Eyes Wide Shut

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Eyes wide shut maschere.jpg

Reazione media alla frase: "In questo film recita la Kidman nuda".

Quote rosso1.png Un bel film, con un bel ritmo e appassionante. Quote rosso2.png

~ Morto di figa su Eyes Wide Shut
Quote rosso1.png Mooooooio, moio, fijo. Assirefinechescinfooojo fijooooò fassiiiìì. Quote rosso2.png

~ Ballo rituale, tema della colonna sonora

Eyes Wide Shut è il film del maestro Stanley Kubrick che uscì postumo in quanto gli risultò fatale.

Il titolo, traducibile in "Occhi Completamente Chiusi", si rifà all'effetto sullo spettatore dopo il primo quarto d'ora di visione. La pellicola, distribuita nel 1999, risultò tuttavia essere il più grande successo commerciale del regista pur rispettando solo una delle tre A della narrazione, Atette.

[modifica] Trama

Stop hand.png
Avvertenza:
Questo articolo contiene dettagli che potrebbero rovinarti la "sorpresa", come per esempio il fatto che

non succede niente!
Beh, ormai che l'ho detto puoi anche leggere tutto...

Stop hand.png

No, è una bugia. In realtà per tutte le due ore e mezza di proiezione assistiamo ai continui tentativi del protagonista di tradire la moglie, tutti andati a vuoto tra l'altro. Il film si ripropone come una rivisitazione del romanzo Doppio Sogno di Arthur Schnitzler[1], dove il Medico Fridolin diventa Bill Harford e la moglie Albertine è Alice.

Nicole Kidman eyes wide shut.png

«Il rituale di accoppiamento dei bonobo si divide in tre fasi: il maschio vuole la femmina, un altro maschio vuole la stessa femmina, entrambi decidono che è meglio accoppiarsi fra loro. Questo comporta...»

Il film comincia tutto sommato bene, con un nudo integrale di Nicole Kidman. Purtroppo si riveste subito per andare col marito Bill (interpretato da un Tom Cruise eccezionalmente faccia di cazzo) a una festa da nababbi di un loro amico, milionario e faccendiere. Mentre Bill va a infastidire un suo vecchio compagno di studi che si è ridotto a suonare il pianoforte nelle balere, la moglie viene abbordata da un playboy ungherese, di nome Fgs Fds, maestro della conquista di donne alticce. Le sue tecniche amorose sono: prendere il bicchiere della donna prescelta e, quando lei fa notare che è suo, rispondere "oh, io ne sono assolutamente sicuro" e sputarci dentro; andare dalla donna prescelta e sciorinarle un discorso filosofico della futilità del matrimonio contrapposta alla praticità del Viagra; andare dalla donna prescelta e dirle tutte le cose che direbbe l'ultimo dei tamarri ad una pornobimba in discoteca, ma con indiscutibile eleganza. Lei lo rifiuterà, ma non prima di avergli causato un'emorragia interna al pene per la pressione sanguigna causata dai suoi atteggiamenti fregolosi.

Nel contempo, Bill è stato seminato dal suo vecchio amico ed è stato abbordato da due modelle ninfomani che, con argomenti meno eleganti ma altresì più convincenti del playboy, gli stanno ben poco sottilmente proponendo un ménage à trois. Purtroppo, quando il suo sorriso di faccia di cazzo non solo ha già raggiunto le orecchie, ma si sta per ricongiungere sulla nuca, viene chiamato dal proprio anfitrione che ha fatto quasi schioppare una escort[2]. Bill, che ha studiato, la fa riprendere subito con due schiaffetti coprendola con una coperta.

La sera dopo, per riprendersi dai postumi, i felici coniugi si rollano un bel cannone. In preda agli effetti di questo, mentre conversano amabilmente di quanto accaduto poche ore prima, lei viene improvvisamente colta dalla sindrome apocalittica premestruale e, usando come trampolino di lancio un complimento che lui le rivolge ("comprensibile che lui volesse scoparti, sei una donna bellissima"), attacca un pippone sul fatto che gli uomini vogliono solo scopare e quindi anche lui voleva scoparsi quelle due e che non va bene che lui non se le è fatte perché è sposato e non voleva tradirla ma doveva farlo perché non doveva sentirne il desiderio intimamente e che di sicuro essendo lui un porco quando palpa il seno alle sue pazienti lo fa con malizia e se anche lui non lo pensa di sicuro lo pensa la paziente che vuole scoparselo[3]. Il tutto culmina quando lei gli dice che anche le donne sono così, è che solo l'estate prima lei avrebbe lasciato lui, la loro figlia di sette anni, i suoi nove anni di matrimonio, il suo lavoro e tutta la sua vita solo per una notte di sesso con un marinaio che aveva intravisto al bar.

Tom Cruise eyes wide shut.png

La scena madre, quando Bill ottiene l'anima del pianista Nick in cambio di un pacchetto di Fricky Fries.

A questo punto, comprensibilmente, nelle mutande di Bill si innesca un moto rotatorio a mach 5, mentre nella sua mente si scolpisce una decisione: reagire e operare verso la moglie un tradimento preventivo. L'occasione si presenta subito, quando viene chiamato al telefono dalla figlia di un suo paziente che lo informa della morte del padre. OK, a primo acchitto questa non sembra la situazione migliore per un possibile amplesso, lo ammetto. Se non fosse che dopo le condoglianze e le frasi circonstanzial-consolatorie di rito, lei gli si getta fra le braccia baciandolo e dichiarandogli il suo amore, in barba al fatto che da lì a un mese si sposerà. Bill, anche se la donna è decisamente pisellabile (nonostante gli occhi di 25 cm di diametro, rossi per il pianto), non accetta il gentile invito perché gli sembra brutto farlo davanti alla salma, che non può nemmeno partecipare. Così saluta figlia, fidanzato appena giunto e salma e si avvia per la notte.

Vagabondando per New York si imbatte in una allegra donzella proponentegli un po' di sano fiki fiki. Dopo l'iniziale reticenza lui cede, forse resosi conto del fatto che la ragazza è davvero bella. Forse perché imbarazzato, forse perché è completamente intontito, quando lei gli chiede cosa vuole fare lui risponde domandando il piatto del giorno e cosa consiglia lo chef. Questa volta il tentativo di tradimento fallirà perché la moglie lo chiama: dopo avergli propinato una cazzata del tipo "qua le lacrime per il defunto hanno allagato la casa e sto aiutando coi secchielli, credo farò tardi", per qualche motivo decide di andarsene.

L'odissea per il tradimento sembra giungere a una svolta quando, in un locale del tutto simile al bar dell'hotel di Shining, Bill rivede il suo amico pianista che gli svela di suonare di tanto in tanto per pervertiti durante delle orge. Alla notizia Bill decide svelto svelto di estorcere la parola d'ordine, "fedemilio", e va alla ricerca di una maschera da affittare, necessaria per il rituale. La cosa si rivelerà un po' difficoltosa, un po' perché svegliare una persona alle due di notte per una mantellina convincerebbe a prendere il fucile caricato a sale grosso anche San Francesco, un po' perché durante l'acquisto il venditore scopre la figlia intrattenersi in compagnia di due anziani asiatici. Giustamente, il padre si incazza moltissimo, perché se voleva 20 cm di pene bastava un solo non asiatico. Terminata la transazione in qualche modo, Bill si dirige verso il luogo di perdizione.

L'unica scena interessante del film non ha bisogno di descrizioni, per cui affiderò alle immagini il compito di raccontarla.

<youtube>dQQwhR49jwU</youtube>

Durante la cerimonia una donna, evidentemente a conoscenza della sua identità, lo ammonisce e gli intima di andarsene. Lui, troppo distratto dai suoi enormi seni per capire, non le presta attenzione e finisce per essere smascherato e portato a cospetto della loggia per essere giudicato e punito. Ora, se c'è una cosa di cui sono sicuro, è che non vorrei mai scoprire il concetto di punizione di un centinaio di uomini mascherati e arrapati. Non sulla mia pelle. Per sua fortuna, la suddetta donna si offre di espiare al suo posto e così senza troppe cerimonie lui fa come la mozzarella e se la fila.

Tornato a casa, trova la moglie in preda a un incubo dove lei scopa con una miriade di uomini e ride incontrollabilmente. La velocità rotatoria testicolare di Bill allora trasforma la sua biancheria in un piccolo acceleratore di particelle. Tuttavia non tenterà più di tradire sua moglie in ogni modo, preferendo invece indagare su che fine abbia fatto quel cretino del suo amico pianista, scomparso nel nulla. Non scopre niente di utile, ma durante le indagini vengono a galla tre fatti:

  • anche se poche ore addietro era tutta pimpante, la prostituta conosciuta la sera prima è morta di AIDS. Questo gli impedirà di farsi la sua amica, meretrice anch'essa, anche se era già entrato in modalità facciadicazzo;
  • il negoziante ha deciso che piuttosto che condannare il comportamento della figlia è meglio ricavarci un utile (c'è crisi);
  • la donna che lo ha avvertito durante l'orgia e si è sacrificata per lui ora riposa al fresco di un obitorio. La riconosce per il particolare riflesso castano nei suoi bellissimi occhi verdi.
Bill victor eyes wide shut.png

Victor spiega gentilmente a Bill che la prossima volta che vorrà imbucarsi a una festa del genere, sarebbe meglio evitare di arrivare in taxi e lasciare nella tasca del soprabito la ricevuta dell'affitto della maschera e il bigliettino dove si era scritto il piano.

Il tutto mentre viene seguito con malagrazia da perfetti sconosciuti, che pure si mimetizzavano con le più efficaci tecniche del pedinamento, come la camminata china con la lente d'ingrandimento e i due buchi per gli occhi nel giornale (al contrario).

Ad un certo punto viene convocato dal suo amico faccendiere, quello della festa e dell'escort strafatta per intenderci, il quale gli svela che era presente quella sera e gli spiega che la donna misteriosa (tra l'altro rivelatasi da escort stessa) - sorprendentemente - è morta di overdose per conto suo, che il pianista sta bene ed è stato solo rimandato a casa con un buffetto e che non è successo niente. Ma tiene a specificare, per la prossima, che chi si fa i cazzi suoi campa cent'anni.

Tornato a casa vede che la moglie ha trovato la maschera che lui aveva perduto e, in lacrime, le confessa tutti gli avvenimenti delle passate 48 ore. Lei, dopo aver ascoltato attentamente, dice che c'è una cosa molto importante che devono fare il prima possibile: scopare. (SIC!)

[modifica] Analisi del film

Tutto sommato, un sacco di tette, ma mal distribuite.

[modifica] Cast

Bill Harford: il protagonista. Va in giro a distribuire piotte come fossero noccioline. Il resto l'hai già letto.

Alice Harford: la signora Harford, decisamente sopra la media per molti aspetti. Gli uomini non vorrebbero solo scopare con lei, se solo avesse altro da offrire.

Victor Ziegler: un uomo di mezz'età che si gode le piccole gioie della vita.

Nick Nightingale: il pianista genio che, prendendo parte a un rito orgiastico segretissimo, non pensa a niente di meglio che raccontarlo al primo ex collega che non vede da dieci anni.

Sig. Milich: un astuto mercante.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

Nicole kidman tettine.jpg

Tettine!

  • Scherzavo con quel video. Ecco l'originale, zozzone.
  • Riassunto per chi non possedesse un account google o chi non fosse maggiorenne e non ha mentito sull'età[4]: tette, tette, musica ipnotica, baci fra donne, sesso, altre tette.
  • Esiste una versione molto più interessante di questo film dal titolo Eyes Wide Slut.
  • Durante il film lo spettatore è sottoposto a violenti primi piani di Tom Cruise della durata di diversi minuti. Non perché Kubrick pensava che fosse bello, ma perché in cinque minuti di ripresa gli servivano venti secondi da tagliare dove l'attore fosse credibile. Peccato che durante il montaggio fosse già morto...
  • La colonna sonora di questo film è capace di causare violenti attacchi d'ansia ai monaci tibetani.
  • Grazie all'abilità di recitazione di Cruise, solo per girare la scena dell'acquisto di un giornale sono state impiegate due settimane.
  • Le due curiosità sopra sono il motivo della morte di Kubrick.

[modifica] Note

  1. ^ Salute!
  2. ^ «Non pensavo che le bastassero un litro di vodka e cinque grammi fra cocaina ed eroina per farla stare così!»
  3. ^ Mi dispiace se hai letto fino a qui. Potevi tranquillamente fermarti a "scopare".
  4. ^ Cioé, ma sul serio?



Strumenti personali
Altre lingue
wikia