Esercito

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Soldato ed eroe.jpeg

Se cerchi la gloria arruolandoti la strada è solo una.

Quote rosso1.png C'è un posto per te nell'esercito. Il mio Quote rosso2.png

~ Daniele Luttazzi sull'esercito
Quote rosso1.png AI UONT IU! Quote rosso2.png

~ Tipico slogan americano utile al reclutamento di gente sveglia

Si definisce Esercito l'organizzazione umanitaria di ciascuno Stato il cui scopo è sputtanare[citazione necessaria] i soldi dei contribuenti per diversi scopi. Tra i più nobili possiamo ricordare l'esportazione di beni di consumo, gli aiuti umanitari e la corruzione.

Le persone appartenenti al corpo dell'Esercito rispondono al motto: "Conosci nuove civiltà, apprendi da loro e distruggile prima di pranzo".

[modifica] Etimologia

Sinceramente non so cosa diavolo voglia dire etimologia, però posso dirvi da cosa deriva esercito: dal latino exercitus, che vuol dire... ma tanto non importa a nessuno...

[modifica] Eserciti nella storia

Bisogna ovviamente distinguere le attrezzature e i componenti di un esercito a seconda del periodo storico.

  • Antichità: aste, lance, scudi, mazze, elmi, bighe, mignotte, straccioni
  • Medioevo: scuri, chiari, spadoni, ancora elmi, ancora scudi, catapulte, baliste, ballisti, torri d'assedio, appestati, scie chimiche.
  • Età industriale: spingarde, carabine, alabarde, cannoni, colubrine, ragni giganti a vapore.
  • Età moderna: carri armati, fucili di precisione, semi-cingolati, mortai, diplomatici, diplomatici incazzosi, AK-47, scie chimiche.
  • Età futura: robottoni, armi nucleari, Morte Nera e ak 47
  • Età ancor più futura: bastoni, fionde, ossi e ak 47 (quello è immortale)

Elemento presente in ogni età è la Sete di vendetta, che accomuna chi vuole fare la guerra, eccetto Mussolini e Bush, i quali non si pongono questi comunisti problemi di coscienza[1]

[modifica] Romani

L'esercito romano era formato da Centurie, cioè da soldati uniti fra di loro da alcune cinture. Armati di gladio[2], scudo rettangolare, cappello con spazzolone in cima alla testa e, in caso, con lancia. I cavalieri, invece, cavalcavano senza sella e col culo tutto arrossato. Inoltre, l'esercito, aveva in dotazione delle navi. Peccato che nessuno avesse ancora inventato le battaglie navali.

[modifica] Medioevo

Armatura.jpg

Equipaggiamento medievale per truppe leggere.

L'esercito era formato da cavalieri nobili, armati di spade e fanteria contadina, armata di galline, il tutto pagato dal signorotto feudale. Si abbandona il gladio per passare allo spadone, la teoria predominante a riguardo è quella che vorrebbe l'allungamento della spada inversamente proporzionale all'accorciamento delle lance[3]. Compaiono gli elmi, utili per impedire che il cervello schizzi via e sporchi tutto. Si formano folti quadrati di picchieri, specializzati nel lanciare carte da gioco.

[modifica] 1700-1800

Benedetto XVI bianco.jpg

Un soldato armato di mitra.

Un certo signor Nobel inventò la polvere da sparo. Per ringraziarlo di questa mirabolante scoperta fu insignito del premio Nobel, ovvero il signor Nobel si conferì una bella pizza quattro stagioni per ringraziarsi di questa scoperta. Si formano esercitoni armati di fucili, archibugi, baionette, moschetti e, per il rosik delle truppe comuni, gli ufficiali adoperano la pistola. I cannoni entrano in gioco: nessuno ha più voglia di combattere perché sono tutti intrippati.

[modifica] Esercito Moderno

Carri Armati, mitragliatrici, fucili d'assalto, da cecchino, granate, testate nucleari: queste sono le nuove armi, altro che spade e scudi, ora morire inutilmente è più facile!

[modifica] Tipo di eserciti

Yoko Totona cecchino.jpg

Il tipico cecchino.[4]

  • Esercito terrestre: è in genere formato da poveracci senza un quattrino che spesso non sanno contro chi combattono, per chi, dove e talvolta anche con chi, il che può diventare pericoloso. I più fortunati si muovono per deserti e lande congelate con un cavallo o un mezzo a trazione animale non proprio animale spinto dalla combustione di un idrocarburo con quattro pneumatici e una carrozzeria detto volgarmente autocarro; i più sfortunati non hanno nemmeno gli stivali. I più fortunati hanno mitraglie e granate, i più sfortunati neanche un coltellino per tagliare il formaggio[5].
  • Esercito navale: si chiama flotta, non esercito, ed è formato da poveracci che passano il tempo a vomitare e combattere contro lo scorbuto, bramando di far parte di un esercito terrestre. In verità non stanno neanche malaccio visto che una volta superato il mal di mare se ne stanno sul ponte a prendere il sole ed abbordare i più effeminati.
  • Esercito aereo: il termine tecnico sarebbe branco, ed è composto principalmente da roba che vola intenta a fare smettere di volare la roba degli altri eserciti.

[modifica] Soldati in dotazione ad un esercito

  • Cecchini: bastardi che ti ammazzano senza che neanche li vedi.
  • Check-ini: gli stessi di prima, ma dislocati negli aeroporti.
  • Fanteria: carne da macello.
  • Fanteria scelta: carne da macello di qualità superiore[6]
  • Ufficiali: si producono in preziosi incitamenti e consigli alle truppe.
  • Granatiere: esperto di granatine.
  • Soldati d'assalto: corrono urlando verso le trincee nemiche.

[modifica] A cosa serve?

Castoro assassino.jpg

Un soldato armato, pronto a sacrificarsi per la patria

L'esercito è il pene degli stati. Avere un grande esercito con tanti carri armati e qualche robottone componibile vale 200 punti nella scala della figaggine di uno stato.

Avere un esercito è fondamentale per un sacco di motivi, veramente, sono moltissimi, oserei dire quasi infiniti. Sono talmente tanti che me li sono scordati.

Ho la lista in macchina, solo un momento eh.

Ehm...non so come dirvelo...
perciò non ve lo dirò, addio schiappe!

VROOOOM

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Perché se ne fregano! Non so se ben mi spiego...
  2. ^ una spada corta come il tuo pene
  3. ^ Pensavate che avrei detto pene, eh?
  4. ^ Non è vero, sono brutti e cattivi
  5. ^ ma tanto l'unica cosa che hanno del formaggio è l'odore dei loro calzini, così non si pongono il problema
  6. ^ È quella della Lola!

[modifica] Altri progetti

Strumenti personali
wikia