Domenico Morfeo

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Chuck22
QUESTO ARTICOLO SFIDA LE LINEE GUIDA DI NONCICLOPEDIA
Niente propaganda pura, opinioni dirette, flame, battute fra amici e fatti reali al 100% o fantasie personali. Mentre il giudizio si avvicina, siete invitati a pentirvi dei vostri peccati e placare l'ira dell'Altissimo, riportando questo articolo all'interno del gregge, oppure verrà schiantato negli Inferi. Con un calcio rotante!
Per eventuali (futili) discussioni andate pure nella pagina di discussione.

   Gnome-speakernotes?
Accusa: Deliri applicabili a qualunque pallonaro.
Firma del fedele discepolo e data: TurtelènTortellino 22:24, lug 22, 2014 (CEST)

Santi Licheri
Quest'articolo è sotto processo!

Le sue sorti sono in mano al giudice Santi Licheri, che sta decidendo se cancellarlo o meno. Il tuo voto può fare la differenza (ma non illuderti più di tanto...). Leggi la politica di cancellazione di Nonciclopedia.
Termine votazioni: 05 agosto 2014


Capparella1
Capparella dixit:
Questo calciatore è un bidone!


E se lo dice lui vuol dire che sta inguaiato! Se sei Domenico Morfeo sei destinato a vagare nei campi della SERIE Piedi a banana a giocare contro Scapoli o Ammogliati. Meglio che ti dedichi a qualcos'altro.

Bidoneimmondizia
Quote rosso1 È simpatico. Quote rosso2
~ Francesco Flachi nella sua opera Dei Delitti e Delle Pene su Domenico Morfeo
Quote rosso1 Morfeo??? Chi è??? Io mi occupo di danza! Quote rosso2
~ Kledi su Domenico Morfeo
Quote rosso1 La mamma di morfeo è una maiala, il babbo di morfeo è un beccarone... Quote rosso2
~ Tifosi avversari fanno apprezzamenti sui coniugi Morfeo
Quote rosso1 So che ha fatto molto bene nella nazionale Turca... È giovane, e non lo scopro certo io.... In lui rivedo Bordignon... quello del Cervia... Quote rosso2
~ Carlo Ancelotti in un'intervista qualche giorno fa per Cose di Casa su Domenico Morfeo
Quote rosso1 Nel 2013 ha raggiunto il picco più alto della sua carriera calcistica. Sono sicuro che si ripeterà agli stessi livelli anche nel torneo di calcetto di quartiere. Quote rosso2
~ Mario Sconcerti nel suo trattato filosofico Otto sotto un tetto più Morfeo su Domenico Morfeo
Quote rosso1 Chiiiiii???? Quote rosso2
~ Maurizio Mosca su Domenico Morfeo

[modifica] Infanzia

Nato nel 1812 a New Orleans, Domenico Morfeo (in arte "il Peto" come lo chiamavano i compagni brasiliani delle favelas di Rio) non vanta un'infanzia lieta. Fu adottato quando ancora doveva nascere da Bill Gates, ma fu abbandonato poco dopo perché era brutto. Crebbe da solo, mangiando i barboni, e proprio in una di queste occasioni si accorse di lui un importante osservatore del Siena, il quale contattò il suo procuratore (Michael Douglas) e raggiunse l'accordo per un contratto di 800.000 anni.
Pallonata in faccia

Domenicuccio era così rabbioso che spesso calciava micidiali pallonate in faccia ai suoi avversari; talvolta fu visto anche lanciare il pallone d'oro con inaudita violenza e con le conseguenze che ben immaginiamo.

Domenico era un ragazzo rabbioso drogato di caffè e rustici e purtroppo all'età di 7 anni divenne in sovrappeso di 89 kg. La sua infanzia si chiude all'età di 812 anni quando vinse il Pallone d'oro. Lo stesso anno ricevette il premio di giocatore più mega-bravo dell'universo, un premio di straordinaria importanza.

[modifica] Carriera

Morfeo viene ingaggiato da Inter, Roma, Parma, Jugoslavia, Manchester Utd e St. Etienne nello stesso anno ma accettò l'insignificante offerta del Parma F.C.. Ricevette il numero 10 che nel Parma fu indossato da Maradona, Platini e Simone Inzaghi. Una volta è morto ma poi è tornato a vivere. Nel Parma collezionerà 12 presenze da portiere e una da allenatore in seconda. Nell'immediato secondo dopoguerra intraprese la carriera di Pokémon. Alcuni lo definiscono un fantasista, altri parlano di lui come di un simpatico e paffuto errore dell'umanità, ma l'espressione che probabilmente riesce a dipingerlo nel modo più corretto è senza dubbio quella di "Manuale del ca**o", coniata da William Shakespeare in occasione della pubblicazione del dvd contenente tutte le giocate del talento di Bari Vecchia (Morfeo). Di lui si perdono notizie nel 2002, quando, fonti molto dubbie lo testimoniano, passò all'Inter. Le partite che gioca Morfeo si trasformano sempre in clamorose risse in stile saloon con tanto di sgabelli spaccati sulla schiena e picconate nei genitali, ma tutti considerano inspiegabilmente la presenza di Morfeo come pura coincidenza sul luogo del delitto, come accade per Jessica Fletcher

[modifica] Le leggende

Su Domenico Morfeo girano molte voci. C'è chi dice che si sia trasferito a New York,abbia abitato le fogne della "Grande Mela", e si sia successivamente trasformato in alligatore; ora si diverte a spuntare dai water di Manhattan spaventando gli abitanti Americani. Altra voce, meno credibile, è quella che vuole Domenico Morfeo rinchiuso nel corpo di un venditore porta-a-porta. È molto probabile invece che adesso sia un Ghost Buster. Con la Luna piena si dice che impari magicamente a giocare a calcio, per poi dimenticarsene con l'avvento dell'alba. È colpa sua se esiste l'anno bisestile. Si è quasi certi della sua parentela con Orietta Berti, precisamente dovrebbe essere il fratello gemello super cattivo.

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo