Dungeons & Dragons

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Cats eye closeup
Il Dungeon Master approva quest'articolo

Per questo risparmierà il tuo personaggio da una brutta morte, lenta e dolorosa. Ma non sgarrare, non lo contraddire e non farlo arrabbiare se non vuoi che un tuono uccida te e i tuoi compagni. Ricorda:
Lui è un dio, tu no.

DM!
DM!

Un Dungeon Master avvolto dall'aura malvagia nel suo tipico vestito ufficiale. Un "dado spettrale magico e corrotto" si materializza in levitazione.

Quote rosso1 L'ho creato in un pomeriggio di noia... Quote rosso2
~ Dio su invenzione di Dungeons & Dragons
Quote rosso1 Dungeons & Dragons è il gioco dell'estate! Quote rosso2
~ Saddam Hussein, ubriaco marcio in un pub fuori Londra
Quote rosso1 Voglio lanciare... Dardo Incantato sulla Teoria della Relatività di Einstein! Quote rosso2
~ Benjy Compson su Dungeons & Dragons
Quote rosso1 Che figata di gioco!!! Quote rosso2
~ Nerd su Dungeons & Dragons
Quote rosso1 E allora aggiungiamo i gobelini, i coboldi, gli elfi, gli eoni, I NANIIIIIIIIIIIIIII!!! I NANIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!! Quote rosso2
~ Richard Benson su Dungeons & Dragons


Ai giorni nostri, D&D è una piaga sociale che affligge tantissimi adolescenti che ne sono dipendenti. Costoro spendono la maggior parte della loro vita in un mondo immaginario a interpretare cose che non esistono mentre ignorano gli effetti distruttivi di D&D. Tra questi sono stati scoperti:

  • la distorsione mentale;
  • l'assimilazione della Sfiga Ultima, la quale non permetterà più ai giocatori di riuscire più a fare sesso consensuale nel mondo reale.
D-&-D-Dungeons-&-Dragons

La marca di abbigliamento preferita dal giocatore medio di Dungeons & Dragons.

Regole

Poftcoast

Logo della casa editrice dei manuali di D&D

Il gioco consiste nel crearsi un personaggio fantastico quale elfo, orco, goblin, nano, Malgioglio, Bruno Vespa, fata, mastro, Zidane, licantropo o Babbo Natale per poi farlo muovere in un'ambientazione fantasy (che potrebbe essere anche il bordello dove lavorano la mia e la tua ex-ragazza). I giocatori devono muoversi in questo teatro di scontri epici e creature mostruose (tipo Ruini, Borghezio, Ratzinger o Baget Bozzo) e cercare di vincere.

Di solito le partite durano anche giorni, ciò è dovuto all'assenza di fidanzata nella vita dei giocatori o al poco allenamento degli occhi alla luce solare. Tutto questo è contornato da bibite analcoliche, filmini porno di vecchiette sadomaso e musica di Tiziano Ferro o, in caso di giocatori esperti, power metal. Spesso ai giocatori capita di scambiare il rottweiler che razzola per la stanza dove giocano con un cucciolo di drago nero. In tal caso si consiglia di rivolgersi al più vicino centro di disintossicazione, prima che la dissociazione sia definitiva.

Libro-grosso

Il comodo e pratico manuale delle regole.

Altre regole:

  • I serpenti a sonagli non possono giocare.
  • Non si possono creare avventure ispirate direttamente ai fatti di Auschwitz.
  • Il tostapane non è utilizzabile come strumento di tortura.
  • Il master non può essere iscritto a nessun partito politico, e non può essere a capo di nessuna nazione che superi i 20 abitanti.
  • Il master non può fare come lavoro regolarmente retribuito il pagliaccio da McDonald's. Se lo fa in privato, non ci sono problemi, a parte quelli suoi personali di etica o dignità.
  • La possibilità di giocare a D&D non è soggetta a limitazioni di sesso, età, religione, ceto, credo politico, credo filosofico, gusti sessuali, tipo di calzature indossate. Ci sono però limiti cerebrali.
  • Se il master ha una sorella figa non si possono fare commenti di alcun genere su di lei. Qualora questo capitasse il master si sentirà autorizzato a scagliare Sciame di Meteore o Lamento della Banshee sull'intero gruppo di giocatori.
  • I dadi non si mangiano.
  • Si sconsiglia vivamente di ricordare al master eventuali debiti di qualunque tipo durante una sessione. Chiedetevi se ci tenete di più a riavere i vostri soldi o al vostro pg, e agite di conseguenza.

La maledizione del critico negativo

Dadi-20

Un gruppo di dadi a venti facce pronto a far fuori i poveri giocatori.

Come tutti sanno esiste colpo critico: facendo 20 con il dado a 20 facce si possono fare cose increbili, come uccidere un nemico con un solo colpo, sputare centrando l'occhio di un ciclope, e addirittura fare lo sgambetto a un falco gigante assassino, facendolo sbattere per terra.
Tuttavia, alcuni Master passati al Lato oscuro, schifosi fin dentro l'anima, hanno creato il Critico negativo. Seguendo tale regola chi fa 1 con il dado perde un'enormità di punti.
Ad esempio:

  • Mentre uno entra in una stanza apparentemente vuota, e osserva in cerca di porte segrete o tesori, gli cade un pianoforte in un occhio.
  • Quando il mago si appoggia alla parete ma attiva involontariamente un cerchio di teletrasporto invisibile che lo spedisce nelle grigie distese dell'ade in mezzo a un brutale combattimento fra demoni e diavoli

Giocatori Tipici

Patatine

Un buon giocatore ha almeno diverse tonnellate di queste in casa. E solitamente queste sono anche le uniche patatine che conosce.

Solitamente il tipico giocatore di Dungeons and Dragons varia dai 9 ai 30 anni, ma questo non fa differenza perché bagna tutte le notti il letto sognando la gnocca. La musica degli appassionati di D&D (come preferiscono chiamarlo loro) varia da melodie celtiche a epic metal o power metal, ma l'importante è che abbia testi insensati, privi di contenuti e che sia impossibile rispecchiarli sulla realtà.

Politicamente il giocatore medio è inattivo, ma finge di essere partecipativo alla vita sociale millantando di essere di estrema destra, di aver bruciato un centinaio di ebrei e di mangiare cadaveri di musulmani. È sottointeso che si senta appartenente a circoli filo nazisti in quanto sa parlare solo di culture nordiche e si è studiato a menadito tutto il mattone, trasformato poi in libro dall'onnipotente Ynukoscia, l'opera Il Signore degli Anelli.

Arrivato a una certa età, l'ibrido di uomo matura e scopre che esiste anche un mondo vero. Per concetto esistono due metodi per cui il giocatore incallito smette di pensare a D&D e sono:

  • scoperta della gnocca, spesso coincide anche con la fine della carriera di una giocatrice femmina;
  • un uomo vero che prende a calci un giocatore fallito.

Purtroppo nel mondo di D&D esistono anche giocatori provvisti di gnocca. Questi esemplari femmina, chiamati donzelle, sono la prova vivente che il famoso Dio non esiste, in quanto nessun misericordioso Divino sprecherebbe tanta carne. L'unico motivo per cui il giocatore femmina smette di giocare è la perdita della verginità, sia questa vaginale che anale.

ATTENZIONE! Esistono anche giocatori (o sedicenti tali) analfabeti! Se avete l'immensa sfiga di averne uno nel gruppo, sapete già quanto l'individuo possa rompere i coglioni con frasi del tipo "posso provare a lanciare l'ascia con un arco?". Per nessuna ragione dovete smettere di prenderlo per il culo per la sua idiozia. Vedrete che in breve tempo cesserà di apparire alle vostre sessioni. In caso contrario, è consigliabile relegarlo a un pg barbaro, quindi facilmente controllabile dagli altri giocatori. Un picchiatore in più non fa mai male.

Famose combinazioni di classi e razze

Nano da giardino
  • Qualsiasi Personaggio Gnomo: Come risaputo, lo gnomo è l'unico tipo di personaggio che in D&D può essere considerato appartenente a una "razza inferiore". A qualsiasi classe appartenga (in genere allo sfigato mago illusionista), qualsiasi sia il master: lo gnomo rimane per sua natura un essere inferiore. Spesso una persona che interpreta lo gnomo, o è afflitta da insolite turbe mentali, o è gay, o ha semplicemente tanto senso dell'umorismo. La cosa comunque più dannosa al gruppo dei giocatori, è che il PG gnomo si crede potente come gli altri, nonostante venga costantemente smentito nei fatti. O almeno finché non viene fatto oggetto di discriminazione razziale.
    • Frasi tipiche: (Per rendersi simpatico): "Un uomo entra in un caffè, splash!" (silenzio imbarazzante) "Ragazzi, vi presento mio cugino: Brontolo!"
Brunetta il nano
  • Nano barbaro: Primo personaggio che solitamente non dura più di due partite a causa del razzismo radicato che i master provano per questa razza.
    • Frasi tipiche: "Morte, crani spappolati, ho l'ascia più grande, mi stai facendo ARRABBIARE!!!!!!!!!!! Ahhhhhh, muori feccia, muori goblin, muori e basta, che buon'odore hanno le mie scorreggie, la barba è il miglior modo per scaccolarsi, mi prude il culo."
  • Paladino umano: È la disgrazia del gruppo, nel 99% dei casi si muore per colpa sua.
    • Frasi tipiche:"Aiutiamo questi poveri bambini dando loro 100.000.000 monete d'oro. " "Ti concedo di redimerti dai tuoi peccati orco." "Sei caotico malvagio? Allora muori (frase detta a un ladro del suo stesso gruppo)." "Avanti squadra è ora di affrontare un drago di livello 99 anche se noi siamo di primo livello: ci guiderà la fede!(a seguire la disperazione di tutti i giocatori che vedono morire i loro personaggi)." "Sono mostri demoniaci, dobbiamo ucciderli (a proposito di un gruppo di mezzorchi chierici disarmati)."
Hippazzo
  • Druido elfo: Famosi per essere usati dagli attivisti del WWF e dai gay. Ogni passo in una foresta con questo individuo è un vero supplizio, seghe mentali che potrebbero offuscare anche le menti più lucide. La sua Classe Armatura solitamente non supera il -500 per via del fatto che il suo unico capo d' abbigliamento è una foglia di fico.
    • Frasi tipiche:""Meglio passare da una valle presidiata da orchi se passiamo dalla foresta potremmo pestare della innocente erba." "Mostro non hai un briciolo di cuore (frase detta da un druido a un componente del gruppo che ha un' armatura di cuoio)". "Che creatura carina, non vorrai mica fargli del male (detto di qualsiasi creatura, da un topo a un drago)."
Otelma ti domina
  • Mago umano: Famosi per avere 1 punto vita e per passare al livello 2 con 250.000.000.000 punti esperienza. Vengono usati prevalentemente da nerd che credono di essere nel signore degli anelli. Questo fatto è facilmente riscontrabile nel nome di quest maghi: Gandolf il grigio topo, SòRoman il bianchiccio.
    • Frasi tipiche: "Tu...non puoi passare! (viene detto per ogni stronzata sapendo tanto che il master non li darà mai l'ebrezza di dirlo contro un Balrog)" "Per l'infinito potere che mi è stato concesso...blà blà...ti bandisco...blà blà... non tu non sei di questo...blà blà... (insomma supercazzola assurda)" "Poteri magici donatemi la forza per scagliare...blà blà... ora assaggierete l'ira della mia magia... blà blà... palla di fuooocoooooooo!" (Il master lo interrompe e gli dice "per oggi hai esaurito le magie")
Berlusconi-mitra
  • Ladro halfling: Anche questo personaggio è usato dai nerd più brufolosi del Signore degli Anelli (ricordando gli hobbit). Classe interessante per giocare a nascondino per via della loro abilità di nascondersi nelle ombre, purtroppo mai sfruttata a pieno dai giocatori.
    • Frasi tipiche: ""Padron Frodo!" "Mi nascondo nelle ombre, faccio svuotare tasche a un canguro, uso scalare pareti sull'Everest, uso acrobazia al circo, mi travesto...per il gay pride."
Bimbo Chitarrista Rock
  • Bardo umano: il personaggio più inutile di D&D. si dice che gli stessi creatori non abbiano acconsentito a inserirlo nel manuale, ma sia stato un sabotaggio contro la Marvel. Il bardo vi si troverà accanto col suo stocco proprio durante la carica di un troll e comincerà le sue canzoni (con +0,005 di bonus ai membri del gruppo al tiro salvezza contro i peli di ascella) quando tutto il gruppo ha 2 punti ferita.
    • Frasi tipiche: "Oh che bella taverna! Intratterrò qualcuno con le mie storie." "Dobbiamo fare un furto in un abbazia di monaci combattenti? Bene! Allora nel corridoio canterò un'ode alla luna affinché ci protegga."
Osbourne
  • Monaco mezz'elfo : Già sappiamo che i mezz'elfi hanno tratti somatici tipici della Sindrome di Down. Se poi quest'essere è anche un monaco tocchiamo l'apice della depressione. Ad alti livelli il monaco diventa un personaggio gagliardo, peccato che i giocatori, galvanizzati dal suo stile di combattimento (arti marziali) lo lancino costantemente in corpo a corpo contro qualunque cosa si muova, solo per dimostrare al gruppo quanto picchi il loro eroe. Se poi ci ricordiamo, tenendo presente il lato antiestetico del mezz'elfo, che il Monaco inoltre è generalmente mezzo nudo il Monaco Mezz'Elfo diventa un personaggio terribile. Concettualmente il Monaco (Mezz'elfo o no) è una persona che ha rinunciato a sesso, alcool, donne e quant'altro per metà della sua vita, in modo da arrivare a picchiare a mani nude (sempre che sia mezzo nudo) tanto quanto un idiota ubriacone ed erotista che brandisce uno spadone arrugginito. Ma non diteglielo.
    • Frasi tipiche: "Ricerco la pace interiore concentrandomi sull'omicidio a mani nude." "Nunchaku: Fichi ma inutili." "KIAIIIIIII!".
Franco tiratore scelto
  • Arciere : L'arciere è uno dei personaggi più eclettici, versatili e scarsi di D&D, con nomi di battaglia che vanno da Gladiolo Infuocato a Morz Secondo. Sono personaggi che nessuno vuole davanti perché inutili e nessuno vuole dietro perché pericolosi, infatti c'è l'80,6666% di probabilità che la freccia scagliata dall'arciere manchi il bersaglio e si conficchi nel corpo di un avventuriero compagno dell'arciere; per questo di solito viene invitato a rimanere in taverna o a vagare per i boschi alla ricerca di selvaggina che il più delle volte si rivela per lui un pericolo mortale.
    • Frasi tipiche: "Vai tranquillo, ti copro io!"
Pio IX avvolto dalle fiamme
  • Stregone Umano : Questo personaggio si crede spesso il capo del gruppo. Si dice che questa supposizione derivi dal loro alto punteggio di carisma, ma la verità è che amano le loro belle acconciature e la loro fantastica capacità di lanciare sciame di meteore circa 50.000 volte al giorno. Per il sopracitato motivo, spesso gli Stregoni si credono invincibili.
    • Frasi Tipiche: "Ho i capelli blu! Come dici, master? Sono umano? E Che c'entra! Essendo Stregone posso avere pure i capelli tricolori!"
Piciurlohitler
  • (Qualsiasi pg) Caotico Malvagio : Di solito a scegliere questo allineamento sono i più nerd del gruppo; scheletrici, repressi, con occhiaie mostruose e polsi slogati. Sfogano tutta la loro "malvagità" verso il mondo, ispirandosi a tutti i cattivi di tutta la letteratura scritta e non della storia. Riescono sempre a farsi ammazzare da qualche guardia o a convincere il resto del gruppo a farsi delle simpatiche giacche di pelle umana.
    • Frasi Tipiche: "Andiamo a rapinare la banca!" "Che noia...vado a fare un po' di tiro con l'arco su quell'asilo."
  • Ranger/Elfo  : Questo PG soffre indiscutibilmente di diversi problemi psicologici, in quanto si trova a essere legato alla natura sia in quanto elfo, sia come classe. Ogni volta che giunge in città si lamenta della civilizzazione e viene spesso e volentieri esiliato a dormire nella stalla della taverna; la cosa triste sta nel fatto che sarà ben contento di farlo. Solitamente è il PG per eccellenza scelto da coloro che pretendono di usare 750 spade e avere 1240 attacchi per round; nonostante queste credenze è una sega immane che solitamente viene sodomizzata dal guerriero di turno. È spesso accompagnato da un compagno animale, il quale sta sulle palle di tutti i compagni d'avventura che cercheranno senza mezzi termini di eliminarlo.
  • Esempio di compagno animale : Raganella, Formica, Cozza, Gambero, e molti altri.
  • Frasi Celebri: "Sento il richiamo del bosco, non posso più resistere (silenzio tombale da parte dei compagni che si rompe con un: vai pure!)"

Classi di prestigio

Le classi di prestigio sono classi di livello superiore che i giocatori possono raggiungere solo dopo aver versato la corretta somma di denaro sul conto del master.

  • Ladro/Assassino Halfling : Un PG con elevati disturbi mentali e psichici dovuti a un'infanzia caratterizzata dai molteplici abusi subiti da parte dei suoi amici invisibili, può decidere di riversare il rancore accumulato in tutti questi anni di pestaggi prendendo qualche livello di prestigio da Assassino. Se poi il personaggio è un halfling alto come un bambino di 10 anni possiamo solo cercare di comprendere gli abissi della psiche umana che fa dei brutti scherzi. L'assassino solitamente ama uccidere (come nella vita reale), ma qui tenta sempre di farlo in modi spettacolari, tipo avvelenando la lama del suo pugnale, strangolando un vecchietto (che poi è suo padre), etc etc. Il PG assassino ama vestire il proprio personaggio con abiti esclusivamente neri e attillati, tanto che il più delle volte assomiglia a un incrocio tra Marilyn Manson o a Telespalla Bob. La probabilità che muoia dopo 30 minuti nel tentativo di ricoprire la sua lama con del veleno è del 98%.
    • Frasi tipiche: "Sbirri maledetti non mi avrete mai!"
  • Mago/NegroMante Umano : Scelto solitamente dai becchini o dai medici legali, muore spessissimo perché è mooolto facile che si ammali di tigna, peste, colera, scorbuto o lebbra.

Livelli epici

Quando un personaggio arriva al 20° livello, diventa epico. Solo il suo alito basta per uccidere un'orda di ogre e solitamente è sempre incazzato con qualche divinità o qualche mostrone invincibile.
Purtroppo:

Equipaggiamento d'avventura

He-man

Un personaggio ben equipaggiato e pronto per la battaglia

Sono molti gli elementi indispensabili di cui un avventuriero necessita: una buona arma, culo coi dadi, un sacchetto di patatine... Segue un campionario di tutto ciò che non può mancare al personaggio provetto.

Il Cadavere

Secondo una stima di Studio Aperto di tutti gli oggetti possibili, il più importante è senza ombra di dubbio il cadavere.
Il ruolo del cadavere nasce come nemico, si sviluppa come morto e termina come cavia per qualunque esperimento vogliano fare i personaggi. Le marche migliori di cadaveri sono Coboldi, Goblin e D&G (disponibile anche in diverse forme di umanoidi con 25 tonalità di colore). Sono veramente molti e variegati gli utilizzi che si possono fare del cadavere, tanto che al CERN di Ginevra stanno ancora cercando di calcolarlo.

La cintura delle stronzate

Questo importante oggetto, noto soltanto ai DM più importanti, è di fondamentale importanza quando ci si trova ad avere nel proprio gruppo un giocatore totalmente deficiente.

La cintura consiste in un semplice disco metallico applicato tramite l'invocazione del Grande Puffo attorno alla vita del malcapitato (che poi se lo meritava). La cintura non potrà mai essere rimossa, ed ha durezza 9000 e un briribilione di punti ferita. Sulla cintura si trovano cinque pietre di colore grigio spento, incastonate in profondità nel metallo.
Il meccanismo è semplice: a ogni stronzata pronunciata dal giocatore, una delle pietre si illumina. Non è possibile spegnerla, neppure con miracolo, desiderio o intervento di Elisabetta Canalis. Quando tutte e cinque le luci sono accese, il personaggio muore inevitabilmente. Può tornare in vita in tutti i modi possibili, ma avrà sempre la cintura addosso, con altre cinque cariche.

Gli incantesimi più utilizzati

Bossihadu

Uno dei boss del gioco scaglia il suo potente incantesimo finale.

  • Abbassare il livello del colesterolo
  • Altolà al sudore!
  • Arrampicarsi sugli specchi
  • Camminare all'indietro
  • Cercare Nemo
  • Depilazione istantanea
  • Evita Tasse
  • Impressiona Piante
  • Libera intestino (occorrente lassativo)
  • Parlare con l'amico immaginario
  • Peto arcano
  • Piano inclinato
  • Proiezione ortogonale
  • Riduci a icona
  • Il terribile Scongiuro Che l'Ammoscia anche se Duro

Curiosità morbose et altro

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

Esplosione1

Ciò che provoca una parola di troppo.

Tipici segni che avete trovato il boss finale

  • Quando il master sta sfogliando la Bibbia ridacchiando.
  • Quando ha cappello, barba e tira calci in culo.

Alcuni simpatici effetti collaterali derivanti da abuso di D&D

  • Sapete citare a memoria tutto il manuale del giocatore ma non ricordate il nome di vostro fratello.
  • Qualcuno ti chiede: "Perché ti sei tatuato quei numeri sulla mano?" e tu rispondi: "Non sono tatuaggi, sono i segni dei dadi".
  • In campeggio prima di andare a dormire fate un cerchio col sale attorno alla tenda e dite delle parole strane il tutto dopo aver stabilito i turni di guardia per la notte.

Il Galateo Del Buon Avventuriero

Meccanofilo

Quest'uomo ha seguito passo dopo passo i consigli del Galateo.

Per sapersi comportare all'altezza della situazione, soprattutto se vi trovate in un campo da basket.
Leggenda: F = Frase da utilizzare S = Reale significato che si vuole esprimere

F: "Poffarre, codesta gentil donzella distrattamente calpestommi lo piede" S: "c@##o! Ma 'sta troia di m@#da non può guardare dove mette i piedi?"

F: "Oh gentil madamigella, potrebbe per grazia spostarsi un pochino onde io possa passare?" S: "Togliti dal c@##o, stronza!"

F: "Oh Mio Signore, la Vostra generosità è pari solo allo splendore della Vostra Reale Figura" S: "Oltre a essere tirchio sei pure un cesso, che Principe di m#@da!"

F: "Perdincibacco! Quel manigoldo mi ha ferito!" S: "M#@DA! Quel figlio di una cooperativa di puttane mi ha colpito!"

F: "Corbezzoli! Ho perduto lo mio incantesimo a causa di codesto furfante!" S: "Figlio di troia, adesso ti strappo le palle e te le giro attorno al collo come una cravatta!"

F: "Accipicchiolina, lo bersaglio mi sfuggì" S: "Porca Eva, quest'arco di m@#da fa schifo al c@##o!"

F: "Psss... cerca di fare attenzione... qualcuno potrebbe aver udito quella moneta che ti è caduta". S: "Ma allora sei proprio un coglione! Avevamo detto di fare silenzio! "

F: "Oops.... ho inciampato.... speriamo che nessuno abbia sentito..." S: "M@#da ladra, adesso si svegliano tutti 'sti orchi del c@##o"

F: "Poffarbacco qual fastidioso rumore emettono i cardini di codesta porta!" S: "Ma 'sti stronzi non le oliano mai queste c@##o di porte?"

F: "Mi perdoni l'ardire, soave fanciulla, ma non potei non notare la limpida et meravigliosa profondità dei suoi occhi. Mi avete ipnotizzato." S: "Hai due tette fantastiche. Ti voglio scopare."

F: "Prego, Messere. Che la Signoria Vostra entri pure prima della mia umile persona" S: "Che c@##o muoviti, stronzo!"

F: "Ma no, Messere... non potrei mai mancare di rispetto a un siffatto glorioso e possente combattente" S: "Ti va di culo che sei grosso e non ho studiato la palla di fuoco, stronzo, senno' ti arrostivo come un pollo e ti masticavo partendo dalle palle."

F: "Oh, Vostra madre deve aver sfornato Orchi prima di voi!" S: "Tua madre ha la f#@a sguarrata!"

F: "Gentile messere, le chiedo cortesemente se può gentilmente spostare il suo corpo e quello della vostra soave dama dal mio compagno." S: "Levati dai co*###ni testa di m####a,tu e quella scrofa di tua moglie state pressando il mio compagno,togliti dal c@##o o ti svito il cranio e glielo ficco in cu#o a quella balena di tua moglie."

Vedi anche

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo