Due Città

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Mafiaaa
Questo articolo tratta di cose e/o persone che non hanno nulla a che fare con la mafia (che non esiste), quindi in caso notiate qualcuno in giro mentre chiede il pizzo facendosi chiamare Don, tranquilli, è tutto normale.


L'ho detto, l'ho detto, adesso mi puoi togliere quella pistola dal collo che se no mi lasci il segno?

   Gnome-speakernotes?

Silvius
Testa che esplode dal film Scanners
ATTENZZZIONE!!! Quest'articolo contiene troppe informazioni!!!

La vostra testa potrebbe ESPLODERE!

Due Città
Due citta

(Stemma)

"Non per fare polemica, ma..."

(Motto)

Posizione geografica http://2citta.tdnet.it
Anno di fondazione 12 A.C.
Abitanti 10000 (Di cui 60 Moderatori, 40 Polemici e 9900 non giocanti)
Etnia principale truzzi
Lingua Francese, Inglese, Tedesco, Giapponese, Cinese, Turco, Ostrogoto, Linguaggio Dartiano
Sistema di governo Monarchia, Mafia
Moneta Luigino, Euro (per il Server)
Attività principale Non so, pippe?


Quote rosso1 È il GDR definitivo!!! La grafica rivaleggia con quella di World of Warcraft Quote rosso2
~ Esperto di GDRsu Le Due Città


Quote rosso1 La cosa divertente è che non ho inventato nulla. Quello che è scritto qui è tutto vero... Quote rosso2
~ L'autore di questo articolo su quest'articolo


Quote rosso1 L'autore di questo articolo è stato esiliato per calunnie. Questo non è un gioco, ma una cosa seria. Quote rosso2
~ Moderatore del gioco su quest'articolo


Quote rosso1 Steo chi legge Quote rosso2
~ Pg di Due città in Araldo


Le Due Città, nota come Diccì o DC (con voluti intenti politici), è un MUD testuale, facente parte della categoria MMORPG, dalla grafica rivoluzionaria, conosciuto in rete per l'elevata interattività e l'elevato livello di gioco. Tale gioco è stato pluri-premiato per l'elevato contenuto e per le opere di Beneficenza verso i poveri giocatori incalliti.

Ovviamente quanto scritto sopra sono solo cazzate, ma non sapevo come introdurla, quindi...

Due Città è una monarchia fondata sulla polemica e sulla moderazione...[citazione necessaria]

Wikiquote
«E sul buon senso. Cosa? Non puoi, perché io sono più grande di te! GNEGNEGNE!»
(LucBibaux, uno dei Moderatori)
Due citta
La homepage di Due Città. Molti sostengono che raffiguri un personaggio mitologico di nome Master
ThisisLEDUECITTA
Questa è follia. Follia? Questa è DUE CITTÀ!

[modifica] Scopo del gioco

Wikiquote
«Il re di Francia, nella sua infinita saggezza, ha reso parte delle terre del regno aperte alla libera cittadinanza.»
(Il Gestore)

Nonostante le ricerce di alcuni scienziati giapponesi, direttamente dalla Facoltà di non rispondere, non si è ancora arrivato a definire lo scopo del gioco.

Interpellando vari giocatori, la risposta è quella di 'Divertirsi!!!!', il che ha portato molti eminenti dottori a sostenere che il giocatore medio di DC è "un genio". È possibile che lo scopo del gioco sia stato frainteso, esso è intrinseco al gioco, e, a dire di molti esperti di GDR consiste nel guadagnare Punti Esperienza (che non servono a nulla ai fini del gioco), attendendo la quest di uno dei famigerati Master (alcuni ancora si domandano della reale esistenza di costoro), crescendo di grado nelle varie Corporazioni, anche saltellando da una corporazione all'altra, come fanno alcuni, fino a diventare alti rappresentanti esponenti della mafia (o per meglio dire, camorra) e infine diventare Nobili, smettendo definitivamente di giocare.

[modifica] Il Gioco

[modifica] Razze

In DC si possono interpretare un mucchio di razze... Beh, a conti fatti sono solo 4, ma vabbè.

Umani: detti anche gli sfigati; contrariamente a quanto ci si potrebbe aspettare, sono una minoranza incompresa in DC. Hanno la tendenza a morire, a diventare di altre razze, a presentare anomalie mentali o a essere dei niubbi. Insomma, prendete gli ospiti di una puntata di Tempi moderni, e avrete l'impressione dell'umano medio.

Licantropi: una razza di mostri spaventosi, sono dei PP, PK e qualunque altra cosa vi venga in mente. Si suddividono in branchi, ma la verità è che sono tutti uguali. Si distinguono per un'infantile adorazione di Rocco Siffredi, il che fa sorgere dubbi sull'eterosessualità dei membri maschi. Per la fortuna dei sotto citati vampiri non riescono a mettersi mai d'accordo per sterminarli e preferiscono partecipare a orgie gaie che loro chiamano cacce di branco.

Vampiri: gli autentici fighi del gioco, sono belli, forti, metallari e adorano Chuck Norris. Peccato che di giorno siano forti come una pippa, il che obbliga i burattinai a guidarli solo dopo il tramonto del sole. Invidiosi delle cacce di branco dei mannari hanno deciso di manifestare la loro gaietà con le famose cacce di sangue [1]

Folletti: dei giocosi mosconi o mosche, a seconda del sesso, che non fanno altro che ronzare e posarsi nella merda. Ovviamente hanno una cultura millenaria, sia ben chiaro...

[modifica] Gli Allineamenti

Non paghi di aver malamente copiato Vampire The Masquerade, violando circa un milione di copyright[2], i creatori del gioco hanno deciso di copiare anche D&D inserendo gli allineamenti.

Partiamo subito col dire che i PG presenti in DC che rimangono coerenti con il proprio allineamento sono tanti quanto le dita di un granchio; nonostante la palese inutilità degli stessi, comincerò a elencarli.

Legale buono: praticamente tutti i Moschettieri Bianchi. O almeno, così dovrebbero essere... In realtà dietro questo allineamento si nascondono i peggiori PK che siano mai esistiti. Spesso è un allineamento che gli Esperti usano quando si stancano di fare i cattivi; ma guai se un Niubbo osasse tanto: non sarebbe coerente!

Legale neutrale: l'allineamento più comodo. Un PG con questo allineamento può essere Capitano dei Moschettieri Neri oggi, e Capitano dei Moschettieri Bianchi domani, senza trasgredire alla sacra regola della coerenza.

Legale malvagio: l'allineamento che va più in voga. A conti fatti, il 99% dei giocatori lo è, anche quelli Lucenti. Utile per fare il figo, il bullo, il filosofo o qualunque altra cosa vi venga in mente. Piccolo particolare: i personaggi che sono legali malvagi sono tutti uguali.

Neutrale buono: praticamente non esistente. Il motivo è che chiunque entri con questo allineamento resta in vita per una durata media di 30 secondi, prima che il solito PK arrivi e lo elimini.

Neutrale puro: mai visti...

Neutrale malvagio: non esitono giocatori sufficientemente intelligenti per usare questo allineamento. La maggior parte preferisce passare al caotico malvagio, che richiede un singolo neurone affinché l'interpretazione sia coerente.

Caotico buono: anche questi molto rari. Era stata creata una corporazione per loro, le Primule, che, complice l'immensa qualità delle loro giocate, è durata per meno di una settimana.

Caotico neutrale: allineamento di passaggio. Tutti i giocatori tendono a passare a caotico malvagio, ovviamente senza alcuna motivazione plausibile.

Caotico malvagio: l'allineamento che tutti i PK usano per poter uccidere, che tutti i PP usano per bullarsi, che tutti i metagamer usano per rompere le palle.

Senza allineamento: cioè chi scrive questo articolo, che pensa che gli allineamenti siano una cazzata per validi motivi: il primo è perché nessuno li rispetta, il secondo perché ci sono GDR che funzionano benissimo senza.

[modifica] I Poteri

Wikiquote
«Burrone, E-ne-rge-ti-co! Muori, dannato demone!»
(Magister del Pentacolo di Due Città)

Questo è l'unico gioco dove gli Umani fanno ridere, mentre le altre razze sono enormemente sgrave e senza Malus[3]. I Mannari hanno poteri, i Vampiri hanno Poteri, gli Umani no. I Mannari sono forti, i Vampiri sono forti, gli Umani no. Punto di forza dell'Umano? Alcune razze hanno messo come potere la fortuna, che serve a tirare due volte il dado... Peccato che di dadi a Due Città, non se ne tirino quasi mai. Altri hanno potenziato le doti intellettive dell'Umano, grande scelta, peccato che si parlava di Cavalli, tra l'altro fu eliminata poco dopo. I Poteri sono supersgravi, in tutte le fazioni, e per la stragrande o non hanno malus, oppure hanno malus idioti, come quello di essere talmente buoni da usare la magia solo per far uscire conigli da un cilindro. Cosa non vera. Il livello, o grado, di magia, viene misurata in grado nella Corporazione. Più si è alto in grado, più poteri si hanno. Direte, come faccio a farmi aumentare di grado? Ci sono tre opzioni:

  • dare il culo, nel caso il magister sia maschio
  • dare l'organo riproduttore nel caso sia una donna
  • essere lecchini

Nota: i poteri vengono revisionati ogni anno per renderli meno sgravi, ma si cade nell'errore inverso.

[modifica] Le Corporazioni

Le corporazioni sono i partiti politici del gioco. Ovviamente condividono l'impostazione tipicamente italiana di essere inutili ed efficienti come le ferrovie dello stato.

  • Nobili: più che una corporazione è uno status symbol con cui vantarsi (inutilmente) il sabato sera con gli amici davanti a una birra. Chiunque diventi nobile misteriosamente sparisce nel nulla senza lasciare più traccia di se, ottimo modo per liberarsi di personalità scomode o di dare il contentino a chi cerca di ottenere il titolo per sfinimento o offrendo in sacrificio parenti prossimi, reputando il ruolo di fondamentale importanza anche nella vita reale. Il nobile può essere un buon giocatore (Raphael), un buon dittatore (Kain) o un ottimo rompicoglioni (Lusiana).
Caserma bianchi
Ecco la caserma dei "Bianchi". Da notare, l'originalità architettonica.
  • Moschettieri Bianchi: dovrebbero essere i buoni del gioco, in realtà la maggior parte di loro ha una doppia personalità che è più cattiva di Berlusconi. Quando compiono azioni malvagie e ciò gli viene fatto presente sono soliti giustificarsi con un "Buoni ma mica coglioni!"[citazione necessaria].
Caserma neri
Ecco la caserma dei "Neri". Da notare, l'originalità architettonica.
  • Moschettieri Neri: una diramazione fascista delle forze armate, sono cattivi, ma la verità è che sono incompresi. Soli e incompresi. Soli, tristi e incompresi. Insomma, sono dei complessati.
Caserma grigi
Ecco la caserma dei "Grigi". Da notare, l'originalità architettonica.
  • Moschettieri Grigi: la loro presenza è indispensabile in quanto completano la scala cromatica. Dovrebbero comandarla loro, ma praticamente sono oggetto di scherno continuo, tanto che non è raro trovarli rintanati in posizione fetale in un angolino della Taverna.
  • Armata Reale: chiamata affettuosamente Armata Rettale a causa dei divertenti giochi a cui vengono posti gli iniziati; sono una forza armata d'élite la cui imprendibile fortezza verrebbe conquistata anche da un bambino armato di fionda.
  • Pentacolo Dorato: tradotto dal latino Pentaculo sono i maghi buoni e le streghe buone, e dovunque passano portano gioia, felicità e serenità. Insomma, un Gay pride permanente... o una buona alternativa all'uso indiscriminato di sostanze stupefacenti per evadere dal reale.
Wikiquote
«Non si può entrare nell'Antro, il macigno magico fa entrare solo noi ed è invulnerabile pure alle cannonate, GNEGNEGNÈ! »
(Maghetto del Pentacolo)
I giocatori che muovono gli squilibrati membri di questa corporazione sono tutti quanti reduci di ambientazioni fantasy con fatine, draghi, elfi, nani e ballerine, e perciò vengono accolti in un'oasi naturale creata apposta per loro: un antro, con un macigno cambia-nome al posto della porta, disperso in un boschetto nel mezzo della tranquilla bi-cittadina francese. Qui avvenimenti storici, cronologici e di costume spariscono per lasciare spazio alla casetta di Mago Merlino, dove gli oggetti si spostano da soli e le streghette buone e sante partoriscono qualsiasi boiata sotto forma di magia tramite ridicole rime[4]. Il tutto col beneplacito di leggi e legiferanti, che per non trovarsi i suddetti piccoli Gandalf appesi alle balle annuiscono sorridendo e col cervello collegato altrove. Tutto questo sfacelo per fortuna ha un limite, dato che il membro del Pentacolo abbandona raramente la sua Isola Felice e la presa alla gonnella della Grande ed Onnipotente Maestra per avventurarsi nel mondo reale e vedersela con gente che, se non avesse contro fenomenali poteri cosmici, gli farebbe saltare le cervella con una pragmatica fucilata a distanza zero. Anche loro ovviamente sono buoni per definizione, ma in realtà come ogni cittadino fanno quel cazzo che vogliono, tanto chi li controlla?
  • Necromanti: simpatici pischelli con gusti necrofili, se il Pentacolo è la culla per tutti i nostalgici del fantasy che vogliono giocare sbattendosene dell'ambientazione storica, i Necromanti sono il Ritrovo Ufficiale Online di Dark, Gothic ed Emo. A causa di ciò il necromante medio non è il classico vecchiaccio scheletrico ultraottantenne che ha passato la sua vita tra tombe e libri, ma la classica bambina maledetta che ha scritto nell'avatar minchiate illeggibili e prive di senso come FaLeNaStOrTaAcOlPiDiCrIcK, e il più delle volte ha il faccino smunto di Amy Lee degli Evanescence. Girano con uno zaino protonico sulle spalle e sono soliti sparare minchiate. Hanno la possibilità di resuscitare le persone [5] e, se gli Artigiani per guadagnare ciò che guadagnano devono perdere 5 minuti dietro un programma di grafica, a loro basta scrivere due o tre cazzate in fila, riportare il poveraccio al mondo infame e lanciarsi famelici su di lui a batter cassa. Si sentono offesi quando li si accusa di "Circonvenzione di incapace a scopo di lucro" o di "Sfruttamento delle stragi dei PK", piantno una polemica lunga da qui all'eternità e poi, visto che nessuno se li è effettivamente cagati durante tutta la manovra, tornano tristi tristi (quindi come al solito) al loro risvegliare gente dall'Eterno Riposo.
  • Artigiani: suddivisi misteriosamente in due fazioni, una oscura e una non identificata (probabilmente chiara). Sono praticamente dei caricatori di immagini che vengono ritoccate (male) con Photoshop. Un noto Esperto ha dimostrato che tempo di attesa e prezzo dell'oggetto tendono a calare all'aumentare della forza dei legami presenti in OFF. Ovviamente tutti gli Artigiani si arrabbiano se ciò viene fatto notare loro, producendo scuse che sono autentiche perle di saggezza.
Da notare che chi diventa Capo Corporazione viene in media rapito una volta a settimana, eccezion fatta per Lothar, manifestazione terrena del Conte Kain, che invece rapiva i giullari e li usava come legna da ardere nella fucina.
I tempi di attesa possono essere calcolati con semplici formule:

Tu=0 → Tempo di attesa=∞
Tu≥1 → Tempo di attesa=0

Esistono anche le formule per calcolare i prezzi:

Tu=0 → £ ≥ ∞ quindi se Tu=0 → Tempo di attesa=∞ alloraTu × ∑tempo di attesa × ±∞ + ∏valore reale = X£ quindi se
Tu = 0, £=Troppi
  • Procura della Corona: Corporazione di giudici e avvocati invocata dalla massa prima della sua creazione. Ad evento avvenuto i componenti della suddetta massa hanno sempre preferito chiedere al Pentacolo e ai Necromanti chi gli aveva ammazzato l'amichetto in OFF o rapito il capo-artigiano di convenienza (anche lui amichetto in OFF). I membri di questa corporazione sulla scala gerarchica vengono un gradino dopo l'ultimo iscritto, i loro uffici sono stati riutilizzati come magazzini per lo stoccaggio dell'assurdo arsenale bellico di alcuni personaggi.
  • Ars Medica: Sono coloro che hanno il compito di curare i personaggi, quando invece si divertono a fare abuso di funghi allucinogeni [6], rifilare clisteri anche per un raffreddore e amputare gambe per un'unghia incarnita. In qualche Quest di Guerra si è pensato di mandarli avanti a fare strage dei nemici dicendogli semplicemente "Poverini, hanno bisogno di cure, andate!". In maniera simile ai Moschettieri, son capaci per una cura di farti attendere anni, manco fosse una lista d'attesa per un trapianto.
  • Lesta Lama: Nessuno ha mai capito chi sono e cosa fanno veramente. Per alcuni sono una scuola filosofica post-protagorea, per altri una setta che si dedica saltuariamente a omicidi di persone insignificanti nel gioco [7]
  • Le Due Corti: Si dividono in Oscura e Lucente. Inizialmente l'Oscura doveva occuparsi di affari loschi e la Lucente di darsi al Mecenatismo più illuminato e sfrenato. Al quindicesimo ballo nella Corte Oscura e al trentottesimo incidente diplomatico della Corte Lucente, ci si cominciò a chiedere se avessero sbagliato l'inserimento dei personaggi nelle Corporazioni.
  • Lega Ambasciate: Un ricettacolo di personaggi i quali non hanno ancora capito che l'immunità diplomatica ai tempi del Re Sole era importante quanto il farsi il bagno tutti i giorni.
  • E i giullari? Nessuno pensa ai giullari? L'anno scorso hanno chiuso tale corporazione e, visto che i vecchi di DC hanno una scadenza annuale, è chiaro che nessuno li ricordi!!!

[modifica] Le Care Estinte (ovvero le Corporazioni che più non sono)

Ovviamente non tutti le Corporazioni passano indenni i lunghi anni di non gioco. Succede spesso che vengano quindi eliminate, assorbite o più semplicemente che i giocatori vengano esiliati perché rompono le palle.

Di seguito le più famose:

  • Signori del Caos: una simpatica Corporazione, che pur non avendo i poteri da PP del Pentacolo o le mille cagate inutili dei Lesta Lama riusciva a far divertire i componenti e far incazzare i non componenti.

Da notare che come copertura doveva essere una specie di Università: peccato che i componenti andassero in giro armati più di un Space Marine e non sapessero neanche scrivere in italiano; tuttavia in un GDR con Folletti, massi incantati e invasioni di alieni la cosa non suscitava grande scalpore. Si estinsero quando facero frignare un trentenne amico dell'amministratore... c'est la vie.

  • La Fratellanza: ovvero una Corporazione che non esiste. Ovviammente in OFF esisteva eccome, dato che era uso comune per i partecipanti eseguire orgie rituali durante i raduni (il fatto che ci fosse un unico componente donna non costituiva un grande problema).

Mirabile accozzaglia di Vampiri e Mannari (che in teoria dovrebbero menarsi), Bianchi e Neri (che in teoria dovrebbero menarsi), Necromanti e Pentaculi (che in teoria... vabbè, i Necromanti le prendono e basta) rappresenta perfettamente quante seghe mentali sono capaci di farsi i ventenni d'oggi. Il motivo della scomparsa è dovuto all'aver saltato qualche raduno.

  • Le Primule: una Corporazione di qualità eccelsa, tanto che i suoi standard così elevati ne comportarono la chiusura dopo due settimane.

Vennero ovviamente linciate da tutti, compresi quegli invidiosi del Caos a cui era stato appena sottratto il ninnolo con cui riempivano le loro vuote esistenze.


[modifica] I Nemici

Silvio Berlusconi e Veronica Lario
Romeo Gentile e sua Moglie, all'intervista per http://www.gdr-online.com

Come in ogni GDR con i controcazzi, i nemici ci sono, e sono incazzati, incavolati, incastrati, incolleriti, in...

  • PP: anche se la sigla potrebbe avere significati diuretici, sta per Power Player. Sono personaggi che hanno l'ardire di paragonarsi al divino, eseguendo azioni che solo il Sommo può fare. Alcuni sostengono che sia una copertura dei Power Panzer
  • PK: noti per essere degli emuli di Paperinik, la sigla sta per Player Killer, e non fanno altro che uccidere gli altri personaggi. Ovviamente, è la stessa cosa che fanno anche i giocatori più esperti, ma vedi, ci sono delle differenze, sai? Devi cogliere le sfumature e i flussi cosmici!! Hai capito adesso?
  • Niubbi: piaga di ogni gioco, rompono con le loro continue domande. Spesso si attaccano a un singola persona che ha avuto la cattiva idea di dimostrarsi cortese. Vengono di solito derisi dai giocatori esperti, ma quando agli esperti si fa notare che anche loro erano dei niubbi, la risposta base è che devi capire che ci sono delle differenze? Devi cogliere le diverse gamme di colori e sfumature!! È chiaro?
  • Esperti: la piaga peggiore di tutti. Di solito pubblicano panegirici impressionanti sull'Araldo dicendo che loro giocano così, che gli altri dovrebbero fare così, che una volta era meglio, che ora è peggio, e bla bla bla. Deleteri e fastidiosi, sono purtroppo una male necessario in quanto senza una sana polemica il gioco non sarebbe divertente; tali polemiche alle volte sfociano in esili volontari[8], seguiti da volontari ritorni[9].

[modifica] I Combattimenti

Wikiquote
«Scusami tesoro, stasera non esco, sto facendo un combattimento. È mezz'ora che aspetto la mossa dell'avversario!»
(Un futuro cornuto)

Dinamici, frizzanti, energici e veloci; i combattimenti in DC sono il punto di forza del gioco. Hanno una durata media di otto ore, durante la quale i contendenti possono menare a malapena due semplici colpi, con grande gioia degli spettatori. I duelli vengono di solito arbitrati da un master che farà inevitabilmente vincere la figa di turno, l'amico, il cugino del panettiere sotto casa et similia. Un'altra scuola di pensiero prevede che tutto venga gestito con i dadi, cosa che fa storcere il naso agli Esperti, perché è una cosa da Niubbi, ma quando ero niubbo io le cose erano diverse, l'erba era più verde e il gelato sapeva di frutta...

[modifica] L'Araldo

Wikiquote
«Buongiorno Due Città! Kome state? Che Nottata di Merda»
(Cittadino di DC in Araldo)
Wikiquote
« <_< »
(Kesh sul commento al Messaggio di Sopra)
Wikiquote
«Allora, ...la finiamo... con kuesti... messaggi sensa senso!? Poi... se fniamo su Nonciclopedia, non v lamentate eh! Che skifo... di Land, davvero, siete ridikoli...Esiliatemi ...il pg...»
(Amica di Sorensen su Commento al Messaggio di Sopra, tanto per fare Polemica)
Wikiquote
«Non per fare polemica, ma...»
(Inizio classico del post di polemica)

Il gioco si basa su esso, è frequentato sempre da gente molto acculturata che si getta a pesce in discorsi dal contenuto sociale elevato. È alla base del gioco, senza di esso il gioco non esisterebbe e in contemporanea è il gioco. I messaggi variano in numero a seconda del giorno, ma cominciano sempre con un post intitolato Buongiorno e terminano con un post intitolato Buonasera. Alla base dell'Araldo c'è la Polemica. I giocatori più incalliti riescono a polemizzare fino a orari incredibili, e molti post raggiungono oltre i 101 Commenti. Ovviamente 3/4 dei giocatori, non legge nemmeno cosa c'è scritto in essi, ma a loro piace e diverte questa situazione di scompiglio, e ci ridono. La Polemica, anch'essa alla base del gioco, è spesso stroncata dall'intervento dei Moderatori.

[modifica] I Luoghi

[modifica] L'Ambientazione storica

Ambientato durante il periodo del Re Sole, questo GDR è strettamente attenente alla realtà storica dell'epoca,ovvero:

  • le donne non vengono minimamente ostracizzate, anzi, alcune sono Moschettieri, Reggenti o altro;
  • non esiste religione; Probabilmente per scelta del gestore in quanto già sono polemici di loro i personaggi, se gli diamo altri spunti come religione e politica è la fine
  • non esiste religione però si festeggia il natale; Il natale non è solamente una festa religiosa ma anche commerciale..infatti è il Tirchium Domenico a volere il natale
  • le streghe non vengono bruciate vive in piazza come buona abitudine dell'epoca, ma considerate buone e amiche di tutti perché vi è un editto reale a salvaguardarle[10]

[modifica] L'Albergo

Alcuni personaggi preferiscono non sporcare l'Araldo con delle proprie frasi, anzi, talvolta l'Araldo non lo leggono neppure e si sbizzarriscono a inviare Missive a tutte le gentili donne presenti. Questi tizi, comunemente chiamati Maniaci, preferiscono passare intere sessioni di sesso virtuale in albergo, e per lo più, riescono a fregare le Niubbe, promettendo loro potere nel gioco. È possibile affittare normali stanze d'albergo per i proprio porci comodi, a soli 5 Luigini, ovvero lo stipendio medio giornaliero per un Pippaiolo, oppure, se ruolisticamente parlando si vuole stare in una stanza più ampia, la Suite è disponibile a 10 Luigini in più. Ovviamente, stare in una stanza o in un'altra, non comporta alcun beneficio visibile, quindi spendere i propri denari in questo modo risulta essere una genialata.

Il peggior nemico del Maniaco d'Albergo è il Trans. Talvolta le donne, sono nella vita vera degli uomini, e quando ciò viene scoperto, solitamente il personaggio abbandona il gioco mosso da vergogna e denigrazione generale.

[modifica] L'Entrata

Muro diroccato con porta
Ecco l'immagine significativa dell'Entrata!
Wikiquote
«Benvenuto! Ad est e ovest ci sono due taverne. Se hai bisogno di aiuto puoi chiedere lumi ai Moschettieri...»
(L'entrata)

Sicuramente il luogo più frequentato delle Due Città. In media, sostano in questo luogo circa il 90% dei personaggi presenti; di questi, l'80% sosta sull'araldo, e il 20% su Youporn; dei sostanti in araldo, il 78,5% sosta in araldo Amenità mentre il 21% polemizza in Araldo GDR-OFF; Il 0,5% restante, dopo un attimo di indecisione, ripiega su Youporn.

[modifica] La Scogliera

Punto costiero d'altura imprecisata (chi lo considera come una spiaggia rocciosa e chi invece lo equipara al Salto Angel, la cascata più alta del pianeta), è la locazione preferita tra tutte le altre da due principali categorie di personaggi, i Pomiciatori Inferociti, che possono approfittare dell'atmosfera romantica per infilare -sempre virtualmente- un metro di lingua nell'esofago della sfigata inconsapevole di turno, e gli Aspiranti Suicidi, che approfittano dell'energia potenziale e della forza di gravità avversa per piantare scenate tragiche al solo scopo di attirare l'attenzione sulle loro misere esistenze, culminando poi con un mezzo carpiato mal eseguito di gengive sulle rocce, ovunque esse siano. Ovviamente il suicidato 5 minuti dopo l'estremo gesto è già da 4 minuti a pressare i necromanti per la sua resurrezione. I moschettieri per far vedere che fanno qualcosa oltre a giocare al solitario sui pc delle caserme hanno proposto di piantonare la zona, i più pragmatici invece si sono espressi a favore di un recinto elettrificato, si muore uguale ma molto meno scenograficamente.

Castello di plastica
La fortezza

[modifica] La Fortezza

Fino a prova contraria, in ogni gioco di ruolo coerente, la Fortezza è considerato il bastione terribile, potente e invincibile. Non su le Due Città. Nel corso degli anni, la Fortezza, luogo che dovrebbe essere simile alla Bastiglia, è caduta a ciclo continuo. Si dovesse celebrare la festa della caduta, sarebbe festa tutto l'anno... Teoricamente difesa dalle truppe dell'Armata Rettale è il luogo più insicuro e peggio dettagliato di Due Città. Delle volte confina con un fiume, altre volte il fiume scompare, e appare una radura, poi la radura scompare e arriva la foresta. Ovviamente, in linea con la coerenza, queste variazioni dell'ecosistema avvengono in pochi mesi invece che in secoli...

[modifica] I Giocatori

[modifica] Turbe mentali

Chiariamo subito che qui si parla dei problemi mentali non dei giocatori, che verranno affrontati nel prossimo paragrafo, ma bensì di quelle manifestate dai personaggi. In Due Città, scrutando gli avatar, si può notare una corposa presenza di schizofrenici, paranoici, depressi, complessati, violenti, matti e, cosa molta in voga, affetti da personalità multiple. Ovviamente, in stretta attinenza con l'epoca storica in cui è ambientato, i matti non vengono curati con amorevoli bastonate o rinchiusi in qualche confortevole prigione e sottoposti alla nouvelle cousine dell'epoca (pane e acqua), ma vengono bensì aiutati e in più dei casi ammirati. L'uso dei problemi mentali è spesso applicato dagli Esperti quando cercano qualcosa di alternativo al loro gioco stagnante ed elitario, o dai Niubbi che cercano di scimmiottare i primi perché le cose vanno sempre così...

[modifica] Turbe mentali (dei giocatori)

Confronto fra Bush e scimmie
Utente medio dopo una sessione di gioco a Due Città.
Scemo di guerra1
Modello di Coglione.
N00b
Tipico esempio di "Dittatore".

Le turbe mentali dei giocatori si manifestano in vario modo, nel gioco o nell'Araldo, a seconda dei casi. Vengono qui elencate quelle più interessanti e frequenti:

  • L'Incompreso: di solito un Esperto che ha, in qualche modo, bisogno di attenzione. Esterna in Araldo il fatto che nessuno gioca bene, che nessuno capisce il suo gioco, che una volta era meglio e che non ce l'ha con nessuno ma che allo stesso tempo ce l'ha con tutti (mistero...). Di solito questi messaggi causano un numero variabili di commenti da 30 a 100, più o meno polemici, più o meno condiscendenti, ma che presentano un tratto comune: sono tutti inutili.
  • L'Esiliante: sempre facente parte della categoria degli Esperti, è una persona che ha deciso di smettere di giocare. Il perché voglio annunciarlo a tutta la comunità rimane un mistero insito nel suo ego. Di solito questa dichiarazione è seguita da piagnistei e saluti degli di una puntata di Amici, con persone che minacciano l'Esiliante di non andarsene, altri che gli lasciano libertà di scelta. Fatto curioso: di solito chi fa queste uscite plateali ritorna.
  • Il Coglione: semplicemente chi sbaglia sezione nello scrivere un messaggio, di solito un Niubbo. L'evento è di una gravità mostruosa e causa gli strepitii e le lamentele degli Esperti perché deletare un post è un'arte difficile, faticosa e mal retribuita.
  • L'additatore: di solito un Esperto che ha un costante bisogno di fama e gloria. Addita gli altri giocatori, da lui ritenuti inferiori, accusandoli per le cose più assurde quasi sempre rifacendosi alla propria posizione gerarchica nel gioco.
  • Il Cazzialtruista: individui con personaggi iscritti da anni, che però nessuno ha mai visto giocare o sentito del manifestarsi di eventi simili dopo la Presa di Troia, il suo unico scopo è aggiornare l'araldo ogni 30 secondi alla ricerca disperata di nuovi posts per colmare la sua assurda curiosità rispetto al mondo esterno; la manna dal cielo del cazzialtruista sono sicuramente i commenti ai raduni, di cui cibarsi a più non posso per poi elaborare le più assurde e inverosimili minchiate sui partecipanti a questi, allo scopo di creare pettegolezzi e fregnacce astronomiche sui poveri malcapitati, salvo poi venire inesorabilmente scoperto ed evolversi al seguente grado di Cazzaro.
  • Il Cazzaro: il cazzaro è colui che narra la realtà da un suo distortissimo punto di vista, magari obnubilato da una mente contorta e spesso non del tutto evoluta al bisapiens o dall'assunzione di sostanze psico-alteranti. Se alle prime colossali stronzate il Cazzaro viene osannato e ammirato dalla folla di giocatori in seguito le menti più acute in mezzo a questa (ovvero gli esemplari base di essere umano) iniziano a meditare sulla veridicità dei fatti narrati, fino ad arrivare a epiche sputtanate pubbliche, che danno nuovi significati e dimensioni all'espressione "Figura di merda".
  • Il Fintodepresso: variante particolare del Cazzaro, questo individuo passa la maggior parte del suo tempo a sbandierare in pubblico le sue enormi disgrazie, dallo stadio terminale di una malattia incurabile al decesso di ogni famigliare nel raggio di 20 km, fiori di plastica inclusi, che poi a un controllo approfondito si dimostrano altrettanto enormi boiate, atte ad attirare l'attenzione e la compassione su di lui ("Notatemi, sto morendo!") od, in caso di sesso maschile del Fintodepresso, stimolare nelle donne la famigerata Sindrome della Crocerossina, che le porta a invaghirsi delle forme di vita più sfigate del globo. Le cazzate del Fintodepresso possono coinvolgere l'ambito mistico ("Vedo la gente morta"), occulto ("Ho un demone dentro di me, ma non lo dire a nessunooooo!"), medico ("Ho la sindrome di Steven Tyler, mi è venuta una bocca enorme e mi trombo qualsiasi cosa"), sociale/famigliare ("Sono triste perché ieri è morta mia nonna..." - la quarta in un mese) o vario ed eventuale ("Oggi non mi viene in mente nulla, ma intanto compatitemi lo stesso"). Spesso questi individui vengono marcati e tenuti a debita distanza, onde evitare la frantumazione gonadica scomposta, o addirittura presi di mira da perculamenti feroci e spietati da individui di dubbia moralità, identificabili come Bastardi.
  • Il Bastardo: i rari casi di Bastardi DOC, oramai quasi estinti, sono giocatori che hanno capito l'inutilità dello sbattersi nel nome della comunità e del buon gioco, visto che poi si finisce sempre col prendersela nel culo e tornare al punto di partenza, e quindi hanno votato la loro esistenza nel mistificare e dileggiare quella altrui, specialmente se i bersagli appartengono a molte delle caratteristiche sopracitate; i Bastardi spesso si riuniscono in vere e proprie associazioni a delinquere ai danni di uno o più individui manifestamente meritevoli delle loro funeste attenzioni, che partono da semplici rappresaglie perculative tramite araldo o msn e arrivano a colossali e biblici sputtanamenti di piazza, i cui bersagli non possono fisicamente uscire di casa durante le ore diurne e gran parte di quelle notturne senza incappare in almeno una dozzina di "A-AH!" a indice teso in perfetto stile Nelson Muntz. In molti attualmente accusano i Bastardi di essere il veleno delle Due Città, ma durante i tempi d'oro della community (dittatura con Conte Vampiro alla guida e stuolo di Bastardi in supporto) questi erano lodati, invidiati e imitati dalle masse, visto che in quei periodi i rompicoglioni venivano prima presi per i fondelli poi cacciati a calci nel culo, e non fatti nobili per sfinimento gonadico. Tra i diversi tipi di Bastardo possiamo ricordare:
    • Il Bastardo Conte, geneticamente tale dalla nascita con manie egemoniche egocentriche di supremazia assoluta a scapito del prossimo e di conquista di qualsiasi essere femminile di discreta presenza nel suo campo visivo.
    • Il Bastardo Barone, la sua presenza a intermittenza centellina purtroppo la bastardaggine fine alla supremazia intellettuale e cognitiva.
    • Il Bastardo Generale, evoluzione futura del Bastardo Conte, simile a lui ma con più classe ed esperienza in dotazione dall'età.
    • Il Bastardo Fabbro Ammogliato, bastardo fine a sé stesso.
    • Il Bastardo tuttofare, bastardo per puro divertimento nello stimolare il dolore altrui.
  • L'amenità-dipendente: classica e pedante figura presente dappertutto. È solito scrivere nella sezione Amenità almeno 40 o 50 volte al giorno, scrivendo tutto quello che gli passa per la testa. Di solito, se sono universitari si lamentano del fatto che devono studiare [11] per gli esami, oppure fanno copia e incolla di una canzone che piace a loro [12], scrivono che la mattina hanno problemi a fare la cacca, oppure postano pezzi di giocata a loro dire divertenti per farsi vedere dagli altri utenti.
  • Il Rosicone: personaggio ammorbante esistente in qualsiasi ambito cittadino, è perennemente scontento di tutte le figure di comando che non siano esso medesimo, e fino all'improbabilissima realizzazione della cosa la sua unica attività all'interno del gioco è sputare bile su qualsiasi cosa credendosi una divinità e quindi superiore a tutto. Tali individui spesso sono stati cazziati e sputtanati in passato dall'opinione pubblica quando avevano nicknames improbabili come Lupodelclero o ridicolaggini simili, quindi si ripresentano solo dopo molto tempo pregando i santi che nessuno si ricordi di loro. I rosiconi sono tra i cibi preferiti del Conte Kain.

[modifica] Il Doppio

Wikiquote
«Io vi faccio pelare il culo dal Gestore, finocchi!»
(Doppio Non Autorizzato)
Wikiquote
«Io vi faccio pelare il culo dal Gestore, finocchi!»
(Amico di Sorensen)
Wikiquote
«Io vi faccio pelare il culo dal Gestore, finocchi! Ah, sono io, DOH!»
(Il Gestore, dopo aver dato udienza al personaggio qui sopra)

I Doppi sono l'Anima di Due Città. Senza il Doppio, Due Città conterebbe solo 60 Iscritti, ovvero i Moderatori. Esistono due tipologie di Doppio:

  • Il Doppio Autorizzato: solitamente si tratta del Gestore, amici del gestore, gente che cena col gestore, figli, nipoti e discendenza del gestore. A volte, vengono autorizzati doppi agli NPC del gioco, ovvero agli Artigiani.
  • Il Doppio Non Autorizzato: Chiunque non rientri nella categoria sopra citata, si ritrova con ambedue i personaggi non autorizzati esiliati, o con una salatissima multa nel conto del personaggio che sceglie di tenere. Ovviamente è possibile acquistare lo status definito sopra donando soldi al Server.

I Doppi vengono scoperti in maniera molto semplice, anche perché le schede avatar, lo stile delle immagini e soprattutto il linguaggio usato, sono fondamentalmente identici. E a volte i nickname sono pure quasi identici. Quindi attenti quando vi create un doppio, o il buon Dio vi punirà.

[modifica] I Nomi Non Consoni

Fanno parte di questa categoria tutti i poveri sfigati che hanno il primo approccio con il Mondo delle Due Città. Vi sono di diversi tipi, dall'appassionato di Manga (Goku, Vegeta ecc...ecc...), al simpaticone che ha voglia di urlare a tutti la stima per il gestore (RomeoGay, Romeosfigato, RomeoMussolini ecc...ecc...) a quelli presi da crisi epilettica al momento della scelta del nome (sbjkfbafe, Elweneldar ecc...ecc...). Tutti però hanno, rispetto agli altri, il piacere di ricevere una missiva di benvenuto da parte dei moderatori, con tanto di invito a cambiare nome entro 15 giorni pena l'esilio.

Inutile dirlo, l'86% degli iscritti viene esiliato due settimane dopo.

C'è anche da dire che, a ogni modo, la causa dei nomi non consoni viene presa molto seriamente. Su ogni nuovo iscritto si fa una ricerca storica, e se anche dovesse uscire che il lavapiatti di un lontano parente del Re della culonia aveva un nome vagamente simile a quello del neo iscritto, si procederà all'esilio. Questo incrementa sicuramente in positivo il ricambio di giocatori, tant'è che dopo aver subito cinque - sei esili, aver provato tutte le combinazioni di lettere arabe possibili, venendo tuttavia esiliati comunque, i giocatori muoiono dalla voglia di riprovare a iscriversi.

[modifica] Gli Stili di Gioco

Prossimo alla minaccia
Stato di conservazione dei "Lusianoidi":Prossimo alla minaccia (NT) Minacciati più e più volte, ormai non vengono più considerati se non da individui dalla stessa specie. Nessuna possibilità di recupero.
Vulnerabile
Stato di conservazione dei "Scanzonatori":Vulnerabile (VU) Si intravede ancora qualche piccola possibilità di recupero del giocatore. Il pg è comunque condannato a essere deriso in eterno.
Stato estinzione critico
Stato di conservazione dei "Abboffagonadi" e "Abboffagonadi In Seconda Persona":Critico (CR) Buone possibilità di recupero, specialmente dopo un paio di esili e ri-ingressi nel gdr. Vengono comunque visti di malocchio.
Classificazione animali estinti
Stato di conservazione dei "Buoni Giocatori": Estinto (EX), non ci sono ragionevoli dubbi per ritenere che l'ultimo individuo della specie si non sia ormai estinto.

Nonostante il livello del gioco sia, a detta di qualcuno [13] abbastanza alto, bisogna comunque fare una distinzione fondamentale fra vari gruppi di giocatori, dividendoli per stile di gioco:

  • I Luisianoidi: I seguaci di questa corrente hanno il culto dell'ermetismo portato all'estremo. Al confronto "Mattino" di Ungaretti è il 5 maggio di Manzoni. La straordinaria capacità di questi individui di racchiudere le più grandi sfaccettature in una sola parola li rende venerabili, con processo di canonizzazione della fondatrice già avviato dal vaticano.
Es: +sorride
  • Gli Scanzonatori: In una serata a base di superalcolici e oppiacei di vario genere,vario taglio e acqua lete, un gruppo di giocatori si ritrovò in una chat a scrivere in maniera simpatica, per poi naturalmente essere crocifissi in Pubblico Araldo come nemici del buon gioco. Questi elementi han poi raccolto proseliti fra la gente, che li vede come una forma alternativa più divertente dell'inciucio professionale che sembra non passare mai di moda. Si vocifera che "La Leggenda" Steo rientrasse in questa categoria di giocatori.
Es. di quest:
+entra
+sorride
+esce
oppure
+Entra sorridendo glacialmente
+entra seguendo il suo amico e sorridendo rimane congelato
  • Gli Abboffagonadi: A questa mostruosa categoria fanno parte tutti coloro che godono fino a raggiungere l'orgasmo nel fracassarsi i polpastrelli componendo azioni che renderebbero al confronto più interessante perfino la lettura della Bibbia in Aramaico. Il più delle volte le loro azioni sembrano uscite da un romanzo storico-medievale di quarto livello. A detta di qualcuno sono grandi giocatori, e gli stessi guardano gli altri quasi come avessero pestato una merda di cane. Esempi non ne riportiamo se no rubiamo la scena ad altri paragrafi dell'articolo.
  • Gli Abboffagonadi In Seconda Persona: Sono quelli che vedono nel gioco in seconda persona un'alternativa al gioco normale, asserendo che la Seconda persona esprima di più il sentimento dei propri personaggi, quando invece è solo un modo per fare i fiQi e mascherare la poca dimestichezza nell'uso della terza persona. Vengono visti dagli altri giocatori come degli Emo in un raduno Metal.
  • I Buoni Giocatori: Se li trovate, avvisate il WWF che son specie protetta. La caccia è proibita e viene punita come il bracconaggio.

[modifica] La Gestione

[modifica] L'Alta Rappresentanza

Nota disambigua Oops! Forse cercavi mafia OFF?
Gestore DC
Il Gestore di Due Città, secondo le leggende. Molti affermano di averlo visto in compagnia di Ulisse qualche anno prima, in un baretto di Livorno.
Wikiquote
«Ragazzi, questo può anche essere visto come un Araldo ON, in cui noi discutiamo delle sorti del gioco.»
(Re sole, Araldo AR)
Wikiquote
«A Romè, domani ce la facciamo una pizza, neh?»
(Un AR a caso, stesso araldo.)

Ecco il dramma del gioco, ovvero l'Alta Rappresentanza. Alcune leggende narrano che chi mai dovesse riuscire a tagliare questo traguardo, è a un passo dal diventare l'Essere Perfetto, comunemente detto Il Nobile. L'AR, così come il Nobile, non gioca mai. Sta lì solamente a occupare una poltrona, e questo ricorda molto il modello di stato italiano. L'Alto Rappresentante si divide in sei categorie:

  • L'Attivo: egli è un essere che trascende l'Alta Rappresentanza, riesce a giocare attivamente pur avendo ottenuto tale carica. Solitamente in questo status, prima di perdere il cervello, si dura circa 6 mesi, poi si hanno due scelte: abbandonare il gioco o diventare Nobili.
  • Il Tradizionale: entra nel gioco e legge solo gli araldi. Non fa altro. Talvolta risponde polemizzando, poi esce.
  • Il Giusto: entra, legge l'araldo AR, spezza una lancia in favore a qualche sfigato che l'ha contattato su MSN, quindi esce.
  • Il Nuovo Arrivato: pieno di buoni propositi, consulta l'Araldo AR e tenta di porvi rimedio. Come l'Attivo ha due chance: mollare la comunità oppure far buona faccia a cattivo gioco, diventando come gli altri.
Wikiquote
«Io me ne vado, lascio la Comunità a qualcuno di bravo. Non ho più il tempo di starci dietro.»
(Il Gestore)
  • Il Democratico: figura pedante e noiosa, di solito è un Nuovo Arrivato. Prima di fare qualcosa interpella tutto e tutti, sia persone che DC non sanno neanche che cazzo sia (o forse pensano alla Democrazia Cristiana), sia noti esperti, sia niubbi, e persino le giraffe.

Il loro modo di svolgere questo compito è riassumibile nel motto: "È tramite la conversazione che si cresce"; ovviamente il tutto è molto lodevole, ma dopo pochi mesi a fare l'AR, anche loro decadono diventando dei Tradizionali.

  • Il Gestore: Figura Mitologica, alcuni lo descrivono con tre teste, altri preferiscono non descriverlo, alcuni non sanno nemmeno della sua esistenza. Si sa solo che ha creato il gioco. Ogni tanto torna a gestire la comunità esprimendo le sue opinioni, tra cui l'opinione che anche se si insulta qualcuno su MSN non si debba essere esiliati dal gioco. Il gestore, in quanto tale, ha pieno potere sulla comunità, e oltretutto, può decidere di andarsene e chiudere o lasciare il potere in altre mani. Purtroppo in questo caso c'è stata un po' di confusione. Il Gestore se n'è andato, senza chiudere la comunità, tornando ogni volta a rompere e senza nominare un successore.

Il Giudizio degli Alti Rappresentanti è INAMOVIBILE (consultate il dizionario), e in quanto tale, non può essere a sua volta giudicato dagli altri. Eppure, a ragion fatta di ciò, esiste dopo 3000 polemiche, un Araldo Moderazione.

[modifica] La Mafia ON-Game

Wikiquote
«È uno schifo. Non si può fare una corretta giocata senza trovarsi immischiati in imbrogli politici.»
(Berlusconi su Due Città)

Capita alcune volte, di trovarsi immischiati nel gioco in situazioni politiche più o meno imbarazzanti[14]. Il Conte Kain, dopo essersi nominato a interim, sovrano di Due Città, venne bellamente snobbato da tutti i Cittadini del Regno, inclusi gli Esperti, però al contempo, venne criticato e riempito di lamentele da tutti. Eppure, sembrava che il corso delle cose scorresse normalmente. Il Comportamento di Kain, venne giudicato per il tempo Mafia, dato che avvantaggiava il singolo (Lui) anziché la comunità. Ricordiamo che le prese di potere sotto Monarchia sono cose di ogni giorno, ma i Duecittadini non lo apprezzano, loro sono per un gdr di impronta Storica.

[modifica] La Mafia OFF-Game

Wikiquote
«È il braccio destro di Gentile. Sono due sporchi mafiosi!Fanno i loro porci comodi.»
(Chiunque su Kain)
Wikiquote
«Non capisco di cosa mi accusino, minchia... portateli a fare un giro e regalategli un paio di scarpette di cemento impermeabili a testa!»
(Kain su Chiunque)

Se la Mafia ON-Game viene già mal vista dai giocatori, esiste anche una Cupola Mafiosa in OFF, atta a cospirare contro il buon gioco e a comandare, per favorire amici ed esperti. Componenti di tale Mafia risultano essere, nell'Ordine di Comando, i personaggi: Re Sole, Kain, Sesar, Gregorios, Daphne e molti altri, fondamentalmente tutti gli EX-AR. Tale Mafia non agisce contro il giocatore perché ve ne sia veramente il bisogno, bensì per divertirsi, o per lo più, per avvantaggiare altri amici nel corso del gioco. Questo viene ritenuto scorretto da una grande parte dei giocatori, e viene bandito e sancito ogni volta, da una vasta folla, e in questi casi i Commenti si sprecano. Qui sotto si parlerà della sezione dove si discute maggiormente della Mafia su DC.

[modifica] La Moderazione

Wikiquote
«Il messaggio va rimosso entro 20 minuti dal prossimo accesso e non oltre le 24 ore pena il blocco off per giorni 5»
(Messaggio di un moderatore in Araldo, in risposta a un messaggio contro di lui)

Un articolo a parte merita, fra le Mafie OFF, la Moderazione, composta da un'accozzaglia di giocatori che passano la giornata a fissare l'Araldo, alla ricerca di errori o abusi. Magari beccano quelli meno lampanti, e cominciano con l'avviso riportato nella citazione, venendo puntualmente non cagati neanche di striscio, o peggio, linciati quando qualcuno si accorge (finalmente) della loro demenza mentale. Fra le varie armi a loro disposizione vi è anche la possibilità di chiudere discussioni, cosa che il più delle volte gli si ritorce contro, anche perché il più delle volte, chiusa una polemica, ne aprono un'altra dopo 4 minuti per lamentarsi su come il mondo ce l'abbia con loro che alla fine fan soltanto il loro dovere. Inoltre i Moderatori hanno la straordinaria capacità di puntare il dito contro l'errore moderativo di un loro collega, per poi fare lo stesso errore il giorno dopo. Insomma, sono una banda di sfigati di cui di seguito saranno elencate le categorie:

  • Il Nazionalpopolare: Solitamente scrive papiri negli Araldi sul buon gioco e sulla Moderazione in generale, ma il più delle volte non lo si è visto fare né l'uno né l'altro. Spesse volte è perfino AR dei Moschettieri, e la cosa, seppur normale in tale ambiente, è preoccupante. Fatto sta che il più delle volte è osannato dalla folla, probabilmente perché non fa una sega quindi non ha avuto modo di intervenire su nessuno. Quando capita e viene osteggiato, è solito urlare al mondo che gioca da svariati anni e sa quello che fa, e che si sta complottando su di lui. La CIA sta lavorando su di loro per sospetta entità aliena.
  • Il Chemenefotteamme: Elemento alquanto comune, solitamente lo è la maggior parte dei Moderatori che tutto fa fuorché moderare, preferendo pratiche come il sesso estremo nell'Albergo o il giro turistico per le chat (Comunemente chiamato "Ronda"). Differiscono dal Nazionalpopolare perché non sentono neanche il bisogno di farsi dire "Madonna quanto sei Bravo!", "Moderatore for President!", "Aspetto un figlio da lui!!". La categoria sotto un certo aspetto migliore, e chi ne fa parte solitamente campa a meraviglia nella realtà Duecittadina.
  • Il Censore: Ne fanno parte pochi, e danno il nome alla categoria per la capacità di trovare le motivazioni più astruse per chiudere un qualsiasi tipo di conversazione che non parli di stupidaggini. Sono una delle piaghe del gioco, ma generalmente, dopo essersi lamentati un pochino, vengono osannati fino allo sfinimenti. Da questo, trovano il coraggio per chiudere qualsiasi altra conversazione che sfiori livelli intellettivi superiori allo zero. Naturalmente risultano molto antipatici alla categoria "Mod Mancato", ai Nazional Popolari e a una serie di giocatori che il più delle volte vedono nella loro opera quello che è nella realtà: mera volontà di rompere il cazzo senza motivo.
  • Il Mod Mancato: Categoria particolare cui fanno parte coloro che non sono Moderatori ma credono di esserlo. Sono solito rompere le scatole più degli abboffagonadi ogni volta che c'è un intervento moderativo, esordendo sul "Se posso dire la mia" e non ricevendo, come sarebbe giusto, in risposta un "Non t'è stato chiesto, fatti i cazzi tuoi". Il più delle volte poi dicono cazzate, ma dette talmente bene da sembrare versi del vangelo. Ovvio che qualcuno ci casca.

È giusto segnalare, che è VIETATISSIMO uccidere un personaggio minore di 18 anni. Perché è risaputo, a tutti gli storici, che nella Francia del 1700 a 17 anni si era minorenni, o no? [citazione necessaria]

[modifica] I Master

Wikiquote
«Gnègnègnè...»
(Anziano ai Master)

Le avventure vengono gestite da dei giocatori, chiamati Master. Queste sono figure mitiche e leggendarie, in quanto è raro vederne uno. Figuriamoci quindi vederne uno bravo!!!! Tendono a essere imparziali come lo fu Byron Moreno durante la partita Italia - Corea, favorendo sfacciatamente i loro preferiti (di solito altri Esperti) e snobbando tutte le azioni dei Niubbi. Hanno anche la peculiare qualità di cominciare lunghe quests, che lasciano poi in sospeso o che concludono con finali la cui bruttezza rivaleggia con quello di Neon Genesis Evangelion. Altre peculiare caratteristica è quella di eclissarsi quando c'è bisogno di loro per arbitrare una decisione. Anche tra questi animali mitologici è possibile distinguere diverse classi:

  • Il Coerentissimo: Questo esemplare ti cazzia ad altezza uomo appena esci dal cosiddetto "realismo storico", che guardacaso torna sempre e solo quando fa comodo conto terzi, per poi quando gli fa comodo far apparire l'isola del Jurassic Park[15] nel bel mezzo del Mediterraneo. Quando si prova a fargli notare questa sua mastodontica incoerenza il Coerentissimo subito pianta una tragedia greca, specificando che lui ha agito per 4 pagine A4 di motivi scritte in piccolo davanti e dietro a mezza interlinea, ovviamente un oceano di cazzate, e che se nessuno gli dà ragione comincia a frignare col suo classico "GnèGnèGnè" fino a quando i pochi amici che gli sono rimasti non lo compatiscono, se non altro per l'età avanzata, e gli danno retta. A quel punto il Coerentissimo ricomincia da capo. Ovviamente il tutto è per il bene della community (gnègnègnè).
  • Il Sanguinario: Sangue e visceri ovunque, se una quest non finisce con almeno 20 morti nei peggiori modi possibile, il master non è contento; roba che farebbe impallidire gli sceneggiatori di SAW e Final Destination. Spesso incappa nei lamenti (sempre gnègnègnè) del Coerentissimo perché nel suo perbenismo cieco crede che troppo sangue faccia male alle giovani menti, quindi non alla sua. Il Sanguinario spesso e volentieri fa divertire tutti, specialmente Medici e Necromanti (più i secondi dei primi).
  • Il Tecnico: Evoluzione finale e tragica del giocatore Esperto, questo tipo di master vi costringerà in una decina di minuti a consultare 4 siti di scherma medioevale per scoprire come cazzo si chiama il modo più o meno preciso in cui volete piantare la vostra mannaia del corpo del povero sfigato che avete dinanzi, dopo aver scritto boiate immani tipo "Sgualembro mandritto ritornato alla guascona" (per me senza patate, grazie) vi ritroverete solennemente cazziati come il peggiore dei pedofili, poiché tutti sanno che quel colpo inclina la lama di 46 gradi rispetto all'asse di rotazione terrestre, mentre quello effettivamente descritto da voi lo fa solo di 45.5, mancanza che spesso genera fiumi di polemiche in almeno tre o quattro sezioni dell'araldo e che vede il Master Tecnico esibirsi in ridicolaggini come la citazione di manuali di scherma in languedoc originali dell'epoca "che ovviamente tutti devono conoscere per far fede al realismo storico". E intanto nella chat di fianco c'è chi realizza con successo il Colpo Segreto del Drago Nascente.

[modifica] La Coerenza

Wikiquote
«Bisogna essere coerenti!»
(Un vampiro, dopo aver succhiato il sangue a un Licantropo)
Wikiquote
«Bisogna essere coerenti, tu lo hai detto! GNEGNEGNE!»
(LucBibaux, dopo aver arrestato un vampiro in piena notte, tramite l'apposito tasto Arresta, senza giocare, spacciandolo per Arresto di Gioco.)

La Coerenza è il pilastro portante di Due Città. Su essa si basa l'intero sistema di gioco. Ovviamente per coerenza a Due Città si intende tutto ciò che non risponde alla Trama del Gioco e al contesto dell'epoca. Questa è la Coerenza del gioco. Qui sopra potete trovare degli esempi di cose coerenti. Naturalmente dipende dai casi. Solitamente chi viene arrestato o cacciato per poca coerenza di gioco, asserisce di essere egli il coerente e gli altri gli incoerenti (o peggio, i mafiosi...). Anche se lo si è beccato a Volare per i Giardini della Lucente oppure a recitare il Padre Nostro al Brigante.

Avversari dei Coerenti sono quelli che dicono solitamente "Ma che ve ne fotte? L'importante è divertirsi! Anni fa si giocava così...". In nome di questa frase son capaci di non farsi arrestare anche se si son giocati un Bazooka nel bel mezzo di una battaglia. Naturalmente queste personalità non scrivono una frase in chat da circa 4 anni e sono presenti per il giusto piacere di rompere i coglioni.

[modifica] Il Lato tecnico

Wikiquote
«01/04/2007 Acquistato, installato e avviato il nuovo server: benTenuti in un nuovo mondo!»
(Romeo Gentile)
Wikiquote
«01/04/2007 Romè, qua non funziona un cazzo...»
(Il Conte Kain, 5 minuti dopo la citazione precedente - fatto realmente avvenuto)

Il gioco è gestito da un potentissimo server a elevate prestazioni, tra l'altro pagato spontaneamente con copiose donazioni da un gruppo di giocatori che così pensarono di comprare facoltà decisionale nelle attività cittadine, ritrovandosi poi a contare meno di prima, fatta eccezione per chi si è salassato più duramente che invece si è guadagnato la possibilità di rovinare il gioco ancora di più. Il giocatore che muove il Conte Kain sin dal primo giorno ha precisato che lui non ha tirato fuori un euro, ma che comunque continua a fare il cazzo che vuole, quando vuole e come vuole; durante l'orario serale (in cui praticamente giocano tutti, visto che sono tutti vampiri) il burattinaio è costretto a ricaricare la pagina 10 volte, a pazientare un'ora solo per veder comparire la sua azione e altre cose divertenti.

La causa di queste ottime prestazioni è ancora dibattuta, ma le cause probabili sono:

  • le innumerevoli missive a stampo erotic-pornografico presenti (ovviamente OFF, sia mai!!!)
  • il fatto che certi personaggi siano più accessoriati della nuova 500
  • l'elevato numero di giocatori presenti che si collegano perché non sanno che cazzo fare
  • la possibilità che il Gestore abbia comprato un server di merda intascando il resto delle donazioni.. Cose che capitano!

Inoltre qualche volta in Araldo compare sempre il tipico messaggio "Il mio amico ha la postazione bloccata e non riesce a entrare". Lo fanno rientrare nei problemi tecnici, in realtà è una funzione apposita del Server che tende a opporsi all'ingresso delle persone con un quoziente intellettivo al di sotto del 20. Quindi è evidente che il più delle volte questa funzionalità è fuori servizio, e non viene quasi mai riparata.

[modifica] I Raduni

Wikiquote
«È il momento di mangiare il ... Calippo!! Inigo lo lecca, Estel è pronta a succhiarlo, e io... lo sto ancora riscaldando...»
(Video/foto di un raduno a caso)

Con Il raduno, si intende ovviamente il meeting di uno o più giorni, o anche una mezza giornata a seconda dei casi, dei vari stereotipi di questa community. Generalmente, i niubbi sono ostracizzati da tali eventi goliardici e nel caso vi accedano, perché amici di qualche supermod o di qualche altro utente con simbolino lampeggiante, abbandonano quasi istantaneamente il loro status.

Si potrebbe pensare che, un raduno sia un momento per unificare lo spirito di gruppo e di gioco e invece, lo sport preferito di questi soggetti, oltre a ubriacarsi in anonimi pub e/o fare orgie negli hotel di turno, è parlare male di chi non si è presentato o semplicemente di chi non fa parte di quel blocco.

Già, il lato interessante è che a seconda della zona geografica ci sono partecipanti fissi, a volte delle guest star e in rari casi delle new entry. Non mancano esemplari che per mantenere fede al loro status invece di partecipare al raduno sotto casa si fanno 1300 km in treno.

Cosa spinge un essere umano a farsi cotanti km? Bhè, il raduno è uno strumento di potere e un rapido mezzo per fare carriera e avere più pulsanti nella vostra interfaccia gestionale. Da questo si evince perché vi siano 2 araldi riservati ai raduni e nonostante la differenza netta fra i due si continui a fare alla cazzo, tanto i mod non intervengono.

Tornando ai raduni, partecipare a uno di questi eventi consente alla persona di acquisire potere. Concedere le proprie grazie è lo strumento più sicuro e veloce, fare qualche battuta divertente a tavola, infilarsi stuzzicadenti nel naso o dire semplicemente "steo chi mi guarda" è un altro modo, più lento ma oltremodo redditizio.

I commenti sugli altri volano a più non posso, dai semplici pettegolezzi amorosi o alle offese gratuite in base al credo politico,religioso e/o alla corporazione scelta. Ma tutto ciò è lecito.. tranne se lo fai su msn e qualcuno fa la soffiata, allora no. Li vieni esiliato per direttissima, ritenuta persona non gradita in quanto pericoloso per l'amornia della community.

[modifica] I resoconti

Cosa sarebbe un raduno senza un degno resoconto? niente. Si omette circa il 70% di quello che succede nel posto in questione, ma questi sono dettagli. Non importa a che ora si torna a casa, l'importante è accendere msn mentre vostra madre vi saluta e vi chiede se avete intenzione di cenare o meno.. ma voi nemmeno la sentite e in preda a un raptus frenetico accedendo a DC contate le missive e controllate se qualcuno ha scritto qualcosa prima di voi. Gli scrittori di tali opere si dividono in categorie:

  • Il Sommario: Il più odiato dai radunanti, che ovviamente per ipocrisia gli regalano lo stesso un voto alto nei pagellini. Certo Ziliani di controcampo sarebbe più onesto. Il sommario non si dilunga molto, descrive la giornata passata, facendo qualche dovuto riferimento ai presenti. A volte non inserisce ne voti ne foto.. se lo fa è comunque stringato e preferisce dilungarsi nelle considerazioni personali che generalmente sono ignorate da tutti. Ovviamente tra i radunanti è quello che si è fatto la bonazza di turno e quindi preferisce contattarla su msn per concordare la prossima partita.
  • Il Prolisso: se ne infischia ovviamente di tutto e tutti, compreso lo stomaco che reclama cibo dopo ore di treno. Come minimo scrive 400 righe (escluse foto e commento personale) ma per fortuna di tutti e del server, generalmente posta tutto il giorno dopo. Descrive ogni minima cosa, partendo da quando suona la sveglia fino a che il treno non si ferma alla stazione la sera. È necessario descrivere pure quanta gente ha fatto avanti e indietro sul cesso del treno. Ci sta che anche qualcuno di loro ha preso un voto in fondo.

Il commento personale è lungo quasi conto il resoconto, ma sono per di più faccine e altre amenita simili. Seguono al commento, i voti sui partecipanti che non sono mai meno di 7 e a volte anche più di 10. Ciò farebbe dedurre che tale voto vada considerato per altri ovvi motivi, ma in realtà il prolisso non ha combinato niente, anzi ha visto limonare tutti mentre lui si accendeva l'ipod.

  • L'Indeciso: non sa se si è divertito al raduno, ne se ne farà un altro. Evidentemente non ha beccato nulla e tra se e se ammette che poteva risparmiarsi 4 ore di treno. Molto probabilmente non scriverà niente di eclatante, sicuramente non lo scriverà per primo e generalmente scrivera due righe seguite da una faccina sorridente per dire che si è trovato bene e che vuole bene a tutti. Forse non scriverà nemmeno. Dentro di se pensa ovviamente che è stata una cazzata immane. Quasi sicuramente appare solo in una o due foto.

[modifica] Le foto

Non importa se il raduno dura 4 ore o 2 giorni, si fotografa tutto, compreso il lampione dove ha pisciato il cane della vicina, per passare al vecchio che legge gli annunci mortuari finendo sui personaggi del raduno in espressioni facciali degne di ameni cartoni animati giapponesi. Si va in media dalle 40 alle 150 foto per raduno. anche nelle foto conta ovviamente il simbolino posseduto nella città, più si è importanti e fighi più si hanno foto. I niubbi generalmente [16] sono ostracizzati pure dalle foto e compaiono solamente per ironizzare su di loro o sui loro vestiti. Per questo il niubbo a volte, ovvero sempre, rientra nella categoria dell'indeciso. Anche se niubbo invece di parlare male della gente a tavolino o progettare la prossima guerra contro gli olandesi, tenta di approcciare la donna di turno e se ci riesce se la porta via per limonare. Questo lo farebbe collocare in un ulteriore categoria (quella della Gente furba) ma siccome si è fatto 5 ore di treno per venire, si capisce che poi tanto furbo non è. Il prolisso invece compare nel 90% delle foto. I supermods si sentono così belli e fighi da comparire meno in foto e di scrivere ancora meno in araldo.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Il che fa pensare che possano esser fatte solo per pochi giorni al mese dalle vampire
  2. ^ Pensando di salvare la facciata trasformando i cainiti in izduiti
  3. ^ Ma si è detto che i Vampiri sono deboli di Giorno! - Sì, ma non si è detto che di notte nemmeno un Lycan può andargli contro - Cazzata, i mannari sfondano sempre i vampiri
  4. ^ Che dovrebbero essere controllate e riservate a giochetti da cabaret illusionistico, ma che in realtà possono essere utilizzate senza problemi per moltiplicare pani e pesci, spostare processi, evocare brachiosauri e amenità del genere
  5. ^ Dio ha intentato una causa su di loro per concorrenza sleale
  6. ^ Dei quali, infatti, il Mercato è sempre vuoto per esaurimento scorte
  7. ^ Se dovessere uccidere qualche nobile o AR, sciagura a loro!
  8. ^ Esempio: Lui mi ha fatto questo, spero crepiate tutti, io me ne vado
  9. ^ Esempio: Chiedo scusa a tutti anche alla strega di Blair, solo che mi facciate giocare,perché la vita sociale mi sta facendo due palle così!!!
  10. ^ Un editto del re più religioso della storia..mah!
  11. ^ E che cazzo dovrebbe fare un universitario?
  12. ^ ...e che fa cagare a tutti gli altri
  13. ^ ...opportunamente pagato dall'"inesistente" Mafia Duecittadina, ndr
  14. ^ Essendo questo un gioco, già trovare questi casi sarebbe di per sé imbarazzante
  15. ^ Dinosauri inclusi
  16. ^ quasi sempre già scartati all'inizio nella selezione dei partecipanti

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo