Fallout 2

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Scritta animata Fallout 2.gif
Cartello pericolo radioattivo.png
Attenzione!
Pericolo Radioattività!

In questa pagina sono state riscontrate forti radiazioni Gamma a 195 MeV
Durante la lettura potreste subire la crescita di una coda, o il rimpicciolimento del pene.
Scappa finché sei in tempo!
Fallout 2 Il Prescelto.jpg

Quando si dice raccogliere l'eredità del primo capitolo.

Quote rosso1.png Sono fiera di te, Prescelto. Hai superato molti ostacoli. Adesso... devi andare a cercare il Vault 13. Vault 13. Porta GECK a casa. GECK. Questa e' un bottiglia luccicante. Vic ce l'ha data. Vic. HIC! BURP! Quote rosso2.png

~ L'attempata anziana del villaggio palesemente alticcia
Quote rosso1.png Il tuo brodo primordiale era andato a male. Quote rosso2.png

~ Unico e penoso insulto di Fallout 2 che non implichi un parente del Prescelto o il suo ano

Fallout 2 (Fallo fuori ciù) è il secondo incidente atomico, che ha avuto luogo nel 1998, sviluppato dalla Black Isle Studios e prodotto dalla Interplay prima che le due aziende morissero di avvelenamento da radiazioni.
Fallout 2 è stato molto ben accetto dalla comunità videoludica, non solo per aver riportato i giocatori in un clima da Černobyl' a cielo aperto che sono gli Stati Uniti del 23° secolo, o per avere allungato la trama di un'ottantina di inutili ore, ma sopratutto per la valanga di materiale legato a sesso, droga e affari sporchi che carica l'ego degli appassionati alle stelle.

[modifica] Trama

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Una volta avevo un criceto di nome George che lesse la trama di "Bianca e Bernie nella terra dei Borghezio" prima di vedere il film e si suicidò. Quindi fate attenzione, non voglio avere altre morti pelose sulla coscienza.

ANTEFATTO

Dopo le vicende del primo Fallout, dopo cioè che il mai più Abitante del Vault scotennò il Soprintendente del Vault 13, egli decise di mollare anche il resto dei residenti del bunker perché, tutto sommato, uccidere e depredare nella Zona Contaminata non era così male dopotutto. Un gruppo di fedelissimi amici[Chi?] decise di seguirlo, spinti dall'incrollabile fiducia riposta in lui di poter sopravvivere all'esterno, ma sopratutto dall'idea di emulare le sue gesta di macellaio seconde solo a Kratos. Dopo tanto vagabondare essi stabilirono un accampamento rom tra alcuni canyon sperduti denominandolo Arroyo, dove il forse una volta Abitante del Vault mise su famiglia.

FINE DEL PALLOSISSIMO ANTEFATTO

Africano tribù mursi con mitra e ipod.jpg

Dopo la prova del Tempio il Prescelto riceve il formidabile iBoy 2000.

Dopo almeno tre generazioni passate a dare vita ad una tribù forte e prospera, gli abitanti del paesino di Arretroyo subiscono una siccità talmente pesante da far schiattare le vacche bicefale nel filmato introduttivo. Dato che le numerose danze della pioggia e i sacrifici di vergini da parte dello stregone voodoo non valsero a nulla, l'unica speranza per salvare la dozzina in croce di masai viene allora indicata dalla nonnaccia decrepita anziana del villaggio come essere il miracoloso G.E.C.K. o q.u.e.l.c.a.z.z.c.h.e.è., una valigetta prodigiosa che contiene un aggeggio dall'improbabile funzionamento, capace di ridare vita alla natura morta della devastazione post-nucleare. Semplice a dirsi! In fondo se li vendessero al distributore ora la Zona Contaminata sarebbe una foresta tropicale! È allora che viene chiamato in causa l'eroico Prescelto per risolvere la situazione. Come degno successore in linea di sangue radioattivo dell'un tempo Abitante del Vault, egli dovrà indossare la sudicia e zozza vestaglia del suo bis-nonno come completo da battaglia, lasciatagli in eredità all'interno dell'unica struttura edificata dalla tribù: un Tempio Maya di sei piani con giardini pensili abitato da formiche delle dimensioni di uno scooter, mentre la tribù vive in tende in pelle di chupacabra radioattivo. La matusa anziana consegna allora al Prescelto lo stesso Pip Boy 2000 del suo avo, una fiaschetta di grappa targata Vault 13 e mezzo etto di tappi di bottiglia, che in questo gioco sono denaro.

Non sapendo da dove iniziare, il Prescelto parte allora alla ricerca del commerciante ambulante che aveva consegnato loro la fiaschetta proveniente dal Vault 13, per chiedergli eventuali indicazioni sull'ubicazione del bunker che, ritenuto sacro dalla tribù, deve certamente contenere un dispositivo così comune come un Garden of Eden Creation Kit (la benedetta valigetta). Ebbene Vick, questo il suo nome, dopo esser stato liberato da un gruppo di schiavisti, rivela di non saperne proprio mezza su dove si trovi il Vault 13! Indica invece un'altra città chiamata Vault City che, in quanto creata attorno ad uno di questi bunker della Vault-Tec, è un punto di partenza sicuramente migliore delle quattro località di straccioni trovare finora. All'interno del fiorente insediamento di divise blu e gialle, il Prescelto riesce a mettere le mani sul supercomputer all'interno dei sotterranei del Vault, scoprendo che Vault City aveva sì una di quelle ventiquattrore, ma l'aveva già usata mezzo secolo prima per dar vita alla città. In compenso scopre l'ubicazione del sacro bunker numero 13, e ci si proietta lesto dopo aver sgozzato un'antilope radioattiva in sacrificio agli Dei, per non ricevere nuovamente la visita in sogno dello sciamano di Arroyo, che sovente appare per mettere fretta al protagonista. Il Vault 13 si rivela sorprendentemente abitato da Deathclaw (rettili mutanti dalle unghie lunghe come katane) parlanti e stranamente gentili, che accolgono il Prescelto senza discriminarlo per il suo osso nel naso o per i suoi tatuaggi di fango, sterco e sangue coagulato. Nessuna traccia, come invece ci si aspetterebbe, degli originali residenti.

Fallout 2 sciamano Hakunin visione.png

Quote rosso1.png Sono già passate 89 lune, Prescelto, e ci stiamo mangiando i capelli, dopo aver finito tutte le unghie. Comincio a sbiancarmi, ti ci vuole ancora molto per recuperare quel cazzo di Sacro G.E.C.K.? Quote rosso2.png

~ Hakunin, sciamano tribale nonché cagacazzo di prima categoria

Trovata la valigetta nei meandri del Vault, il protagonista fa allora ritorno alla sua tribù, con la prospettiva di poter finalmente creare il proprio harem personale scegliendo le donne più fighe, ma trova Arroyo completamente devastato. Solo un corpo sembra ancora in vita: quello dello stregone rompiscatole, il cui spirito si rifiuta categoricamente di lasciare la carne se non ha prima parlato col Prescelto, facendolo sentire una gran merda per non essere arrivato prima. Sembra che il villaggio sia stato attaccato da un gruppo di missionari chiamati Enclave, che non riuscendo a comunicare la parola del Vangelo ai retrogradi bagonghi, ha deciso di rapire la popolazione e sterminare chi si opponesse. Il Prescelto segue le loro tracce fino ad una base militare dell'anteguerra chiamata Navarro; purtroppo non trova alcun umano della sua stessa razza ma, dopo una violenta carneficina, riesce ad entrare in possesso delle coordinate di una piattaforma petrolifera al largo di San Francisco, probabile sede centrale dei missionari. Che problema c'è? Raggiunti i resti della città che ora è dominata dai cinesi, egli compra dai musi gialli per pochi quintali di tappi una vecchissima petroliera, che miracolosamente non solo funziona ancora dopo un secolo e mezzo dalla fine della guerra, ma ha pure tutti i dati già inseriti nel computer per navigare fino alla piattaforma e attraccare. Quando si dice la fortuna.

Dotato della superpotenza di Goku e della mira di Jigen, grazie a riti vudù praticati durante il tragitto in mare, il Prescelto si avventura sulla piattaforma trasformando gli Enclave in mucchietti di polvere, cadaveri carbonizzati e poltiglie budinose; ritrova non solo la sua tribù, ma pure gli abitanti del Vault 13 che evidentemente di Vangelo e Gesù Cristo non ne volevano proprio sentire parlare. Per marcare definitivamente la propria riserva di caccia e bandire l'uomo bianco-armato-fino-ai-denti, dopo aver messo in salvo i due gruppi, fa (strano a dirsi) detonare l'intero impianto di estrazione, dicendo finalmente addio agli sfruttamenti di materiale fossile. Grazie anche ad un secondo G.E.C.K. trafugato dalla base, probabilmente dev'esserci stata una svendita recentemente, il Prescelto infine crea nel bel mezzo del deserto contaminato la sua savana personale, dove sistema il proprio tanto agognato harem, e nel quale tirerà a campare fino alla fine dei suoi giorni organizzando Safari nella giungla.

OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.

[modifica] Personaggi

Fallout - Vault Boy russo impreca.jpeg

Cosa ne pensa l'Abitante del Vault del suo discendente aborigeno?
Come dice? Si ribalta nella tomba?

Prescelto

Il sanguinario guerriero della tribù degli Arretratoyo, figlio di Kmer, araldo taglia-gole della caccia e del recupero beni smarriti, insomma il protagonista dell'avventura. Come degno discendente, anche se pare più un africano, del suo autorevole avo egli si dimostra tanto bravo ad uccidere quanto a camminare per miglia nautiche senza subire gli effetti di fame o sete. O del proprio olfatto. Il fatto che capisca l'italiano e che sia bravo a eseguire qualsiasi lavoretto lo fa amare da qualsiasi insediamento in cui metta piede, guadagnandosi via via da vivere ovviamente in nero come conciatore di pelli, palo, disinfestatore, tecnico nucleare, picciotto, vigilantes e addirittura porno attore.

La vecchiaccia anziana del villaggio

La nonnazza bacucca è un'altra parente dell'Abitante del Vault; essendo la più vicina alla fossa è anche la capo-tribù. Su di lei si sa solo che ha letto gli antichi scritti del suo antenato, nei quali ha trovato questo fantomatico G.E.C.K. dalle proprietà miracolose che dev'essere recuperato costi quel che costi. Il suo ruolo nella storia è dare un motivo al Prescelto per andarsene da Arroyo, e offrirgli un'unica persona con la quale parlare durante la detenzione sulla piattaforma petrolifera, risparmiando al giocatore di dover comunicare col resto dei primati della tribù utilizzando le mani e i rutti.

Lo stregone voodoo Hakunin
Fallout 2 Sulik seguace.png

Uno dei numerosissimi e fedelissimi seguaci del Prescelto: Sulik lo Zulù.
Tecnica Speciale: atterrire i nemici a colpi di vuvuzela.

Lo sciamano prestigiatore del villaggio; si presenta all'inizio dell'avventura parlando per indovinelli col protagonista, mandandolo subito ad eliminare alcune erbacce dal suo orto divenute abnormemente dispettose e carnivore. Quando il Prescelto lascia Arroyo, Hakunin lo perseguita nei sogni una volta al mese per ricordargli di fare ciò che già sta facendo, aggiungendo che i suoi cari parenti stanno morendo di fame a causa sua, e che ci sta impiegando una vita per trovare un marchingegno evidentemente così semplice da trovare anche solo sollevando un sasso nel deserto. Non lo lascia in pace nemmeno quando muore, proferendo i suoi ultimi irritanti scioglilingua anche dall'aldilà.

Vick

Commerciante ciccione e contapalle a profusione, lo si conosce dentro una stanzetta di due metri per uno nella quale soggiorna presso il bed&breakfast degli schiavisti. Da bravo rigattiere professionista, spaccia sì fiaschette brand Vault 13, ma in verità le compra contraffatte all'ingrosso al mercato nero di Vault City, appiccicandoci sopra il numero 13 come segno di garanzia di prodotto originale. Per questa sua particolare dote di affarista, nonché all'occorrenza anche di meccanico e scassinatore, viene preso in buona dal Prescelto che se lo porta dietro nella sua ricerca. Almeno finché non lo rimpiazza con un seguace più figo.

Dogmeat / Pariah / Robodog / K-9 / ecc.

Poteva forse mancare un cane da portare a passeggio? Dato che uno solo non sembrava sufficiente, in questo episodio il protagonista può allevare una muta intera di segugi, biologici o cibernetici, usati per le battute di caccia a gechi dalla mole di bufali. Tutti richiedono un piccolo sacrificio per seguire il Prescelto, che può essere del cibo, un motivatore elettronico o una strage di postini, ma hanno la qualità di non abbaiare di continuo e di non fare la cacca nei centri abitati.

[modifica] Cosa c'è di nuovo?

Fallout 2 automobile Highwayman.png

Il sogno di qualsiasi Tuareg: la Highwayman, un trionfo di ruggine a propulsione nucleare.

Seguendo il motto "Cavallo che vince non si cambia", gli sviluppatori di Fallout 2 hanno avuto l'agevole compito di creare il videogioco sulla base del primo, che risulta praticamente identico su qualsiasi aspetto legato al gameplay e alla grafica.
Le uniche innovazioni in questo campo sono state

Palla di sterpi rotolante.gif

In compenso i programmatori hanno avuto un sacco di tempo libero per creare una lista chilometrica di nuove armi, equipaggiamenti, quest, luoghi e situazioni di cui hanno farcito il videogioco, allungandogli così la longevità di un paio di settimane. Contando che di solito la quantità di contesti legati a violenza, sesso e droga presenti in un videogame è proporzionale al desiderio che gli stessi sviluppatori hanno di agire nella stessa maniera, e contando che Fallout 2 ne è strapieno, possiamo concludere che alla Black Isle Studios non vedevano una donna o una serata al bar da anni. Per lo stesso motivo il videogioco è stato aspramente criticato dal MOIGE che, come si sa, una volta aver spalato merda su un titolo, ne impenna le vendite del 3000%. Così il secondo Fallout ha avuto più successo del primo capitolo, confermandosi nell'Olimpo dei GDR per ben un paio di mesi, prima di essere completamente dimenticato dai giocatori a causa di un cancro già presente dalla metà degli anni 90, chiamato Modalità Multiplayer.

[modifica] Scopiazzature Omaggi e curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • L'incontro casuale dello shuttle schiantato è ricalcato da "Star Trek", visto che l'equipaggio è (ma forse è meglio dire era) composto da maglie rosse.
  • L'incontro casuale col ritrovamento dei resti di uno stupido capodoglio che si materializza dal nulla spappolato al suolo è stato scippato a "Guida galattica per autostoppisti", dato che sembra che il cetaceo sia precipitato dalla ionosfera. E poi: capodogli in Fallout?!
  • Almeno altri due o tre incontri casuali sono fotocopiati da "Monty Python e il Sacro Graal" che, come quelli soprariportati, non ci azzeccano un benemerito.
  • Quello invece del Café dei Sogni Infranti, con al suo interno alcuni cloni dell'Abitante del Vault che sfottono i giocatori di Fallout 1 e le loro mamme, è una lamerata pazzesca.
  • Poi ne è presente un altro con un gruppo di persone che insulta gravemente fino al terzo grado di parentela uno spammone, che evidentemente doveva aver dato noie sui forum, togliendo tutti i dubbi che i programmatori fossero dei rosikoni.
  • Sempre grazie a questi incontri casuali messi a cazzo di cane, è possibile imbattersi nel Boss finale fin da subito, mentre riduce un gruppo di persone a ramoscelli secchi con l'ausilio di un leggero mitra Vulcan. Fortunatamente il Prescelto viene scambiato per un vu cumprà ed evitato come le tasse.
  • Ad ovest della zona di caccia subito fuori Klamath si può notare sin dall'inizio del gioco un Vertibird schiantato dell'Enclave. Cosa ci faceva lì? Non avete capito, non lo sappiamo proprio!

[modifica] Disastri nucleari correlati

Strumenti personali
wikia