspirante nerd frustrato dalle interfacce troppo articolate, viene attirato verso la Mela con prodotti dal design tamarro che lo illuderanno di renderlo "più figo" con una miriade di lucette lampeggianti, led blu e plasticacce metallizzate, ovvero viene attirato tra le grinfie della mela marcia con la proverbiale carota per asini. Per di più, i prodotti Apple hanno delle interfacce talmente semplici dovuta alla disarmante scarsità di funzioni lasciate all'utente che persino un imbecille come te riuscirà ad usarle. Immuni da queste tentazioni sono ovviamente gli esperti del settore, più in generale qualunque animale superiore.

[modifica] Culto e divinizzazione

Zombie Apple Store.jpeg

Fan Apple si accalcano per l'acquisto del nuovo iCervello, proprio quello di cui hanno bisogno

Iphone in bocca.jpg

Fan della Apple tenta di entrare in comunione eucaristica con il divino

Per un fan, la Apple non è un semplice oggetto di venerazione, come per un cristiano potrebbe essere il crocifisso, ma una persona vera e propria, con fattezze e caratteristiche semidivine, con sentimenti, prospettive ed una volontà propria. A riprova di ciò, il fan attribuisce alla Apple una serie di frasi, di parabole e di buone novelle mistiche che questa avrebbe predicato ai suoi discepoli durante la sua ultima passeggiata sulle acque. In una conversazione con un fan è perciò frequente che questo cominci a riferire le gesta dalla Mela avvelenata, quali:

  • "La Apple ci insegna di non guardare al passato, ma al futuro"
  • "La Mela lascia libertà, Android può essere usato, se ti garbano le interfacce frustranti ed essere uno sfigato"
  • "La Mela lavora per te, per cambiare il mondo e migliorare la tua vita di merda"
  • "La qualità si paga. La qualità è la Mela. Non credere alla falsa qualità"
  • "A nessuno sono mai serviti gli hardware intercambiabili per entrare in paradiso"
  • "La controllo sicurezza è tutto per la Mela"
  • "Se bestemmi la Mela piange"
  • "La Apple ci ha insegnato ad usare la tecnologia con zero pensieri. Perché pensare quando uso un iPad. Perché pensare a cosa minchia serva. Zero pensieri!"

Questa pubblicità da bimbi raccolta di insegnamenti convince alla conversione, ogni giorno, nuove persone in cerca di un pretesto per essere meschine con il prossimo.

[modifica] iMotto

Ragazza con inciso il marchio della apple.jpg

Durante i riti di accettazione dei termini d'uso i fan più devoti si marchiano la carne con il sigillo Apple


Felicità attraverso la Qualità

Qualità attraverso la Mela

La Mela attraverso MasterCard


[modifica] Caratteristiche degli iFan

Come specie, i fan della Apple sono accumunati da una serie di peculiarità e comportamenti propri, che li distinguono dall'uomo comune. Tra questi:

  • Tendenza a pagare 10 un prodotto/servizio che costa 1 solo perché sopra c'è stata disegnata una mela
  • Spocchia, presunzione, tendenza a vantarsi di cose sciocche e luccicanti
  • comportamento da poser dell'informatica
  • Incapacità di impostare le operazioni più rudimentali nella complessa interfaccia della lavatrice di casa
  • Povertà congenita, voglia di rivalsa sociale attraverso il lusso più tamarro
  • voglia di essere invidiati, ricerca di attenzioni, carenza di autostima balordamente compensata dall'acquisto di oggetti pacchiani

[modifica] Controllo remoto delle masse

Giapponesi con in testa iphone.jpg

Prima di pensare Apple erano dei volgari musi gialli, adesso sono più fighi di te. Non ti senti umiliato?

A quest'ora sarà chiaro che i fan della Apple sono il motore della grande macchina di dominio globale messa in moto da quel genio del male che fu Steve Jobs. La sicurezza dei sistemi apple, la semplicità dei sistemi apple, le licenze d'uso chilometriche dei sistemi apple che manco con l'avvocato si sbroglierebbero, la perdita quindi di autonomia e di potere dell'utente, sono solo un modo molto efficace di controllare le persone e farle spendere a vanvera. In particolare sembra che i fan più affezionati della Apple siano sotto controllo wireless dei banchi server di Cupertino, pronti per fungere da strumento per i diabolici piani di madre Apple.

[modifica] iApostasia

Sebbene evento raro, può accadere che un fan della apple si ravveda, solitamente in concomitanza di un evento traumatico capace di fargli vedere la luce. In particolare può accadere:

Situazione 1: di versare accidentalmente una trascurabile quantità di liquidi (anche seminali) sulla tastiera del proprio iMac. Questo, che nella propaganda dovrebbe fare tutto, non riesce invece a resistere a tale prevedibilissimo imprevisto. La tastiera impazzisce, l'iMac si blocca. Non resta che andare all'Apple Store per scoprire che non è possibile cambiare i pezzi danneggiati, come sarebbe possibile con un pc qualsiasi, no, la controllo sicurezza Apple richiede di buttarlo via e ricomprarlo per intero. Ovviamente la garanzia non ti copre, perché hai attaccato un adesivo trovato nella scatola dei frollini sul case, quindi, avendo manomesso il design della macchina, hai violato i termini d'uso e ti arriverà a casa la querela dell'avvocato Apple che ti citerà in giudizio per danni al marchio e violazione di brevetti industriali.

Situazione 2:l'iPhone cade in terra. Altra prevedibilissima situazione, assolutamente trascurata dagli ingegneri apple concentrati su problemi ben più tamarri, che di solito si risolve con la rottura del solo touchscreen, impedendo di colpo l'utilizzo di qualunque funzione. Con un po' di fortuna, può essere riparato da un cinese non autorizzato per soli 300 euri. In caso l'avvocato della apple sgami la tua riparazione non autorizzata la licenza d'uso prevede ovviamente il rogo nel parcheggio dell'Apple Store.

Al verificarsi di questi e di simili eventi, il fan Apple si rende conto di aver creduto in un falso dio che lo ha derubato dei risparmi della tua famiglia, ma a questo punto vale solo la legge del Menga, chi lo ha preso in culo se lo tenga.

[modifica] Voci Correlate

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia stilosa e funzionale libera da Bill Gates, IBM e Nokia
Apple logo trasparente.png
Strumenti personali
wikia