Dogma

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Scomunicaimminente.png

Questa pagina offende il Signore ed i suoi seguaci!
Smetti di leggerla, o sarai scomunicato, arso vivo
e messo sotto sale per compiacere il Signore.

Attenti al cane dogma.jpg

Guardatevi dai Dogma, specie se ringhiano.

Quote rosso1.png Si è sempre meridionali di qualcuno. Quote rosso2.png

~ Dogma incontestabile del Prof. Gennaro Bellavista.
Quote rosso1.png È meglio ridere in compagnia che intristirsi da soli. Quote rosso2.png

~ Dogma di Massimo Catalano contestato apertamente dai depressi.
Quote rosso1.png È più divertente divertirsi in compagnia che intristirsi da soli. Quote rosso2.png

~ Dogma di Massimo Catalano rivisitato, depressamente avallato dai depressi.

Il termine dogma è utilizzato generalmente per indicare un principio fondamentale (di una religione, di una filosofia, etc.) da considerarsi e credere per vero, quindi non soggetto a discussione, da chi si reputa un seguace o fedele. Per tutti gli altri è di solito una boiata senza capo né coda.
La parola dogma deriva dall'unione del termine della lingua inglese DOG e la frase in livornese MALIDETTO IR BUDELLO DI TU' MA', quest'ultima contratta alla prima sillaba perché, nel frattempo, il cane ti ha morso un polpaccio.
Il termine può essere applicato in senso estensivo a discipline diverse da quelle religiose, ad esempio:

  • La Magggica è più forte della Formellese. Dogma romanista (tra l'altro confermato dai numeri) a cui ultimamente è difficile credere.
  • La Juventus non ha mai rubato una partita. Dogma bianconero che il buon senso "sputtana" in maniera incontrovertibile.

Quando si parla di "dogma della Chiesa" si tratta invece di un pronunciamento del Papa (o di un Concilio) per definire espressamente una verità di fede. Per quanto concerne la Nascita verginale di Gesù (Dogma 5) è stato un lavoro del tutto inutile, bastava riciclare la storia della cicogna o quella delle foglie di cavolo. "Che senso ha spararne una ancora più grossa?"

Quote rosso1.png Il bene è il dubbio, quando voi incontrate una persona che ha dei dubbi state tranquilli, vuol dire che è una brava persona, vuol dire che è democratico, che è tollerante. Quando invece incontrate quelli che hanno le certezze, la fede incrollabile, vi dovete mettere paura, perché la fede è violenza, la fede in qualsiasi cosa è sempre violenza. Quote rosso2.png

~ Considerazioni sui dogmi della fede del Prof. Gennaro Bellavista.

[modifica] Il dogma nella religione

Vignetta sulla religione.jpeg

Dogmi contrapposti per convenzioni differenti (2+2=2+2).

I dogmi religiosi si rifanno alla fede. Il vertice dell'esposizione organizzata del dogma teologico è sicuramente la Summa Theologiae di San Tommaso d'Aquino, che propone questa relazione tra fede e obiezione:

Wikiquote.png
«Se il nostro avversario non crede alla rivelazione divina, non vi è più alcun mezzo di provare gli articoli di fede col ragionamento, ma solo di rispondere alle sue obiezioni contro la fede.»
(Tommaso d'Aquino sulle obiezioni ai dogmi.)
Wikiquote.png
«Si spieghi meglio.»
(L'attento seminarista domenicano Jean-Louis Allavolé.)
Wikiquote.png
«Se il nostro avversario non accetta la verità, prendiamo la mazza ferrata e lo percuotiamo sul capo finché non smette di obiettare.»
(Tommaso d'Aquino sull'apertura al confronto.)

In religioni come il Cristianesimo o l'Islam per dogma si intende un'affermazione che deriva da una rivelazione di Dio, che può avere contenuti espliciti ed impliciti. Se prendiamo ad esempio il paradiso islamico, Allah è stato esplicito sul premio delle 72 vergini per i martiri, è implicito che il soggetto riceverà all'arrivo il cazzo di John Holmes e la resistenza di Fidippide.

[modifica] I dogmi nel cristianesimo

Per meglio spiegare i 10 dogmi della Chiesa Cattolica Romana Apostolica (e non tediare troppo il lettore) ricorreremo ad alcune immagini:

I 10 dogmi nel cristianesimo
(1/?)

Caricamento delle immagini in corso...

[modifica] Dogmi politici e sociali

Ideologie politiche tendenzialmente o effettivamente totalitarie originano la formazione di partiti o di Stati ferreamente organizzati, nei quali non è ammesso alcun dissenso rispetto alla dottrina enunciata dogmaticamente dal capo assoluto (si pensi a Stalin, Hitler e l'altro dittatore pelato della storia d'Italia).
Mentre il dogma religioso è immutabile nell'eternità, il dogma politico può cambiare nel tempo. Il capo assoluto diventa la fonte della verità, e quindi può anche permettersi di sparare stronzate a ruota libera, creare verità opposte e, nel tempo, di passare dall'una all'altra senza dover rendere conto agli elett ai sudditi.
A maggior ragione, un politico può cambiare capo in modo repentino, abbandonando convinzioni abbracciate fino a pochi istanti prima. Da un recente studio del "sociologo pagato per dire quello che vuoi" Renato Mannheimer, emerge che: un politico cambia idea alla stessa velocità con cui una donna tende a rinnova il guardaroba, quindi: circa millemila volte nella vita.

Capezzone su Ebay.jpg

Quando vai in vacanza usi la "formula roulette"?
Se giochi a poker ti piace puntare al buio?
Sei uno che tira il sasso e nasconde la mano?
Scegli Capezzone e nemmeno tu saprai a chi hai dato il voto.

[modifica] Principali dogmi politici del Centro-sinistra

Bersani urla.jpg

Dogma N° 1: Onestà intellettuale.
"Oh ragassi... Su una cosa saremo fermi e determinati... Mai un'alleanza con Berlusconi!!... Mai!"

Bersani mangia con Monti.jpeg

Dogma N° 2: Dalla parte delle classi sociali deboli.
"... e quando hai detto: L'IMU è un sacrificio necessario! AHAHAHAHAHA (mi passi l'aragosta) AHAHAHAH, pareva che ci credevi davvero... che sagoma!"

Pd per fini.jpg

Dogma N° 3: Non cerchiamo voti di comodo.
"Oh ragassi... Siam mica qui a tenere il piede in due scarpe! Lui al posto mio no cazzo! Dai... coerenza!"

Wikiquote.png
«Conservo un vaffanculo in tasca da tempo, non so se giocarmelo adesso o aspettare il "nuovo governo".»
(L'autore.)

[modifica] Principali dogmi politici del Centro-destra

Berlusconi arrestato.jpg

Dogma N° 2: Egli è puro ed è perseguitato dalla magistratura politicizzata. Le cosidette "leggi ad personam" sono propaganda delle sinistre, chiunque potrebbe essere un giorno Primo Ministro, indagato in una trentina di processi ed essere innocente.

Ruby e Berlusconi - Festa del Papi.jpg

Dogma N° 3: Ruby è la nipote di Mubarak e LUI l'aiutava ad uscire dalla prostituzione, dandogli solide motivazioni e qualcosa a cui aggrapparsi.


Mara Carfagna su lunghezza fava Berlusconi.jpg

In questo caso: o siamo di fronte al dogma N°4, o lei parla a ragion veduta, o è pagata per dire cazzate in pubblico.

Wikiquote.png
«E il Dogma N° 1
(Qualcuno.)
Wikiquote.png
«Egli è l'unto del Signore ed è sceso in campo per il nostro bene.»
(Un tizio che fa ironia di grana grossa in un articolo serio.)

[modifica] Il "dogma" nella scienza

Diciasedici math.JPG

La teoria sull'introspezione del Diciasedici è fondata sul postulato di Belfagor.

Malgrado le apparenti similitudini con quelli religiosi, i dogmi usati dalla matematica e dalle scienze che si appoggiano ad essa (come la fisica) sono concettualmente molto diversi. Mentre i primi sono verità assolute da accettare per fede, i secondi hanno solo lo scopo di porre le basi per una teoria, quindi vanno accettati per forza (altrimenti non si arriva da nessuna parte). Gli assiomi, postulati o "dogmi" della scienza sono, per definizione, enunciati di cui si ipotizza la verità; sono un punto di partenza per creare una teoria scientifica utile (con possibili applicazioni pratiche) e coerente (priva di contraddizioni). Detto questo, un soggetto poco affascinato dai numeri potrebbe essere indotto a qualche logica deduzione.

  1. Il dogma scientifico è qualcosa di assolutamente inventato.
  2. La teoria scientifica getta quindi le radici in qualcosa di inesistente.
  3. Alcune applicazioni pratiche scaturiscono da teorie.
Wikiquote.png
«È il caso di lamentarci se un sacco di cose funzionano a cazzo di cane
(Soggetto poco affascinato dai numeri.)

E inoltre:

Wikiquote.png
«È giusto che il professore ti metta un 3 su qualcosa di così inutile
(Uno studente con evidente antipatia alle materie scientifiche.)

[modifica] Il dogma in ambito filosofico

Kant-kopf.jpg

Kant che te pass.

Il termine "dogmatismo" lo si deve al filosofo tedesco Immanuel Kant e alla sua Critica della ragion pura, nella quale esso veniva assimilato ad un sistema filosofico che abbia al centro la cosa in sé (o noumeno), e dove il soggetto risulti in secondo piano nella conoscenza. Quest'ultimo aspetto è aspramente contestato dall'idealismo, che pone il soggetto in posizione predominante. Alla luce dei fatti, persino Baruch Spinoza avrebbe avuto da ridire su definizioni così foriere di ambiguità concettuali. Prima di addentrarci in approfondimenti forzosi su quanto esposto finora, è bene tener presente che è frutto di uno sconsiderato copia e incolla, scevro dalla benché minima cognizione su quanto scritto, anzi, se mai un giorno venissi accusato di esserne l'autore "spaco botilia amazo familia".
Per evitare di perdere tempo ulteriormente, ci rifaremo ai dogmi del filosofo contemporaneo Massimo Catalano.

Wikiquote.png
«È molto meglio essere giovani, belli, ricchi e in buona salute, piuttosto che essere vecchi, brutti, poveri e malati.»
Wikiquote.png
«È meglio lavorare poco e fare tante vacanze, piuttosto che lavorare molto e fare poche vacanze.»
Wikiquote.png
«È meglio innamorarsi di una donna bella, intelligente e ricca anziché di un mostro, cretino e senza un centesimo.»

Massimo Catalano, da Quelli della notte, 1985.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia