Dungeons & Dragons: Neverwinter

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Questo gioco è fantastico! Quote rosso2.png

~ Niubbo appena creato il personaggio
Quote rosso1.png Chissà quali meravigliose avventure dovrò affrontare adesso! Quote rosso2.png

~ Stesso niubbo di prima appena raggiunto il livello massimo
Neverwinter drago.jpg

Comune scena di vita quotidiana nella ridente città di Neverwinter.

Quote rosso1.png Lagga! LAAAGGG! lag lag lag! Quote rosso2.png

~ Il niubbo di prima che scopre le nuove mappe sbloccate
Quote rosso1.png CW 15.3k LFG CN 4/4 Quote rosso2.png

~ Comprensibile messaggio di chat
Quote rosso1.png ehehe c'è l'inverno su Neverwinter ehehe Quote rosso2.png

~ Simpaticone che scopre che Neverwinter vuol dire mai inverno

Dungeons and Dragons: Neverwinter è un videogame MMO che dovrebbe assomigliare a Dungeons and Dragons ma la relazione che c'è tra i due giochi è questa:
Neverwinter : Dungeons and Dragons = Carta : Forbice

[modifica] Storia e Caratteristiche

La nasciata di questo gioco è sconosciuta, la leggenda narra che un piccolo uovo di MMORPG, depositatosi su un server alimentato da mille Koreani in bicicletta, si schiuse generando quello che oggi è conosciuto come Dungeons and Dragons: Lagwinter Neverwinter. Dopo che l'uovo si fu sviluppato venne consentito di giocare a qualsivoglia essere vivente capace[citazione necessaria] di utilizzare un computer. Da quel momento Neverwinter è diventato una comunità di disintossicazione da WoW o da altri videogiochi fantasy.

Le caratteristiche principali sono:

  • lag;
  • una varietà immensa di classi giocabili, ben sei;
  • bug in ogni angolo;
  • razze giocabili diverse da tutti gli altri giochi;
  • lag;
  • esperienza di gioco innovativa grazie al lag;
  • traduzioni degne di un bimbominkia analfabeta su Google translate.

[modifica] Classi

Neverwinter dispone di ben sei classi giocabili... non so se mi spiego: ben sei classi! BEN SEI CLASSI GIOCABILI!

  • Mago del Controllo: è un mago. Tutti vogliono un mago. Questo può addirittura sparare buchi neri, far apparire e lanciare meteoriti giganteschi, usare il potere del fulmine o del fuoco e congelare qualunque cosa, si direbbe il più forte di tutti, ma non è così.
  • Ladro Ingannatore: purtroppo il ladro non può rubare ne assassinare gli altri giocatori o i niubbi, in compenso ha il dono di sparire e diventare invisibile. Peccato che ciò si rivela utile solo in pvp, invece in dungeon è utile si e no giusto per scappare come una checca quando si è prossimi alla morte. Il ladro, come il mago, ha abilità spettacolari come: lanciare coltelli, sganciare peti stordenti e lanciare coltelli ancora più grossi.
  • Guerriero Pesantemente Armato: è un Dio sceso in terra, ha uno spadone gigantesco col quale sferra fendenti mortali in tutta l'area circostante. Inoltre può incazzarsi e diventare grosso come Godzilla, duro come pietra e menare spadate ancora più velocemente facendo fuggire terrorizzato ogni nemico. Questa è la classe più forte del gioco, anche se non può sparare buchi neri giganti. È così potente che può tirare colpi di scudo giganti nonostante non abbia alcun scudo con se.
  • Ranger Arciere: è un arciere amante dei boschi e della natura, e per questo la utilizza a suo favore. Anche con l'immenso potere concessogli, è inutile e nessuno lo vuole in gruppo. Chi si crea un personaggio di questa classe si sente in dovere di affibbiargli nomi originali come "Legolas" o "Tauriel", o addirittura "Arciere".
  • Chierico Devoto: rari come i panda, i chierici sono una specie protetta dal WWF. Diversamente da tutti gli altri videogame, qua il chierico cura e non ha altra scelta: può solo curare, non può neanche riprodursi tanto è impegnato a curare. Il chierico ha l'immenso potere di avere i nomi delle abilità molto aggressivi nonostante siano scarse o addirittura inutili.
  • Guerriero Guardiano: a differenza del suo amico guerriero pesantemente armato, il guerriero guardiano ha la spada piccola e uno scudo, la sua utilità si riduce a fare da badante ai nemici mentre il resto del gruppo si diverte a maltrattare il boss.

[modifica] Dungeons

Maiale inseguito neverwinter.jpg

Tipica attività in-game.

Chiamandosi Dungeon and Dragons non potevano mancare i dungeons, e i dragons ches sis trovanos neis dungeons. Ci sono diversi modi per completarne uno, il più comune è sfruttare un qualche bug mistico nella mappa per uccidere tutti e arrivare alla fine, altrimenti esiste un metodo ancora più innovativo e meno utilizzato che consiste nello svolgere regolarmente il dungeon. I dungeon principali sono:

  • Torre del manto: è il dungeon più facile di gioco, infatti non bisogna faticare per settordici anni per riuscire a finirlo. Purtroppo gli oggetti recuperabili sono completamente inutili, per questo per riuscire a trovare un gruppo per il dungeon ci vogliono dai 10 ai 20 anni. Il boss finale è un orco infuocato blu che salta da una parte all'altra della mappa.
  • Il cuore ghiacciato: anche se questo luogo si trova in cima a una montagna con -50000°C, si può comunque andare in giro senza vestiti uccidendo strane bestie ghiacciate tristi e sole, fino ad arrivare a un gigante baffuto barbuto incazzato ghiacciato che sorveglia un cuore gigante pulsante ghiacciato. Una volta ucciso il giocatore riceverà le pantofole della nonna, oppure un piccone fatto di carta.
  • Covo del re pirata: Boom! Improvvisamente ci si ritrova in una pseudo-grotta e bisogna assaltare un nave volante capitanata da Deavy Jones versione scheletro barbuto. Uccidendo questo boss si possono trovare i coltelli da burro del ristorante di fronte casa.
  • Caverne della Spellplague: il giocatore si ritrova a esplorare una caverna piena di esseri schifosi e vagine giganti, che gli sputeranno strana roba addosso, fino ad arrivare ad un vermone gigante che cercherà di affogare tutti nel suo stesso sterco. Uccidendolo vi è la possibilità di ottenere il berretto da stadio della squadra preferita, oppure una cintura D&G.
  • Caverne di Karrundax: in questo dungeon bisogna andare a uccidere una povera draghessa e sterminare i suoi cuccioli distruggendo il nido, tutto ciò per ottenere i guanti felpati di Babbo Natale.
  • Tempio del Ragno: intrufolarsi nel tempio di un gruppo di elfi che venerano i ragni è sempre stato il sogno di tutti, e grazie a Neverwinter adesso il sogno diventa realtà. In più, dopo aver ucciso una sacerdotessa che diventa un enorme ragno nero, c'è la possibilità di ottenere la maglietta più alla moda che esista.
  • La Volta Terrificante: come il nome suggerisce questo è un dungeon terrificante che dura in media dai due ai tre anni, la leggenda narra che alla fine si debba sconfiggere l'enorme cervellone bacato dei programmatori di Neverwinter, come ricompensa si ottiene un coltello da pane.
  • Castello di Malabog: avventurosa scampagnata nel magico mondo gay di un enorme mostro malformato e putrefatto, per poterlo uccidere e liberare quel mondo così gay da una creatura non molto alla moda.
  • Castello di Never: si entra di sgamo dentro un castello infestato da ragni, scheletri, spiriti, zombie, zombie magici, scheletri di fuoco, fantasmi corazzati, metallari, punk e gabber. Alla fine si deve sconfiggere un enorme drago scheletrico che spara raggi laser e fa comparire mani giganti oscure dal terreno, che sbucheranno da sottoterra e puntualmente perforeranno il protagonista là dove non batte il sole. Inoltre questo simpatico amichetto chiamerà altri amici in suo aiuto fino a riempire l'intera stanza. Una volta ucciso, apparirà dal nulla una donna isterica che urlerà insulti contro al personaggio per poi sparire di nuovo.
  • Torre di Valindra: a causa degli insulti subiti, il protagonista va a prendere l'isterica di prima direttamente a casa sua, facendo brutalmente irruzione e uccidendo lei e i suoi amici.

Nei suoi dungeons, Nevewinter offre la possibilità di adottare diverse tecniche di gioco come: "ruba il drop e scappa", "caccia tutti dal gruppo + ruba il drop e scappa", "scappa e abbandona gli altri", "fatti cacciare come un coglione perché tenti di attuare la prima strategia" e molto altro ancora.

[modifica] PvP

In Neverwinter ci si può divertire a prendere a mazzate altri giocatori in PvP. Nel gioco il PvP ottiene alcune aree dedicate, facendo pensare che sia uno sport del luogo. Le prove in cui cimentarsi sono:

  • Gauntlgrym: in questa mappa si effettuano degli scontri 20 vs 20, che ovviamente causano un lag che fa quasi esplodere il server. Se il client non sarà ancora crashato dopo il colpo di lag, ci si ritrova morti per colpa degli avversari.
  • Icewind Dale: questa mappa all'inizio sembra una normale mappa PvE, ma quando si entra in un'area specifica della mappa, si viene marchiati per il PvP. In questo modo tutti gli altri giocatori potranno rompere i coglioni, mentre si sta cercando di completare le missioni.
  • Valle Nanica: identica ad Icewind Dale, cambia solo che non c'è la neve. In compenso ci sono dei cazzutissimi nani che sparano frecce rallentanti, che disturberanno il giocatore mentre è intento a massacrare i nabbi.

[modifica] Cose da fare

Una volta nerdato per raggiungere il livello massimo, ecco una lista di passatempi che si possono compiere:

  • correre dietro a maiali e galline per ottenere pomodori;
  • fare gare con lo slittino per ottenere luci;
  • stare fermi ad aspettare e premere un tasto ogni 15 min per non farsi disconnettere;
  • andare al bordello e godersi i ballerini che ondeggiano;
  • saltare in giro per il villaggio;
  • lamentarsi perché lagga;
  • lamentarsi perché non si vince;
  • lamentarsi perché non si è degli shopponi;
  • entrare in una gilda e lamentarsi in gruppo delle cose dette prima.

[modifica] Pagine Correlate

Strumenti personali
wikia