Eroe tipo degli anime

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Ragazzina anime scioccata.gif
ATTENZIONE!!!
La visione prolungata di questa pagina può causare effetti collaterali quali epilessia, voglia di pilotare robot giganteschi, di lanciare onde energetiche e di spiccare il volo lanciandosi dalla finestra.


L'eroe è colui o colei intorno al/alla quale si orienta la storia, che sconfiggerà il male e riporterà pace e ordine nel mondo e ci insegnerà una morale. O più semplicemente si farà il/la co-protagonista.

[modifica] Eroe femminile

Sailor Moon in posa.jpg

Esempio perfetto

Un eroe tipo femminile deve avere i seguenti requisiti:

  • Essere una super figa.
  • Avere almeno una settima di seno.
  • Avere almeno due amiche del cuore identiche a lei a parte il colore dei capelli.
  • Deve credere nell'amicizia più di ogni altra cosa.
  • Deve predicare l'amicizia.
  • Le sue amiche del cuore devono credere nell'amicizia come lei.
  • Viva l'amicizia.
  • Viva l'amore.
  • Quando si trasforma deve piroettare nuda per mezz'ora.
  • Quando si trasforma le si deve alzare la gonna.
  • Deve essere innamorata del figo della scuola.
  • Il figo della scuola la ricambia, ma non si deve sapere se non all'ultimo minuto.
  • Deve distruggere il male cantando/ballando/recitando formule magiche. O semplicemente predicando l'amore.

Questo tipo di eroine sono sempre su Italia 1, ci sono 9045371829738491783019286451836,2 serie diverse di questo tipo e presentano tutte caratteristiche simili (tre amiche che sconfiggono il male con gli scettri magici).

Esempi: Usagi di Sailor Moon, Sakura di Card Captor Sakura

[modifica] Eroe Maschile

Un eroe tipo degli anime maschili deve avere i seguenti requisiti:

  • Avere una capigliatura che vìola almeno tre leggi della fisica.
  • Fare il figo.
  • Essere onesto, leale, incorruttibile.
  • Avere per antagonista un individuo spregevole, infame e che vota Mastella .
  • Ma con un'acconciatura normale e magari anche alla moda.
    Happy Negro Karate.gif

    La trama di ogni anime che preveda un protagonista maschile, con un accenno al suo ruolo nella vicenda. Notare le figure retoriche

  • Avere il padre o qualunque altro parente a lui caro morto\disperso\scomparso prima dell'inizio della serie.
  • Credere nell'amicizia.
  • Ma non nell'amore. Sarebbe da finocchi.
  • Avere un amico grasso e/o scemo.
  • Il suddetto amico deve fare la figura del pirla ogni cinque, e dico CINQUE, minuti; così da far apparire l'eroe ancora più eroico.
  • Avere un'amica gnocca con un debole per lui.
  • Fidanzarsi con l'amica gnocca.
  • O, in alternativa, non riuscire a salvare l'amica gnocca dalla furia omicida del cattivo, così da trovare la forza per sconfiggere quest'ultimo in un istante, per poi accasciarsi sul cadavere della sua amata e scoprire che è viva.
  • Essere un idiota

Questo tipo di eroe si trova sempre su Italia 1, ci sono millemila serie diverse di questo tipo, ma tutte con le stesse caratteristiche.

Esempi: Goku di Dragonball, Naruto Uzumaki di Naruto, Ichigo Kurosaki di Bleach, Luffy di One Piece, Natsu di Fairy Tail

[modifica] Eroe degli Anime Sportivi

Cerchio di fuoco.jpg

Per l'eroe, queste sono quisquilie

L'eroe di questo tipo di cartoni di solito è maschio, ma può essere anche femmina quando il solito comitato per i diritti delle donne inizia a rompere i maroni. In entrambi i casi, non farà che andare in giro per il mondo a conquistare medaglie/trofei/qualificazioni/premi in generale dello sport in questione, che poi è l'unico sport esistente al mondo, quindi il più seguito.

Se lo sport in questione richiede attrezzature, tali attrezzature saranno dotate di volontà propria, o possedute da uno spirito della natura o dall'anima di un defunto, o comunque il profondo legame psicofisico che il protagonista svilupperà nei confronti dell'oggetto farà sì che lo possa controllare a distanza con la semplice forza di volontà.

Se lo sport in questione non prevede attrezzature, l'eroe si limiterà a infrangere ogni legge fisica conosciuta, correndo, saltando e sferrando onde energetiche oltre ogni limite umano e sayan [1].

L'eroe deve avere i seguenti requisiti:

  • Avere un talento naturale per lo sport dell'anime.
  • Essere stato allevato/a da un antico maestro giapponese e/o ubriacone fallito.
  • Avere un po' di amici che vanno in giro con lui/lei e che praticano lo stesso sport.
  • Non avere uno straccio di vita sociale, sebbene il suo incredibile talento lo/la renda costante mira di attenzioni da parte dell'altro sesso.
  • Non avere altro scopo nella vita che praticare lo sport dell'anime.
  • Seguire le regole.
    Sollevamento pesi col pene.gif

    QUESTE sono le vere imprese dell'eroe.

  • Vincere sempre lui/lei. Si accettano sconfitte solo in caso di ripescaggio.
  • Vincere anche in caso di inferiorità numerica e/o contro avversari che prendono la palla con le mani, evocano un mucchio di mostri in un turno solo e partono con il piede sulla linea.
  • Perdere solo nel caso affronti il campione mondiale prima della puntata finale.
  • Vincere contro il fratello grosso, brutto e cattivo del campione mondiale e quindi 1000 volte più forte di lui/lei, contro il quale aveva perso miseramente.
  • Segnare il punto decisivo a 0.000000000000000000000000001 secondi dalla fine della partita in modo spettacolare solo concentrandosi e/o pensando agli insegnamenti del maestro.

Esempi: Holly di Holly e Benji, Hanamichi Sakuragi di Slam Dunk, Sena di Eyeshield 21

[modifica] Eroe Depresso

Questa pratica di tortura tipologia di personaggio, ormai diffusa in tutto il Mondo sotto falsi nomi, è nota da noi come "anti-eroe con protagonista del tipo sfigato", per differenziarlo dall' "anti-eroe con protagonista del tipo figo bastardo". Si tratta dell'esatto opposto dell'eroe standard maschile/femmilile, perché, al contrario di questo che è bello, buono, bravo, amato da tutti ed altruista, l'Eroe Depresso è brutto, solo, odiato da tutti e pure un po' stronzo. Requisiti:

  • Aver superato male un qualsivoglia shock infantile, dalle morti in famiglia al gelato caduto.
  • Avere frequenti crisi isteriche.
  • In mancanza di crisi isteriche, quelle di intensa depressione vanno benissimo.
  • Non piacere a nessuno. Se piace a qualcuno, c'è qualche errore.
  • Essere totalmente incapace di socializzare.
  • Vincere solo in modi tristi e patetici.
  • Odiarsi fino al limite dell'inverosimile.
  • Avere vari complessi, primo fra tutti l'inferiorità.
  • Avere stupide fobie.
  • Essere circondato da gente simile a lui, altrimenti si risanerebbero a vicenda.
  • Essere circondato da gnocche tanto disperate da dargliela senza pensarci.
  • Masturbarsi sulle amiche invece di farsela dare.
  • Concludere la storia con un finale patetico e privo di senso come lui.
  • In parole povere, essere come Shinji Ikari. O al limite Squall.

Esempi: Sasuke Uchiha di Naruto, Vegeta di Dragonball, Light Yagami di Death Note

[modifica] Eroe degli anime di collezionismo

Esiste anche un ultimo tipo di eroe: quello che entra in sintonia con una creatura con poteri straordinari, quasi divini. O al limite con una trottola o con un mazzo di carte. Questo eroe viene da una situazione familiare in cui i genitori se ne strafottono di tutto quello che fa, mentre l'eroe vive la sua vita da solo o con pochi amici, altri rincoglioniti individui di ambo i sessi con la sua stessa passione per la creatura in questione ma senza pulsioni sessuali.

Generalmente ha questi requisiti:

  • Un'età compresa tra i 6 e i 12 anni.
  • Dei genitori di cui s'intravedono pochi attimi di vita nei quali non fanno assolutamente un cazzo e lasciano i figli liberi di drogarsi e fare viaggi in terre sconosciute.
  • Una sfrenata mania di grandezza, data dal senso d'importanza, anche se tutti considerano il personaggio in questione l'ultimo dei fessi.
  • Un'assoluta assenza di pulsioni sessuali.
  • Creatura al fianco che ne diventa il migliore amico e inseparabile compagno di incredibili avventure; queste avventure sono in realtà dei viaggi dati dalle numerose quantità di droghe assunte.
  • Farsi bello sfottendo la propria creatura/trottola/mazzo di carte con tutti gli esseri che incontra, non pensando che senza di essa tornerebbe il bimbo sfigato che era all'inizio della storia.
  • La necessità di collezionare tutte le creature/trottole/carte presenti sul pianeta, a qualunque costo, con qualunque mezzo.

Esempi: Ash dei Pokèmon, Takao di Beyblade, Yugi di Yu-Gi-Oh!

[modifica] Eroe degli anime Hentai

Questi eroi non hanno come compito distruggere il male o insegnare morale, bensì sfondare patate e palpare. Ecco i soliti requisiti

  • Deve avere un/a cazzo/figa molto ma molto grande.
  • Deve trovare i modi più strani per farlo
  • È nato/a per masturbarsi/masturbare.
  • Il pene deve avere delle righe nere intorno. La figa deve vedersi solo dal basso verso l'alto e da davanti. Da dietro no.
  • Deve saper usare bene il suo strumento. Che abbia 6 o 80 anni.
  • Ha perso la verginità da bambino/a a causa di uno stupratore. E gli è piaciuto
  • Deve saper stuprare

Esempi: Misty di Gals, Goku di Avventure hentai delle palle di drago

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ vedi fisica negli anime

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia