Donazione di Costantino

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Scomunicaimminente.png

Questa pagina offende il Signore ed i suoi seguaci!
Smetti di leggerla, o sarai scomunicato, arso vivo
e messo sotto sale per compiacere il Signore.

Quote rosso1.png E aggiungo un set di pentole da cucina e una mountain bike cambio shimano Quote rosso2.png

~ Riga finale della Donazione di Costantino

La Donazione di Costantino fu un nobile e magnanimo gesto compiuto dall'allora imperatore Costantino il quale, stufo di vedere perseguitati gli adepti della sua amata religione, decise con questo atto di:

Tablet con documento antico a tutto schermo.jpg

Il fatto che la prima versione del documento fosse stata diffusa su un tablet non insospettì nessuno.

Peccato che le cose finora raccontate siano semplicemente un mucchio di stronzate. Nel '400, infatti, il filologo Lorenzo Valla scoprì che il documento era semplicemente un falso, grazie ad una serie di indizi che è riuscito a decifrare, come:

  • un improbabile riferimento a Carlo Magno,
  • l'uso della parola truffa nel testo,
  • il fatto che il documento fosse scritto con Word.

Oggi Lorenzo Valla siede al posto di Giuda nella bocca di Lucifero, all'interno dell'ultimo girone dell'inferno, quello dei traditori dei poteri forti.

[modifica] Il contenuto

Entrando nei dettagli, secondo il documento innumerevoli sarebbero le concessioni che l'imperatore Costantino avrebbe elargito al papato, e senza farsi dare nemmeno la ricevuta. Tra queste:

  • il primato su tutte le altre religioni, comprese lo Zoroastrismo, il culto di Pollon e Scientology;
  • il potere temporale su Roma e dintorni, ossia la possibilità di cambiare il tempo e far piovere a piacimento;
  • la possibilità di condonare cupole e catacombe costruite un po' ovunque;
  • il suo seggiolone.

Il documento è stato ritenuto veritiero per secoli, nonostante la scritta FACSIMILE presente sul retro, fin quando non è intervenuto quello stronzo di Lorenzo Valla.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia