Ennio Doris

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Ennio Doris è l'alter ego disonesto di Giorgio Mastrota.

[modifica] Biografia

Enniodoris.jpg

Ennio Doris e la sua faccia da babbeo: ma voi fareste entrare in casa vostra uno così?

Ennio Samuele Gianfranco Doris, detto Ennio, nasce nel 1859 a Castelluccio sul Brenta (TV) in un'umile dimora di via Bagascia 13. Figlio unico di padre e madre ignoti, all'età di 12 anni si trasferisce a Milano 2 e intraprende l'attività in nero di lustrascarpe. Negli anni seguenti cambia spesso lavoro e, per motivi economici, nel 1875 è costretto a emigrare in Transilvania. Ex venditore porta a porta di aspirapolveri è oggi presidente della Banca Mediolanum, questo per ricordare a tutti che nella vita non è importante cosa si conosce ma chi si conosce! Il suo studio con poltrona di pelle umana si trova negli USA, nel Deserto Salato. Qui ha scoperto di avere il potere di disegnare cerchi perfetti nella sabbia oltre che un impellente bisogno di liquidi (degli altri). Pian piano si sta trasformando in un uomo di sale.

Si dice che abbia parentele con Re Mida, infatti tutto ciò che tocca diventa d'oro, anzi d'oris.

[modifica] La passione per i disegni sulla sabbia

Pubblicità Banca Mediolanum.jpg

Ennio Doris alle prese col suo passatempo preferito nel suo studio in mezzo al deserto salato.

Di Ennio Doris spesso non si dice che è un grande artista. I suoi cerchi sono rinomati per la loro precisione e fattura, tanto da meritarsi l'appellativo di O di dOris. La sua tecnica preferita è andare in una spiaggia e con un bastone tracciare sulla sabbia dei disegni. Fortuna vuole che spesso dopo che lui ha fatto queste cose piova. Quindi ha provato a farlo sulla sabbia del suo gatto (Olivio) che ora è a nanna. Quando si sveglia vi saprò dire. Dal 1996 organizza insieme a Ciccio Valenti e Alberto Tomba delle vere e proprie competizioni internazionali di cerchi nella sabbia del nevada. Durante l'edizione del 2008 Doris è stato premiato nel giubilo della folla, mentre Ciccio Valenti urlava in preda a estasi mistica: "all-inn" e Tomba si era appena sposato con un camionista ucraino ubriaco.

[modifica] L'attività lavorativa

Ennio Doris è l'esempio lampante di come un uomo partito dal nulla, può col duro e onesto lavoro costruirsi un'invidiabile posizione. La foto a lato che lo ritrae non è casuale: mostra tutte le ricchezze che potrete acquistare diventando suoi collaboratori. Naturalmente escluso la poltrona e il bastone. E i vestiti!


Original video

[modifica] Amicizie edificanti

È amico del nano di Arcore, e questo la dice lunga sulla sua onestà e fa da prestanome per una banca online che si occupa di riciclare i soldi della mafia. Altro grande amico e collaboratore Bruno, detto Pino il boscaiolo, suo personale fornitore di bastoncini di legno di prima qualità Pircher.

Strumenti personali
wikia