Exploited

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Jurassic Punk.jpg
ATTENZIONE! INFEZIONE DI PUNK
Il tuo firewall ha rilevato un numero di creste e di borchie superiore allo standard e di entità poco affidabile. Se non vuoi diventare come quelli descritti in questa pagina, ti conviene scappare in California: un mondo migliore, senza gente influenzata e/o influenzabile, o quasi.
Manowar1.jpg

Ecco gli Exploited all'inizio della loro carriera musicale: la provenienza barbara si evince dall'abbigliamento usato.

Quote rosso1.png Oi! Oi! Oi! Quote rosso2.png

~ Wattie Buchan dopo una rissa
Quote rosso1.png Non mi importa quello che dici o quello che pensi perché credo nell'anarchia Quote rosso2.png

~ Risposta di Wattie Buchan alla affermazione di un emo che lo considerava un cattivone
Quote rosso1.png Non sono un nazista! si vede benissimo che sono comunista! Quote rosso2.png

~ Detto da Wattie Buchan con indosso una maglietta con la svastica


Gli Exploited (in italiano sfruttati), sono una band praticante molti stili musicali e formatosi i un villaggio barbaro, con usi e costumi risalenti all'età della pietra, in Scozia nel lontano 1979 a.C. (da qui il detto Punks not Dead). In tutti questi anni di attività hanno praticato musica hardcore punk, punk rock, punk metal, UK 82, UK 83, UK 84, UK 87, Skin 88, Francia 98, Germania 2006 e Sud Africa 2010. Sono infine gli ideatori della musica thrash metal e uno dei gruppi Street Punk più ascoltati, anarchici, nazicomunisti e violenti di tutti i tempi.

[modifica] Gli inizi

Nel 1970 a.C., Wattie Buchan, che allora era solo un ragazzino ingenuo, violento e come tutti fan dei Sex Pistols, formò una band con gli amici Topo Gigio al basso, Vito Corleone alla batteria e Shag alla chitarra elettrica. Wattie, a causa della sua voce melodica e calma, decise appunto di fare la prima voce nel gruppo. Grazie a uno studio degli specializzati scienziati della oral-B e dell'AZ, si è calcolato la sua incredibile capacità vocale nell'eseguire ben 0,0000002 ottave, un record unico nel suo genere. Nel momento in cui si doveva scegliere il nome del complesso, Wattie Buchan propose Tokio Hotel, di conseguenza gli altri componenti del gruppo morirono sul colpo per soffocamento da risate. Arrestato per omicidio volontario fu condannato ai lavor forzati a Sassari, dove fu liberato dopo soli due giorni per l'uccisione di altri 35 detenuti, a cui aveva detto il nome che avrebbe desiderato dare alla band una volta libero. Tornato nel suo paese in Scozia, Wattie decise di fare dei provini per scegliere chitarrista, bassista e batterista, a questi provini si presentarono molte persone interessanti.

[modifica] I Provini

Ecco le persone che si presentarono al provino per i chitarristi.

  • Jimi Hendrix, era abilissimo e al provino si comportò benissimo, suonava addirittura la chitarra con la bocca, Wattie pensava però che cercasse di mangiarla, inoltre, quando la bruciava per fare scena, Wattie pensava invece che lo facesse per cucinarsi delle bistecche, facendosi questa idea su di lui: tra qualche anno sarebbe diventato solo un obeso ma mai un ottimo chitarrista.
  • Angus Young, anche lui molto bravo, si buttava continuamente a terra e, rotolando, continuava a suonare la chitarra perfettamente solo che Wattie Buchan pensava che Angus cadesse per davvero e che poi si contorcesse dal dolore, fu così che non lo accettò nel gruppo, per la paura che prima o poi si sarebbe rotto l'osso del collo o il cocige (per chi non lo sapesse è l'osso che Berlusconi ha in faccia) e a suo parere non sarebbe mai diventato un buon chitarrsta.
Mignolo col prof.jpg

Anche Mignolo e Prof parteciparono ai provini, ma vennero scartati quando Wattie si accorse che desideravano entrare nella band solamente per conquistare il mondo.

  • Jimmy Page, suonava con maestria la chitarra ma solo che, per fare spettacolo, la spaccava continuamente a terra, ma Wattie pensava che lo facesse per schiacciare le mosche che gli davano fastidio, pensò quindi che in futuro sarebbe stato solo un assassino seriale di insetti ma mai un ottimo chitarrista.
  • Pingu, Wattie lo apprezzò sin dall'inizio a causa del suo nome che poteva causare scandalo (dal sassarese sporco) e per i suoi vestiti neri come quelli che usano gli anarchici, però non badò alle sue limitate capacità musicali, infatti non sapeva nemmeno cosa fosse una chitarra. All'ora Wattie Buchan gli pagò le lezioni privare e Pingu divenne un ottimo chitarrista imparò a fare DO RE MI FA SOL LA SI.

Il giorno dopo fece il provino per scegliere il proprio bassita:

  • Sid Vicious, Wattie lo apprezzò da subito per la sua passata esperienza, proprio come bassista, nei Sex Pistols, dopo averlo accettato nel gruppo, Sid Vicious morì il giorno dopo per overdose di viagra.
  • Silvio Berlusconi, Wattie Buchan, appena lo vide, rimase incantato dal suo viso, era infatti bello e abbronzato, faceva inoltre il gesto delle corna, poi imitato da metallari e punk, poi aveva molte conoscenze nel mondo dei giudici. Fu così che Silvio Berlusconi entrò nella banda come bassista anche se non sapeva suonare il basso (e nemmeno l'alto), in quanto quando aveva letto quel AAA cercasi bassista pensava che si riferissee all'altezza. Wattie gli pagò quindi le lezioni private, gli fece costruire un basso delle sue dimensioni e gli pagò i corsi per imparare la lingua italiana

Ora Wattie aveva chitarrista e bassista ma gli mancava il batterista:

  • Joey Jordison, Wattie lo rifiutò perché credeva che la sua potenza e velocità era dovuta all'uso eccessivo di cocaina e lui non voleva drogati nel gruppo (vedi lo stesso Wattie Buchan)
  • Dru Stix, Wattie lo accettò subito perché era scozzese come lui e aveva avuto esperienze come suonatore grezzo di tamburello ai candelieri di Sassari, Wattie gli pagò comunque le lezioni private per imparare a suonare meglio.

Ora che la banda era al completo si pensò di firmare per una casa discografica, ma dato che Wattie Buchan aveva soldi da spendere si decise di restare indipendenti.

[modifica] I primi anni

La band dovette scegliere il nome, e ispirandosi a quell che sono le persone in Italia nel governo dell'amico Silvio Berlusconi, chiamarono la band The Exploited (gli sfruttati). Senza manager o casa di produzione, lo stesso gruppo organizzò una serie di concerti in giro per la Gran Bretagnia dove, nonostante erano solo agli inizi e facessero solo delle cover, attirarono a questi concerti una vasta folla. Siamo alla fine del 1979, anno in cui il punk è ormai passato di moda e sono quindi più famosi gli abiti dell'a.C. (logico dato che siamo nel 1979 a.C.). In questi concerti, gli Exploited eseguivano cover di musica Oi!, Ahi!, Hey ho let's go e Gabba gabba hey!. Dopo avere ottenuto un vasto successo, Wattie decise di fare dei cambiamenti: scoperti gli ideali di estrema destra di Silvio Berlusconi, fu subito cacciato. La sua uscita rese vulnerabile dalla giustizia il gruppo che fu costretto, nei seguenti anni, a roccambolesce fughe dalla polizia. Con la sua uscita, e un membro mancante nel gruppo, Wattie scelse Benedetto XVI all'epoca un giovane street punk ribelle.

[modifica] La fama

Catolica.jpg

Ancora oggi Benedetto XVI non ha rinunciato ai suoi sogni di gloria musicale: ecco la copertina del suo nuovo album, prossimamente nei migliori negozi di dischi!

Passato tutto il 1980 a non fare niente, nel 1981 debuttarono con l'album Punk's not Dead che il nome del patto che aveva fatto Wattie Buchan con Satana per non morire mai, infatti è ancora in vita nonostante l'età. L'album, anche se era fuori moda, ebbe un buon successo, attirò sugli Exploited un vasto pubblico e così che i fans della band crebbero in tutto il mondo. Dell'album ne furono vendute 150.000 copie. La potenza degli strumenti della band e la stupenda voce di Wattie portarono tutte le attenzioni sul gruppo. L'anno seguente uscì il loro secondo album dal titolo Troops of Tomorrow, un nome stupido ma ebbe molto successo, ne furono vendute molte copie, ne furono rubate altrettante e bruciate ancora di più. Nonostante il sucesso gli Exploited continuarono a essere indipendenti e quindi il budget di Wattie Buchan era di tutti. Prima di fare il terzo album in studio, che uscirà nel 1983 con il titolo di Let's start a War, gli Exploited fecer molti concerti in giro per tutta l'Europa dove furono scatenate molte risse: i fans gridavano EXPLOITED!!! e Watti Buchan credeva che quel SFRUTTATI!!! era in senso dispreggiativo, così le risse che si scatenavano erano una dietro l'altra. Durante una intervista Watti disse "Non capisco perché continuino a darci degli sfruttati"!. Dopo il terzo album in studio il gruppo aumentò la propria popolarità. Tutti i loro cd criticano lo stato inglese, criticano Forza Italia, gli americani, il governo americano, la religione e parlano di chaos, come tutte le canzoni street punk. Nei seguenti anni Pingu assunse un atteggiamneto autolesionistico e cominciò a fare uso di sostanze stupefacenti, fu così che wattie Buchan decise di cacciarlo per poi sostituirlo con il suo amico Big John Duncan che restò ella band solo pochi secondi per poi essere sostituito a sua volta da Guv. Per quanto riguarda Benedetto XVI fu cacciato e sostituito da Gary McCormack. Ciò fu un duro colpo per Benedetto che decise di diventare religioso e papa, in poche parole voleva diventare ricco per imporre la sua dittatura, per aiutare i più bisognosi.

[modifica] Il declino

Dopo l'uscita dell'album Horror Hepics, incominciò il declino della band scozzese, causato dai troppi cambiamenti di componenti, infatti il batterista Dru Stix fu sostiutuito da Tony prima e da Irish Bob dopo. In questi anni gli Exploited erano diventati ossessivi verso qualsiasi forma di governo, contro lo stato e la religione e contro l'inquinamento, infatti la batteria di Irish veniva sempre messa a caricare e la chitarra elettrica di Gav fu sostituita con una a energia solare. Ciò gli creò molti problemi perché durante la notte la chitarra smetteva di funzionare e per evitare la brutta figura, Wattie Buchan, scatenava delle risse violentisime contro i non punk. Memorabile il suo scontro con alcuni mod nel 1986, l'esito di esso non è importante ma è stato comunque un bello scontro.

MTV award premio.jpg

Ecco un premio che gli sfortunati Exploited non vinsero mai.

Qualche mese prima dell'inizio degli anni '90, gli Exploited erano ben conapevoli di avere perso parecchia fama, i continui cambiamenti dei componenti del gruppo disorientarono i numerosi fan a cui chiedere tutte le persone che hanno suonato nel gruppo è una cosa praticamente impossibile. Dopo l'addio di Bob entrò nel gruppo Reiner, poi cacciato e sostituito da Jimbo, anch'esso cacciato dopo poco tempo e quindi sostituito da Dumbo prima e da Mark Patrizio per ultimo. Cacciato anch il bassista entrò nel gruppo il fratello cattivo di Wattie Buchan, ovvero Willie Buchan. Il gruppo continuò sulla stessa strada e nonostante concerti memorabili e album buoni (non da mangiare), gli Exploited non riuscivano a riconquistare tutti i fan persi.

[modifica] La risalita

Dopo uno sforzo eccessivo, che ha causato la more del battirista Reiner, quindi sostituito da Heatley, la band torna in cima al K2 alle classifiche con nuove canzoni fortissime che ne picchiavano un be'. Dopo altre numerose risse altri concerti gli Exploited tornarono agli antichi splendori. Ebbero comunque una ricaduta, senza vittime per fortuna, nell'anno 0, in quanto, con la nascita di Gesù, figlio della rockstar Dio e della casalinga Satana, nacque lo stile Hippie, in netto contrasto con quello Street Punk a cui appartenevano gli Exploited. Dopo la famosa guerra dei 100 anni (anche se in realtà durò 666 anni e non fu chiamata così per un leggero errore di calcolo) i Punk vinsero eliminarono gli Hippie e il loro capo Gesù e dominarono così il Mondo, almeno momentaneamente, attuamente stanno infatti lottando con gli emo. Dopo migliaia di anni gli Exploited continuano a romperci i coglioni a incantarci con la loro musica melodica.

[modifica] Le canzoni

Tutte le loro canzoni iniziano o finiscono con la parola Fuck, come Fuck the USA (cazone contro l'uso di oggetti USA e getta, in quanto Wattie usava cose riutilizzabili, come la sua speciale carta igienica), Fuck the System (canzone, si fa per dire), Fuck Fuck Fuck, Fuck you, Fuck me, Fuck the bastards emo, etc. Tutte le loro melodie contengono un suono di chitarra potente e veloce, unito a un suono di basso che, come tutti i suoni del basso, non si sentono quasi mai, e la bellissima voce di Wattie potrebbe incantare grandi come Freddy Mercury.

Strumenti personali
wikia