Eterosessuale

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Attenzione!!!
Il WWF ha dichiarato questo articolo politicamente scorretto nei confronti della natura.

Se non vuoi diventare tu stesso una specie a rischio corri ad adottare un Panda!

Gorilla a bocca aperta

La sua squadra del cuore ha appena subìto un autogol.

Quote rosso1 Tutti sono eterosessuali. Fino a prova contraria. Quote rosso2
~ Maria de Filippi intervistata sull'argomento al Mucca Assassina
Quote rosso1 Cazzo! E ora chi comprerà i nostri porno? Quote rosso2
~ Lesbiche su precedente dichiarazione
Quote rosso1 Ah, non era una figa? Quote rosso2
~ Lapo Elkann alla domanda di Novella3000 su perché avesse passato la notte con un travestito


L'eterosessuale, è un tipo di mammifero che prova attrazione per ciò che è diverso da lui.

I preti, per esempio, sono eterosessuali, in quanto provano attrazione per i bambini (diversi dagli adulti).

I leghisti invece non sono eterosessuali ma omosessuali in quanto non provano attrazione per i terroni ma solo per gli altri padani.

[modifica] L'eterosessualità è una malattia?

Ebbene si, l'eterosessualità è una grave malattia che, se non curata in tempo, può sfociare nel più grande male che affligge l'essere umano: il MATRIMONIO!

Scopo del matrimonio è infatti prendere uno scapolo eterosessuale, ricco, piacente e scopaiolo e trasformarlo in un marito (nome scientifico: maritus birrensis) il cui scopo principale nella vita è evitare che la moglie (nome scientifico: mulieris malditestula) gli sfracelli le palle più del necessario. Il marito passa così il suo tempo nel suo habitat naturale (il divano) a bere birra, guardare le partite e far finta di ascoltare la moglie. Di lì a poco svilupperà una pancia talmente enorme da impedirgli di vedere (e spesso anche di usare) il suo stesso pene.

Pare che le dimensioni della pancia siano direttamente proporzionali al numero di matrimoni e alla ripugnanza della moglie (infatti Maurizio Costanzo si è sposato tre volte, e l'ultima con Maria de Filippi!!)

Non crediate che la donna eterosessuale se la passi meglio! Infatti mentre la donna eterosessuale nubile (detta anche zitella o puttana) passa il suo tempo a compiere atti immorali allo scopo di essere punita con pene sempre maggiori, una volta diventata moglie la sua attività principale sarà creare, a cadenza regolare di nove mesi, piccoli gremlin cacamerda che andranno ad allietare le già insopportabili giornate del marito. Inoltre la moglie sviluppa in breve tempo una grave sindrome, in grado di provocarle lancinanti mal di testa alla sola vista di un pene eretto.

[modifica] L'eterosessualità è contro natura?

Ebbene si, l'eterosessualità è contro natura.

Si veda innanzitutto l'etimologia: "etero", dal greco, vuol dire diverso. Quindi l'eterosessualità è l'attrazione sessuali per il diverso. Di conseguenza gli eterosessuali, pur andando con le donne, provano una naturalissima attrazione per i diversi, che non soddisfano per ragioni che diremo più sotto.

Un'altra ipotesi che conferma il fatto che l'eterosessualità è contro natura è il fatto che un omosessuale è in grado di trovare il pene (o il culo) del partner in meno di venti secondi (non ci credete? fate la prova!) mentre a un eterosessuale non basterà una vita intera per capire dove si trova il clitoride. Se l'eterosessualità fosse naturale, la natura avrebbe dotato il pene umano di un radar intelligente a riconoscimento clitorideo, o qualcosa del genere!

[modifica] L'eterosessualità è condannata dalla religione?

Il noto bassista death metal Jesus Christ Superstar, durante un'intervista con Marzullo, ha dichiarato:

"Non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te... Gli uomini eterosessuali inculano le donne, vengono sulla loro faccia, e tante altre cose. O ammettono che vorrebbero che queste cose venissero fatte anche a loro, o si astengono da tali comportamenti immorali".

Tale dichiarazione è stata giudicata sconveniente dalla Chiesa Cattolica, che l'ha modificata in:

"Non fare agli altri esseri umani ciò che non vorresti fosse fatto a te." Le donne, per la dottrina cattolica, non sono esseri umani quindi la cosa non fa una piega.

[modifica] Cause dell'eterosessualità

Se l'eterosessualità è sbagliata, come mai così tanti uomini e donne continuano imperterriti a commettere tale peccato contro natura?

Le cause sono molteplici:

[modifica] Paura del confronto

È scientificamente provato che gli uomini eterosessuali hanno un pene molto più piccolo di quello dei gay.

(Non sei d'accordo? Vuoi dimostrare il contrario? Allora vieni a casa mia e fammi toccare con mano!) La misura del pene degli eterosessuali è di circa niente centimetri; da questo derivano anche le espressioni, tipiche degli etero, come “non me ne frega un cazzo” “non si capisce un cazzo” eccetera, in cui la parola “cazzo” è usata come sinonimo di “niente, nulla, nisba, c'è ma non si vede”.

Gli uomini eterosessuali, pur provando naturale attrazione per gli altri uomini, preferiscono andare con le donne perché hanno paura che, vedendo un omosessuale nudo, possano accorgersi di come sono sottodotati al confronto; tale paura è spesso chiamata “omocazzofobia”.

[modifica] Cure di bellezza

Se gli uomini eterosessuali sono tutti brutti e sovrappeso, mentre i gay e le donne sono snelli e slanciati, un motivo ci sarà!

Pare che la causa sia da ricercare in un particolare enzima, denominato “particella di sborrodio”, contenuto nel seme maschile. Per questo molte donne preferiscono avere rapporti con gli uomini piuttosto che con le altre donne, che non potrebbero infatti rifornirle di questa importante bevanda ricostituente. Una prova del fatto che questa scelta è dettata unicamente da fattori innaturali è dovuta al fatto che quando una donna diventa ricca e famosa, e può quindi permettersi cure estetiche più sofisticate, in genere abbandona l'eterosessualità a favore del più appagante lesbismo.

[modifica] L'eterosessualità è in calo?

Exquisite-kfind Non ti basta? C'è anche Etero curiosa


Negli ultimi anni si è visto un notevole calo della percentuale di persone eterosessuali nel pianeta. Associazioni religiose, para-religiose e paraculo hanno additato i gay come causa di questo fatto.

In realtà la causa è molto più banale: semplicemente le donne hanno smesso di avere rapporti con gli uomini eterosessuali quando hanno scoperto che le batterie del vibratore durano ben più dei soliti due minuti.

[modifica] Cure contro l'eterosessualità maschile

Da recenti ricerche svolte dall'Università degli Studi di Catanzaro su un campione significativo di eterosessuali italiani con gravi difficoltà a capitalizzare sulle potenzialità erogene delle loro parti anatomiche posteriori, si sono evinti dati interessanti che lasciano sperare sulle possibilità di debellare l'eterosessualità entro il 2198, anno previsto della dipartita del senatore Giulio Andreotti, che nessuno sarebbe in grado di trombarsi in ogni caso.

Il campione è stato selezionato in chat anonima con webcam da omosessuali di importazione (in calabria non se ne sono trovati, erano tutti a studiare a Pisa) tra gli utenti delle room hard eterosessuali. Successivamente il campione è stato condotto in laboratorio, dove è stato... lavorato.

Ecco riportati qui di seguito i dati evinti dalla ricerca.

Il 40% del campione si è dichiarato non indifferente all'idea di "andare con un maschio", purché non lo sapesse la fidanzata (che si sarebbe fatta strane idee sulle sue ricorrenti defaillance), il papà (che l'avrebbe corcato di mazzate) e la nonna (che ci teneva tanto ad avere pronipoti prima di schiattare).

Il 9% del campione ha dichiarato che l'idea di ricevere fallatio da un individuo del suo stesso sesso non gli è mai dispiaciuta fin dal momento in cui fece confronti di pistolino con un compagno di banco delle elementari avendo in quella occasione la propria prima erezione significativa. Parte di questo 9% è attualmente ancora impegnata nella ricerca nel ruolo di ricercatore. Il restante è uscito dal programma di ricerca dichiarado "Finalmente un lavoro fatto come si deve".

Il 24% del campione ha giudicato l'omosessualità contro natura. Grazie all'applicazione si una particolare sostanza sviluppata dai laboratori dell'università chiamata "lubrificante", ogni attrito è stato risolto e il campione gode ora di buona salute.

Il 12% del campione si è verificato essere convintamente eterosessuale solo fino al momento in cui, condotto con l'inganno in laboratorio, caduta loro una saponetta appositamente resa scivolosa, in una doccia in cui erano stati introdotti omosessuali arrapati, ha esclamato "Vedo la luce".

Il 7% del campione ha dichiarato che a otto anni aveva già avuto esperienze omosessuali con alcuni cugini ormai sposati, ingrassati ed esauriti o trasferitisi misteriosamente in Spagna non appena maggiorenni, e che non vedeva l'ora di ripetere l'esperimento, non avendo toccato figa in tutto il tempo passato a dirsi "nonsonofrocio nonsonofrocio".

L'8% del campione ha dichiarato, non appena contattato dai ricercatori in chat "Ok ci vengo, ma io ero qui solo per cercare etero curiosi...".

La quasi totalità del campione, anche il più refrattario, inoltre, dichiara di aver sbirciato in tenera età i pacchi contenuti nell'intimo maschile del Postalmarket della mamma.

Inoltre una mia amica dice che i suoi fidanzati, ogni tanto, un dito lì se lo fanno mettere. Crolla così anche il millenario tabù del culo.

Insomma, le prospettive per il futuro sembrano più che rosee.

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo