Elfen Lied

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Scena Elfen Lied.jpg

Povera Lucy, piange perché doveva ritinteggiare la sua cameretta ma ha finito il colore...

Quote rosso1.png Non ho ancora capito cosa c'entrino i quadri di Klimt, i versetti della Bibbia e i canti gregoriani con un anime che parla di mostri tentacolari dai capelli rosa. Quote rosso2.png

~ Pier Paolo Pasolini su Elfen Lied.
Quote rosso1.png Vernicia sulla ruggine, senza carteggiare, senza stendere l'antiruggine... e non cola! Quote rosso2.png

~ Lucy su sangue
Quote rosso1.png Ricordatevi, i suoi vettori non possono colpirci se stiamo a più di due metri di dis.. Quote rosso2.png

~ Uno qualsiasi su "distanze di sicurezza".
Quote rosso1.png Mi dispiace, io... ho ucciso tua sorella! E anche tuo padre! Quote rosso2.png

~ Lucy rivela a Darth Vader la verità.
Quote rosso1.png Chii... ahem, volevo dire: Nyuu! Quote rosso2.png

~ Nyuu su confondersi.
Quote rosso1.png Nyuu! Nyuu nyu nyuu, nyuu nyuu?? NYUU NYUU!! Nyu, nyuu nyuu...nyu nyuu. Nyuu nyu nyu nyuu! Nyuuuuuuuuuu... Quote rosso2.png

~ Nyuu su etica kantiana.
Quote rosso1.png Amen. Quote rosso2.png

~ Spettatore di Elfen Lied a sigla conclusa.


Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Elfen Lied

Elfen Lied, (canto dell'elfo in italico) è un simpaticissimo anime derivato da un altrettanto simpaticissimo manga creato da un simpaticissimo mangaka di nome Hannibal Lecter. L'intento dell'autore è stato quello di creare un manga capace di portare all'attenzione di tutti alcuni dei più grandi problemi sociali, come la pedofilia e la massa di Giuliano Ferrara che rischia di spostare l'asse terrestre. Per questo motivo il Ministro all'Istruzione, Mariastella Gelmini, ha deciso di renderne obbligatoria la visione ai bambini che si apprestano ad entrare alla scuola media; sulla stessa d'onda è anche la CEI, che lo consiglia vivamente per passare un tranquillo pomeriggio in oratorio.

[modifica] Trama

Elfen Lied Guardie aperte come cozze.jpg

I poliziotti a guardia di Lucy impegnati in una pratica sadomaso estrema

Elfen Lied NGE.jpg

Dejà-vu...

Nel 1944 sull'isola dei Gormiti un gruppo di nazisti costruì una struttura speciale dove degli scienziati lavoravano notte e giorno alla creazione di esseri con le caratteristiche della leggendaria razza Ariana, ovvero capelli rosa, occhi rossi e corna in testa.

Dopo appena quattro fotogrammi dall'inizio della storia Lucy preme leggermente più forte il braccio di una delle SS staccandoglielo di netto e quindi la giovane, un poco turbata dal fatto, decide di scappare dal campo lasciandosi dietro un simpatico mucchio di cadaveri più o meno (s)composti, tranciandoli con la stessa facilità di un coltello Miracle Blade.

Purtroppo per lei, però, ciò non andrà molto a genio a quei simpatici aguzzini che la tenevano segregata e facevano esperimenti su di lei e che, ovviamente, sono i paladini della razza umana. Questi adorabili personaggi, la cui bontà è palese, così come la volontà di salvare l'umanità, decideranno di prenderla a sassate in testa fino a farle perdere i sensi e la memoria.

Nascerà così la seconda personalità, maniaca, scema ed erotomane di Nyuu, che verrà gentilmente accolta e aiutata da due ragazzi delle superiori, tali Kouta e Yuka, cugini ed ovviamente legati da una relazione incestuosa. Del resto chi non farebbe di tutto per salvare una perfetta sconosciuta che non sa dire una parola e ha la strana tendenza, di tanto in tanto, di far saltare la testa alle persone?

Naturalmente la porca illibbata ragazza attirerà sui suoi nuovi amici calamità a non finire e fra colpi di scena inaspettati (ma anche no) si vedranno i soliti pallosissimi flashback stile Cowboy Bebop su quanto scassano le palle i barboncini e sull'anatomia delle sorelle minori, con conseguente autopsia in treno.

Alla fine Kouta, dopo essere rimasto senza padre, madre, sorella, cane, gatto, pesce rosso e particella di sodio per mano (o meglio, per vettori) di Lucy, pur non perdonandola, le dice che la ama nonostante tutto e se la tromba alla fine dell'anime, vincendo per questo un bel tapiro d'oro da quei mattacchioni di Striscia la notizia.

[modifica] Personaggi

Differenze elfen lied chobits.jpg

State attenti, il Grande Fratello vuole che crediate che entrambi questi anime siano storielle per adolescenti in calore!

[modifica] Lucy

Elfen lied Cosplay.jpg

Andate voi a vedere se morde...

L'essere più violento mai esistito in Terra, è figlia di Burzum e di Lala dei Teletubbies. Dal primo ha ereditato la voce soave e amorevole, mentre dalla seconda la crudeltà e la voglia di uccidere. Possiede quattro vettori, che ha ereditato dal famoso arcinemico dell'uomo ragno, il dottor Octopus, in grado di ammaccare, affettare, sminuzzare o più semplicemente fare a pezzi qualsiasi cosa si trovi in un raggio di due metri da lei. La sua unica preoccupazione sembra essere uccidere la gente e squartarla in più modi, sempre e comunque violentissimi, cosa che fa ogni volta con un dolcissimo sorriso e una luce beata negli occhi. Una ragazza tranquilla insomma... e si capisce subito dopo neanche 0.2 secondi di primo episodio...

[modifica] Lucy Evo

Versione giustizialista di Lucy che grazie a DioChan compare solo nel manga. Dagli esami di vari psichiatri di fama mondiale come Ace Ventura è emerso che la sua voglia di sterminare la razza umana e distruggere la Terra sono solo una causa della carenza di affetto.

[modifica] Nyuu

Versione ninfomane di Lucy. I suoi hobby sono: girare mezza nuda (o anche tutta) in pubblico o no, palpare le tette alle sue amiche, baccagliare e sbatterla in faccia spudoratamente a Kouta o a chiunque le abbia sufficientemente grandi e sia a una distanza non superiore ai due metri. Non si sa come riesce infine a farsi perdonare da Kouta per avere ucciso suo padre e sua sorella, questo ha causato un boom delle vendite in Russia perché tutti i comunisti mangiabambini volevano riappacificarsi con le famiglie delle loro vittime.

[modifica] Kouta

Il protagonista maschile della storia. La sua presenza testimonia quanto sia ormai inarrestabile il complotto del Nuovo Ordine Mondiale per renderci tutti incapaci di avere una nostra opinione e tenerci tutti schiavi; essi vogliono che tutti noi ci comportiamo come bravi bambini prendendo esempio da eroi quali Shinji, Youji o lo stesso Kouta, e che ogni mattino intoniamo dei canti in onore del Grande Fratello e di Silvio Berlusconi.

[modifica] Yuka

Il visconte dimezzato.jpg

Un parente di Nana in un classico momento di relax.

Cugina di Kouta e bravissima a rovinargli sempre ogni momento speciale, interrompendolo sempre quando si trova da solo con Nyuu messa in qualche strana posizione. Quello che si chiama coitus interruptus. Come in ogni anime che si rispetti anche lei ha una relazione incestuosa con il cuginetto.

[modifica] Mayu

Quattordicenne scappata di casa perché veniva usata come sfizio dal padre adottivo e che finisce solo per essere usata come sfizio da Nyuu e Kouta. Dopo esibirsi con frasi come "no, non è possibile volassero gambe mozzate" è capace di rispondere, agli ovviamente perplessi e inquietati astanti che le chiedono che ha detto, "no, niente di importante".

[modifica] Nana

Elfen Lied Nana.jpg

Ogni tanto fa bene alla salute distendersi a terra e contemplare il cielo, non trovate?

Forse l'unica ragazza nella serie a non farsi Kouta. È una bellissima ragazzina senza nè braccia nè gambe[1] il cui unico scopo nella vita è seguire suo padre sempre, anche quando va al cesso, e permettegli di usarla come cavia da laboratorio perché lui possa trovare un modo per sterminare la sua stessa razza. Contenta lei...

[modifica] Kurama

È il direttore del centro ricerche sui Diclonicus, ad una prima occhiata sembra il solito scienziato pazzo ma in realtà sobilla contro il suo stesso gruppo di studio in quanto non condivide la loro etica. Tradito da un delatore della Gestapo morirà crocifisso sul fronte orientale.

[modifica] Bando

Il solito marine pazzo che non può mancare in una storia in cui ci siano dei soldati, incaricato di uccidere la protagonista e dalle indubbie capacità di combattimento che, ovviamente, tratta tutti i suoi compagni come merda o, al limite, carne da macello sacrificabile. A lui spetta uno dei ruoli più importanti di tutto Elfen Lied: dopo essersi vantato più volte della sua forza e aver minacciato i suoi avversari di morte certa e dolorosa, le prende miseramente e viene affettato più volte come un pollo da qualsiasi persona affronti[2].

[modifica] Mariko

Locandina Tremors4.jpg

Ecco un altro essere che fa uso dei Vettori.

Forse il personaggio più disturbante dell'intero manga/anime. Lei è l'unico diclonius di terza generazione tenuto in vita e, per la grandissima potenza dei suoi vettori, è stata tenuta segregata in una cella per tutta la vita, finché un giorno viene fatta uscire per catturare Lucy, che il centro di ricerca non riusciva in alcun modo a fermare. Nel corso delle sue avventure dimostrerà più volte la sua natura di bambina scherzosa, specialmente giocando con le sue prede amiche Lucy e Nana e con un sacco di amorevoli soldatini. La sua potenza è incomparabile, dato che possiede all'incirca 6.0221415 × 10^23 vettori che, per di più, hanno la possibilità di allungarsi ben oltre l'immaginabile.

[modifica] Wanta

Detto anche Jèms, è il cane di Mayu nonchè protagonista segreto del manga, in quanto ha la capacità di pilotare Mazinga. Approfittiamo di questa descrizione per far notare che questo anime è stato accusato da varie associazioni animaliste[3] di istigare alla violenza, ma il creatore della serie per pararsi il culo rivelò che il cane di Lucy non muore bastonato da quattro bimbiminkia in quanto verrà salvato dall'imperatore Palpatine e gli saranno impiantate delle protesi bio-meccaniche, dopodichè si farà conoscere in tutta la galassia con il nickname Darth Vader.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

Logo-grande-fratello.jpg

Se si continua ad esagerare con la visione ecco il risultato.

  • Eminenti scienziati giapponesi sostengono che i vettori dei Diclonicus sono in realtà zone in cui le loro scoregge ristagnano per mancanza di vento.
  • Un Diclonicus esperto può controllare i propri vettori ad un livello tale da prepararsi la pasta senza bisogno di muoversi dal letto.
  • Questa serie puzza di femminismo, perché i Diclonicus possono essere solo femmine[4]??? E noi maschi??? Presto, contattate il Ministro delle Pari Opportunità!!!
  • Dopo questo anime nessuno ha più osato maltrattare un cane in presenza di bambine con le corna.
  • Lucy Evo potrebbe essere il nome di un futuro modello Mercedes !!!

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ E vabbè, ma che pretendete? non si può mica avere tutto dalla vita!
  2. ^ Senza contare che i suoi avversari sono sempre bambine disarmate
  3. ^ Come i nostrani 100% Animalisti
  4. ^ A dire il vero ce ne sono due, di maschi... ma non hanno i vettori, quindi sono più inutili della fame, e infatti servono a poco o nulla
Elfen Lied Occhio.jpg

Avvertenza:questo anime causa mostruose congiuntiviti.


[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia