Erba voglio

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Uomo che pippa un gatto.gif
SOSTANZE STUPEFACENTI!
Pericolo di diventare tossicodipendenti come l'autore di questo articolo.
Prima di leggere consultare il vostro medico o il vostro pusher di fiducia.
Quote rosso1.png La voglio! Quote rosso2.png

~ Chiunque su erba voglio
Effetto-erba4.gif

No, non è così.

L'erba voglio è un vegetale che cresce solo in talune zone ben precise del mondo. L'habitat naturale dell'erba voglio è il giardino del re, noto anche come giardino della regina. Quest'erba si chiama "voglio" perché si differenzia da altri vegetali odiati dalla specie umana come gli zucchini e altri ancora amati da un po' tutti ma vietati dalla zia multifunzionale e dagli organi di dittatura che adorano togliere innocenti libertà per poi usufruirne privatamente. L'erba voglio è il desiderio più recondito e ossessivo di ogni uomo, ma anche di ogni maschio americano di età media.

[modifica] Descrizione

Fili d'erba.jpg

Neanche così

  1. Se non sapete come è fatta e avete meno di 16 anni cliccate qui
  2. Se invece non sapete come è fatta e avete più di 16 anni cliccate qui

L'erba voglio non necessita di alcuna descrizione.

[modifica] Usi medicinali

L'erba voglio è indicata per i casi di depressione acuta nella fase puberale, in caso di noia notturna, se vi lascia la fidanzata (ma per questo è meglio la variante "notturna") o semplicemente per la solitudine. Come tutti i medicinali può provocare effetti che potremmo definire di dipendenza, ma coloro che ne dipendono non sono considerati drogati: infatti l'impatto sociale è minore e vengono solo definiti malati In piccole quantità provoca dipendenza, in grandi quantità oltre alla dipendenza provoca assuefazione che può portare alla ricerca di nuove sensazioni, come la variante gialligna, dal gusto più intenso che no piace a tutti, ma solo ai predisposti che spesso si vergognano e si nascondono.

[modifica] Come combattere la dipendenza

Marijuana.jpg

La voglio... la voglio...

La dipendenza si può combattere installando una piccola coltivazione di erba in casa propria: dopo un po' di tempo essa perderà di ogni interesse, ma torneranno la depressione e la tristezza. Altrimenti un altro metodo, più estremo, è quello di farne un'overdose, dopo la quale il desiderio sparirà. Esistono molti surrogati dell'erba voglio, come i video di meditazione zen, le riviste di motori o semplicemente il metodo casalingo di rilassamento. Tutti questi metodi sono più o meno validi presi singolarmente, ma uniti hanno una potenza indicibile che toglierà ogni brandello di dipendenza dalla vostra personalità. Questo fa dell'erba voglio la droga più e allo stesso tempo meno potente che ci sia.

[modifica] Dove trovarla

La variante "notturna" è in commercio per via della grande richiesta, in quanto è quella tra tutte che provoca meno dipendenza. I possibili effetti collaterali dell'erba voglio "notturna" sono disturbi al sangue, gonfiore dei genitali, minor difesa contro bacilli e virus. Stesso discorso per la varietà nana. L'erba voglio comune, invece non è in commercio, ma è distribuita solo PGC (Per Gentile Concessione) dai proprietari delle coltivazioni. C'è da dire però che è preferibile chiedere l'erba voglio solo se si è sicuri di non imbattersi nella qualità notturna o in quella gialligna. Sono preferibili i coltivatori con diploma al fine di non avere un brutto risveglio dopo gli effetti.

[modifica] Precisazioni legali

Come molte altre droghe il possesso non è illegale, ma illegale è la compravendita di tale bene. Per cui non ci stanchiamo di ripetere che è meglio non cercare le varianti gialligna e notturna, al fine di non trovarsi in contrasto con i simpatici tutori della legge

Strumenti personali
wikia