Donna

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

(Reindirizzamento da Donne)

Nota disambigua Oops! Forse cercavi oggetto?
Donna nuda in montagna

Un ottimo esemplare di donna allo stato brado.

Logo ADS Questa voce è stata punita come
Articolo della Settimana
dal 17 luglio 2006 al 24 luglio 2006.
NonCitazLogo
NonCitazioni contiene deliri e idiozie (forse) detti da o su Donna.


Quote rosso1 Non contraddire mai una donna. Dalle tempo e lo farà da sé. Quote rosso2

~ Humphrey Bogart su donna-pensiero.
Quote rosso1 Le donne si picchiano solo con lo stelo di un fiole. Pel questo il buon Dio ha cleato il bambù. Quote rosso2

~ Anonimo saggio cinese
Quote rosso1 È impossibile determinare contemporaneamente l'idea di una donna e la velocità con cui essa cambierà. Quote rosso2

Quote rosso1 Ti ho detto che arrivo tra cinque minuti, è inutile che mi chiami ogni mezz'ora. Quote rosso2

~ Donna su puntualità.
Quote rosso1 Se non ci fosse si dovrebbe inventare. Quote rosso2

La donna, più comunemente nota come svuotapalle, è quell'essere bizzarro che circonda la vagina.
Macchina biologica, insieme degli organi di supporto, garantisce ad essa nutrimento, protezione e soddisfazione sessuale tramite diversi oggetti[1], in genere presenta anche un abbozzo di cervello, la cui utilità è ancora tutta da dimostrare.
La donna sembrerebbe essere solamente un contenitore atto ad accogliere lo sperma dell'uomo, il quale, in sua assenza, andrebbe sprecato, magari sul divano nuovo oppure sullo schermo del pc, il che è fastidioso nonché anti-igienico. Prova ne è la derivazione etimologica del termine donna, dal latino "domus" = casa, tana, contenitore, la cui evoluzione ci perviene dal "De Vulgari Eloquentia" sotto la forma di "Oh, donna tu che se' di sborra un sacco'". Ulteriore conferma all'ipotesi è la presenza nella donna di ben tre orifizi, ridondanza che garantisce sicurezza nella conservazione del suddetto liquido.

[modifica] Anatomia della donna

Problema Donna

La donna si caratterizza per una certa somiglianza all'uomo, pur mancando di quelle caratteristiche che garantiscono il successo assoluto a quest'ultimo.
Per prima cosa si nota la mancanza di qualcosa all'altezza del basso ventre che negli uomini sporge. Illustri scienziati giapponesi hanno ipotizzato che il motivo per cui l'uomo sia così tentato di esplorare quella parte della donna è proprio perché vuole sapere che fine abbia fatto l'attrezzo. Molti, spinti da un naturale sentimento di compassione e altruismo, cercano di prestare la propria parte alla donna, almeno per 3 minuti, ma generalmente quest'ultima è restia ad accettare tale tipo di regalia, ed esprime il proprio disappunto pronunciando versi che, per una curiosa coincidenza, assomigliano alle parole italiane "Ho mal di testa".
A volte[2], constatata l'utilità dell'attrezzo, la donna non riesce più a farne a meno, ad ogni modo sicuramente in misura minore di quanto l'uomo non possa astenersi dall'esplorare la rispettiva parte femminile.
Spostandoci più su troviamo due protuberanze all'altezza del petto, di dimensioni variabili, delle quali pare non essere mai soddisfatta. L'uomo invece, ancor più misteriosamente, sembra apprezzarle ben più della donna, indipendentemente dalla loro dimensione.[3] Recenti studi hanno fatto emergere nuovi, eccitanti aspetti circa il Sistema Nervoso Centrale dell'essere femminile: affermare che la donna è totalmente priva anche della più semplice forma di intelligenza non è tecnicamente corretto. Numerosi test di laboratorio hanno evidenziato la presenza di neuroni sospesi in un liquido curiosamente simile al cosiddetto brodo primordiale, in numero variabile tra una e due unità. Entrambe le cellule gravitano l'una attorno all'altra, attratte dalla voglia di litigare. È questo il motivo per cui alcune donne sembrano capaci, di tanto in tanto, di ragionare come un uomo, suscitando immediate attenzioni da parte del maschio così fortunato da assistere al fenomeno, per poi scoprire che tale anomalia si risolve nel giro di pochi minuti. Quando non si trovano in questo particolare stato mentale, le donne dotate di sistema binario si dimostrano taciturne e remissive, in quanto tutte le risorse dell'organismo, sia fisiche che mentali, sono impegnate nell'eterna lotta tra i due neuroni.

[modifica] Regole di funzionamento del cervello femminile

Cervello donna

Risonanza magnetica di un encefalo femminile

Insigni studiosi si sono quindi chiesti come questi esseri siano in grado di ragionare. Ovviamente, se non fosse per la bella interiorità che li contraddistingue, in casi normali la dispendiosa ricerca non avrebbe avuto alcun senso ma nella speranza di ottenerne i loro favori si fa questo e altro.

I ricercatori, dopo anni di intenso studio, hanno quindi enucleato una serie di principi di base per mezzo dei quali la donna riesce, seppure solo approssimativamente, a esternare pensieri di senso quasi compiuto. Gli studiosi stessi sono rimasti sconcertati dalla loro scoperta, poiché la femmina è risultata in grado di sopravvivere disponendo di uno-due neuroni e sulla base di soli quattro pensieri di base, sui quali modulano ogni loro attività e decisione concreta:

  1. Se mi va di farlo e a te non va, sei un gay (principio utilizzato raramente);
  2. Se ti va di farlo e a me non va, sei un porcello (principio utilizzato molto più spesso);
  3. Quando dico sì può significare sì, ma al tempo stesso quando dico sì può significare no: se non capisci quando sì è sì oppure sì è no sei un coglione (principio di base del ragionamento deduttivo femminile);
  4. Se sei ricco allora sei anche bello e simpatico, soprattutto se mi regali quel bel gioiello che ho visto ieri dall'orefice (principio di base del ragionamento induttivo femminile).

Finora non si è tuttavia ancora compreso come fare per modificare le linee guida del pensiero femminile, di modo da poterlo influenzare a proprio piacimento.

[modifica] Caccia alla donna

Distributore automatico di gnocca

In un radioso futuro, si spera prossimo.

Dal passato si evince che la clava fosse l'unico modo per ottenere i favori sessuali femminili: purtroppo la civilizzazione ha tolto all'uomo l'unico mezzo utile e a basso costo. La clava dell'uomo moderno è il portafogli, ma solo se provvisto di accessorio imprescindibile chiamato Bancomat o, alternativamente, carta di credito. In caso di mancanza di ciò, l'uomo può ricorrere a tecniche medioevali, come offrirsi di riparare il tubo rotto o il computer, regalare fiori (prelevati al giardino comunale) e complimentarsi con lei per la sua bellezza. Tecniche rudimentali il cui successo non è garantito.

[modifica] Patologie provocate dalle donne

È risaputo che le donne sono portatrici sane di temibili malattie estremamente perniciose per l'uomo.

[modifica] La sindrome Stritolamentus Testicularis

Si manifesta dopo circa una settimana e, di solito, in concomitanza con i principali eventi sportivi trasmessi dal palinsesto nazionale. La donna inizia a manifestare insofferenza verso lo stare spaparanzati sul divano a tracannare birra e comincia a emettere versi quali: "c'è un bel film sul due" o "perché non andiamo a vedere come ti sta quel maglione verde che ho visto ieri" o "ma non pensi come sarebbe bello se formalizzassimo la nostra unione?". Al che l'uomo comincia a risentire dei sintomi tipici del morbo, che comprendono nausea, rigetto, senso di costrizione dallo stomaco alla base dell'omino di sotto, manie di persecuzione e afasia. Quando il sistema nervoso centrale cessa di funzionare, l'uomo (il cui encefalogramma risulta ormai piatto) acconsente di buon grado a soddisfare le richieste della donna. La sindrome si cronicizza e le crisi tendono a ripetersi giornalmente fino alla rottura del rapporto/divorzio.

[modifica] La sindrome Doloris Pallarum

Girls Bravo Kirie lotta contro insegnante

Mai far arrabbiare una donna!

La sindrome Doloris Pallarum, comunemente nota come "Mal de Cojoni" (MdC) si presenta ogniqualvolta all'inizio di un rapporto serio con una donna, l'esemplare maschile vorrebbe dare libero sfogo ai propri istinti sessuali, ma li reprime per paura di rovinare tutto. Questo provoca un grande afflusso di sangue (e non solo) alla parte interessata che non trovando sfogo produce dolore immenso. Il MdC provoca nel maschio afflitto una difficoltà ad attuare le più comuni pratiche quotidiane, persino la fluidità dei movimenti o il semplice camminare. I pensieri del maschio medio saranno invasi da scene di sesso di ogni genere. Nella maggior parte dei maschi colpiti l'uso frequente di Federica non basta ad alleviare il dolore. Il MdC può invece essere generalmente curato prendendo un'aspirina.

[modifica] Malattia di Paris Hilton (Morbus Manuum bucatarum)

Così chiamata in onore del neurologo/albergatore francese che per primo la descrisse, il Morbo delle mani bucate tende ad affliggere costantemente il portafoglio/carta di credito/bancomat/conto corrente bancario e/o postale dell'uomo che, nel giro di due mesi, si trova con le pezze al culo mentre la donna gira con un jeans strappato di D&G da 2000 Euri. La malattia si cronicizza e le crisi tendono a ripetersi giornalmente fino alla rottura del rapporto/divorzio.

[modifica] La donna è come...

Original video

[modifica] Curiosità

Tette molto grosse

La donna può trasformarsi in un'arma di distruzione di massa.

  • Il noto telefilm Sex and the City ha come scopo primario la totale sparizione dell'uomo dalla faccia della Terra, fornendo alle donne informazioni false o scomode, come ad esempio la possibilità di arricchirsi autonomamente e la possibilità di decidere come, quando e con chi praticare sesso.

[modifica] Note

  1. ^ Siano essi uomini o surrogati non fa differenza.
  2. ^ Solo dopo innumerevoli acrobazie dell'uomo aggiunte a un progressivo ed inesorabile svuotamento del portafoglio
  3. ^ Un po' come la pizza, anche se fredda o non eccellente, è sempre pizza!

[modifica] Voci correlate

[modifica] Collegamenti esterni

[modifica] Altri progetti

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo