Fairy Tail

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Fairy Tail


Ragazzina anime scioccata.gif
ATTENZIONE!!!
La visione prolungata di questa pagina può causare effetti collaterali quali epilessia, voglia di pilotare robot giganteschi, di lanciare onde energetiche e di spiccare il volo lanciandosi dalla finestra.


Fairy Tail.png

Li avete fatti arrabbiare? E mò sò cazzi!

Quote rosso1.png Siete incorreggibili! Questa settimana avete devastato un porto, fatto crollare tre monumenti, raccolto dodici multe per schiamazzi, tre per atti osceni in luogo pubblico e cinque mandati di comparizione per molestie sessuali! ED È SOLO MERCOLEDÌ MATTINA! ... Vabbé, fa niente, che dvd affittiamo stasera? Quote rosso2.png

~ Il maestro Makarov mentre riprende severamente i suoi.
Quote rosso1.png È la mia brutta copia. Quote rosso2.png

~ Muten su maestro Makarov
Quote rosso1.png Non azzardarti mai più a morire per i tuoi compagni! Per loro devi vivere e basta! Quote rosso2.png

~ Natsu a Erza che ha rischiato di morire portandosi con sé la schedina vincente che si erano giocati in società


Fairy Tail (Fata di coda) è un manga ideato e disegnato da Hiro Mashima (creatore fra l'altro di quel bellissimo[citazione necessaria] anime di Rave the groove adventure), genere shonen di ambientazione fantasy. Il manga racconta delle gesta degli anarchici maghi dell'anarchica gilda Fairy Tail, che combattono il male utilizzando incantesimi, malocchi e terribili tecniche orientali famose per la loro crudeltà. Fondamentalmente sono brava gente, ma visto che sono dei fancazzisti, ogni volta i danni e le vittime civili superano quanto di buono hanno fatto. (Tutti si chiedono perché i componenti della gilda non siano mai stati inseguiti da una folla inferocita armata di forconi e torce.)

Questa serie è nota soprattutto per il fatto che nessuno, Hiro Mashima compreso, conosce la trama: sono già trecento capitoli e neanche l'ombra di un qualsivoglia filo conduttore. La storia non è altro che un puro cazzeggio senza sosta, un avventura più ardua e più scema dopo l'altra, a sottolineare la caratteristica dei personaggi di essere dei casinari senza ritegno.

Da segnalare poi il fatto che l'autore sia un discepolo di Eichiro Oda, il mangaka creatore della ben più popolare serie "Uno Pezzo"; lo si deduce chiaramente dalle misure di seno del 99% dei personaggi femminili, che vi verranno sbattute sotto gli occhi una pagina si e una no, contornate di tanto in tanto da un bel primo piano di un sedere o di una mutandina.

Della serie: quando l'allievo supera il maestro...

[modifica] Trama

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Ti ricordi quella volta che per sbaglio hai toccato la vagina a tua madre? Ecco, se continui a leggere te ne pentirai allo stesso modo.

Bip bip ballerina.gif

Un mago mentre esegue uno strano rito.

Trama? Ah, si...

Il manga inizia con una tettona di nome Lucy che corre in giro per una città, senza meta, sognando di entrare in una gilda di prestidigitatori, chiamata "Fairy Tail". Per pura coincidenza si imbatte in un demente coi capelli rosa di nome Natsu Dragonil accompagnato dal suo gatto volante parlante blu[1] di nome Happy che fa parte della suddetta gilda.

Dopo un breve ambaradan, sufficiente ad arenare un transatlantico e a devastare un porto per miliardi di danni, Lucy entra nella gilda per la sua bravura nell'utilizzo della magia. Fine[2]

Di qui in poi si partirà con una serie pressoché infinita di scampagnate, picnic e combattimenti all'ultimo sangue, tutti scollegati tra loro, senza un benché minimo accenno di un filo conduttore ad ormai 300 capitoli e rotti...

Ma tanto della trama non interessa a nessuno: finché si vedono persone che se le danno e le tette di Lucy (senza contare quelle di tutte le altre) Fairy Tail è un manga di altissimo livello.

Una volta arrivata nella gilda, Lucy fa la conoscenza dei suoi nuovi compagni tra i quali si distinguono uno spogliarellista mancato e una giovine con la fissa per le armature, coi quali Natsu e Lucy formeranno un ammucchiata team.

Durante le loro avventure i nostri giovani maghi si ritroveranno a fare i camerieri, gli attori, i ladri di libri, gli eroi di turno dell'ennesima isola in pericolo e molto altro... Ultimamente la trama sembra essere incappata in un certo filo logico-conduttore. Lei stessa si è detta alquanto imbarazzata per l'incidente e non ha voluto lasciare dichiarazioni.

OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.


[modifica] Personaggi

Confronto personaggi di Fairy Tail e One Piece.jpg

Eh sì, Mashima si è leggermente ispirato all'opera di Oda.

Oltre allo stile e alle poppe, altra somiglianza con One Piece è il numero di personaggi; l'autore ha infatti avuto la premura di presentarci quasi tutti quei simpaticoni di Fairy Tail, nonostante quelli importanti siano tre massimo quattro. Leggendo la storia viene quindi, per esempio, da chiedersi: a chi importa come si chiama il fesso col cappello alto un metro e mezzo se ai fini della storia ha il peso di una formica anoressica? Vediamo ora nel dettaglio i fin troppo allegri abitanti di questo manga divisi per categorie.

[modifica] Fairy Tail

[modifica] Gli eroi (si fa per dire)

Natsu Dragonil: il protagonista del manga.

In quanto tale è idiota quanto Goku, esaltato quanto Naruto Uzumaki e sbafone quanto Rufy, suoi corrispettivi. A differenza loro però sembra avere un briciolo in più di intelligenza e cazzimma. Ha i capelli rosa, indossa sempre una sciarpa figa, ma di quest'ultima ne tocca ben poca. Usa la magia del fuoco[3], può generare fiamme e mangiarsele (quelle degli altri però, non le sue!). Non ha avuto un'infanzia facile (come, del resto, tutti quanti gli altri idioti come lui protagonisti di manga): infatti è in cerca del drago delle sette sfere probabilmente perché il drago è... è suo padre.

Non si capisce quanti anni abbia questo tizio (non lo sa nemmeno lui...) da quando un metal detector lo ha classificato vetusto quanto Nonno Simpson.
Soffre oltretutto, in una maniera esagerata i mezzi di trasporto; nonostante ciò si ostina a prenderli. Ha fatto entrare Lucy nel suo team in modo da servirsene in una missione per la cui riuscita erano necessarie ragazze procaci e disponibili, e alla fine ha deciso di tenersela per motivi immaginabili.

Happy: un gatto-mago scemo almeno quanto il suo miglior amico Natsu. Ovviamente è un personaggio inutile. Sorprende i nemici urlando a squarciagola "Aye!". All'inizio può sembrare carino e coccoloso, ma dopo una decina di puntate a sentire la sua vocina stridula vi viene voglia di gettarlo in pasto ai dobermann. L'unico momento della storia in cui si fa un po' serio è quando finalmente trova una potenziale figa e fa di tutto per non perdersela. Adora storpiare le parole come "yes" che diventa "aye" e "gli" che diventa "glllli". Da qui si capisce la sua sanità mentale.

Lucy Heartphilia: lei ha le tette. È figlia di un ricco imprenditore di frigo a pedali ed ha le tette. È una delle protagoniste principali di questo manga e ha le tette. Poi ha le tette, può usare la magia delle chiavi stellari, che consiste nel comprare una chiave da un venditore ambulante per poi evocare Topo Gigio che sorprenderà il nemico con terribili mosse di coccole. Non dimentichiamo che oltre alle tette Lucy ha altre qualità. Ha una cotta per Natsu. Ma anche per Loki. Anche per Gray eh! Uh, anche per Erza... e per Happy!

Erza Scarlett: una donna con dei seri problemi, va in giro con un'armatura e si diverte a picchiare a sangue chiunque le dia fastidio. Ama molestare Natsu e Gray facendo loro delle richieste apparentemente innocenti ma in realtà molto sconce. Ovviamente, non ama solo molestarli, tanto che ormai quei due sono diventati le sue valvole di sfogo giornaliero. Erza però ha una cotta per Mister Tatuaggio (tamarro) dai capelli turchini (tinti ovviamente), nonostante lui l'abbia ingannata, usata e tradita. Ma dopotutto GerardO (il nome del gentiluomo in questione) nuocerà alla salute solo all'inizio perché poi, per vari motivi, diventerà un emerito imbecille ritardato; ma passiamo oltre. Erza possiede l'utilissima capacità di cambiarsi abiti dove e quando vuole. Inoltre, ama anche indossare di nascosto la lingerie da lolita di quella tettona di Lucy, dopotutto una nota importante su Erza è che anche lei ha le tette. È soprannominata anche Titania (Sì, è lei la Regina delle Fatine).

G(r)ay Fullbuster: abilissimo mago del gelo dalle risapute tendenze nudiste. Con la sua magia riesce a creare di tutto con il ghiaccio, anche dei preservativi iper resistenti, ma che a causa della temperatura sottozero sconsigliamo caldamente di provare.

Improvvisamente si spoglia e se ne va in giro solo con i boxer. Adora istigare Natsu e fare i teatrini alla Stanlio e Ollio con lui. Puntualmente, vengono rimproverati da Erza che li punisce a suon di frustate. Molte ragazze della sua compagnia hanno una cotta per lui, in particolar modo la donna emo della pioggia, ma lui non se ne fila manco mezza. Indovinate perché.

[modifica] Gli altri

Makarov di Fairy Tail.jpg

Sì: gli hanno di nuovo inviato il conto dei danni causati dai suoi ragazzi vivaci.

Makarov: altro pervertito del manga che non poteva mancare, può ingrandire con la magia ogni sua parte del corpo, proprio tutto, ed è la copia sputata del maestro Muten. Si diverte a sculacciare i suoi discepoli. Anche lui è un essere inutile visto che non riesce mai a fare nulla in quanto casca sempre nei barbatrucchi dei nemici, che il rincoglionimento da età avanzata gli impedisce di scoprire in tempo.

Elfman: uno sborone nerboruto che va in giro dicendo che sono i pugni di un uomo a dover parlare per lui. Peccato che lui i pugni, più che darli, li prenda. Si scoprirà poi che appartiene alla categoria dei tizi forti che non usano i propri poteri al massimo perché ha paura delle conseguenze, e tutto solo perché da giovane ha ammazzato la sorellina. Insomma, sono cose che capitano...

Mirajane: diva da paginone centrale che arrotonda servendo da bere a quei rissosi ubriaconi di Fairy Tail. Sebbene abbia l'apparenza e i modi della santerellina di turno, si scoprirà in seguito da piccola era una blackmetallara che amava pestare la gente. Poi però ha cambiato personalità quando si convertì al cattolicesimo dopo la morte della sorella. Tuttavia la sua malvagità è ancora celata nell'interno se è vero che l'unica volta che qualcuno l'ha fatta incazzare di brutto si è trasformata in una sexy reincarnazione di Satana: dov'è il tuo dio ora, niubbo?

Lisanna: la sorellina tutta tenera, innocente, inutile e morbidosa di Mirajane, creduta morta per colpa del fratello, in realtà si scopre che si era fatto un viaggio dimensionale e che per un paio d'anni era stata con una gilda dove tutti si comportavano al rovescio, appena torna si sfoga saltando addosso a Natsu. Pare infatti che loro due fossero inseparabili, tanto che la piccola ragazzina innocente gli aveva chiesto di sposarla quando ancora facevano fatica a camminare. Ora che è tornata non si sa più che funzione abbia, la gente si augura che provi a tornare nel letto di Natsu come faceva anni prima così da far ingelosire Lucy.

Juvia: ecco l'emo, ci mancava! Questa ragazza è una maga che utilizza l'elemento dell'acqua, tanto che, ovunque vada, disgraziatamente piove! Oltre ciò può anche trasformarsi in tale elemento, il che rende enormemente fastidioso uno scontro con lei dato che per danneggiarla almeno lievemente l'ultima opzione rimasta sarebbe quella di berla, tutta! Inizialmente non faceva parte di Fairy Tail ma di una gilda di quattro-sei sfigati, tanto che per entrare in Fairy Tail ha fatto di tutto. O meglio, ha fatto tutto da sola senza il permesso di nessuno. Si è follemente innamorata di Gray dal primo momento che l'ha visto. È anche una stalker, dal momento che dove c'è Gray c'è lei; anche quando Gray sta al cesso per i fatti suoi, lei compare! Ha una fantasia degna del protagonista di Scrubs, dato che ogni volta che pensa a Gray si fa una vagonata di film mentali che non si realizzano mai. Non vede l'ora, in realtà, che Gray le salti addosso per procreare una trentina di figli. Sarebbe una ragazza molto casta, se non fosse che 2 minuti dopo aver incontrato Gray per ucciderlo, appena questo si cava la maglietta crede che voglia violentarla e resta delusa quando capisce che voleva soltanto combattere. Soffre anche di un serio disturbo bipolare, visto che quando una fatina dai capelli rosa dice di voler uccidere Gray si trasforma in un'assatanata metallara e diventa più forte di un Super Saiyan, facendo cagare sotto persino Erza.

Loki: ecco il morto di figa della situazione. Il suo passatempo è sedurre e molestare la gente. In Fairy Tail non serve a un emerito cavolo, a parte intrattenere figliuole (e figliuoli), fino a quando non si scopre che è uno spirito stellare e che i suoi poteri sulla Terra sono limitati. Dopo aver sedotto e violentato Lucy, quest'ultima decide di farlo diventare uno dei suoi spiriti stellari.

Gazille e Levi di Fairy Tail.jpg

Come si suol dire: i nemici di oggi sono gli "amici" di domani!

Gazille: detto anche Gajil, Gazil o Guisalberto. Il classico ex-cattivo da manga (vedi Junior): fintanto che è stato dalla parte dei cattivi era uno stracazzuto lottatore dal fisico d'acciaio (letteralmente...). Poi, accidenti a lui, senza motivo apparente è andato a unirsi alla stessa gilda che aveva distrutto nemmeno una settimana fa, e lo hanno pure accettato. Come conseguenza del suo ravvedimento, ora che è dalla parte dei buoni non sa più fare un cazzo, dorme tutto il giorno, e quando si decide a fare qualcosa non può perché viene bloccato da una barriera magica perché ha più di ottant'anni (???). L'unica cosa in cui riesce è nel suonare la chitarra come Santana vestito da uno dei Blues Brothers. In compenso ha pure lui successo tra le fighe, dato che ha conquistato Levi dopo averla salvata da un Tuonoshock di Laxus.

Levi Mc Garden: è l'unica, oltre a Wendy, a non aggiungere tette alla storia, in quanto ne è priva[4]. È un personaggio di contorno messo lì a far impazzire i fan e le fan più romantiche. Sembra infatti che costei abbia una certa cotta (probabilmente corrisposta) per il brutale Gazille, il quale, quando era ancora un nemico, l'ha picchiata, stuprata, crocifissa a un albero del parco seminuda e ce l'ha lasciata tutta la notte: com'è vero che alle ragazze piacciono gli stronzi!

Cana: personaggio assolutamente inutile: serve solo per aggiungere alla storia più tette, più sketch, e un'altra ammiratrice di Gray. Si fa imprestare una delle tre magie di Fairy Tail da Mavis e riesce a non concludere nulla lo stesso.

Gildarts: è uno dei quattro imperatori, nacque in un'isola del Mare Occidentale ed entrò nella ciurma di Gol D. Roger... Ah no, sbagliato manga... È il più forte dei maghi di Fairy Tail ma è troppo cazzone per rendersi utile e sparisce ogni 3/4 anni dalla gilda andando in giro per il mondo a procreare, anche se la sua unica figlia è Cana (di cui lui non era a conoscenza), che per confessarglielo ci ha messo 293872938572 anni. Nonostante abbia mezzo corpo di plastica è ultra mega iper forte e trasforma ogni cosa che incontra in centinaia di cubetti. Da piccolo odiava le porte tanto che ha imparato a passare dai muri usando la sua magia.

[modifica] I cattivelli

Trattasi di quattro tizi di Fairy Tail che hanno cercato di fare la scarpe al vecchio Master e alla sua gilda di pipponi per cercare di avere finalmente una gilda seria. Per tale incommensurabile crimine il loro leader è stato esiliato a vita dalla gilda (cosa che in realtà gli ha fatto immenso piacere), mentre gli altri sono stati perdonati grazie al Lodo Alfano e sono tornati a rigare dritto nei ranghi dell'idiozia dilagante della gilda. Sono stati parecchio sfigati in quanto, malgrado fossero solo in quattro, sono riusciti a mettere ko il 99% dei maghi della gilda; purtroppo l'1% rimasto era composto dagli unici maghi un tantino più capaci che hanno fatto loro il culo a stelle e strisce.

Laxus Dreher: erede di una nota marca di birra, trattasi di un kartoffeln biondo platinato che ha ordito il colpo di stato contro suo nonno, il master Makarov. Di convinta fede nazista, pensa che solo i forti possano sopravvivere nella sua idea di Fairy Tail e pertanto si adopra ad epurarla dalle schiappe senza però riuscirci. Avendo capito di essere una schiappa anche lui, lascia la gilda adducendo come pretesto il fatto di essere stato scomunicato a vita.

Freed Justine: individuo alquanto ambiguo (il suo cognome è un nome femminile e si veste come un cosplay di Lady Oscar), si rivela alquanto insidioso, al punto che con le sue cazzimme riesce a far sì che i cento e rotti membri[5] della gilda si eliminino tra loro così ha il tempo di passare dal parrucchiere per una permanente di dubbio gusto. Verrà sconfitto dalla più buona e pacifica delle magotte che è meglio non far incazzare, come ha scoperto solo dopo...

Bixlow: un idropene saturo schizzoide maniaco degli action-figure. La descrizione sembra un po' esagerata, ma vi garantiamo che è proprio così. Fa continuamente linguacce a tutti e tutto per poter mostrare il suo fighissimo tatuaggio sulla lingua. Insopportabilmente rompicoglioni, se ne va in giro attorniato di bambolotti volanti che chiama "i suoi bambini", quindi, oltre che strambo, è pure un po' rincoglionito. Viene sconfitto da Lucy in tag con lo sciccoso Loki.

Evergreen: bella presenza del gruppo (ha le tette), costei sabota il concorso di bellezza di Fairy Tail trasformando tutte le altre concorrenti in nane di gesso, proclamandosi reginetta in virtù della sua spropositata gnoccaggine e dei suoi occhiali di Gucci ultimo grido. Verrà inseguita da una furiosa Erza desiderosa di riprendersi il titolo e sconfitta con un barbatrucco.

[modifica] I cattivoni

I cattivi veri e propri fin nel midollo, quelli che, in sintesi, le devono prendere dai buoni affinché la storia risulti interessante.

Gerard Fernandes: questo tizio gravemente disturbato (dicasi schizofrenia) con ben due controparti (per la gioia delle fungirl), dagli strambi capelli turchini e un mega tatuaggio tamarro sul volto e con un nome e cognome strafighi che fanno invidia addirittura ad Antonio Banderas; è un caro amico d'infanzia di Erza, divenuto poi l'amante focoso. Dopo aver preso parte ad una setta satanica e aver messo in fuga la povera Erza dopo averla ovviamente molestata e violentata una dozzina di volte, viene ridotto a pappetta da Natsu nonostante i suoi poteri strafighi. Ovviamente, per non far dispiacere la miriade di fungirl, verrà fatto risorgere da una mocciosa autolesionista e ritardata ma dai grandi poteri che lo ha scambiato con la sua controparte buona. Dopo esser risorto però, si rivelerà essere un totale imbecille ritardato, dal momento che ha perso la memoria, ragion per cui non servirà più a un cazzo! Ma ad Erza tutto ciò fa piacere perché, dopotutto, lo ama ancora(Erza è più masochista di Levi). Alla fine comunque, il povero Gerard verrà preso e sbattuto in un OPG per i crimini commessi in passato, tra cui: abuso di potere, stupri su minori, tentati (e compiuti) omicidi, falsa identità, spaccio di droga, traffico illegale di tabacco, etc. etc. Attualmente evaso non si sa bene come (si sospettano accordi con cosa nostra, e pagamenti in natura alle guardi da parte di Melody) ha completato il processo "ero cattivo, sono tanto dispiaciuto, anche se ti stupro ho un cuore d'oro, ora sono buono" e sta reclutando altri pentiti nel suo gruppo di frati francescani. Strano a dirsi, pare più forte di prima. Ma prima o era in una torre di esplosivo magico o privo di memoria e forze,quindi non vale.

Zeref: eccolo! Il cattivone finale,invincibile leggenda immortale (Narut... ehm). Colui di cui tutto è colpa. Solo che forse è il più buono di tutti. Non vuol fare del male a nessuno. Non so. Non si capisce molto bene cosa voglia fare della sua esistenza: per ora si limita a fare il figo con apparizioni random, uccidendo qualunque essere vivente nel raggio di cinquanta metri[6].

[modifica] Spiriti stellari

Acquarius di Fairy Tail.jpg

Risponde la segreteria telefonica di Acquarius. Sto facendo la doccia e non me ne fotte una mazza dei tuoi problemi! Nel caso tu stia morendo... me ne fotte ancor meno!

A dispetto di altre inutili tettone di altri manga[7], Lucy è una ragazza coraggiosa e in grado di farsi valere in combattimento. Ovviamente non gettandosi nella mischia, ma mandando avanti qualcun altro. Lucy è una maga degli spiriti stellari: la sua forza risiede nel fatto di potersi tranquillamente fare un drink, tanto i suoi spiritelli faranno tutto il lavoro e alla fine lei si becca il 70% dei riconoscimenti.

Vediamo ora quali fregni la nostra eroina è in grado di tartassare utilizzare.

Quote rosso1.png NON MI ROMPERE I COGLIONI! OSSHAAAAA! Quote rosso2.png

~ Acquarius quando le chiedi l'ora.

Acquarius: ha l'aspetto di una sirena. È lo spirito dell'acqua, e le piace torturare le sue vittime facendogli vedere il film "La Sirenetta". In qualsiasi momento la si chiami avrà le palle girate (perchè avrete interrotto l'appuntamento con il suo ragazzo (vedi più avanti) o perchè quest'ultimo l'avrà forse tradita) e vi farà fare un giro giù per il tubo.

Quote rosso1.png Hai delle mammelle muuuuuolto carine! Quote rosso2.png

~ Taurus che fa battute di pessimo gusto.

Taurus: l'ennesimo pervertito del manga. Trattasi di un bue attratto dalle tette mammelle di Lucy. All'inizio è lo spirito più forte in suo possesso, poi lei troverà di meglio e, a meno che non ci sarà bisogno di sfondare pareti ad accettate o di una montata lattea, non lo chiamerà più.

Quote rosso1.png Se il nuovo taglio non le piace morirò di dolore... Quote rosso2.png

~ Cancer sulla propria deontologia professionale.

Cancer: meglio conosiuto come Sweeney Todd, il barbiere assassino che uccide tutti i nemici tagliandogli i capelli.

Quote rosso1.png Fatto: ho sconfitto tutti i nemici. Devo essere punita giusto? Quote rosso2.png

Virgo: spiritella stellare che fa la cosplay della cameriera sexy che vuol "essere punita" dal padrone, ma anche dalla padroncina Lucy non le spiace. Chiaramente la testimonial di alcuni dei principali fetish nipponici: le cameriere sexy e il sadomaso[8].

Loki di Fairy Tail.jpg

Quel bellimbusto di Loki che si accinge a palpare salvare Lucy da morte certa.

Quote rosso1.png Verrò sempre in tuo aiuto, anche non richiesto. Quote rosso2.png

~ Loki mentre si offre di lavare la schiena a Lucy.

Leo, alias Loki: presentatoci come il membro più sexy di Fairy Tail (a detta sua soprattutto), si scopre che questo fighetto non è un umano, bensì in realtà uno sciccosissimo spirito stellare in giacca e cravatta, uno dei migliori per giunta. Condannato all'esilio per aver mandato a fanculo la sua ex-padrona perché stava per fare un pircing capezzolare alla tenera Aries (vedi più avanti), lasciandola sola contro una mandria di capibara rabbiosi[9], verrà redento da Lucy e si metterà al suo servizio in cambio di una sbirciatina alle mutandine di tanto in tanto.

Quote rosso1.png Spiacente Lucy, preferisco cuccare col mio ragazzo piuttosto che salvarti la vita! Quote rosso2.png

~ Acquarius molla Lucy per andare a far follie con Scorpio.

Scorpio: il tamarro di cui Acquarius è innamorata. Principalmente è lui la causa del perché ogniqualvolta Lucy prova ad usare Acquarius finisce scaricata giù per lo sciacquone: mai interrompere gli appuntamenti coi ragazzi belli e tamarri.

Aries di Fairy Tail.jpg

Ma chissà perché tutti vogliono molestare la povera piccola Aries...

Quote rosso1.png Pronto?! Pronto?! Pronto?! Quote rosso2.png

~ Sagitter sulle tette di Lucy[10]

Sagitarius: spiritello stellare che fa il classico cosplay del cavallo, ma da solo, poiché troppo sfigato per avere qualcuno che faccia l'altra parte. Ti risponde come se stesse parlando al telefono da Bora Bora anche se sei a due passi da lui e tira qualche freccia tra una pausa e l'altra.

Quote rosso1.png No, la prego! Il piercing capezzolare no! Quote rosso2.png

~ Aries sull'ennesima padroncina stronza che le tocca servire.

Aries: una dolce e coccolosa pecorella, che in virtù di ciò viene trattata da tutti come una pezza da piedi. Leo-Loki era l'unico che la proteggeva dalle angherie della sua padrona e questi viene pure esiliato. Senza nessuno a proteggerla, passa sotto una padrona ancora più stronza, che si diverte a perforarla con la spada laser tanto per gioco. Alla fine approda finalmente tra le mani di Lucy, dove si spera possa starsene almeno ventiquattrore senza subire molestie sessuali.

Lyra: una tizia che non si caga nessuno, nemmeno Lucy, poiché può apparire solo tre volte al mese (ma Lucy la chiama una sola volta e poi non se la caga più, come ho già detto). La sua unica utilità è quella di esibirsi per allietare e divertire la giovane fanciulla cantando canzoni orribili con una lira. A parte questo non sa fare nulla.

Caprico: con un nome così, chi poteva mai sospettare che costui fosse lo spirito stellare del Capricorno? Persino Capitan Ovvio non l'ha capito subito! In pratica è come il sopracitato Loki, tranne che con gli occhiali più fighi, maggiore professionalità e meno palpatine.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

Lucy di Fairy Tail.jpg

Sul serio: che bisogno c'è di hentai quando la co-protagonista è questa qui?

  • "Karate e fanservice" sta a Fairy Tail come "Karate e scintille" sta ai Cavalieri dello Zodiaco.
  • A ripensarci, forse Fairy Tail è più che altro "Fanservice e fanservice".
  • Su internet gli hentai di Fairy Tail scarseggiano: ci pensa già l'autore a rimpinzare i lettori di poppe ogni due pagine, così quei zozzoni che li disegnano non ci provano gusto...
  • L'autore non conosce il significato della frase "Troppo figo per piangere": per quanto possano esservi in Fairy Tail personaggi stracazzuti, imperturbabili, potentissimi e fighi, potete star certi che prima o poi verseranno lacrime come poppanti, anche per i motivi più idioti (vedasi Gazille, Gerard e, soprattutto, Laxus...)
  • Gazille ha vinto l'ultimo concorso "La chitarra più tamarra" sbaragliando tutti gli altri concorrenti.
  • Guai ad abitare su un'isola in Fairy Tail: potrebbe essere maledetta o, ancora peggio, essere appena stata scelta dal governo della magia per un test atomico.
  • Potrai avere cento e passa armature fighissime nel tuo arsenale ma sconfiggerai il nemico indossando nient'altro che un paio di pantaloni tamarri e un rotolo di carta igienica intorno alle tette.
  • I gatti volano, parlano, e rompono tanto le palle.
  • Un pupazzo di neve bipede col naso a carota è un cane.
  • Il suddetto cane è sparito dalla cicolazione due saghe fa e neanche "Chi l'ha visto" può far nulla.
  • Siam tutti più contenti per questa notizia.
  • L'autore inventa la storia giorno per giorno alla cazzo di cane, e lo ammette pure nelle postille alla fine dei volumetti.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Come in Heidi le caprette fanno "Ciao", in questo manga ci sono diversi gatti col dono della favella, usata principalmente per rompere le palle
  2. ^ Vi piacerebbe che fosse così, vero?
  3. ^ UN ALTRO ?!?!?
  4. ^ E di ciò si vergogna molto: probabilmente nel suo inconscio odia Lucy per essersi presa anche la sua parte
  5. ^ Nel senso di cazzoni
  6. ^ Sempre senza volerlo eh!
  7. ^ Vedasi Hinata
  8. ^ Quando la chiami compare con un paio di manette ad un braccio, chissà cosa ci stava facendo e con chi...
  9. ^ Come avrete capito non è finita per niente bene...
  10. ^ Sì, probabilmente è ritardato


Strumenti personali
wikia