Estathé

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Torta puzzle incompleta.jpg
Quote rosso1.png Non ho ancora assaggiato il tuo piatto e già ti odio! Quote rosso2.png

Ma che razza di incompetente è quel cuoco che finisce la farina mentre è ancora con le mani in pasta?
Lavati bene le mani e completa questo articolo!
Aiutaci a migliorarlo, metti a posto questo stub di cucina e alimentazione.

L'Estathé è una bevanda prodotta dalla perfida multinazionale Ferrero. Si inserisce nella filiera dei soft drink, o almeno così dice Wikipedia.

Esso si spaccia per freddo ma in realtà è una potente sostanza allucinogena, la cui tossicità è seconda solo all'eroina e alla puzza di piedi. Questa terribile droga si nasconde dietro l'apparenza tranquilla di acqua sporca zuccherata, in modo da passare i controlli del MOIGE, ingannare la legge Fini-Giovanardi e spingere milioni di bambini al consumo, anche tramite la propaganda pubblicitaria che parte dagli anni '80 con il motivetto "e-a-e - estathé" fino ai giorni nostri, in cui c'è quel cazzaro di doppiatore di Peter Griffin a fare un gioco di parole scemo, ma vabbè, quella è un'altra storia.

Dicevamo, grazie alla propaganda pubblicitaria, l'estathé è diventata la droga preferita di milioni di bambini italiani, il che spiega l'aumento di casi di iperattività e di voglia di ascoltare musica di merda negli ultimi trent'anni.

[modifica] Curiosità

  • I Poteri Forti™ approvano Estathé e ne incoraggiano il consumo.
  • Non esiste altro Estathé all'infuori di quello al limone. Quello alla pesca è il male assoluto.
  • Anche se c'è scritto "dissetante", non disseta un cazzo.
  • L'autore di questo articolo era sotto l'effetto di Estathé mentre l'ha scritto.
  • Nel 1988, un povero acaro puccioso è morto annegato in due secondi perché finì in un brick di questa bevanda assassina.
  • Un parlamentare del Movimento 5 Stelle sta pensando di rendere illegale l'Estathé in territorio italiano, tranne in Molise.
Strumenti personali
wikia