Esopo

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Cappuccetto Rosso e lupo.jpg

Cappuccetto rosso. Non l'ha scritta Esopo.

Quote rosso1.png Le rane fanno cra. E il coccodrillo cosa fa? Quote rosso2.png

~ Classico titolo di un testo di Esopo.
Quote rosso1.png La storia ci insegna che gli uomini, come gli ornitorinchi, non sono in grado di volare. Quote rosso2.png

~ Morale di una storiella di Esopo.

Si dice che Ésopo o Esòpo (fate un po' voi) sia stato uno scrittore dell'Antica Grecia.

[modifica] Biografia

Esopo (scritto senza accento per evitare equivoci, diverbi o liti furibonde fra grecisti convinti) in realtà non è mai esistito: è infatti frutto della perversa immaginazione di qualcuno. A riprova di questa tesi è possibile enumerare diversi fatti: non si sa dove sia nato o dove sia morto, veramente non si sa nemmeno se sia nato e successivamente o precedentemente morto. Non ci sono testimonianze che riportino il suo numero di scarpe o taglio di capelli, ammesso che li avesse. Non sappiamo nemmeno che partito votasse e se preferisse la Nutella alla crema di nocciole. Mancano addirittura fonti riguardanti i suoi gusti in fatto di cartoni animati. Insomma, Esopo non esiste.

[modifica] Carriera

Sexy Biancaneve.jpg

Biancaneve. Neanche questa l'ha scritta Esopo.

[modifica] Esordi

Nonostante la sua inesistenza, Esopo giunse in Grecia durante una crociera nel Mediterraneo. Dunque, passato un po' di tempo in questa terra, decise di stabilirvisi, realizzando che lì avrebbe potuto vivere senza faticare, componendo storielle dall'elevato livello culturale e filosofico. Così si licenziò dal lavoro di postino e si comprò una villa nei pressi della Caldera. Le sue prime favole furono apprezzate unicamente dal suo cane Achaikos e dalla portinaia sorda Eutropia, ma Esopo non si diede per vinto, e perseverò nello scrivere le sue profonde storielle finché non fu notato da un importante editore dell'epoca, capo della notissima casa editrice Ego anaghignoskeinai agnoeo.

[modifica] Successo

Da qui al successo il passo fu molto breve. Le sue favole divennero celebri in tutta la Grecia e ogni cittadino seguiva i suoi consigli. Venne invitato a numerosissimi Talk Show, compreso quello di Oprah. Il suo indice di popolarità crebbe spropositatamente, superando quello di Eschilo, di Sofocle e del vincitore dell'ultimo Grande Fratello, Euripide. Vennero girati parecchi film ispirati ai suoi testi e i gadget con la sua firma andavano a ruba. Gli studenti di tutto il mondo traducevano le sue preziosissime opere, maledicendolo in innumerevoli lingue. Ovviamente tutto questo successo fece di Esopo oggetto di molte invidie, perché si sa che tanto va la gatta al lardo e la volpe all'uva che si mangiano i sette capretti. Lo scrittore venne infatti spesso plagiato da autori come Fedro, Walt Disney e i Fratelli Grimm. Non tutte le cause intentate da Esopo si conclusero positivamente e quindi perse il copyright di alcune storielle, quali Le avventure di Pippo, La sirenetta e Cappuccetto Rosso.

[modifica] Opere

Le opere di questo autore hanno un profondissimo senso filosofico, spirituale e morale. I personaggi sono spesso animali che sanno parlare e che provano sensazioni e sentimenti peculiari dell'uomo quali l'ingordigia, l'invidia, l'avarizia ecc. Questa caratteristica delle storielle di Esopo può significare che i Greci antichi avevano non pochi problemi a capire degli insegnamenti senza l'uso di animali come protagonisti oppure che lo scrittore avesse una visione un po' offuscata della realtà. Le morali sono in genere molto educative e aiutano le persone che le ascoltano a migliorarsi. Infatti grazie a Esopo sappiamo che è meglio non desiderare l'uva, che se nostro nonno ci chiede di badare alle pecore dobbiamo rispondere che siamo allergici alla lana e che se abbiamo rubato del formaggio è meglio non cantare con la bocca piena.

JurassicPark.jpg

Jurassic Park! Ecco cosa aveva scritto Esopo!

[modifica] Titoli consigliati

  • La volpe e l'uva
  • Il lupo e l'asino a caccia
  • La zanzara che fregò la balena
  • Le api assassine vs i fuchi affamati
  • Le mosche e il nuoto, ovvero: come affogare in un bicchiere d'acqua
  • La volpe e le assicurazioni (fidarsi è bene, non fidarsi è meglio)
  • La pantera, il caimano e il pesce lanterna
  • L'unico gatto a cui piace il lardo
  • Il fidato cane Fido e l'astuto contadino Michele
  • Topolino e la magia del Natale
  • I pinguini che volevano volare e le orche che se li mangiavano
  • La principessa Sissi negli abissi

[modifica] Tipica supercazzola Esopo Inc.®

Original video

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia