Eric Adams

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Eric Adams (vero nome Enrico Adami Soffiatromba) è un hobbit a forma di cubo, cantante solista dei Manowar.

[modifica] L'infanzia

Poster di Eric Adams contro i poser.jpg

La tolleranza di Eric Adams verso chi non ascolta metal

Enrico Adami Soffiatromba nasce nell'anno 1348, secondo il calendario della Contea, dal padre Tobaldo Soffiatromba, noto coltivatore di erba pipa e caccole di capra, e dalla amorevole madre Lotho Sackville-Baggins (detta dagli amici Er Pustola). Già nei primi mesi di vita, il piccolo rivelò una precoce passione per il metallo, nonché una vivida predisposizione alla violenza e allo scassare i timpani altrui con acuti sovrumani: infatti, afferrata una forchetta con la sua manina (che allora non superava la grandezza di una bistecca da 13 chili) la usò per demolire il granaio di famiglia (consacrato a un hippie balordo), urlando feroci bestemmie 34 ottave al di sopra degli acuti di Pavarotti. Quando il piccolo Enrico Adami giunse alla matura età di 4 anni, 6 mesi, 8 giorni, 9 ore, 16 minuti, 48 secondi, 114 nanosecondi e 88 secoli, il padre Tobaldo gli fece fumare l'erba pipa. Ma al primo tiro entrò in coma, rimanendovi per ben 500 anni secondo il Calendario della Contea. Da allora non può fumare nulla, in compenso può bere birra in quantità tale da uccidere un elefante da guerra bergamasco.

[modifica] Gli esordi musicali (musicali?!)

Enrico Adami crebbe, e abbandonò la sua dimora a Pianilungone per trasferirsi nella malfamata città di Molino Dorino. Forte di un fisico che gli rendeva tutt'altro che difficile il nascondersi tra le gambe di un facocero nano e di una voce delicata come le mani di Glen Benton, cercò di avviare una carriera musicale. Dopo aver venduto il culo a un paio di baristi gay, Enrico Adami creò una band col chitarrista ET l'extraterrestre e col batterista transessuale Lady Oscar, band che lasciò quasi subito per via dei gusti troppo Death Metal degli altri due componenti. Il nostro eroe cercò così una via alternativa.


[modifica] I Manowar

Enrico Adami mutò il proprio nome in Eric Adams, perché facevapiùfigoepoivorreivederevoisequellacretinadivostramadreviavessechiamatoenricoadami, e cercò di dare sfogo alle proprie velleità musicali. Giunto all'osteria numero venti paraponziponzipòn se la figa avesse i denti paraponziponzipòn vi incontrò un notro spregevole ubriacone, Rosso il Bosso, e lo costrinse a suonare la chitarra sfondandogli 12 ¼ costole con uno dei suoi pugni coperto di muscoli. Dopodochè incontrò un guerriero pompato ossessionato dal metallo e dalle Harley Davidson, un pazzo furioso chiamato Joey DeMaio: i due fondarono così i Manowar, trascinando nel progetto annche Rosso il Bosso, ormai divenuto loro succube e schiavo, che da allora in poi Eric e Joey si divertirono a usare come punchingball nei momenti di noia.

[modifica] Il canto di Eric

Eric Adams inventò per i Manowar un nuovo stile di cantato, basato su una sequela di suoni gradevole quanto il rumore di una metropolitana di Milano interrotta ogni tanto da nota acutissima da far invidia ai Nazgul. Recentemente Eric è entrato in rivalità col noto urlatore omosessuale Fabio Lione, sconfiggendolo a suon di mazzate e di bevute di birra.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia