Fake

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Segnale di pericolo
ATTENZIONE:

Il soggetto descritto suscita ODIO PROFONDO
la vostra testa potrebbe esplodere per la rabbia

Testa che esplode dal film Scanners
Signor gatto serio
AVVISO

Questo articolo tratta di cose serie. O almeno semi-serie. Insomma se avete qualche tipo di allergia oppure qualche patologia per cui un articolo come questo potrebbe causarvi danni cerebrali irreparabili, cambiate subito pagina, sito e numero di scarpe, o il vostro inevitabile destino sarà la morte cerebrale.

Computer 14
Questo articolo è stato scritto da nerd!
Quindi tranquillo, non sei l'unico povero Cristo che non ha capito un'acca di quello che c'è scritto, mettiti il cuore in pace, hai ancora una vita sociale e non puoi capire il nerdiano.

Provvederemo a farti diventare uno di loro.

Nerdissimi

Da Fakepedia, l'enciclopedia finta!

Quote rosso1 Maria... io non so che aspetto abbia questo Spirito Santo, ma a me sembra proprio che il bambino assomigli all'idraulico... Quote rosso2

~ Un famoso cornuto comincia ad avere qualche dubbio su un fake piuttosto evidente
Quote rosso1 Mio cuggino mio cuggino, mio cuggino è rispettato, amico di tutti. Mio cuggino ha fatto questo e quello, mio cuggino mi protegge quando vengono a picchiarmi perché chiamo mio cuggino. Anzi: io chiamo a mio cuggino. Quote rosso2

~ Tipico post di un fake in un qualsiasi forum


I fake sono il tragico risultato di un esperimento dei ricercatori Oral-B, volto a creare una nuova specie di bestie da soma e cavie da laboratorio incrociando geneticamente un bimbominkia e un troll.

Safety not guaranteed

CERCO: Qualcuno che venga indietro nel tempo con me. Questo non è uno scherzo. C.P. XXXXX, Oakview, California 930022. Sarete pagati al ritorno. Dovrete portarvi armi di vostra proprietà. La sicurezza non è garantita. Prima d'ora, l'ho fatto soltanto una volta.

Logo ADS Questa voce è stata punita come
Articolo della Settimana
dal 7 luglio 2008 al 14 luglio 2008.

[modifica] Origine ed eziologia dei fake

Il termine "fake" deriva dalla crasi delle due parole greche "fanculo" e "kekkazzodici?" e fu coniato da Solone.

Nerd

Scaricare da eMule 12 versioni fake del medesimo film può risultare frustrante.

I preparatissimi sociologi di Wikipedia hanno scoperto che i fake si riproducono e vivono all'interno di comunità virtuali come newsgroup, forum o chat; ciò ha portato alcuni scienziati a ipotizzare che esista una sorta di rapporto simbiotico o parassitario con i nerd, tipici frequentatori di quei luoghi.

Checché ne dica kiwipedia, esistono nella storia anche taluni casi documentati di fake esistiti al di fuori di internet, i quali hanno portato scompiglio in tutta l'umanità, influenzando, spesso in peggio, il corso degli eventi.

Per estensione, col temine fake ci si può anche riferire a una determinata tipologia di file diffusa su eMule, la quale è solita creare disagi e giramento di coglioni nei temibili pirati informatici. Vi sono alcune prove che testimonierebbero l'ideazione di questa tipologia di fake da parte della SIAE. Per quanto paia paradossale, un numero enorme di utilizzatori del Mulo non è a conoscenza dei più basilari trucchi per accorgersi in tempo dei fake, rendendosi conto del misfatto solo a download ultimato.

[modifica] Fake che proliferano nelle comunità virtuali

L'atteggiamento tipico di questi soggetti varia a seconda della sottospecie:

Marmotta che confeziona la cioccolata

Il mondo visto da un Fake megalomanus.

[modifica] Fake megalomanus

Poveraccio sfigato in cerca di attenzione. Millanta parentele con Ronnie James Dio, smania per raccontare le famigerate imprese di suo cuggino e può giungere a sostenere la sua provenienza dal futuro. Mentre la maggior parte degli utenti si limita ad allevarlo come simpatico animale da compagnia, ridendo delle sue cazzate, alcuni si dimostrano disponibili a credere alle sue fandonie. I casi più eclatanti vengono riciclati da Giacobbo nella sua trasmissione cult.

[modifica] Fake trollantis maximus

Specie che mostra una particolare predisposizione ad assumere l'identità di un membro conclamato della community per i fini più vari. Solitamente viene sgamato in pochi petosecondi a causa della grossolanità del travestimento con conseguente calcioroto.

Nerd1

F. arrapatus. Notare quanto sia alto, moro e con gli occhi azzurri.

[modifica] Fake arrapatus

Ultracinquantenne (solitamente un camionista o un prete... nulla contro i camionisti eh...) che si infiltra in comunità virtuali dove sa di poter entrare in contatto con pornobimbe e bratz poco più che quindicenni per fini riproduttivi. È solito millantare di avere diciotto anni, essere alto, moro e con gli occhi azzurri. Nei rarissimi casi in cui riesce ad abbordare la preda e ottenere un incontro, trova ad attenderlo un esponente della sottospecie di cui sotto.

[modifica] Fake vigilantis

Pulotto della postale infiltrato a caccia di pedofili. Dopo anni di appositi studi, riesce a riprodurre alla perfezione linguaggio e modus operandi delle bimbeminkia, mimetizzandosi superbamente.

[modifica] Fake ridens

Ragazzotto dotato di un senso dell'ironia quanto meno curioso, che trova estremamente divertente infiltrarsi nelle chat con nickname femminili per perculare i Fake arrapatus; viene difficilmente sgamato a causa delle menomazioni mentali delle sue vittime predilette.

[modifica] Fake nonciclopedianus

Fake2

La tipica reazione pacatissima dell'utente medio che ha appena avvistato un fake su Nonciclopedia.

Sottospecie atipica che presenta molte caratteristiche in comune con quei niubbi che la sera devastano Nonciclopedia. Eminenti studiosi hanno ipotizzato che si tratti di Fake trollantis maximus che hanno inglobato frammenti di DNA di un niubbo disgregato da un calcio rotante degli amministratori. Hanno la pessima abitudine di rosikare spacciandosi per eminenti professori, nonché supereroi e discendenti per linea diretta di Rambo; alcuni, invece, inscenano curiosi botta e risposta nelle pagine di discussione cercando di far credere a tutti di essere due persone diverse, del tutto ignari che chiunque possa vedere l'IP dei contributori.

Wikiquote
«Guardate che scrivono Tokio Hotel con la "i" perché in tedesco Tokyo si scrive senza "y",idioti...La Rana Morta»
(87.2.98.159 nella pagina di discussione dell'articolo Bill Kaulitz)
Wikiquote
«Grosso Errore:tu non sei la Rana Morta,in quanto sono io,stupido essere insulso...ma non ti basta fare la rosicona in giro?Devi anche copiarmi?Ignobile,innominabile,incredibile sturacessi...usare il mio nome...ma io ti ucciderò...La Rana Morta»
(87.2.98.159 nella medesima pagina)

Una volta sgamati, i Fake nonciclopedianus cercano di farsi dichiarare infermi mentali, come del resto tenta di fare ogni italiano arrestato per un qualsiasi reato:

Wikiquote
«Ma mi devi rovinare il momento? Esci dal mio deliro..»
(Sempre quello...)

[modifica] Suggerimenti per identificare e combattere i fake

Questi dieci comandamenti ti saranno di grande aiuto nell'estirpazione di questa piaga, quindi fanne tesoro.

  1. Il tuo interlocutore è colpevole fino a prova contraria.
  2. Nessuno è innocente.
  3. Accusalo di essere un fake per costringerlo a giustificarsi, a deprimersi, a confessare, o a fuggire.
  4. Verifica se la località che corrisponde al suo indirizzo IP è compatibile con le immani puttanate che dice.
  5. Se utilizza un proxy, è un fake.
  6. Il diritto alla privacy è già garantito dall'anonimato.
  7. Quando due o più entità distinte hanno lo stesso IP, sono dei fake.
  8. I personaggi famosi e importanti si registrano sempre perché l'anonimato è il loro più acerrimo nemico, quindi un anonimo che si spaccia per uno di loro non è nient'altro che un fake.
  9. Se ti domanda: "Scusa, ma ke cos'è un fake?", è un fake.
  10. Quando non è un fake, è un troll.

[modifica] Art Patack: crea anche tu un fake che Giacobbo riciclerà a Voyager

Ciao, ciao, ciao! Un saluto dal vostro Giovanni Muciaccia, il ragazzo con gli occhialetti e la felpa rossa. Avete un attacco d'arte? Bene!

  • Iscrivetevi a un forum mediamente frequentato da nerd col nickname 5th_Dimension_Guy.
Fiat panda es

Il vostro veicolo dimensionale.

  • Cominciate a scrivere post dove affermate di provenire dalla quinta dimensione.
  • Sostenete di essere in missione per il recupero della Belisaria, necessaria a salvare il vostro universo da un qualche cataclisma. L'avete fatto? Bene!
  • Rendete il tutto più credibile con foto del vostro veicolo dimensionale create con Photoshop. Scaricatelo con eMule, se non avete intenzione di pagarlo. Occhio ai fake.
  • Condite ogni post con descrizioni della vostra presunta dimensione di provenienza. Prendete spunto da film, possibilmente non troppo conosciuti. Non vorrete certo fare la figura del pistola come Titor, che si ispirava a Ritorno al futuro e Terminator. Chi cazzo non li conosce quelli?
  • Dopo qualche mese annunciate il vostro prossimo ritorno a casa e svanite nel nulla. L'avete fatto? Bene!
  • Aspettate un paio di settimane, poi, connettendovi dal pc di un vostro amico con un nuovo account, sostenete di aver avvistato il viaggiatore dimensionale scomparire insieme al suo veicolo e di possedere un video che lo prova. Però non potete postarlo.
  • Contattate un avvocato perché tuteli tutti i diritti della vostra storia. Lawrence Haber è già impegnato con la famiglia Titor, ma potreste ripiegare su Taormina. L'avete fatto? Bene!

Complimenti! Avete creato il vostro primo fake che, seppur smentito da qualsiasi scienziato, rimarrà leggendario fra i nerd per anni!

[modifica] Fake nella vita reale

L'atteggiamento di questi personaggi è molto simile a quello dei loro cugini che vivono nelle community, ma le loro malefatte sono compiute nel mondo reale ed hanno risvolti tali che difficilmente si potrebbero raggiungere tramite internet.

[modifica] Fake poserantis inutilis

Exquisite-kfind Non ti basta? C'è anche Poser

Si tratta di buffi esseri i quali, scelta una sottocultura o un movimento politico che permetta loro di sentirsi importanti, vanno millantando improponibili conoscenze a riguardo. Sono soliti rendere i veri appartententi a determinati movimenti ridicoli a causa di una pessima tendenza della società a dedurre dal particolare l'universale; per esempio:

Wikiquote
«Tizio si definisce anarchico ma è un coglione e manco sa chi fosse Bakunin, ergo tutti gli anarchici sono coglioni che non sanno chi fosse Bakunin»
(Uomo della strada su Fake anarchico.)

Il Fake poserantis inutilis è un genere particolarmente odiato in quanto permette la proliferazione dei Fake strimpellantis.

Sid Vicious e Avril Lavigne

Spesso la differenza fra un personaggio e il suo fake è lampante.

[modifica] Fake strimpellantis

Evoluzione spontanea dei fake, sono stati resi dalla selezione naturale predatori pericolosissimi. Vengono allevati nei diabolici studi di MTV e sembra non abbiano alcun problema nel riprodursi in cattività; la loro dieta è composta principalmente da materia grigia di Fake poserantis inutilis e gloria di grandi musicisti del passato. Si fingono reincarnazioni o pronipoti dei più insigni rappresentanti dei generi musicali che hanno fatto la storia (di solito prediligono il Punk), ma sono palesemente sprovvisti del benché minimo talento; spesso si riducono a riciclare decine di volte i temi più triti della storia dell'umanità, soprattutto robaccia che aveva già scassato le balle ai tempi degli stilnovisti, arricchendosi subdolamente alle spalle dei bimbiminkia. Sin dalla loro comparsa sul globo terracqueo, vi sono stati inspiegabili cataclismi e sconvolgimenti climatici nei pressi delle tombe di Syd Barrett, Sid Vicious, Jimi Hendrix e Jim Morrison; recentemente la località di Bethel, che ospitò il festival di Woodstock, è sprofondata nell'oceano, come Atlantide.

[modifica] Fake politicus millantantis

In una paese civile un P2ista mafioso con più processi in corso che capelli potrebbe avere qualche problema nell'entrare in politica. Non se il delinquente in questione è un Fake politicus millantantis, ovviamente. Il suo successo politico si basa su capacità affabulatorie impareggiabili e sull'abilità nel raccontare anche le balle più clamorose senza sentirsi ridicolo, al fine di spacciarsi per un onestissimo self-made-man:

  • Mangano era un eroe!
  • I miei processi sono iniziati quando sono sceso in campo politico!
  • Non ero iscritto alla P2!
  • La mia famiglia era povera e mio padre non era direttore di una banca!

Una sottospecie di questa famiglia è costituita dal Fake politicus opponentis, un caratteristico individuo che, pur palesemente smentito dai fatti, continua a sostenere di essere all'opposizione.

[modifica] Fake casablanchanus

Studiati per la prima volta dal biologo F. J. Casablanca, da cui prendono il nome, questi fake sono piuttosto insidiosi da un punto di vista riproduttivo. Appartenevano a questa specie i loschi figuri che hanno aggredito Ronaldo e Lapo Elkann; il comportamento tipico di questi fake, infatti, è fingersi donna per abbordare esseri umani di sesso maschile, per poi sbandierargli davanti al naso qualcosa che non dovrebbe esserci.

[modifica] Fake divinus

Caso unico nella storia. Circa duemila anni fa, una donna, non sapendo come giustificare davanti al marito una gravidanza, conseguenza della sua condotta vagamente libertina, giunse ad affermare di essere rimasta incinta, seppur vergine, per azione di una forza superiore. Il consorte, conosciuto in seguito col nome di Giuseppe ma già noto all'epoca col sibillino soprannome di "Minchione", non stentò a credere al racconto. Il pargolo, giunto all'età di 30 anni e deciso quindi che era tempo di smetterla di farsi mantanere, decise di rincarare la dose: reclutato un gran seguito di seguaci, vagò in lungo e in largo per la Giudea, raccontando a tutti di essere figlio di Dio. I romani, rottisi i coglioni, decisero di debellarlo con la crocifissione, che si può quindi considerare come una primordiale versione del ban che oggi si utilizza per sbaraccare fuori dai coglioni i fake nelle community.

[modifica] Art Patack: costruisci in casa il profeta di un Dio che ti sei inventato!

Ciao e benvenuti ad Art Attack dal vostro Giovanni Muciaccia, il ragazzo talmente bravo che non mette mai l'opzione anonimo sul telefonino. Allora, ragazzi, avete un attacco d'arte? Bene!

  • Lasciatevi crescere barba e capelli. Vi farà assomigliare a un illustre predecessore, ma anche un po' a un comunista. E si sa, le minoranze ispirano sempre simpatia e compassione.
  • Scendete in strada e cominciate a predicare; non importa che abbia molto senso: raccontate di semi che cadono sui sassi e samaritani che non si fanno i cazzi loro. Ci penseranno i posteri a dare un significato a ciò che non ne ha.
  • Assicuratevi un seguito abbastanza nutrito. Non sottilizzate: malati di mente, psicotici e artisti sotto LSD vanno benone. In futuro li ricorderanno tutti come non meglio definiti pescatori.
  • Ingaggiate qualcuno che scriva la vostra biografia e trascriva i vostri discorsi.
  • Ordinate al biografo di inserire qualche fatto eclatante di tanto in tanto, per darvi lustro. Ricordate che camminare sull'acqua non sorprende più nessuno: ci riesce anche Naruto. E Copperfield vola. Pensate a far scrivere qualcosa di davvero incredibile come, per esempio, che pagate le tasse.
  • Svaligiate una banca e fuggite alle Caiman, lasciando solo un biglietto con su scritto "Sono stato assunto in cielo. Diffondete il mio verbo in attesa del mio ritorno. Amen."

Complimenti! Avete appena realizzato in casa una divinità che qualcuno venererà per secoli!

[modifica] Fake di eMule

I fake sono la seconda categoria di file più scaricata da eMule, subito dopo i pornazzi. Poiché il 98% dei fake è in realtà un porno, si può tranquillamente affermare che essi sono sia al primo che al secondo posto nella suddetta classifica. Questo paradosso condusse Newton al suicidio.

Cosplay maschio veramente squallido

Faye_Valentine_nuda.jpg

[modifica] Fake incentivatus

Il sistema dei crediti di eMule è il principale responsabile della proliferazione di questi file. Il creatore seleziona dal proprio hard disk un film porno degno di nota e lo rinomina col titolo di un film recentemente uscito e appetibile. L'orda disumana di avari e sciattoni che non vogliono neppure spendere i soldi del biglietto del cinema non mancherà di avventarsi sul file, decuplicando i crediti di coda del relaser. È stato dimostrato scientificamente che, nell'83,7% dei casi, il pornazzo rientrerà a far parte della collezione personale del downloader, mitigando almeno in parte la delusione.

[modifica] Fake lameris

Trattasi propriamente di sostituire l'exe di un qualsiasi virus col nome di un programma o di un videogioco piuttosto conosciuto. I più raffinati infilano il tutto in un rar, al quale aggiungono anche una sedicente crack, la quale è in realtà un ulteriore malware. I fake di questo tipo provocano nell'ignaro downloader reazioni piuttosto irate, crisi isteriche ed esplosione del cranio.

[modifica] Fake autopromotionalis

Viene di solito creato per gabbare i nerd. Trattasi principalmente di file txt dal titolo "Trucchi per OGame", "Come finire Oblivion in 12 minuti" et similia, che in realtà contengono link a blog, siti pessimi, improbabili aste su Ebay o indirizzi e-mail ai quali richiedere (a pagamento) ciò che in teoria sarebbe dovuto essere nel file.

[modifica] Fake pornographicus2

Un genere di file che ha sconvolto il mondo degli onesti onanisti. La mente perversa dei creatori di fake è giunta a rinominare cortometraggi di donne sui 200 chili che abusano di baldi giovini con "[Amatroriale] 18enne strafiga fa pompe, pompe col culo, seghe, e sesso anale" o titoli simili. Dopo aver atteso col cazzo già in mano per interminabili minuti osservando il tempo rimanente scorrere, il dowloader apre il file con una tale foga da scorticare il mouse, ma, con suo grande disgusto, si presentano ai suoi occhi immagini tali da impedirgli un'erezione per i successivi 23 anni. Secondo recenti studi, i Fake pornographicus2 sono la principale causa del calo delle nascite.

[modifica] Fake missionaris

La prima apparizione di questo tipo di fake fu in concomitanza con l'ingresso nella rete P2P del famosissimo "Forza Chiara da Perugia". Alcune teste di cazzo, improvvisandosi Superman, hanno pensato bene di diffondere un file che condivideva con l'ambitissimo pornazzo amatoriale estensione, dimensioni e nome, ma, non appena aperto, destabilizzava definitivamente Windows (già piuttosto precario di suo), costringendo a un reboot. I responsabili, presumibilmente papaboy, sono stati linciati da una folla inferocita di pornofili, al grido di «Un'altra volta fatevi i cazzi vostri!».

[modifica] Fake blasphemius

Esempio piuttosto raro, ma dagli effetti sconvolgenti. Può capitare che un mp3, sotto a promettenti titoli quali, per esempio, "Jimi Hendrix - All Along the Watchtower" o "AC/DC - Thunderstruck", celi in realtà una canzone dei Finley o, peggio, dei Sonohra. Anche il solo immedesimarsi nel poveraccio che, già predisposto mentalmente all'ascolto di buona musica, si trova a recepire simili schifezze può provocare una crisi di pianto. Non provate.

[modifica] Fake subdulus

Uno dei più comuni; consiste nel sostituire un file di dimensioni fra i 700MB e i 3Gb con un porno di dimensioni disumane. Considerando che la velocità di download delle ADSL italiane è ridicolo e che la maggior parte degli utenti non possiede fastweb, il tempo necessario a ultimare un download di simili proporzioni è più o meno equivalente all'emivita del plutonio 239. Ai pronipoti del malcapitato, una volta scaricato il file, superato un iniziale attimo di sgomento, non rimarrà altra possibilità che farsi una considerevole quantità di pugnette.

Talvolta il film con cui viene sostituito il file è "Porno vecchiette ultracentenarie", di fatto inadatto anche alla masturbazione.

[modifica] Art Patack: crea anche tu il tuo fake su eMule!

Ciao ragazzi, benvenuti su Disney Channel! Inizia una nuova puntata di Art Attack! Sono io, il vostro Giovanni Muciaccia, il fidanzato ideale di tutte le ragazze d'Italia. Avete un attacco d'arte? Bene!

  • Prendete dalla catasta dei DVD sulla vostra scrivania quello sulla cui copertina avete scritto "Documentari".
  • Inseritelo nel lettore del vostro pc e selezionate "Apri cartella per visualizzare i file utilizzando Esplora Risorse". L'avete fatto? Bene!
  • Copiate sul desktop il vostro documentario preferito, compagno inseparabile di molti pomeriggi al pc. Possibilmente assicuratevi che sia un file con parecchie fonti e di dimensioni sui 50-60MB.
  • Cliccate col tasto destro del vostro mouse sul file e selezionate "Rinomina". Scrivete come nuovo nome "Tokio Hotel - Monsoon".
  • Aprite eMule e aggiungete la vostra ultima creazione ai file condivisi. L'avete fatto? Bene!
  • Attendete pochi secondi e, non appena vedrete il fake apparire fra i file in upload, sogghignate: fra poco una bimbaminkia scoprirà che i bambini non li porta la cicogna.

Fakeupload

Complimenti! Avete appena realizzato il vostro primo fake socialmente utile fatto in casa!

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia