Duff McKagan

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Celentano.jpg
ATTENZIONE: QUESTA PAGINA È ROCK!!!
Quote rosso1.png Accidenti, Duff McKagan è proprio rock. Sì insomma, capisci quello che voglio dire? Non dico punk, metal o house, parlo di rock; e non un rock poco rock, ma vero rock rock. Un rock che ti entra nelle vene e ti penetra nell'anima senza lasciarti andare... proprio rock insomma.
L'house, il metal e il punk sono lenti. Duff McKagan è rock.
Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Le mie più grandi passioni sono la birra e i Simpsons. Quote rosso2.png

~ Duff McKagan su sé stesso.
Quote rosso1.png Si, lo conosco, ma non siamo più amici da quando mi ha fregato le ciambelle. Quote rosso2.png

Duff McKagan è sicuramente il personaggio più strano della storia dell'umanità, dopo Testadesecchio e Drag Queen di platino. È stato il bassista degli Armi e Rose dalla prima alla seconda guerra mondial-casa, e attualmente suona il basso(d'altronde è l'unica cosa che sa fare) nei Pistole di Velluto.

[modifica] La storia

Homer.jpg

Homer, l'amico di Duff. Duff è quello in basso a destra, nascosto dietro il divano.

Michael "Duff Rose" McKagan nacque a Springfield, in provincia di Viterbo. Il giovine Michael sin dall'infanzia dovette abituarsi a tenere a freno la rabbia perché lì conobbe un tipo del luogo, Omero, il quale era un (come dite voi giovini) rincoglionito totale e non solo... La sua amicizia con McKagan divenne sempre più forte negli anni, tant'è vero che andavano a ubriacarsi assieme, nel bar di Boe, nonostante quest'ultimo sputasse sempre dentro il bicchiere di Duff. Suo fratello maggiore, Bruce, un attivista padano, gli insegnò le basi dello strumento a quattro corde in arte basso elettrico, mentre suo zio gli insegnò tutto ciò che riguardava il basso, perché l'alto non lo conosceva quanto il bassista dei Nirvana, "Jesus" Krist Novoselic.

Lemmy.jpg

Lo zio di Duff, in un quadro di Cesare Previti.

Duff si trasferì negli USA all'età di 15 anni, per poter intraprendere la carriera di pornoattore approffittando del fatto che aveva un pene di 20 centimetri. Andò a vivere a Seattle, e lì conobbe molta gente strana, tra cui anche Guglielmo Cancelli in persona. Lo stesso Cancelli gli fece conoscere la musica panc e Duff ne divenne un fun sfegatato, ascoltando gruppi storici dello stesso genere, come i Linea 77, i Finley e i Gem Boy.

[modifica] La carriera con i Lines n'Noses

Guns n roses.jpg

Duff McKagan (al centro dell'attenzione, solo un idiota non riuscirebbe a notarlo) con i Lines. Da non confondersi con il tipo biondo a sinistra, Steven Adler.

Duff si dovette trasferire da Siattol per andare a fare il prostituto a Los Angeles. Lì conobbe il figherrimo (o quasi) Axl Rose, il cantante che lo aiutò a interrompere l'abuso di succo di frutta e da quel momento divenne bassista ufficiale del gruppo hard rock più strambo del momento: i Lines n'Noses. I primi tour di Duff risalgono al 1986, quando ancora i dinosauri dominavano la Terra, per publicizzare l'album Live@*? Like a suicide!; questi tour, secondo il bassista, erano esasperanti a tal punto da portarlo a trasformarsi in cioccolato e a mangiarsi le dita, le mani ecc. L'incisione di Appetite for Destruction lo portò quasi al suicidio per overdose salina(era solito a mangiare bustine di palline essiccanti per indumenti) non solo per lo stress, ma anche per la scarsa qualità l'emozione di incidere un bel pezzo di merda d'arte. Il 1988-89 è un anno pieno di avvenimenti: infatti ha dormito tutto il tempo, resuscitando perché voleva un panino al tonno. Negli anni novanta McKagan non fa assolutamente nulla, tipo cucinare, spolverare, passare l'aspirapolvere, lavare i piatti, cucinare ancora, rifare i letti, cambiare le gomme ai camion e infine suonare nella band. Nel 1998 fu licenziato perché aveva salato troppo la minestrina di dadi del tastierista Dizzy Reed, e da allora rimase in ibernazione nel deserto del Sahara fino al 2003, quando si unì ai Velvet Revolver.

[modifica] La crisi

Duff era già caduto in basso con l'arruolarsi con le Pistole di Velluto, finché la sua mente malata non gli ha ordinato di fare un gesto estremo: buttarsi in politica, tra le schiere del Partito Repubblicano Americano, come sostenitore del candidato presidente, la patatina McCain, amministratore di conservapedia.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Il nostro amico esce da una storia d'amicizia durata vent'anni con Omero Simpsi, lo scemo del villaggio. A quanto pare, Duff gli ha mangiato l'ultima ciambella e ha osato pronunciare, usare e abusare dell'espressione coniata da Simpsi stesso, D'oh.
  • Duff è anche il nome di una non meglio identificata birra bevuta da un certo Homer Simpson, controparte americana di Omero Simpsi.
  • È amico molto intimo di Arnold Shwarz Shaewarts Sciuar Shwartzenegger, al quale nei remoti anni novanta ha dedicato la canzone per il film Terminator, intitolata You could be mine (Potevate essere mine antiuomo) (Potevi essere mio). A giudicare dal titolo, si può notare che il McKagan sia gay.

[modifica] Collegamenti esterni

Strumenti personali
wikia