Eclissi

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Logo nasa con dildo rosa.gif
ATTENZIONE! Comunicato urgente da parte della NASA
Secondo recenti studi effettuati nei nostri laboratuàr, non c'è traccia di vita intelligente in questo articolo.
Per cui tutto normale, continuate pure a leggere.
Tizio si toglie gli occhiali e ce ne sono altri sotto.gif

Tizio stupito dalla bellezza di un'eclissi.

Quote rosso1.png Wooooooooooooww! Quote rosso2.png

~ Unisuono di chi guarda un eclisse

L'eclissi o eclisse è un fenomeno astronomico che si verifica quando una fonte luminosa si trova in sovrapposizione lineare con Giuliano Ferrara. La parola "eclissi" deriva dal greco ἔκλισ- (eclis) che significa "ma è possibile che alle due del pomeriggio non ci si veda già un cazzo?" e -σί (sì) che è la risposta alla domanda di prima.

[modifica] Tipologie di eclissi

Stella e pianeta.jpg

Questa potrebbe essere un eclissi oppure un impatto, sta a voi deciderlo!

Le eclissi si possono dividere generalmente in quattro categorie:

  • Eclissi parziale: è l'eclissi che tutti conosciamo, ma per la sua caratteristica intrinseca, è inadatta ad arbitrare una partita.
  • Eclissi anulare: si ottiene ponendo il quarto dito della mano di fronte ad un corpo celeste che si vuole oscurare.
  • Eclissi media: come la precedente, solo un po' più offensiva.
  • Eclissi ibrida: alimentata da un motore diesel che può generare coppia o ricaricare una batteria, è l'eclissi che consuma meno energia.

Le cosiddette eclissi totali in realtà non esistono come categoria a sè stante.
Esse infatti non sono altro che eclissi parziali fissate per lungo tempo senza lenti protettive. Sono chiamate anche per questo "eclissi perenni".

[modifica] Osservazione dell'eclissi

Collaudatorepoltrone.jpg

Lo stupore di chi guarda un eclisse in DiViDi

L'eclissi solare è in realtà, una festa in cui sfoggiare occhiali da sole alla moda che non indossereste mai per un pomeriggio con gli amici. Durante questi eventi infatti, la creatività modaiola si sbizzarrisce, ed è possibile notare persone che vanno in giro con maschere da saldatore, cocci di vetro affumicati (perfettamente inutili, ma danno molto un'aria da esperto del fai-da-te), vetri oscurati tamarri sottratti ai moduli cinesi della ISS, pannelli fabbricati a partire dai senegalesi dei semafori (più esposti al sole, quindi più abbronzati e più protettivi), telescopi del Mediashopping.
Nei film spesso l'eclissi solare viene rappresentata mostrando un disco nero (la luna) che si avvicina al sole finendo per coprirlo. Nella realtà non si vede nessun disco nero: è tutto un complotto naziplutogiudaicomassonicomunista per nascondere il fatto che in realtà la luna non esiste, ma è solo il riflesso della terra sulla calotta di vetro che la sostiene in tutto il suo piattume.
Questo è ritenuta la principale prova provata che nega fortemente lo sbarco vichingo sulla luna nel 969 a.CN.. A dovere di cronaca, dobbiamo sottolineare il misterioso fatto che, puntando i telescopi sul nostro satellite, oltre che vedere a scrocco Sky-Sport, si può effettivamente notare la sagoma di una Drakkar abbandonata.
I detrattori indicano la piega innaturale della vela a dimostrazione del fatto che la drakkar è in realtà un artifizio del demonio e una mistificazione americana, i sostenitori dello sbarco invece, spiegano il fenomeno con la totale assenza di venti lunari, poiché sulla luna (e ciò è risaputo) non si mangiano fagioli. Neanche gli angeli. Ad oggi il mistero ancora non è stato risolto.
È fortemente sconsigliato osservare un'eclissi di sole senza alcun tipo di protezione cercandovi magari all'interno un'apparizione della madonna. Potrebbe pregiudicare infatti, future ed ulteriori apparizioni della suddetta.

[modifica] Le eclissi nella storia

Eclipse di sole.jpg

Durante questa storica eclisse avvenne una gara automobilistica attorno al sole; è visibile una delle 2 vetture.

L'eclissi fu a lungo ritenuta dagli antichi un innocente scherzetto degli dèi, al pari dei fulmini, della peste e del colera, e -per questo motivo- viene costantemente invitata in qualità di ospite alle trasmissioni di Giacobbo sulla fine del mondo.
Intervistata il merito al suo possibile coinvolgimento nella pianificazione della fine del mondo, ha affermato con candore di non vedere un cazzo.
Astrologi, sacerdoti e pubblici ministeri, ancora dibattono su questa affermazione per comprendere se davvero l'eclissi è estranea alla vicenda, se è semplicemente omertosa o se vive male l'essere, da secoli, ancora single.


[modifica] Collegamenti interni

L'Universo è bello perché è vario!
Strumenti personali
wikia