Ersilio Tonini

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Tanto tempo fa,
in una galassia cristiana cristiana...
Monsignor Tonini Jedi.jpg

Monsignor Tonini ai tempi in cui era cavaliere Jedi.

NonNews

NonNotizie contiene diffamazioni e disinformazioni riguardanti Ersilio Tonini.


Ersilio Tonini è un maestro Jedi, che ha insegnato le vie della Fede a centinaia di seguaci durante l'ultimo periodo della vecchia monarchia, prima dell'avvento dell'Imperatore Palpatine. È stato il primo Jedi a scontrarsi con un Sith, il cardinale Darth Ruini quando era ancora un padawan e fu uno dei pochi Jedi a sopravvivere al massacro avvenuto dopo la nomina ad arcivescovo di Darth Bagnasco.

[modifica] Le origini

Ziotibia.jpg

Il cardinale Ersilio Tonini oggi

L'anno esatto della nascita di Ersilio Tonini è sconosciuto, ma si hanno notizie certe di lui da una tavoletta sumera del 5000 a.C. nella quale è citato come maestro Jedi alla corte di un re di Uruk;

Come apprendista padawan si addestrò al fianco di altri Jedi della sua età. A circa venticinque anni Ersilio attirò l'attenzione del Maestro Jedi Qui-Gon Menzani, che era a lungo in cerca di un allievo.

Ersilio fu al fianco del suo Maestro nella Guerra Iperspaziale per l'elezione del nuovo Pontefice, e in seguito di nuovo per sventare i piani del Santo Uffizio.

Nel 33 BBY (corrispondente al nostro 1987), Ersilio aiutò Qui-Gon nelle missioni in Brasile e in Amazzonia.

Il Consiglio Jedi riunitosi a Città del Vaticano rimase molto colpito dall'operato di Tonini, il quale aveva promesso al suo maestro in punto di morte di addestrare alle vie della Fede i prossimi novizi (padawan).

Ersilio Tonini venne fatto Cavaliere Jedi dal Maestro Wojtyla nell'anno 32 BBY (1994).

[modifica] La Guerra dei Biffi

Quote rosso1.png Sono preoccupato per il mio padawan. I suoi poteri lo hanno reso...arrogante Quote rosso2.png

~ Ersilio Tonini riferendosi a Camillo Ruini
Angelo Bagnasco Sith.jpg

Il cardinale Bagnascus

Durante la Guerra dei Biffi la Repubblica Vaticana era in grave pericolo, oscure forze minacciavano di prendere il potere, l'equilibrio dei Jedi rimase per lungo tempo l'ultimo baluardo contro le forze oscure.

In quel periodo Tonini diventò un generale dell'esercito della Repubblica, ottenendo numerose vittorie. Nel 22 BBY il Consiglio vaticano dei Jedi invia il cardinal Tonini ad eliminare Bagnascus, presidente della Conferenza Episcopale dei Droidi e diretto successore della dinastia dei Siri. Con lui il giovane padawan Camillo Ruini, in cui la Fede scorre potente. La lotta è asperrima ma Bagnascus riesce a sopravvivere, rifugiandosi in qualche sistema sconosciuto. Tonini e Ruini tornano in vaticano acclamati come degli eroi, tuttavia in seguito a queste lotte intestine l'allora cancelliere Palpatine chiederà più volte di avere maggiori poteri per poter garantire più sicurezza all'interno del Vaticano.

[modifica] L'esilio di Ersilio

Padre pio obi wan.jpg

Che la Fede sia con te!

Windu Tettamanzi : Quote rosso1.png Cancelliere Palpatine, il Vaticano giudicherà il suo operato! Quote rosso2.png

Palpatine : Quote rosso1.png IO sono il Vaticano! Quote rosso2.png


Ormai certi del suo diabolico piano per impadronirsi del potere, il Jedi Windu Tettamanzi ed altri due cardinali si presentano nell'ufficio del Cancelliere per arrestarlo. Palpatine tuttavia tirato fuori un pastorale laser inizia un duello con i tre Jedi uccidendone due e costringendo alla resa Tettamanzi, che pure ambiva a guidare la Repubblica Vaticana.

Tuttavia i piani del cancelliere prevedevano il totale accentramento del potere nelle mani della sua persona e così l'arcigno cancelliere Palpatine, già attivo come prefetto presso l'Inquisizione vaticana, riuscì con un colpo di mano ad ottenere tali poteri, rivelando così la sua vera natura di Signore dei Sith.

Autoproclamatosi Imperatore col titolo di Benedetto XVI emanò l'epistola "Ordine 66" in cui si chiedeva (rigorosamente in latino) l'uccisione di tutti i cavalieri Jedi, fedeli alla Repubblica e quindi contrari al neonato Impero Vaticano.

Vatican Wars - La vendetta dei Siri.jpg

La locandina del film Vatican Wars: la vendetta dei Siri.

Intanto Ruini venne corrotto dall'Imperatore che gli promise potere episcopale illimitato e diventò il nuovo suo apprendista Sith col nome di Darth Ruini; poi, messosi sulle tracce di monsignor Tonini, ingaggiò con lui un memorabile duello con le spade laser, narrato anche nel DVD in latino "Bella Vaticana" (uscito in USA con il titolo Vatican Wars- La Vendetta dei Siri. Il duello vede il prevalere delle oscure forze di Darth Ruini mentre Ersilio Tonini, amministratore apostolico e ormai ultimo cavaliere Jedi riesce rocambolescamente a rifugiarsi a San Giorgio Piacentino, suo paese natale, dove trascorrerà l'esilio.


Circa 32 anni dopo la battaglia pontificia il cardinal Tonini riesce ad uscire dal suo esilio, scrivendo alcuni libri o prestando il suo volto per campagne pubblicitarie. Supportato dalla forza nella Fede e dalle manifestazioni di solidarietà di tanti giovani discepoli Tonini sarà sempre accompagnato dal suo spirito guida, il potente e saggio maestro Opi-Wan Kenobi da Pietrelcina (noto anche come il vecchio Pio Kenobi). Come spirito, Pio Kenobi dice a Tonini di rifugiarsi nella lettura di Topolino per sopravvivere alle tentazioni del Lato oscuro della Fede e di partecipare alle trasmissioni di Fazio per farsi vedere di tanto in tanto, una strategia già usata da Bin Laden ma per scopi ben diversi.

[modifica] Una nuova speranza

Arrivato ad essere un Jedi alle soglie della pensione, il maestro Tonini ha ancora energie da vendere e così insegna al giovane padawan Giuseppe Orlandoni le vie della Fede. Lo salva dalla rabbia dei Santipodi durante un viaggio in Vaticano e gli regala la sua spada laser affinché egli continui ciò che l'anziano maestro aveva a suo tempo incominciato:

Wikiquote.png
«Questa è l'arma dei cardinali Jedi. Non è goffa o erratica come un pastorale. È elegante invece, per tempi più civilizzati. Per anni i Jedi sono stati i guardiani di pace e giustizia nella vecchia Repubblica Vaticana. Prima dell'oscurantismo. Prima dell'Impero!»
(Monsignor Tonini, donando a Giuseppe Orlandoni la sua spada laser)

[modifica] La situazione oggi

È un periodo di guerra civile. Pulmann per Lourdes ribelli, colpendo da un luogo di pellegrinaggio segreto, hanno ottentuo la loro prima vittoria contro il malvagio Impero Vaticano. Durante quella battaglia preti ribelli sono riusciti a rubare i piani segreti dell'arma decisiva dell'Impero, la Morte Nera, un luogo di culto corazzato talmente potente da poter distruggere qualsiasi altra religione. Nessuno sa con certezza se è quando l'Impero vaticano finirà ma la presenza di alcuni jedi superstiti come ultimo baluardo degli originali valori della Fede fa ben sperare l'intera umanità.

[modifica] Poteri e abilità

Come tutti i cardinali Jedi anche Tonini, alla prematura età di 132 anni, possiede ancora straorinari poteri e capacità. È ancora uno dei cardianli più abili nel combattimento con la spada laser e riesce a dire 6 Padre nostro e 5 Gloria Patri in meno di due minuti.

Altre famose abilità di monsignor Tonini:

  • andare sui rollerblade
  • fare la verticale sull'altare
  • fare sandwich tonno e maionese con una mano sola
  • evadere i posti di blocco
  • prepararsi una canna rollando un'ostia

Inoltre durante una messa tenuta al reparto di pediatria del "Policlinico Umberto I" a Roma fece sparire un vassoio di sfogliatelle attribuendo tale sparizione alla volontà divina così come la macchia di zucchero a velo che i presenti notarono sulla sua tonaca.

Pochi lo sanno ma è proprio da questa sua burla mangereccia che nacque il famoso detto: "scherzo da prete" e l'odierna conoscenza nel campo della prestidigitazione.

[modifica] Cronologia delle opere

  • Le vie del Signore sono intasate
  • Come farsi soldi col videopoker e con l'Otto per mille
  • Quella perpetua di merda! vol.1
  • Trova il Signore...e digli di portare un'amica
  • Storia della Fede: da Papa Woytila a Maradona
  • Che si era fumata Bernadette?
  • Bruschette con l'ostia ed altre ricette religiose
  • Manuale del provetto taccheggiatore
  • Le vie del pellegrinaggio: Lourdes, Santiago, Las Vegas


Strumenti personali
wikia