Disgaea D2: A Brighter Darkness

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia degli Overlord.

Homer.jpg
Ebbene sì. L'autore di questo articolo dichiara ufficialmente:
Quote rosso1.png Non ce l'ho fatta! Quote rosso2.png

Quote rosso1.png È impossibile trovare qualcosa da dire su Disgaea D2: A Brighter Darkness che sia più demenziale della realtà stessa. Parlarne normalmente genera così tante idiozie da mettere in crisi le fondamenta stesse di Nonciclopedia. Quote rosso2.png

L'autore si scusa e rimane disponibile per chiunque volesse punirlo con il supplizio dello sparticulo.
Laharl, Etna e Succube da Disgaea.jpg

Nonostante Laharl sia diventato ufficialmente un Overlord, non ha ancora superato la sua fobia per le tette.

Quote rosso1.png Noooooooo! Quote rosso2.png

~ Qualsiasi giocatrice dopo aver visto Porkmeister.
Quote rosso1.png Sir Laharl odia le donne dal seno prosperoso, ecco perché non mi sopporta. Quote rosso2.png

~ Flonne, oltre a non accettare di essere piatta non ha ancora capito che Laharl non la sopporta perché è una rompicoglioni.
Quote rosso1.png Il serafino mi ha detto che se lascio l'ombelico scoperto arriverà il dio dei tuoni per rubarlo. Quote rosso2.png

~ Sicily su infanzia traumatica.

Disgaea D2: A Brighter Darkness (Disgaea Dimension 2 in giappocinese, dove Dimension non si sa per cosa stia) è il quinto gioco della serie Disgaea prodotto dalla Nippon Ichi per Playstation 3 e, se si ignora l'esistenza della visual novel Disgaea Infinite per PSP, l'unico sequel del primo dopo 10 anni di spin-off.

[modifica] Trama

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Una volta avevo un criceto di nome George che lesse la trama di "Bianca e Bernie nella terra dei Borghezio" prima di vedere il film e si suicidò. Quindi fate attenzione, non voglio avere altre morti pelose sulla coscienza.


TANTO TEMPO FA, IN UN INFERNO LONTANO LONTANO...[1]


Artwork Disgaea D2.jpg

Una scena di tutti i giorni nel Netherworld, cose di ordinaria amministrazione da quando Laharl è diventato Overlord.

Dopo aver risolto i vari casini causati da Lamington, Laharl è finalmente riconosciuto come Overlord, tuttavia, vuoi per il suo carattere da tsundere mestruata, vuoi perché la maggior parte dei demoni ignorano la sua esistenza, i demoni del suo Netherworld non riconoscono la sua autorità. Questo poco trascurabile problema per un signore del male porterà un trio di vecchi servitori devoti di Krichevskoy a credere che Laharl non sia adatto per questo ruolo, pertanto non passerà molto tempo prima che questi sfidino Laharl per farlo abdicare.
Risolto il problema con i tre, a Laharl verrà consegnato un pacco proveniente da Celestia, dal quale spunterà fuori un angelo iperattivo di sesso femminile che non fa altro che chiamarlo fratellone. Essendo un gioco giapponese e data l'abitudine delle bambine in Giappone di chiamare fratellone o sorellona i ragazzi e le ragazze più grandi di loro, ci si aspetta che questo sia uno di quei casi, ma non è così. Infatti la ragazzina, che porta pure il nome di una sconosciuta regione italiana, si dichiarerà figlia del precedente Overlord e sfiderà Laharl per il trono[2], dopodiché scapperà in giro per il Netherworld istigando gli altri demoni ad attaccare il loro sovrano. Sconfitta Sicily, questa si unirà al party, venendo accettata per il semplice motivo che ha riconosciuto Laharl come unico Overlord, il che, a detta dello stesso Laharl, la rende migliore di qualsiasi demone che non l'abbia fatto.

Laharl versione femminile.png

Molti giocatori avrebbero preferito fosse questa avvenente signorina Sicily. Purtroppo si tratta di Laharl sotto gli effetti dei fiori di Celestia.

Nel frattempo nel Netherworld, mentre Laharl perdeva tempo con la sua presunta sorella minore, dei particolari fiori che dovrebbero crescere solo a Celestia cominciano a moltiplicarsi come funghi, portando il trio devoto a Krichevskoy a farsi risentire per convincere Laharl a dichiarare guerra a Celestia in quanto sicuramente un tentativo di invasione degli angeli. Al rifiuto di Laharl, non perché la richiesta era assurda ma perché non esiste che un Overlord obbedisca ai suoi vassalli, il trio, avendo evidentemente molto tempo libero a disposizione, risfida Laharl per il trono. Avendo capito di essere delle mezze seghe, stavolta lo faranno combattere con una demonessa totalmente incapace di pensare con la propria testa[3], tale Barbara. Barbara ovviamente perderà perché i tre si erano dimenticati di ordinarle di vincere.
Dopo essersi occupato nuovamente del Gruppo Krichevskoy, Laharl si sveglierà per scoprire di essere diventato una donna[4] a causa di circostanze sconosciute[5]. Oltre a lui, Etna cambia colore, diventando così "2P Etna", mentre Flonne sviluppa l'abitudine di dormire fino a tardi. Come spiegato successivamente da Etna, pare sia un effetto dei fiori provenienti da Celestia. Sentita la spiegazione, Laharl-Chan deciderà di andarle a suonare a Hoggmeiser, giusto perché non aveva di meglio da fare.
Tempo dopo Etna riceverà una lettera in cui vi è scritto di recarsi da sola in un determinato luogo. Lettera di un ammiratore? No, si tratterà semplicemente di un personaggio disegnato e colorato in maniera tale che si capisca subito essere imparentato con lei. Questo individuo, presentatosi come Xenolith, spiegherà di essere alla ricerca della sorella e che ha il sospetto sia Etna. Dopo esser stato preso a male parole da quest'ultima si convincerà comunque di essersi sbagliato[6].
La verità non tarderà comunque ad arrivare: Xenolith è effettivamente il fratello di Etna[7]. E non solo, è pure il responsabile del proliferare dei fiori di Celestia nel Netherworld e della recente sparizione degli angeli mandati da Lamington per investigare sul fenomeno, dato che quest'ultimo si era stufato di ritrovarsi messaggi minatori da parte dei demoni nella casella e-mail. Xenolith si giustificherà dicendo che fa tutto questo per il bene della sorella, nata con un potere magico troppo elevato che rischierebbe così di distruggerla. Per impedire ciò, Xenolith si è fuso con un particolare oggetto chiamato con tanta fantasia Artefatto, che assorbe continuamente il potere magico di Etna. Insomma, è grazie a lui se Etna è potuta vivere fino alla non indifferente età di 1470 anni, facendosi nel frattempo un'infanzia di merda, quindi come minimo dovrebbe ringraziarlo.
Sconfitto Xenolith, l'Artefatto andrà in tilt, trasformandolo in breve tempo in un coso orrendo carico di energia magica e con uno sguardo da stupratore seriale, costringendo Laharl e compagnia a dargli una seconda ripassata, stavolta definitiva.
Morto Xenolith, il Netherworld tornerà come prima e tutti vivranno felici e contenti. Tranne Xenolith, che si è reincarnato in un Prinny e ora è costretto a sopportare i soprusi di Etna fino a quando non avrà espiato tutti i suoi peccati, e si sa che un demone di peccati ne fa tanti.

OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.


[modifica] Personaggi

Pure Flonne nel manga di Disgaea D2.jpg

Tra le novità più apprezzate[citazione necessaria] vi è la possibilità di avere Flonne in versione Mermaid Melody.

  • Laharl, Etna e Flonne: i protagonisti del primo Disgaea. Dato che da quando Laharl è diventato Overlord non sono cambiati per nulla si può direttamente passare agli altri personaggi.
  • Sicily: il nuovo personaggio principale introdotto in Disgaea D2 e sorella minore di Laharl, un angelo scappato da Celestia e recatosi nel Netherworld per diventare un demone. E non un demone qualsiasi, Sicily vuole sconfiggere Laharl per diventare Overlord. Scopo nella trama di questo personaggio è unicamente quello di informare qualsiasi nuovo personaggio venga introdotto, che nella maggior parte dei casi ignora pure la sua presenza, di essere la figlia di Krichevskoy, per poi stupirsi che nessuno le creda.
  • Barbara: una demonessa tettona proveniente da una famiglia di Armor Knight addestrata fin da piccola per essere la perfetta guardia del corpo che obbedisce a qualsiasi ordine senza battere ciglio, cosa che la renderà il bersaglio preferito di Salvatore. Purtroppo i genitori hanno fatto un lavoro così ottimo che Barbara non riesce a combinare nulla se non le viene dato un ordine, tanto che sarebbe capace di restarsene nascosta in un punto per settimane fino a che qualcuno non le dice di smetterla. Data la sua incapacità di rifiutare un ordine, attualmente Barbara è il modo più semplice per perdere la verginità nel Netherworld.
  • Grosso, Rainier e Garungun: un trio di vecchi servitori di Krichevskoy composto da un Gargoyle dorato e quattrocchi, un Sea Angel tettona con la fissa per i tesori e un Golem rosso convinto seriamente di avere un Majin sigillato nel braccio sinistro. Costoro ritengono, forse a ragione, che Laharl non sia degno di essere un Overlord e faranno di tutto per farlo abdicare. In questo Disgaea si scoprirà anche che la causa della paura per le donne formose di Laharl è Rainier, la sua ex babysitter, dato che quando era piccolo rischiava continuamente di morire soffocato quando questa lo abbracciava.
  • Xenolith: fratello maggiore di Etna ed ex rivale di Krichevskoy, con uno sguardo di chi ha perennemente una scopa nel culo, nonché uno dei pochi demoni a non essere interessati a prendere il trono di Laharl. Non è molto chiaro il perché di ciò, infatti se fosse diventato Overlord avrebbe potuto continuare a fare quello che stava facendo senza essere ostacolato da nessuno, dato che le decisioni di un Overlord sono indiscuttibili. Vallo a capire...
  • Virunga: nuovo arcangelo e nuovo Love Freak, infatti proprio come Flonne non fa che parlare continuamente di amore e di pace, rendendo il suo primo incontro con Laharl un incubo per quest'ultimo. Il suo unico problema sta nella sua mentalità da dittatore, infatti ignora totalmente cosa sia il libero arbitrio, se lui dice che una persona deve agire in una determinata maniera, per quanto stupida possa sembrare, deve fare così e basta. Vista l'età, i suoi capelli bianchi portano a pensare che quand'era ancora in vita sia morto in una fabbrica di scolorina, oppure qualcuno gli ha fatto credere che a Celestia è di moda decolorarseli.
  • Lamington: il boss finale del gioco precedente. Visti i casini causati in precedenza si suppone abbia imparato la lezione e non abbia altre colpe da confessare all'Overlord, giusto? Invece no! Anche stavolta alcuni eventi sono causati da questo spregevole individuo, infatti è colpa sua se Sicily è scappata da Celestia per recarsi nel Netherworld e scassare le palle a Laharl[8] dato che non l'ha fatta tenere d'occhio, ed è ancora colpa sua se a Celestia tutti la schifavano per la sua discendenza demoniaca, motivandola così a scappare da Celestia alla prima occasione. No, anche se ci sarebbero valide ragioni non è possibile prenderlo nuovamente a bastonate.

[modifica] Buchi nella trama

Laharl, Sicily, Etna e Flonne da Disgaea D2.png

Sicily ride copiosamente per i vari buchi nella trama causati dalla sua esistenza.

Chi ha giocato al primo Disgaea non potrà fare a meno di notare che qualcosa non torna:

  • Com'è possibile che Flonne non sapesse dell'esistenza di Sicily? Un buco nella trama immenso considerando che ogni angelo la conosceva.
  • Perché Lamington invia Flonne al posto di Sicily se quest'ultima voleva disperatamente incontrare il fratello? Questo farebbe del serafino un personaggio crudele e meschino. Le azioni dell'arcangelo Vulcanus a confronto sembrerebbero delle birbonate.
  • Com'è possibile che Sicily non abbia incontrato Laharl quando quest'ultimo assieme a Etna, Flonne, Gordon, Thursday, Jennifer e Kurtis ha attaccato Celestia costringendo molti angeli a intervenire? Dov'era e cosa stava facendo in quel momento?
  • Perché la madre e il padre di Laharl non l'hanno mai informato di Sicily?

Senza ombra di dubbio non esiste personaggio della NI che crea più buchi nella trama come Sicily.

[modifica] Differenze rispetto a Hour of Darkness

Sterpaglia.gif

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

Dark Assembly Disgaea D2.jpeg

Ora è possibile corrompere con i soldi i senatori qualora venga negato supporto al principe Laharl. Le percentuali di successo sono totalmente messe a caso, se dicono no è no. I soldi, in ogni caso, se li prenderanno lo stesso.

  • Nessuno sa esattamente a cosa sia servita la patch per fissare i bug rilasciata il 31 gennaio 2014, i giocatori hanno infatti potuto verificare che grazie a quella i bug sono diventati molto più comuni.
  • I Nether Noble non sono orchi ma minotauri. I casi sono due, o quelli della NI non hanno mai visto un toro in vita loro o non hanno mai visto un'illustrazione del mostro mitologico.
  • Lamington adora traumatizzare gli angeli più piccoli raccontando loro improbabili storie di ladri di ombelichi.
  • I nemici, se presi e lanciati nella piastrella di partenza, si uniranno alla squadra del giocatore dopo essere stati malmenati. Sindrome di Stoccolma?
  • Nonostante l'età, Flonne ignora totalmente cosa sia il sesso, è infatti convinta che i bambini li porti un Prinny.
  • Non è molto chiaro il perché della presenza del Pringer X, considerando che verrà creato nel secondo Disgaea, i cui eventi si svolgono tre anni dopo il primo.
  • Per la gioia dei giocatori più temerari, anche in questo Disgaea sarà possibile sfidare Baal, l'ormai arcinoto super boss dei giochi Nippon Ichi. Stavolta ha la bellezza di 100 bilioni di HP e 500 milioni in tutte le altre statistiche dato che alla NI non piace essere ripetitivi[citazione necessaria].
  • Con un po' di fortuna è possibile far morire Etna facendola distruggere dal suo stesso potere magico. Non siete forse stufi dei suoi irritanti sorrisini e dei continui commenti inopportuni? Allora non perdete questa ghiotta opportunità per vendicarvi.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Di nuovo.
  2. ^ Tanto per cambiare.
  3. ^ La stessa però non ritiene ciò un problema.
  4. ^ Aka Laharl-Chan.
  5. ^ Meglio note come fanservice.
  6. ^ Onestamente, chi non avrebbe agito come lui sapendo di avere una così come sorella?
  7. ^ Così come Sicily è effettivamente la sorella di Laharl.
  8. ^ Come se un angelo caduto non fosse già difficile da sopportare.

[modifica] Voci correlate

[modifica] Collegamenti esterni

Strumenti personali
wikia