Extremelot

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Dragonheart
Attenzione!

Questo articolo contiene Fantasy

Quindi potrebbe indurre il povero lettore a vestirsi da elfo e dare al proprio datore di lavoro spade magiche giocattolo, ad allevare draghi di peluche o a leggere l'intera collezione di libri di Terry Brooks 10 volte. Una volta un ingegnere plurilaureato ha letto questo articolo, ora è diventato un cosplayer di Saphira

Anello
Mafiaaa
Questo articolo tratta di cose e/o persone che non hanno nulla a che fare con la mafia (che non esiste), quindi in caso notiate qualcuno in giro mentre chiede il pizzo facendosi chiamare Don, tranquilli, è tutto normale.


L'ho detto, l'ho detto, adesso mi puoi togliere quella pistola dal collo che se no mi lasci il segno?

   Gnome-speakernotes?

Silvius
Extremelot
Quote rosso1 Ma come cazzo si gioca? Quote rosso2
~ Chiunque al primo impatto con Lot.
Quote rosso1 Lot è un rifugio per persone deboli. Quote rosso2
~ Qualcuno che si è registrato su Extremelot da un mese e ha constatato l'utenza del portale.
Quote rosso1 +Ruota la lama e tramite una contrazione di 3x10° del polso destrorsomanco dirigendola virulentemente contro il bersaglio immobile come una statua di granito quindi di pietra molto immobile, fermo, fisso, e acciocché, allorché, indi, quindi, impossibile da schivare in ogni maniera. Quote rosso2
~ Pg su come affettare un cetriolo col Miracle Blade.
Quote rosso1 + esce. Quote rosso2
~ PG dopo una descrizione di 13 righe.
Quote rosso1 Entra su lot che ti spacco il culo! Quote rosso2
~ Lottiano medio dopo essere stato sbattuto fuori da un altro Gdr o dopo essere stato smerdato nella vita reale.
Quote rosso1 Quanto mi manca la vecchia lot! C'era molta più libertà di gioco e più espressività! Mica come adesso, con tutte queste regole e questa burocrazia! Quote rosso2
~ Cariatide lottiana che rimpiange i tempi in cui per fare un'azione bastava scrivere "+ entra", ignorare i turni e mettere qualche faccina idiota e tutti la consideravano un'azione di gioco decente.
Quote rosso1 La gravidanza dura 4 mesi, alla fine dei quali c`è il parto. Quote rosso2
~ Descrizione della riproduzione nella scheda di presentazione della razza umana, che dimostra il livello culturale medio dei creatori del gioco.
Quote rosso1 Non scrivere PROFERISCE. Scrivi VERBIA, che è più corretto, più leggibile, più fluido e più migliore. Quote rosso2
~ Lottiano affetto dalla sindrome di "Dislessia Ludica".

[[File:MappaExtremelot.jpg|thumb|right|500px|La mappa principale del Granducazzo di Lot. Da qui puoi andare dove vuoi.

[modifica] Definizione

Il Granducazzo di Extremelot, o Extremelot o Elot o più semplicemente Lot (traducibile con: "Estremo tanto") è la prima "comunità virtuale in stile fantasy medievale" creata nel 1998 con lo scopo di creare un'ambientazione in stile medievale via chat. In realtà si tratta di un' associazione a delinquere gestita da fascisti i cui scopi sono: trasformare i poveri niubbi in feccia sociale o in Bot, estorcere dai suddetti boccaloni quanti più quattrini è possibile tramite gadgets e raduni, dar loro l'illusione di poter giocare per divertirsi (quando in realtà comanda la solita cricca di solite cariatidi paracule), illudere i suddetti pollastri che i loro personaggi (o piggì) valgano qualcosa e siano determinanti ai fini del gioco stesso, in realtà "conta" solamente chi è lì da almeno 12 anni e ha almeno 10000 punti "carisma".

[modifica] L'apparenza inganna

Donna obesa con berretto rosa
Ecco come si presenta quella gran figona di SelenaXXX fuori dalle mura.

Con la descrizione "entrate e siate quel che desiderate!", Extremelot apparirebbe un comune sito concepito per svagarsi qualche oretta, fare amicizia e divertirsi creando un personaggio fantasy; così com'è sarebbe del tutto normale, poiché ci troveremmo di fronte ad una nutrita utenza esperta e competente.

La verità è che si tratta di una comunità popolata principalmente da: donne quarantenni acide ed inchiavabili oltre che da bimbominkia e bimbeminkia che si spacciano per giocatori di ruolo. Dei 5'500'000 di inscritti (di cui il 70% sono doppi o fake) solo la metà ha un'età compresa tra i 15 anni e i 15 anni e mezzo, anche se si pensa che un buon 17% siano ultra-novantenni che non potendo uscire di casa, per problemi alla prostata, rievocano la loro gioventù trascorsa nel borgo medievale dei loro paesini.
Altra verità è che se capita di incontrare una ragazza con una bella gnocca come avatar, che prova interesse per voi finendo per fare una giocata sessuale, con il 99,999999% delle probabilità è un camionista 50enne obeso con foto di bambini come screensaver.
I giocatori di Extremelot (chiamare un lottiano "giocatore di ruolo" equivale ad affermare che Byron Moreno sia un arbitro) si dividono in base ad una parola tanto bella quanto fuorviante: il "carisma". Probabilmente hanno utilizzato una parola così figa per celare il fatto che si tratta di un semplicissimo conteggio di ore di connessione all'interno del sito. Il 99% del carisma accumulato è costituito da tempo perso, in cui non si fa assolutamente nulla. Il restante 1% è trascorso a scimmiottare personaggi famosi, tra cui quelli de: Il Signore degli Anelli, Dungeons & Dragons, passando per i Cavalieri dello Zodiaco gli X-Men ed i Porkémon. Prima di compiere un'analisi dettagliata delle varie tipologie dei fenomeni da baraccone che popolano Extremelot, è bene comprendere quale mentalità vige all'interno del portale.

[modifica] La mentalità lottiana

Se c'è una colpa di cui Extremelot s'è macchiata in tutti questi anni, è l'aver creato una forma mentis denominata "mentalità lottiana". Tale mentalità si diffuse negli ambienti fantasy italiani con una velocità d'infestazione paragonabile alla riproduzione dei napoletani in qualunque luogo si trovino.

La mentalità lottiana può riassumersi nei seguenti dogmi:

  • Lot è il tuo unico gdr, anzi è la tua unica ragione di vita.

Ne consegue meno vali nella realtà più vali su lot.

  • Le "regole" di lot valgono per qualsiasi altro gdr.

Corollario: non stupirti se negli altri gdr (sicuramente migliori di questo aborto) ti sbatteranno fuori dandoti del leccaculo, dell'incompetente o del "lottiano di merda", è normale, è tutta invidia la loro.

  • Strumenti come MSN Messenger, Skype o il telefono cellulare servono per i seguenti scopi: discutere ore su lot e su come sarebbe dovuta andare la tal giocata se tizio avesse fatto meno il power player[citazione necessaria], dire agli amichetti di turno di trovarsi la tal ora nel tal luogo per ammazzare il piggì Legolas 90210, incazzarsi per una giocata andata male, insultare alle spalle la gestione, i master, i capiclan perché non hai il simboletto animato luccicante come il loro. Nel caso tu fossi uno dei gestori, o master o capoclan, trama alle spalle dell'utenza per favorire la tua cricca di amichetti paraculi.
  • Su lot tutti hanno una casata, inducendo i poveri cerebrolesi a credere di essere di nobili origini e a sdegnare il mondo esterno.

[modifica] Il lottiano medio

[[File:Nerd3.JPG|right|thumb|200px|Un lottiano medio all'apice della felicità, ha appena guadagnato 9999 punti carisma!]] Il lottiano medio rappresenta la feccia umana per antonomasia. Non c'è coglione, papaboy, cattopagano, fanatico degli UFO, bigotto, berluscones o testa di cazzo che possa tenergli testa.

Il lottiano medio è generalmente un bamboccione arrogantello la cui età varia dai 16 ai 45 anni. Si distingue dalle persone normali per la sua presunzione e saccenza. Per il semplice fatto di essere un personaggio di Extremelot e di non essersene andato entro un mese dalla sua registrazione, si crede il Dio supremo dei giochi di ruolo. Parlare con un lottiano medio equivale a suicidarsi fumandosi 2 pacchetti di sigarette all'uranio impoverito chiusi in una stanza d'amianto.

Il lottiano medio crede (e pretende) che tutti gli altri giochi di ruolo adottino gli stessi stereotipi, le stesse regole e nei casi più gravi anche le stesse divinità ludiche. Ad esempio pretende che gli Elfi siano tutti rachitici e le elfe siano senza tette (come lot insegna), che i Kender si chiamino Kendot, o che i Drow derivino dalla divinità Lolth di Dungeons & Dragons (inesistente nella genesi lottiana, tra l'altro), o che chi giochi con un drago sia superultramegainvincibile e chiunque lo veda debba cagarsi addosso dalla paura. Qualora un moderatore o un admin facesse notare che non si trova su lot e che il suddetto gdr ha delle proprie regole da rispettare, con fare seccato risponderà:

Lottiano medio : Quote rosso1 Su lot c'è scritto così! Quote rosso2
Admin : Quote rosso1 E a me che stracazzarola me ne frega? Quote rosso2
Lottiano medio : Quote rosso1 Ma qui siete tutti dei PP, io non torno più! Quote rosso2
Admin : Quote rosso1 POW! Fuori dai coglioni! Quote rosso2

[modifica] Il linguaggio del lottiano medio

Giuliano Ferrara mostro
Ecco come si presenta un lottiano medio dopo un mese dalla registrazione.

Il lottiano medio ha la conoscenza grammaticale di un bimbominkia affetto dalla sindrome del distacco forzato della punteggiatura unita alla sindrome dell'emoticon fasulla. Se per un malaugurato caso gli si fa notare una sua minuscola disattenzione ortografica[citazione necessaria] s'inviperisce e con tono saccente vi dirà:

Wikiquote
«Su lot ho sempre scritto così e nessuno mi ha detto niente!»

Il lottiano medio è riuscito a coniare alcuni neologismi abbondantemente utilizzati nelle varie comunità fantasy per denotare tutto ciò che va eliminato affinché un gdr non scada a livelli pietosi.

Il lottiano medio è totalmente incapace di utilizzare le emoticons, ragion per cui combina lettere e simboli a caso della tastiera, ecco alcuni esempi: X_X ^.^ T_T 8==========> e li utilizza secondo i sintomi della sindrome dell'emoticon fasulla, cui è portatore insano.

  • Per un lottiano medio lanciare una magia od un potere mistico si dice castare.
  • Quando un lottiano medio manda qualcuno a fanculo, gli augura "buon gioco".
  • Per un lottiano il termine "occhio" è tabù, al suo posto è sostituito con la parola "iride". Avere gli occhi azzurri significa avere le "iridi ghiaccee", se l'occhio è chiaro dirà che avrà "l'iride vitrea", se lo sguardo è intenso allora avrà "l'iride penetrante".
  • Un lottiano non "dice"; un lottiano "proferisce". Ma siccome la parola "proferisce" è molto lunga e rischia di farti perdere il turno se hai davanti un altro lottiano incompetente, ecco che "proferisce" diventa "profera". A questo punto, "proferire" diventa "proferare", e questo è un motivo sufficiente per indurre qualsiasi persona sensata a lasciare il gioco per sempre.
  • Il lottiano medio crede che i personaggi virtuali siano dei "burattini", mentre le persone che li gestiscono siano dei "burattinai".

Come conseguenza di quanto scritto sopra, il mondo dei Gdr-online ha coniato alcune definizioni derivate dalla condotta generale dei lottiani medi.

  • Bad player (o BP): il lottiano medio di base. Gioca male, ignora le regole, fa casino in generale.
  • Power player (o PP) : il lottiano medio esaltato. Si crede di essere Chuck Norris, se gli spari un fulmine sopravvive, se viene colpito da millemila dardi è in grado di evitarli tutti, è capace di trombarsi un'orchessa nel mentre che duella con 2 cavalieri.
  • Player killer (o PK, non l'avreste mai immaginato, eh?): il lottiano medio esagitato. Il suo unico scopo è rompere i coglioni all'utenza andando in giro per le varie chat a voler ammazzare chiunque veda senza la minima ragione, se poi trova qualcuno più forte di lui (non ci vuole molto) o fugge come una lepre, oppure polemizza lagnandosi del fatto che le sue azioni non valgono, che è bravo solo lui, bla bla bla ecc...

Per contrastare il lottiano medio esistono alcuni semplici rimedi:

  • Se entra in altri gdr basta sputtanarlo con moderazioni mirate (Es: "Data la provenienza palesemente lottiana del personaggio PowerSupreme1993, si consiglia un ripasso della grammatica italiana e dei fondamenti del gdr, pena espulsione e pubblico ludibrio").
  • Se rompe i coglioni su MSN è sufficiente dirgli che è un caso umano irrecuperabile, un povero mendicante di dignità arroccato in una comunità di decerebrati bifolchi e trogloditi e che non è in grado di cogliere la differenza tra un gdr fantasy ed un centro di reclutamento per niubbi.
  • Se rimane su lot è nel suo ambiente naturale, una bella dose di fuga è un toccasana.

[modifica] Le tipologie di lottiano medio

Il lottiano medio presenta inoltre diverse sottocategorie, ecco un breve sunto di ciò che potrete trovare.

[modifica] La roccaiola

Sito di appuntamenti su failblog
Ecco la Top 9 delle roccaiole più porcone.

La niubba (e talvolta, anche qualche niubbo) che ha scoperto la chat della Rocca dei Venti dove si possono creare chat private e per darsi una certa importanza, si crea un personaggio donna e lo ruola da zoccola assumendo il titolo di "Roccaiola". Sditalinandosi davanti allo schermo del computer e leggendo le descrizioni erotiche del partner, la roccaiola unisce l'utile al dilettevole guadagnando denaro dai vari arrapati sparsi per il sito ed evitando di andare alla ricerca dell'ammore su siti hard imbelinandosi il computer di virus.

Nostante un crescente controllo morboso da parte della moderazione, non è difficile riconoscere il suddetto personaggio, generalmente se cercate parole come "Girly", "Lussuria", "Lussuriosa", "Vampiresexy", "Pussy", "Susylavogliosa" ecc... nell'elenco generale dei nomi ne troverete un bel po', per non avere più dubbi basta che apriate la sua scheda, se come avatar è rappresentata una donnina discinta con lo sguardo arrapato allora avete trovato una vera roccaiola ad honorem. Come dice il nome, la roccaiola non giocherà in altre chat che non sia la rocca dei venti. Nella vita reale la roccaiola è quasi sempre una quarantenne ripugnante e affamata di galbanoni, il suo vero carattere va dall'acido schizzato al maniaco-depressivo, fino all'appiccicoso disperato.

  • Nota: esiste una versione più "soft" della roccaiola, ossia quella che s'insinua nelle chat dove la gente gioca e distrugge le giocate con i suoi inviti assurdi della serie:
Wikiquote
«Festa in roccaaaaaaaa! Pass: 123x, accorrete numerosiiiiiiiii!»

[modifica] La cariatide

Gian Contardo Colombari
Una cariatide lottiana in tutto il suo vetusto splendore.

La cariatide lottiana è la vera anima di Extremelot. Senza le cariatidi lot sarebbe chiusa da almeno 10 anni (anche se ciò avrebbe comportato una serie di suicidi di massa tra i vari disperati in Italia).

Dicesi "cariatide lottiana" il soggettone che è su lot fin dalla sua creazione e non se n'è mai andato via, ricevendo la scritta "antichissimo lottiano" nella sua scheda. Questo gli consente di poter fare qualunque cosa e di essere considerato come Dio sceso in terra. La cariatide è tutto ciò cui un comune lottiano medio aspira. Nonostante giochi come un cane, sia ignorante come una capra e se ne freghi delle regole come Marcello Dell'Utri, la cariatide è idolatrata come il Vitello d'oro. Avere dai 10000 punti carisma, lo stemmino figo del "Signore di Lot" e la dicitura "Antichissimo Lottiano" gli permette di trattare come emerite merde chiunque gli capiti a tiro, tutte le gilde lo vogliono al suo interno (anche se non c'entrano assolutamente nulla col suo personaggio e un qualsiasi nabbo sia più bravo di lui a giocare) e la sua opinione vale come l'oro colato.

Solitamente la cariatide si sente troppo superiore per rispondere alle lettere che riceve, fregandosene bellamente di chi sia il mittente o del contenuto della missiva, tuttavia, quando la cariatide decide di non ignorare l'ennesima missiva che gli arriva, spesso risponde così:

Wikiquote
«Mi autoproclamo quanto mi pare, perché io sono io, mentre tu...»

Nel 99% dei casi la cariatide rimane su lot, tuttavia, nell'improbabile caso in cui quest'ultima non riceva la sua dose di salamelecchi e favoritismi, allora c'è il rischio che s'iscriva in altri gdr, in quel caso diventano la dannazione di moderatori e admin, l'unico rimedio è il ban con sputtanamento annesso.

[modifica] Il soggettone da raduno

Uomo con parrucca vestito di salsiccie
In un raduno di Extremelot è possibile incontrarlo, non è un amore?

Il soggettone da raduno è un cesso ripugnante (pur credendosi incredibilmente seducente) onnipresente nei vari raduni di Extremelot. Oltre al suo fascino indiscusso[citazione necessaria], il soggettone da raduno è riconoscibile dal suo abbigliamento copiato pari pari dall'avatar del suo personaggio. Egli se ne va in giro vestito da cavaliere, o da fata turchina o ancora da mostriciattolo rivoltante. Se il personaggio del soggettone è un mannaro, si metterà ad ululare assieme ad altri simili, se è un Druido, andrà in giro sparando cazzate su un ipotetico equilibrio naturale e su come si prodiga per salvarlo, se è un cavaliere nero, non perderà occasione di disegnare con le sue grasse ditacce pentacoli di nutella sulle facce delle tipe. Il soggettone da raduno si farà chiamare col suo nickname anziché col suo nome reale, tenterà di conversare utilizzando un maccheronico medievalese ed ostenterà le sue prodezze come giocatore, soprattutto alle 4 di mattina. Non è in grado di trovare altri argomenti con cui sostenere una conversazione che non siano lottiani.

Spesso il soggettone da raduno è il partner delle roccaiole cui tenta di farsele nella vita reale.

[modifica] Il metagamer

Uomo pelato con barba
Un metagamer colpito dalla sindrome dei sentimenti offesi perché la sua fidanzatina si è iscritta su Extremelot senza dirglielo.

Il termine "metagamer" (traducibile in "oltre al giocatore") è stato coniato appositamente per definire il fenomeno lottiano in una delle sue più spregevoli accezioni. Il metagamer è colui che confonde il gioco con la vita reale, andando ad utilizzare programmini per hackerare i propri parametri, oppure andando ad ottenere informazioni di gioco con mezzi di comunicazione esterni, dai raduni a skype (per non parlare dell'abuso che fanno di MSN Messenger), oppure ancora è noto per le sue conversazioni ricche di minacce, stalking e baggianate varie.

Il metagamer raramente agisce da solo, essendo spesso parte di una cricca composta da gente come lui e spesso è riconoscibile per le seguenti gesta:

  • Salta da un luogo all'altro alla velocità della luce perché ha miracolosamente saputo[citazione necessaria] che è giunto un pg che gli sta sulle palle.
  • Sa già nome, cognome, vita, morte e miracoli, di un personaggio pur non avendoci mai giocato prima, dal momento che "lo ha letto sulla scheda" o "glielo ha detto un suo amico".
  • Spesso si porta dietro la fidanzata, i 2 pg (guarda caso) s'innamorano, si mettono insieme, entrano nelle stesse gilde, pretendono di fare carriera insieme, se uno molla molla anche l'altra, se uno abbandona lot, anche l'altra lo segue, se rientra anche la fidanzatina lo seguirà amorevolmente, se uno dei 2 viene moderato o cacciato via allora il partner urla e sbraita, insultando chiunque gli capiti a tiro.
  • Se in una giocata le sta prendendo, allora riesce a fuggire miracolosamente garantendo la sua incolumità, oppure, deve scappare a causa (ma guarda un po') di improvvisi impegni della vita reale[citazione necessaria].

Esiste una tipologia ossessivo-compulsiva di metagamer che nonostante vengano ripetutamente sbattuti fuori (e vengano bloccate decine di email e di ip) tornano ripetutamente creandosi millemila personaggi (facendosi ridicolizzare ogni volta) per spiare il proprio partner e minacciare utenti e gestione di morte, oppure ancora per costringere il proprio partner a mollare il gdr (Evidentemente non riesce a competere con un supporto virtuale scadente, gran brutta cosa l'invidia...)

[modifica] Il rosicone

Cammello che mangia bambino
Talvolta la natura si ribella contro i cuccioli di rosiconi lottiani.

Il rosicone è un fenomeno arcinoto sia nella vita reale che nel mondo virtuale e per ovvi motivi, sovrabbondante all'interno di Extremelot. Il rosicone è costantemente affetto dalla sindrome dei sentimenti offesi e si lagna per qualunque cosa succeda, arrivando ad odiare e a maledire lot ed i lottiani (cui però non sa fare a meno).

Spesso il rosicone assume l'aspetto di una povera donnina zoppicante in stampelle che tampina i gestori ai raduni che organizzano, oppure di una presunta esperta[citazione necessaria] che, denunciando le ingiustizie e il mancato rispetto del buon gioco[citazione necessaria], si erge a Paladino della giustizia ludica, mostrando quanto è saggia, onesta, imparziale e competente.

Il motivo delle sue rosicate si può tradurre con:

Wikiquote
«Hanno messo tizio come master al posto mio, bastardi!!!»

oppure con:

Wikiquote
«Dovevo vincere io in quella giocata, fato venduto, fato di merda!!!»

Sport preferito dei rosiconi lottiani è lo sfogo gratuito nelle bacheche sulle proposte o messaggi liberi e, per chi non si accontenta, possono malignare (facendosi ridicolizzare dal resto dell'universo) chi vogliono in forum esterni. La loro utilità ludica è pari a zero meno meno.

In tutto questo marciume d'anime sussiste comunque una nota romantica. Il rosicone ha sempre la speranza nel cuore che, grazie ai suoi contributi indispensabili[citazione necessaria], le cose potranno cambiare un giorno, che la mafia lottiana sia solamente un lontano ricordo, che scompaiano i pp e che tutto funzioni come dovrebbe, peccato che tutto questo non averrà mai.

Ecco perché spesso emigra in altri gdr con la speranza di ottenere masterati facili, oppure con la speranza di poter fare i propri porci comodi altrove, per poi ritornare su lot una volta che gli admin gli hanno cortesemente spiegato che non hanno bisogno di altri master e che lui sarà trattato come tutti gli altri.

Rosicone : Quote rosso1 Dovresti mettere me come master. Sai che su lot sono stato vice capo dei mercenari? Quote rosso2
Admin di un altro gdr : Quote rosso1 Ah si, e quindi? Quote rosso2
Rosicone : Quote rosso1 Quindi sono un giocatore con i controcazzi! Quote rosso2
Admin di un altro gdr : Quote rosso1 Motivo in più per NON darti il masterato, dimentica tutto ciò che hai imparato laggiù e studiati le nostre regole, grazie. Quote rosso2

Dopo aver ricevuto una simile risposta, il rosicone se ne torna all'ovile, nel tentativo di mendicare una carriera facile.

[modifica] Il riciclato

Dellutri
Un ben noto riciclato lottiano.

Il riciclato è un tipico fenomeno ital lottiano. Dal momento che su Extremelot i criteri fondamentali di valutazione sono: il nonnismo, il paraculismo, la faccia come il culo ed entrare nelle grazie della gestione, il riciclato trova qui il suo habitat naturale.

Solitamente per essere dei riciclati occorre essere prima delle cariatidi: in tal modo si ha avuto il tempo di fondare delle gilde inutili, girarsi praticamente tutte le gilde del gdr (ottenendo più volte i masterati) e combinando di volta in volta dei danni irreparabili, sebbene questi ultimi siano visti dalla gestione come grandi capacità organizzative[citazione necessaria]. I riciclati più famosi hanno ottenuto nella loro vita almeno 3 masterati, non importa di quale gilda e gli esempi più eclatanti riguardano i masterati di gilde totalmente incompatibili. Se prima tizio era master di una gilda di guerrieri, ora puff! È master di una gilda di maghi! Eh sì, questa è la vera, grande magia di Extremelot!

Si può dunque affermare senz'ombra di dubbio, che la cariatide riciclata sia la crème de la crème di Extremelot.

[modifica] La bambola di porcellana

Coppia di Gothic Lolite
Una coppia di bambole di porcellana, scappa prima che t'anneghino con le loro seghe mentali!

Quando si parla di bambola di porcellana è doveroso toccarsi i maroni onde evitare 7 anni di sfiga, in quanto la soggettona in questione è un ricettacolo di negatività e blasfemia su cui è bene soffermarsi per prendere i dovuti scongiuri.

Trattasi di bimbette cerebrolese (generalmente appartenenti a generi come Gothic Lolita, Vampire goth, Scene Queen, Emo e Dark) perennemente depresse, lagnose e angosciate che scartavetrano i coglioni dell'utenza con uno stile di gioco deprimente e del tutto privo di senso, facendosi millemila seghe mentali in azioni lunghe chilometri, la cui sintesi è "Cammino tutta sola, sono triste, sigh sob!".

Le bambole di porcellana possono essere esclusivamente di 2 razze, o sono umane o sono vampire poiché la loro pelle dev'essere necessariamente bianco cadavere, l'imperativo categorico del loro abbigliamento è il colore nero scuro (non il solito nero da plebeo, s'intende!). Il loro stile di gioco è il seguente: scrivono azioni inutilmente prolisse col solo scopo di sprecare dello spazio nelle chat e far perdere tempo ai poveri sfigati presenti nella chat costretti a sorbirsi le loro manfrine. Spesso infarciscono i loro discorsi con un'eccessiva quantità di ghirigori artistici all'inizio e alla fine dei paragrafi. C'è stato un periodo in cui tali signorine amavano simulare disturbi mentali, ovviamente quelli che ti fanno apparire una persona tormentata e interessante, non quelli che ti farebbero internare in un manicomio. Il codice di comunicazione generalmente riconosciuto per giocarsi un personaggio pazzo era ScRivErE CoSì. Non solo esprimeva pazzia, ma certamente faceva uscire pazzo chiunque leggesse, e diventava un pretesto sufficiente per essere calciorotati all'istante.

Nel 99% delle volte la bambola di porcellana non interagisce con nessuno, per la semplice ragione che non ritiene nessuno degno di lei (o semplicemente perché nessuno intende cagarsi una simile piattola mentalmente instabile), il restante 1% è composto da Damerini del cazzo e Bohemien decadentisti (ovviamente di razza umana o vampirica), e quando ciò accade, preparatevi a ore di martellamento assiduo di coglioni cui il sunto si può ridurre con:

Emo Bohemien : Quote rosso1 Ciao, come stai? Quote rosso2
Bambola di Porcellana : Quote rosso1 Male, come al solito! Quote rosso2
Emo Bohemien : Quote rosso1 Che ci fai qui? Quote rosso2
Bambola di Porcellana : Quote rosso1 Niente, mi deprimo, come al solito! Quote rosso2
Emo Bohemien : Quote rosso1 Mi ti faccio? Quote rosso2
Bambola di Porcellana : Quote rosso1 Boh! Vedo quanto la cosa potrà deprimermi. Quote rosso2

Fine della giocata.

[modifica] L'emo bohemien

Ragazzo Emo Bohemien
Questi bamboccetti si credono fighi e c'è pure chi ci crede, povero mondo...

Una sotto categoria ampiamente esportata in altri gdr ma di chiara matrice lottiana (oltre che essere il naturale complemento della bambola di porcellana) è l'emo bohemien. Trattasi di ragazzotti arrogantelli, asociali e stronzetti, solitamente Metallari nascosti con sprazzi gothic che si credono super giocatori (e super fighi) perché ritengono di avere una parlantina sciolta e la battuta sempre pronta, quando in realtà sono i primi mendicanti di dignità nel gdr e supplicano i gestori affinché possano restare dopo i ripetuti esilii.

Per via della sua parvenza di "bello e maledetto", per il suo carattere di merda e per il suo atteggiarsi da sboroncello di gomma, qualcuno è indotto a credere che costui possa effettivamente valere qualcosa, ecco perché le bambole di porcellana si degnano di giocare con soggetti simili definendoli "profondi", "introspettivi" e "con un alone scuro e mistico", idolatrandoli come grandi giocatori, figure coinvolgenti e carismatiche quando in realtà sono solamente dei poveretti, degli sfigatelli miserabili che non sanno dove sbattere la testa se non in un supporto virtuale che li tollera a malapena.

Gli emo bohemien sono quasi sempre umani o vampiri (vi ricorda qualcosa?), se ne vanno in giro vestiti di nero, borchiati, portandosi dietro il loro arsenale bellico composto da: pugnale da Assassin's creed, balestrino per tendere gli agguati (ovviamente non ha il benché minimo straccio di onore), mantellone nero con cappuccio per andare in giro "ammantati/incappucciati/irriconoscibili".

Gli emo bohemien si distinguono dal resto del "volgo" (come amano definire chi non è come loro) per il fatto che non ridono mai, non sono contenti di nulla, sostegono il mondo farebbe ancora più schifo se non ci fossero loro, paventano pietoso sarcasmo in ogni loro intervento, andando a fare la voce grossa se vengono moderati o gli si fa capire che devono abbassare la cresta.

Quando poi finiscono fuori dai coglioni ecco che si rivela la loro natura, sono dei pietosi piagnoni e vanno a fare gli occhioni da cerbiatto al gestore affinché possano riottenere i loro bellissimi personaggi[citazione necessaria] e per far ciò implorano che righeranno dritto, e se non ottengono il permesso, si rifanno di nascosto altri pg, peccato che vengano sempre sgamati, poverini...

Questo soggetto è mentalmente e fisicamente debole. Fuori dalla sua amata lot (dove naturalmente è il macho tenebroso di turno) è considerato alla stregua di un reietto che viene massacrato pure dai barboncini.

[modifica] Il mongoloide

Ragazza grassa emo
Santo cielo, una mongoloide! Si salvi chi può!

Il mongoloide è una bizzarra forma di vita che fa quasi pietà, tant'è evidente la sua totale alienazione alla grammatica italiana e al rispetto delle regole base del gdr, se non fosse per la sua arroganza e meschinità, unita al fatto che si approfitta dei suoi deficit mentali[citazione necessaria] per pretendere trattamenti di favore e per fare i suoi porci comodi. Il bello è che spesso li ottiene, facendo leva sulla pietà suscitata dall'utenza.

Spesso il mongoloide giustifica la sua scrittura aberrante sostenendo che soffre di dislessia, e quando gli viene spiegato che tale difetto si può correggere se prima scrive utilizzando Microsoft Word, allora s'incazza come una vipera e vi accuserà che non gli è concessa alcuna libertà di pensiero ed espressione. È curioso notare come su questo punto il mongoloide sia estremamente simile alla cariatide. Che ne condividano le origini o che siano la stessa cosa? Ai lottiani l'ardua sentenza.

Alcuni ricercatori competenti non hanno ancora trovato risposta su quale sia la loro utilità sociale, dal momento che non ne hanno trovato nemmeno una, tuttavia la legge impedisce di sopprimererli, che peccato!

[modifica] La celtica new age

Festività pagana nel fiume
Senza ombra di dubbio queste sono lottiane celtiche new age mentre celebrano un rito che conoscono solo loro.

La celtica New Age è una ragazzina che predica religioni come il paganesimo e la New Age sia su Extremelot, sia nella vita reale.

Dal momento che Extremelot tutela queste religioni stronzata per conservare l'utenza, le celtiche new age sono rintracciabili all'interno di gilde come druidi e streghe. Queste soggettone si riconoscono per il loro abbigliamento inconfondibile: portano i capelli lunghi fino alle ginocchia perennemente spettinati, camminano scalze per compiacere la madre terra, portano delle gonne chilometriche, in testa hanno corone di fiori, sono impestate di piercing e tatuaggi.

Inoltre festeggiano tutte le festività celtiche, pretendono che il paganesimo sia una religione tutelata dalla genesi lottiana ed in comune con le roccaiole condividono la loro indole bagascia.

Fuori da lot sono tali e quali, stessa religione, stesso abbigliamento, stesso stile di vita, con l'aggiunta che sono tabagiste e caffeinomani (ecco perché sclerano un giorno sì e l'altro pure).

[modifica] Il pettegolo omertoso

Donne pettegole
Gran brutta bestia il pettegolezzo!

Una figura fastidiosa e inquietante è rappresentata dal pettegolo omertoso. Come personaggio gioca pochissimo, o addirittura non gioca per niente; il suo passatempo preferito consiste nel dilettarsi in inutili botta e risposta nelle varie bacheche e farsi sempre i cazzi altrui, seminare zizzannia per poi negare ogni cosa quando gli si pone qualche domanda. Possiamo definire il pettegolo omertoso come l'anticamera di tutta la mafia lottiana.

Suo enorme diletto sono le multichat su msn, ove può dare sfogo ai suoi più beceri istinti assieme ai suoi simili. Nelle multichat sparla di chiunque e dal momento che i contenuti sono talmente infimi e meschini, nessun partecipante (tranne gl'infiltrati che provvederanno a sputtanarli), oserà mai riferire alcunché in quanto complice diretto.

Pettegolo omertoso : Quote rosso1 Ciao, lo sai che dicono che tu sia un povero sfigato? xD Quote rosso2
Utente qualunque : Quote rosso1 Ah si? Chi è stato? Quote rosso2
Pettegolo omertoso : Quote rosso1 Ah non te lo posso dire, mi ha promesso di non farne parola con nessuno ^__^ Quote rosso2
Utente qualunque : Quote rosso1 Begli amici di merda che hai! Complimenti! Adesso copio questa conversazione e la mando alla gestione! Quote rosso2
Pettegolo omertoso : Quote rosso1 Oh merda..., no, ti prego! Per carità! Quote rosso2
Utente qualunque : Quote rosso1 Ok, dimmi chi è stato allora. Quote rosso2
Pettegolo omertoso : Quote rosso1 ... scusa, devo andare, ciao! Quote rosso2

I pettegoli omertosi sono responsabili delle peggiori figure di merda fuori dal gdr e nonostante ciò, continuano imperterriti a farsi i cazzi altrui nonostante i ripetuti sputtanamenti, poi si lagnano se scatta il ban a vita.

[modifica] I teneri amanti

Non è difficile incontrare, specialmente nelle chat della taverna o dei giardini, una o più coppiette di giovani ed eccitati amanti che tubano come colombe. Perché fanno tutto questo? Ovviamente perché sono troppo niubbi e sono stati scartati da qualsiasi clan e gilda presente, oppure sono stati espulsi da queste ultime per i ripetuti attacchi di diabete che hanno causato ai poveri confratelli.

Al momento del loro incontro spesso lui è di ritorno da un viaggio in terre lontane o dalla guerra, e lei è rimasta ad aspettarlo per mesi seduta al bancone della taverna, le lacrime agli occhi.

Esempio di conversazione di una coppietta i cui pg si incontrano dopo tanto tempo:

<CavalierRocco>-[entra nella taverna, numerose le cicatrici sul suo petto, gli occhi sofferenti, lo sguardo in cerca disperata della soavissima amante] Orsù, mia bella, son qui!

<XXXPerlaLucenteXXX>-[Lo sguardo oltremodo sofferente solleva dal tavolo e con espressione estasiata corre verso il suo dolce amato lasciando sul pavimento alle sue spalle una scia tipo lumaca, lasciandosi cadere tra le possenti braccia di lui, un rivolo di bava alla bocca.] Amore mio! Luce dei miei occhi! [Lo bacia teneramente sulle labbra turgide.]

<CavalierRocco>-[Risponde al bacio appassionato, cingendole la vita con le mani, le palpa il soffice didietro. Un rivolo di bava alla bocca] Ora son qui, signora del mio cuore. Niente mai più separar ci potrà!

<XXXPerlaLucenteXXX> [Si appiccica a lui, le mani sul viso, la testa sul petto, le gambe sulle sue, il bacino sul suo, stile cozza] Mio eterno amore, vi ho aspettato tanto! (n.b. a lot devi dare del voi a tutti, anche al cane) [inizia a piangere di gioia, fracicando la casacca color del vespro di lui con un fiume di lacrime lucenti]

<CavalierRocco> [le asciuga le lacrime, la stringe a sè] Mia bella, non piangete, io vi amo! [un rivolo di bava alla bocca]

<XXXPerlaLucenteXXX> Oh mio amor, anche io vi amo, più della mia vita stessa!

<CavalierRocco> Regina del mio cuor, non potete figurar nel vostro animo quanto vi amo...vi amo...vi amerò per sempre, nel nome di Themis!

Non è difficile immaginare come questa manfrina possa durare diverse ore e che risvolti possano esservi...


[modifica] L'alternativo

Altra categoria degna di nota è quella dell'alternativo. Il loro habitat è molto vario, ma è più facile che si trovino in luoghi di controtendenza (i luoghi inutili) come il quartiere degli artisti e la spiaggia oscura, e in generale tutti quei luoghi che non si caca nessuno.

L'alternativo può essere di tutti i tipi: c'è quello flemmatico che non può fare a meno di citare dostoevskij anche quando è in taverna (quelle rarissime volte che è in taverna) a conversare con un barbaro che risponde a rutti; quello che non ama la diplomazia che risponde a tutti con un grugnito somigliante molto a un rigurgito acido di stomaco; quello pazzo che farnetica cosa comprensibili solo a lui, ma dal modo in cui le dice sembrano avere molto senso (l'Emo Bohemien, che è un segreto estimatore dell'Alternativo, ci abbocca sempre).

Spesso giocano da soli o in compagnia di altri alternativi, con cui spesso hanno un rapporto di amore/odio, come le tarantole, che prima chiavano e poi si sbranano il maschio, però, e nessuno fin'ora a capito perché, il giorno dopo sono di nuovo insieme e ripartono da zero. Se qualche non alternativo (il solito Emo Bohemien che vorrebbe condividere con loro questo rapporto tormentato) prova ad intromettersi, lo ignorano o rispondono "No." a qualsiasi cosa lui dica, ringhiando con i denti.

L'alternativo si riconosce dai vestiti sempre insoliti (o sono sbrindellati, o anacronistici) e dall'aspetto tenebroso e tormentato; spesso sono apatici e insensibili alle minacce più grandi, salvo poi mettersi a tremare o bloccarsi se vedono una persona con gli occhi azzurri, o una lucertola. In più tutti hanno disturbi borderline di personalità.

Le loro origini sono rintracciabili nell'Emo Bohemien, di cui rappresentano un evoluzione e un raffinamento.

[modifica] I luoghi principali

[modifica] La taverna del viandante

Vero e proprio cimitero del gioco di ruolo, la taverna del viandante è il principale ritrovo per tutti i babbi di Extremelot. In questo piccolo ma grande luogo i pivelli d'ogni genere e spece si radunano per intasare la chat con messaggi tragicomici, se ne citano alcuni esempi.

  • Scena di corteggiamento tra niubbi.
Elfo allupato : Quote rosso1 Atthemis, Lad.. Oh, sì! Quote rosso2
Lady a caso : Quote rosso1 Att...Wow! Quote rosso2
  • Scena di ricerca dell'attenzione di un niubbo solitario.
Wikiquote
«+ cerca compagnia.»
Wikiquote
«+ fa casino perché non trova compagnia.»
Wikiquote
«+ esce.»

Nonostante le centinaia di persone presenti la taverna sembra avere almeno un tavolo vuoto per ogni giocatore, un sacco di angoli bui e tetri accanto al camino da permettere ai vari pk e bambolotti di porcellana di ruolare il proprio charme da Marlon Brando e un bancone lunghissimo tanto da permettere alla metà dei presenti di rompere i coglioni all'oste che tenta disperatemente di farsi i cazzi suoi con i suoi amici, da alcuni recenti calcoli effettutati parrebbe infatti, che la taverna abbia la forma di un poligono con 561 lati, su 10 di questi si trovano gli ingressi (questo spiega perché tutti quanti entrano contemporaneamente senza scontrarsi), su altri 300 si trovano camini, i restanti muri sono coperti da quadri e finestre da cui la gente vede fuori ogni angolo del ducazzo (isole incluse), il soffitto della taverna è occupato da una selva di travi, tra questa complessa architettura trovano ricovero fate folletti e altre creature non meglio identificate, spesso si trovano anche parti di angeli e demoni che spiccano il volo in taverna.

È bene soffermarsi sui prodigi del bancone; quest'ultimo è a forma circolare ed è posto in mezzo alla stanza, quindi la gente vi si affaccia giungendo da ogni angolo e può percorrerlo per ore e ore senza rendersi conto che sia finito. La superficie complessiva di questo luogo è stata stimata attorno ai millemila ettari.

Come se non bastasse, la grandezza del luogo fa sì che vi siano leggi fisiche paragonabili alle fisica negli anime, perciò un personaggio che entra in taverna in men che non si dica l'attraversa tutta con un balzo per mettersi a sedere, ammica alle lady e squadra tutti i tavoli e i 20.000 cittadini all'interno del luogo. È notevole come i mannari in forma animale possano farvi accesso nonostante siano alti 3 metri, puzzino come dei caproni e vi siano dei portoni all'esterno.

[modifica] I giardini

I giardini sono il luogo preferito per i teneri amanti, i quali si rintanano alla ricerca di coccole smielate e pucci pucci. Come la taverna, anche i giardini mostrano alcune peculiarità prodigiose, dai "gazebo a scomparsa" (che esistono solamente se si vuole che esistano) sino ad un numero imprecisato di panchine e cespugli adibiti alla pomiciata.

Accumulando diverse ore di parcheggio sarà possibile catturare qualche animaletto da rivendere o da cucinare in taverna.

Divertimento dei player killer è tentare di trucidare le varie coppiettine pucci pucci. Da qui il proverbio tipicamente lottiano "Dio li fa, poi li accoppa".

[modifica] Il bosco dei lupi

Questa chat serve da contenimento per quella razza di esagitati power players che prende il nome di mannari. Qui i mannari credono di fare i loro porci comodi anche se dovrebbe esserci una gilda di druidi che dovrebbe tenerli buoni. Il problema del bosco è che i mannari si ricordano di mangiare solo quando c'è il plenilunio. Il quel momento sono affetti da cannibalismo e vogliono mangiare chiunque capiti loro a tiro.

Ovviamente i mannari durante plenilunio non sono mai lupi, perché sarebbe troppo scontato, ecco quindi che sarà possibile trovare: tigri albine, orsi albini, linci, puma, licaoni, rinoceronti, oranghi, ornitorinchi, panda ecc...

S'era pensato di convertire il bosco in giardino zoologico, così da attirare i turisti in visite guidate ove poter ammirare la fauna lottiana mutante.

[modifica] La rocca dei venti

La Rocca dei Venti, altrimenti conosciuta come "chat dei miracoli", è il luogo per roccaiole ed arrapati per antonomasia. Qui è possibile creare infinite chat con la semplce creazione di una password e invitarci dentro chi si vuole.

Altri meravigliosi passatempi sono il tiradadi in cui estorcere quattrini ai vari boccaloni, oppure il gioco più bello dell'universo: ACCALAPPIA IL DRAGO in cui dovete far fuori una bestiaccia volante chiamata drago utilizzando una balestra. Eh che meraviglia questi giochi d'altri tempi!

[modifica] Piazza del mercato

Zona di spaccio legalizzato di erba pipa, intrugli stregati e bottegari improvvisati, oltre che crocevia per luoghi meravigliosi quali le fogne ed i sobborghi pieni di ladroni lazzaroni.

[modifica] Castello dei gladiatori

Quote rosso1 Uauauauauaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaargh! Quote rosso2
~ Dolce rumorino quando s'accoppa l'omino in flash del castello dei gladiatori.

Tra tutte le varie assurdità che hanno partorito le menti malate di Extremelot, il castello dei gladiatori è senz'alcun dubbio la più assurda di tutte. Trattasi di un giochetto in flash spoligonato e ultra pixelato in cui tutti i nabbacci di Extremelot incappano se vogliono avere un minimo di speranza per poter entrare in una gilda. Dal momento che su lot i pg partono con dei massimali di forza e intelligenza (che per le loro ridotte capacità mentali chiamano "mente"), miserrimi, l'unico modo per poter ottenere dei massimali di forza accettabili è quello di sottoporsi al giochetto del duello nel castello dei gladiatori. Ogni qualvolta che l'avversario sarà sconfitto urlerà come un maiale al macello e otterrà un punticino.

Chi riuscirà a sopravvivere ottenendo tutti i punti di forza e senza spegnere il volume degli altoparlanti riceverà inoltre il mongolino d'oro.

[modifica] Il passato dei personaggi lottiani

Su Extremelot i personaggi sono un vero enigma: quasi tutti sono orfani o hanno ammazzato le loro famiglie, quasi nessuno sa com'è giunto all'interno del Granducazzo (alcuni pg sostengono di essere nati all'interno e di avere anche la casa col numero civico), altri soffrono di amnesia acuta e non sanno nulla del loro passato, altri ancora sostengono di provenire da Dungeons & Dragons e sono giunti su lot per colonizzarla. Le donne cambiano di volta in volta la loro storia poiché sostengono che è troppo "personale". Misteri della foca.

[modifica] Perché la gente continua a perdere tempo su lot?

La risposta a questa annosa domanda è la seguente: in primis per il cyber sex, in secundis per "essere ciò che si desidera". Tradotto in altri termini significa per fare gli sboroni di gomma su poveri nabbi mostrando quanto è figo il proprio simboletto e quanti punti carisma sono stati ottenuti. C'è chi continua a stare su lot perché non ha niente di meglio da fare e altri ci vanno unicamente per tentare di rimorchiare nei raduni. Il resto non conta nulla.

[modifica] Rimedi contro Extremelot

Caro lettore, se sei giunto fin qui allora ascolta queste perle di saggezza, lot fa schifo, fattene una ragione. Impara a dirle di no e la tua vita sarà più felice, pensaci!

  • Niente rosicate su msn (almeno non per ragioni lottiane).
  • Niente amichetti decerebrati che ti scartavetrano le palle per fare delle quest i cui esiti sono già decisi.
  • Niente paraculi, niente mafie, niente rosik, niente quarantenni inacidite per l'astinenza del pisello.
  • Lottiana fa rima con puttana, ricordalo!
  • Lottiano fa rima con caso umano, ricordalo!

Quando sarai fuori dal tunnel di Extremelot ti renderai conto che nel mondo esistono persone ben più incapaci di te, e sono tutte su lot!

[modifica] Voci riciclate


Le catastrofi che affliggono l'umanità

Persone e/o Animali Entità, siti e oggetti Inclassificate/Inclassificabili/Squalificate
Clicca su una categoria per espanderla.
Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo