Facoltà di ingegneria per l'ambiente e il territorio

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Tavernello.jpg

Ecco cosa produce un Ingegnere per l'ambiente e il territorio.

Ingegneria per l'ambiente e il territorio, o ingegneria ambientale, è un surrogato della facoltà di agraria.

Scopo dell'Ingegneria per l'ambiente e il territorio è la valorizzazione dell'ambiente e del territorio tramite l'organizzazione di sagre e feste paesane. Laureati prestigiosi in questa facoltà sono Luca Sardella e Davide Mengacci.

Benché tale facoltà presenti nel nome il termine "ingegneria", essa non ha nulla a che fare con l'ingegneria vera e propria, esattamente come l'ingegneria genetica e l'ingegneria gestionale. Tra le tematiche maggiormente affrontate dagli ingegneri per l'ambiente e il territorio c'è la rivalutazione dei prodotti tipici del territorio, come i vini, l'olio e i formaggi. La caratteristica peculiare dell'ingegnere per l'ambiente e il territorio è che crede davvero di essere un ingegnere. Il motivo è che nessuno ha ancora spiegato loro che non si possono progettare gli alberi.

L'ingegnere per l'ambiente e bla bla si occupa anche di progettare l'arredamento floreale di giardini, terrazzi, attici e della manutenzione di orti e parchi pubblici.

[modifica] Esami

Davide Mengacci Sagra.JPG

Davide Mengacci mentre valorizza l'ambiente e il territorio in uno dei suoi programmi.

  • Analisi dei vini
  • Giardinaggio I
  • Giardinaggio II
  • Bricolage
  • Sagre ed eventi
  • Fisica dei formaggi
  • Economia agraria
  • Progettazione di siepi
  • Diserbanti I
  • Diserbanti II
  • Allevamento
  • Fondamenti di falegnameria
  • Acquari e terrari
  • Zoo e parchi
  • Frutteti
  • Sistemi ortofrutticoli
  • Fondamenti di itticoltura
  • Progettazione di impianti domestici di innaffiamento
  • Vini e oli

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia