Dittatura

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1 Nonciclopedia è un mostvo commerciale di mavketing e denavo sottoposto alla dittatuva degli stessi utenti. Quote rosso2

Patentecrucca

Un esempio di patente tedesca per dittatori valida per tutta la Comunità Europea.

La dittatura è una forma di governo snella e veloce, il cui nome purtroppo è stato infangato nel corso della storia dagli sporchi alieni comunisti.

[modifica] Origini

C'era una volta, tanto tanto tempo fa, una grande tribù in cui ognuno faceva ciò che voleva. Questo regime anarchico era stato instaurato da mostri rossi provenienti dall'universo profondo, che godevano nell'osservare la razza umana distruggersi attraverso le proprie azioni.

Leonida

Si suppone che questo sia il volto dell'inviato di Dio. Perché, cosa ti eri immaginato?

Un giorno accadde che la divinità terrestre si arrabbiò e decise di mandare un suo rappresentante a combattere i mostri rossi. Costui aveva l'aspetto di un uomo basso, giovane, con tanti capelli[senza fonte] e un sorriso smagliante in grado di abbagliare anche di notte. La sua missione era di riportare l'ordine nella grande tribù, e per svolgerla avrebbe avuto bisogno di fedeli seguaci in grado di sostenerlo anche nelle lotte più dure. Purtroppo per lui gli abitanti della tribù erano diventati succubi delle sanguinarie bestie rosse, e nessuno di loro voleva aiutare il nostro eroe. Le uniche persone che riconobbero in lui il salvatore furono i reietti, coloro che vennero cacciati dai mostri per le loro idee sovversive e pericolose. Queste povere persone erano a dir poco patetiche, sovente utilizzate per dei terribili esperimenti sul degrado dell'essere umano, che li lasciavano orribilmente sfigurati nel corpo e nella mente (basti pensare soltanto che fra questi individui c'erano un uomo con mezza faccia e uno con la testa innestata sul corpo di un cane).

Il nostro eroe però non si scoraggiò e grazie ai suoi poteri divini fece di questi omuncoli il più potente esercito mai visto sulla faccia della Terra grazie al quale, dopo una lunga battaglia combattuta con armi non convenzionali a forma di croce, riuscì a scacciare i mostri definitivamente dalle terre della tribù.

A quel punto la sua missione si rivelò più lunga del previsto: infatti, anche se i mostri erano stati scacciati, la grande tribù continuava a comportarsi secondo il loro modo di vivere anarchico e distruttivo. Chiese quindi consiglio al suo creatore, che gli impose di restare sulla Terra a guidare la tribù secondo i sacri dettami della divinità per il resto della sua lunga vita. E così fu, e vissero tutti in pace e serenità per tanti secoli.

[modifica] Caratteristiche

La dittatura è la miglior forma di governo possibile, che ci è stata donata direttamente da Dio. Essa si contrappone alla democrazia, forma di governo di origine comunista. Infatti mentre quest'ultima si propone di assillare la popolazione con tanta burocrazia, votazioni, scuole e dichiarazioni delle imposte, la dittatura si pone come obbiettivo di eliminare tutte queste fonti di fatica inutile per il povero cittadino e mette tutto nelle mani di una sola persona, il dittatore, che si prodiga appunto nel diminuire le fatiche dell'uomo comune, la cui vita di operaio e padre di una decina di bambini è già abbastanza faticosa.

[modifica] La dittatura al giorno d'oggi

Fortunatamente per il genere umano al giorno d'oggi la dittatura è diventata un fenomeno su scala mondiale. Anche le statistiche confermano che la dittatura è meglio della democrazia: basti pensare che l'emigrazione da uno stato dittatoriale è quasi nulla, e questo può solo voler dire che lì la gente è felice.

Vediamo alcuni esempi di dittature presenti e passate:

[modifica] L'Italia sotto Benito Mussolini

Durante la dittatura di Mussolini, chiamata anche il ventennio, l'Italia conobbe uno dei suoi momenti di massimo splendore: vennero costruite un sacco di infrastrutture pubbliche, i treni erano sempre puntuali e riuscirono a sconfiggere malattie come la stitichezza e la verginità maschile. Purtroppo i partigiani comunisti giustiziarono il buon Duce e portarono il caos nella penisola per i decenni a seguire.

[modifica] La Germania sotto Adolf Hitler

Emo hitler

Hitler depresso per l'ormai imminente arrivo dei sovietici.

Il Führer, grazie alle sue enormi capacità organizzative, riuscì in breve tempo a risollevare la Germania dal disastro economico in cui si trovava e a dare maggior spazio vitale alla popolazione tedesca. Bisogna inoltre sottolineare come gli scienziati tedeschi si prodigassero costantemente per il miglioramento della popolazione e come le forze di polizia si impegnassero efficacemente nell'arginare piaghe sociali come il semitismo o il comunismo. I sovietici, invidiosi, invasero la Germania spezzando il cuore al Führer, che si suicidò piuttosto che vedere il suo stato in mano ai rossi.

[modifica] L'Iraq sotto Saddam Hussein

Altro lampante esempio di benestare del popolo. Durante il suo governo non si ricorda una sola rivolta o protesta contro le sue decisioni, il che vuol dire per forza che erano apprezzate da tutti. Inoltre era un grande amante e promotore delle scienze, soprattutto la chimica e la fisica atomica. Venne ucciso quando gli americani pensarono bene di liberarsi della loro democrazia esportandola in Iraq e creando disastri enormi.

[modifica] La Russia sotto Vladimir Putin

Se a prima vista si è portati a pensare che da un ex agente del KGB ci si può aspettare di più, bisogna anche considerare le pessime condizioni in cui si trovava la Russia quando Putin la raccolse amorevolmente tra le sue braccia. È comunque apprezzabile che si impegni a favore di un'informazione limpida e cristallina.

[modifica] Gli Stati Uniti sotto George W. Bush

L'unico difetto che si può riconoscere agli americani è che non sono capaci a smaltire. La democrazia è come i rifiuti tossici: non si esporta, va eliminata entro i propri confini. Con questo loro vizietto hanno rovinato due stati promettenti come Afghanistan e Iraq.

[modifica] Il Vaticano sotto Benedetto XVI

Questa è proprio la dittatura per eccellenza, che dura da quasi 2000 anni. Il Vaticano cerca di condividere il proprio modo di vivere con tutto il mondo, in modo da portare pace e serenità ovunque. Basti pensare che nel mondo cristiano non c'è una sola guerra, mentre in quello musulmano continuano a scannarsi vicendevolmente, per rendersi conto della superiorità del sistema vaticano.

[modifica] L'Italia sotto Silvio Berlusconi

Mussolini berlusconi

I due grandi dittatori italiani.

Un governo cominciato da poco, ma che in base agli elementi passati risulta essere piuttosto promettente. Presto infatti potrebbero sparire le odiose tasse e tutto il sistema burocratico di sinistra ad esso connesso, così come anche l'ormai obsoleto e ingiusto sistema giudiziario. Col federalismo si potranno poi gestire meglio le regioni con problemi economici e affidarle a esperti del settore che si impegneranno a favore dello sviluppo e del progresso. Dopodiché le acque dei fiumi si trasformeranno in vino, l'Uliveto si ritroverà con un uccellino e Del Piero totalmente ubriachi ed il futuro Presidente della Repubblica (Silvio naturalmente) potrà finalmente godersi la pensione e rilevare qualunque società egli voglia.

[modifica] Cicciolina sotto Rocco Siffredi

Con tutti questi qui che stanno sotto, figuratevi se non c'era lei!

[modifica] Diffidate delle imitazioni

Purtroppo, visto il grande successo che ha la dittatura presso la popolazione mondiale, i comunisti hanno fatto un misero tentativo di imitazione, spesso con scarsi risultati. Vediamo qualche esempio:

[modifica] L'Unione Sovietica sotto Stalin

Sotto il governo stalinista c'è stato il primo tentativo di unire i nobili principi della dittatura con le sudice idee comuniste. I risultati di questa esperienza sono stati a dir poco tragici: la gente era incoraggiata a non lavorare, e chi lo faceva veniva spedito in Siberia, stesso destino che toccava anche a persone a caso, giusto per dare l'esempio. Un fato migliore invece attendeva chi cercava di scappare in un altro stato: la fucilazione immediata lungo il confine.

[modifica] La Repubblica Popolare Cinese

In Cina la gente muore di fame e di malattie mai sentite in precedenza, forse addirittura create dal governo per spargere il terrore. Oltretutto impediscono alla popolazione uno dei piaceri basilari per ogni essere umano: il sesso. Un paese del genere non si può certo definire civile.

[modifica] Cuba sotto Fidel Castro

Non fidatevi delle belle parole dei comunisti quando vi dicono: "A Cuba c'è la sanità gratuita." Lì la gente muore di fame e di stenti, viene torturata per puro piacere di Castro e cerca di scappare a costo della propria vita negli Stati Uniti, dove vige una dittatura seria.

[modifica] Sondaggio

La dittatura è:
 
121
 
63
 
320
 
64
 
65
 
66
 

Il sondaggio è stato creato alle ore 05:36 del apr 26, 2011, e finora 699 persone hanno votato.

Se non sei soddisfatto delle opzioni nel sondaggio, puoi andare a lamentarti qui.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia