Discussioni utente:Eurinome

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

(Differenze fra le revisioni)
(Progetto NonManga)
(Ehi!)
Riga 117: Riga 117:
   
 
Quando trovi un po' di tempo, ripassa più spesso qua sopra, il PCI sta andando a scatafascio ed eeeeeee è stato colto da crisi di astinenza. È diventato bianco e magro... {{-wink}} {{Censura|ah già: piacere, sono se la merda fosse oro......, nuovo acquisto del PCI}}. --{{Utente:Se la merda fosse oro....../firma}} 23:57, mag 5, 2011 (CEST){{VF|1734142}}
 
Quando trovi un po' di tempo, ripassa più spesso qua sopra, il PCI sta andando a scatafascio ed eeeeeee è stato colto da crisi di astinenza. È diventato bianco e magro... {{-wink}} {{Censura|ah già: piacere, sono se la merda fosse oro......, nuovo acquisto del PCI}}. --{{Utente:Se la merda fosse oro....../firma}} 23:57, mag 5, 2011 (CEST){{VF|1734142}}
  +
  +
:Vabbene, mia dea. Ci risentiamo {{-ciao}} --{{Utente:Se la merda fosse oro....../firma}} 13:49, mag 15, 2011 (CEST){{VF|1734145}}

Versione delle 13:49, mag 15, 2011

L'angolo delle risposte divine Da Nonciclopedia, l'enciclopedia delle dee latitanti

Oh mia dea Belldandy 1
Oh mia dea Belldandy
Hai un problema?

Sei un nuovo utente che non sa come contribuire senza far danno? Hai sbagliato a caricare un'immagine? Vuoi segnalare un vandalo sfrangiapalle?
Dillo a mamma Eurinome!

Ricorda solo di firmarti e di attivare i neuroni prima di scrivere.
Per lasciare un messaggio clicca sul pulsante qui sotto!
Il divino archivio





Candidatura

Grazie per il voto Euri! Bel commento! Asd --Papocchio sigillo in ceralaccaNonciclOcchioPNGpediologo © 43 609 23:00, apr 16, 2010 (CEST)ver

Grazie

grazie mia dea--Stregatto1Her majesty梅兰芳OrchideaIdeogramma vuotoThe Beauty of the void... 21:33, mag 13, 2010 (CEST)

Hai la Talk Page posseduta!

Ciao, Euro (sì, lo so che ti dà fastidio! AH AH!Addita2). Com'è che quando entro qui mi si apre un popup ("autenticazione richiesta")?--Canaja de Dio!Elisabetta Canalis [Inserire frase paraculo che mi faccia apparire simpatico] 21:42, mag 13, 2010 (CEST)

Il problema è nel css, probabilmente richiede un'immagine da un sito esterno, che nel frattempo ha messo una protezione. Te l'ho disattivato per ora, correggilo appena puoi. --Adoreleft MFH(Cerchi rogne?) Adoreright 22:57, mag 13, 2010 (CEST)

Problemi ad inserirmi in una categoria utente

Ciao Eurinome, non riesco ad inserirmi nelle categorie utenti, una volta tentate le modifiche l'aggiunta delle categorie non appare nella mia pagina utente, dove sto sbagliando? --Laharl ride Undead Lord Haaaah ha ha ha ha ha! 19:53, mag 15, 2010 (CEST)

Ok sono finalmente riuscito ad inserirmi in una categoria, grazie Eurinome ^_^ --Laharl ride Undead Lord Haaaah ha ha ha ha ha! 13:17, mag 16, 2010 (CEST)

Lista emoticons nelle pagine discussioni.

Ciao, scusami se ti disturbo ma mi sapresti per cortesia dire quali sono le varie emoticons utilizzabili nelle pagine di discussione e quali sono i rispettivi codici?--Nagual della Tribù Aquila NeraAzumanga Daioh Kamineko 15:42, mag 29, 2010 (CEST)

Pagina intitolata " I principi del femminismo"

Ciao Eurinome sono un nubbio e ho fatto un articolo per nonciclopedia che metterei in una pagina chiamata " I Prinicipi del femminismo". Prima di farla però voglio avere l'ok da un addetto. Posso passartela in qualche modo cosi mi dai un giudizio? Grazie.--Redstarborrow 14:54, mag 30, 2010 (CEST)

Ciao

Dov'è andata a finire la mia tutrice? Se ho bisogno d'aiuto posso ancora chiavmarti?--Retorico 15:54, mag 30, 2010 (CEST)ver

Grazie 1000!!!!

Ciao, Eurinome!!! Grazie 1000 la firma è fantastica!!! Io sono leggermente impedita in informatica e quando ho visto il codice sorgente della firma sembrava un linguaggio alieno!!! Visto che MAT (che dovrebbe essere il mio niubbysitter) non mi risponde, posso chiedere a te? Ancora grazie --FarfalleGruppPapocchio blu di Svalvolate 11:58, giu 15, 2010 (CEST)(con la sua nuova fighissima firma) Mrgreen

Errore nell'accesso

Scusa, ma oggi ho provato ad effettuare l'accesso e mi veniva fuori un "cartello" che mi diceva che dovevo tornare indietro e ricaricare la pagina per effettuare l'accesso. Io lo facevo ma ho dovuto provare un miliardo di volte. È normale? È CDW? --FarfalleGruppPapocchio blu di Svalvolate 15:26, giu 16, 2010 (CEST)

Curiosità...

Scusa se ti rompo per una cosa così idiota ma ho notato che alcuni link portano alla pagina "Virus.exe", e vorrei sapere se si tratta del solito gioco di pop-up o di un virus vero. Non ho il coraggio di aprirla perché se mi entra un virus i miei mi ammazzano a cinghiate. Sai dirmi se è "sicuro" andare a vederla? Grazie. --FarfalleGruppPapocchio blu di Svalvolate 13:40, giu 25, 2010 (CEST)

Scusa se ti rompo sempre, ma non so a chi chiedere

Io avrei bisogno di una mano nella stesura dell' articolo The House of Night Series, che parla di una saga di libri, ma per riuscire a scriverlo l'uente che mi aiuta deve avere letto i libri a sua volta. Come posso fare? --FarfalleGruppPapocchio blu di Svalvolate 18:30, giu 30, 2010 (CEST)

Che bello

Sei tornata a contribuire! Sarà una cosa stabile o è solo una visita di piacere?--Logo BittorrentPulisher, Inquisitore, Nabbysitter e DetormentizzatoreBigJack 12:44, set 9, 2010 (CEST)ver

Liberati più spesso, we need you. Asd--Logo BittorrentPulisher, Inquisitore, Nabbysitter e DetormentizzatoreBigJack 12:52, set 9, 2010 (CEST)ver
Ci arrangiamo ma sempre meglio con euri che senza. Asd--Logo BittorrentPulisher, Inquisitore, Nabbysitter e DetormentizzatoreBigJack 12:55, set 9, 2010 (CEST)ver

Ah, così sei tornata...pensavo fossi scomparsa dal webAsd.--FarfalleGruppPapocchio blu di Svalvolate 21:36, set 10, 2010 (CEST)ver

Scusa, ho visto che hai cancellato il file Combattimento fra donne.gif in quanto doppione. Ti dispiacerebbe dirmi di che immagine era il doppione, in modo che possa reinserire l'immagine? Grazie in anticipo.--FarfalleGruppPapocchio blu di Svalvolate 14:52, set 19, 2010 (CEST)ver

Gentile Eurinome ho appena finito un articolo che vorrei intitolare " Lo sfigatone di paese". Di seguito te lo posto sperando che tu lo inserirai nella malefica. Se c'è qualcosa che non ti piace dimmelo che la correggo. Grazie ;)

Lo sfigatone di provincia Lo sfigatone di provincia è stato sempre presente nella vita di tutti noi anche se di primo acchito avremmo potuto non accorgecene avendolo evitato con strenua determinazione. Eppure è fatale per ogni paesino di provincia averne in ogni epoca, almeno uno in vita e deambulante. Lo sfigatone di provincia si caratterizza per un aspetto fisico superbo : magro come un chiodo, altezza pari al gambo di un girasole e naso che la domenica si sveglia presto per competere con i becchi delle aquile andine, umiliandole con la sua mostruosa curvatura. Possiede una inclinazione della spina dorsale pari alla falce usata dalla morte per mietere le vittime. La consolazione sarà che egli ha un carattere molto bello, aperto, altruista e amicale vero? Purtroppo il suo carattere o animo ( ammesso che ne possegga uno) è infinitamente peggiore della sua estetica ed è questo che lo rendo “ Lo sfigatone”.

La famiglia e prime amicizie Lo sfigatone proviene da una famiglia salda e coesa : i genitori hanno divorziato appena lui ha avuto luce. I motivi furono due : la sua orripilante bruttezza e la serietà dei sentimenti che li legavano. La madre sarà ben accetta a separarsene lasciandone la cura al marito, e lagnandosi con le amiche della lontananza del pargolo come se stesse vivendo un supplizio senza pace, che si accentua terribilmente ( questo alle amiche lo tace, sia chiaro!) quando lo vede. I contatti sono sostanzialmente telefonici, e la donna erudirà l’abominio sui metodi contraccettivi e sul fatto che sia meglio darsi al sesso sterile poiché il mondo è sovrappopolato. In realtà si premura solo, rendendo un servizio sociale alla comunità, di impedire che il pargolo si riproduca e generi discendenti che lo emulino sia nell’aspetto che nel carattere. La madre intratterrà relazioni multiple con sconosciuti negando apertamente, nel caso lo incontrasse per strada, la parentale con lui, adducendo che si tratti dello sbandato del paese, che ha ricevuto una botta in testa da piccolo con un martello da muratore. A sopperire la carenza materna vi pensa il padre, persona pulita e encomiabile che ha una vivace vita politica nel morto paesino, promuovendo nel 2010 le idee del marxismo leninista e avendo grande seguito visto che le panzane irrealistiche che spara vengono carezzate con gioia dal sindaco e dalla sua cricca rigorosamente del PD o IDV. Egli propone la pena di morte per persone del paese che hanno semplici accuse di furto, in quanto deve prevalere l’onestà, o meglio, se ti fai beccare meriti la morte, visto che lui ruba, ruba, ruba, ma ha l’abilità di nasconderlo e proclamarsi al tempo stesso paladino della legalità. Il padre trasmette valori superbi al figlio : la famiglia è un’entità di coartazione della borghesia bigotta imperante fascista e va annientata, l’Unione Sovietica, la Cina comunista, la Corea del Nord, Cuba sono esempi riusciti del sogno comunista e se hanno sbagliato bisogna imputarlo alla ferocia dei capitalisti nazisti. Non sarà mai presente alle fallimentari attività del figlio ( recite scolastiche, passionali partite vissute sulla panchina, affilamento del naso,…) e questo lo rende un padre premuroso e degno di insultare e calunniare gli altri padri, attaccandoli sulla loro disaffezione verso i figli.

Elementari e medie Ora i più diranno, “ lo sfigatone sarà soggetto di prese in giro ed emarginazione terribile vero?”. Illusi. La caratteristica intrinseca dello sfigatone risiede nel fatto che non sarà mai oggetto di tali angherie e ciò assieme all’aspetto fisico e morale lo connota in quanto tale. Ma come è possibile? I darwinisti hanno teorizzato che in natura prevalgono gli individui con le qualità migliori rispetto le ostilità dell’ambiente, ma allora come può questo soggetto essere esistito e esistere tutt’ora? I motivi sono i diversi ma il principale è questo: vivendo in un piccolo paesino dove i baldi giovini pensano con un unico cervello e ripetono meccanicamente le direttive paterne, ( ma si definiscono cosmopoliti, pur ignorando il senso di questa parola esotica), sono stati indottrinati a prestare sommo rispetto per il figlio del loro leader politico di riferimento. Cosi lo sfigatone sarà trattato con la stessa profonda amicizia e compassione che un bambino può avere per un cane bastardino regalatogli il giorno del suo compleanno che, al solo vedere la sua bruttezza è capace di donare una gioia sconfinata al proprietario, baldanzoso del vedere come la natura può sfornare creature bizzarre e orripilanti. Cosi lo sfigatone sarà cullato sotto l’ala dei compagni, spesso atletici e caparbi, e potrà, in detto clima, iniziare il suo passatempo preferito : individuare coetanei deboli e fragili da isolare sui quali scaricare la frustrazione e la rabbia inconscia di essere il reietto che è. Normalmente i criteri di individuazione della vittima si riassumono in queste caratteristiche : la gentilezza, l’introversione, la timidezza, la povertà. Si preferiscono poi fanciulli estratti da famiglie in condizioni socio economiche precarie perché, come ben sa il nostro prode, saranno meno inclini a denunciare gli abusi ai genitori e ad essere creduti dai maestri, il tutto in perfetta coerenza con la logica marxista, che non conosce minimamente, ma che blatera assieme al padre dal facile pulpito deserto del suo triste paesino. Ecco allora che alle elementari le accuse preferite saranno una presunta e insopportabile puzza che emana la vittima, e la bruttezza fisica della stessa ( tutto ciò non ha nulla a che vedere con i suoi complessi). Passato alle medie sarà triste per non essere riuscito a spingere al suicidio l’oggetto del suo rancore, cosi si prospettano due alternative : il soggetto se ne và in una classe diversa, creando la grandissima conseguenza per lo sfigatone di dover sprecare tempo a trovarsi un’altra vittima, oppure per sua sfortuna rimanere con lui sopportando in silenzio le sue calunnie che ora riguardano la presunta omosessualità. Lo sfigatone, in pieno rispetto dei principi marxisti di uguaglianza di cui è alfiere, vomiterà sulla vittima tutti i termini peggiori impiegati dalla letteratura europea per designare gli omosessuali ; egli privilegia “ Rottoinculo” e “ Frocio” su tutti. Ah da rimarcare che ciò non attiene per nulla i suoi complessi interiori, visto che in questa fascia d’età risulterà respinto strenuamente dal sesso femminile, che si limiterà a compatirlo, patendo un forte senso di inadeguatezza sessuale ed inferiorità. Eppure essendo sempre a spasso con la compagnia sarà sovente a contatto con individui femmine e anche di pregevole bellezza, ma il nostro avrà difficoltà anche a scambiarci parola, visto che risulterà difficile per loro trattenere il riso di fronte a tanta sfigataggine. Esse saranno costrette a familiarizzare grazie agli improperi dei fidanzati, di cui lo sfigatone è un amico essenziale.

Passatempi Il passatempo fondamentale è quello di “ uscire con la compagnia”. E’ infatti impossibile che lo sfigatone esca di casa senza la compagnia, o senza che vi si stia recando o che l’abbia appena lasciata. E’ impossibile che egli esca semplicemente per fare una passeggiata da solo o concludere qualche incombenza. Ciò è dovuto alla profonda sicurezza riposta nella sua persona capace di camminare a testa alta anche senza l’ausilio di altri quattro amici badanti che lo soccorrano qualora gli accada un qualsivoglia imprevisto ( molto grave quando i lacci delle scarpe osano sciogliersi spontaneamente). Ma come è possibile distinguere lo sfigatone nel gruppo? Lo sfigatone è individuabilissimo grazie a particolari comportamenti che saltano all’occhio anche del peggiore scrutatore : è rigorosamente ai margini del gruppo, sempre periferico e preferibilmente a due metri dal compagno più vicino; gira nervosamente e saltella intorno al gruppo incapace di avere una sua marcia propria; ride come un ebete, euforico di camminare impunito per i polverosi vicoli della sua grande cittadina, meditando qualche tiro mancino al malcapitato di turno ( tanto ha i suoi amici a parargli il culo); parla eccitato con tutti, blaterando frasi prive di senso e cambiando l’interlocutore ogni dieci secondi, dato che questi, leggermente imbarazzato da tale sbilenca figura, decide di rimanere muto. Altro passatempo al quale fu inoltrato dai compagni e dall’assessore alle attività sportive, è giocare nella squadretta cittadina di calcio, dove partecipa i suoi rigorosi cinque minuti previsti da contratto, sbaglia il doppio di quello che per le leggi della fisica e della chimica sanciscono è possibile sbagliabile, riceve il sostegno degli amici inteneriti e una volta in panchina insulta assieme alla compagnia chi sbaglia un decimo di quello che ha sbagliato lui. Negli spogliatoi, attivo nel dare pugni, frustate e gettare shampoo negli occhi a quei bastardi che ,osano, per condizioni fisiche suscitare la sua antipatia. Nel mentre lo sfigatone e la compagnia impiegheranno droghe di svariato tipo, alle quali possono riferirsi i loro costanti film mentali sul diventare atleti di fama mondiale.

Superiori e oltre Alle superiori si trova in un ambiente completamente diverso, e qui i più diranno “ Ora si che questo essere verrà messo all’angolino e costretto al suicidio da una classe di carogne!” Vero? Be sbagliate, perché sfidando ogni legge statistica, e rendendo la statistica stessa una mera bazzeccola pari alla rabdomanzia, lo sfigatone troverà compagni che lo elogeranno imitando quelli vecchi del suo paese. Il tutto si ripete e il grande uomo di provincia individua nuove vittime da sottoporre al suo scherno mischiando le illazioni sulla loro presunta omosessualità con il buon vecchio e mai tramontato “ Puzzi”. Ciò perdurerà fino al diploma ossia, nel migliore dei casi diciannove anni. Qui le relazioni con il sesso femminile peggiorano a dismisura : esse sono sostanzialmente dialoghi sconci con suoi amici di sesso maschile, che inteneriti dalla cronica incapacità e bruttezza dello sfigatone decideranno di allietargli l’umore narrando imprese sessuali di cui sono stati partecipi e dandogli la falsa speranza che anche lui, data la sua intraprendenza potrà a presto viverle. Una costante dello sfigatone è l’impossibilità di essere bocciato, dati gli sforzi premurosi del padre ( fautore nel paesino di una serrata politica meritocratica che premia gli amici degli amici) di coartare i professori affinché salvino dalla ripetizione dell’anno il dolce pargolo. Esce con un voto che và dal sessanta al settantacinque se il padre con una colletta dei compagni è riuscito a addolcire il professore in commissione più propenso a sposare la sua linea politica.

Università e oltre. Lo sfigatone incoraggiato dalle mazzette di papà, penserà a torto che anche l’università possa essere un piccolo supermercato alla mano e quindi deciderà di iscriversi. La facoltà ( e come non poteva esserlo!) è scienze motorie, dove coltiva in modo assiduo il film mentale di diventare uno sportivo di successo. Anche i suoi amici tenteranno invano di proseguire, ma, sia a causa degli urli stizziti dei professori, che dal vedere il libretto nel giro di due anni contenere solo insulti scritti dai professori più esasperati, si ritireranno a svolgere mansioni di suprema difficoltà e prestigio : creare mix alcolici illegali nel piccolo bar del paesino, avendo beneficiato della raccomandazione del padre dello sfigatone, altrimenti un’occupazione di detto calibro sarebbe stata per loro irraggiungibile. Qui essi racconteranno agli sventurati avventori le supreme gesta compiute nel mondo universitario, menzionando la stronzaggine dei professori e che per ogni comune mortale, siccome loro non sono riusciti, è impossibile laurearsi. Lo sfigatone ripiegherà su compagnie miste di studenti fuori corso da sette anni in ingegneria che avendolo adocchiato lo ammansiranno costringendolo a fare la spesa e scarrozzarli in qualsiasi giorno a qualunque ora in qualsiasi posto gli capiti in testa, sotto la minaccia di rimuovere il loro vincolo di amicizia. Lo sfigatone, forte dell’amicizia di questi studenti laureandi ( ma alla lunga) ingegneri, scorda di studiare scienze motorie, e si getta in sproloqui contro ogni altra facoltà : in particolare tende a detestare scienze politiche ( che avrebbe dovuto fare suo padre) ed economia e commercio, ma si ricordi, tutto ciò che non è ingegneria è merda. Salvo scienze motorie. Ecco. Dopo soli dieci anni di duro studio, lo sfigatone conseguirà la laurea agognata, con il voto minimo per passare; il padre entusiasta mobiliterà il comune affinchè si indicano giorni di festa e che detto evento venga commemorato con cadenza annuale nei secoli dei secoli, impiegando a tal fine anche la chiesa locale, che inserirà nel vangelo questo lieto evento in sostituzione della parabola sul figliol prodigo. Verranno inoltre battezzati edifici, strutture e strade allo sfigatone, memori della grande impresa che ha compiuto.

Fine dei giochi. I film mentali su mete lontane e improbabili professioni olimpiche sportive sono evaporati, e lo sfigatone ripiega come può. Inizialmente il padre lo inserirà ( per motivi di merito ovvio) nel comune, ma verrà ripudiato dalla stessa sua fazione politica per incapacità e demerito. Dopo la meravigliosa esperienza andrà ad allenare i pulcini della squadretta di calcio del paese, venendo poi sostituito per incompetenza da un fisioterapista più preparato. Cosi allo sfigatone non rimarrà che accodarsi alla vecchia compagnia, venendo assunto come lavoratore precario nel piccolo bar di paese; egli felicissimo di avere ancora i compagni dell’asilo intorno, si dividerà nel lavare i piatti e portare gli stessi piatti ai clienti, spaccandone almeno uno ad ogni giro. Risultato di gigantesca importanza sarà ottenere questa professione come professione definitiva. Lo sfigatone si premurerà di mettere su facebook il proprio profilo e di aprire una ventina di gruppi su cose degli amici che lui trova simpatiche ma delle quali agli altri non frega nulla, si menzionino “ Come lava Lino i piatti?”, “ Come lava Gigi i bicchieri?”, “ Come lava Gennaro quelle posate simili a cucchiai che al posto di essere tondo hanno tre denti acuminati?”. In una posizione di tale prestigio sociale lo sfigatone può disporre di tutte le donne che desidera, questo perché la sua posizione sociali gli permette una connessione a buon prezzo ad internet. Capita spesso che le sue ex vittime, ora realizzate, chi dottore chi imprenditore, capitino nel mediocre esercizio in cui lui presta la sua bassa manodopera e qui, lo ignorino sprigionando in lui un breve senso di inferiorità, che furbo com’è placa, deridendo il “ malcapitato” con i suoi amici, che oramai sfiancati, tendono a salutarlo solo per pietà. Lo sfigatone, cosi come è esposto è anche vicino a te, cercalo e studiane le fasi riportate, e scopri quanto avanti andrà nella vita.

--Redstarborrow 18:08, ott 9, 2010 (CEST)

Macheooh

Grazie per averlo bannato m'ero scocciato di stargli dietro, ah, bentornata! Asd--Falling DOcchioPNGwn. 21:42, dic 1, 2010 (CET)

Auguri

Come l'anno scorso ti faccio gli auguri di un buon Natale.--NejiColonnello Crociato Edward Elric 2 Yohohohohoho Brook 10:50, dic 25, 2010 (CET)

Anch'io, anch'io, A U G U R I --Retorico 05:55, dic 29, 2010 (CET)

Oh, mia ava, perché sei tu mia ava come lava?

Questa discussione è così spoglia che... che... credo proprio che ci scriverò su una minchiata e poi detonerò senza motivo alcuno. Uhm.... al pozzo dei pazzi c'era una pazza che lavava pizzi e pezze. Andò un pazzo, prese la pazza e buttò nel pozzo la pazza, i pizzi e le pezze. Al pozzo di santa Pazzia protettrice dei pazzi c'è una pazza che lava una pezza. arriva un pazzo con un pezzo di pizza e chiede alla pazza se ne vuole un pezzo. La pazza rifiuta, il pazzo si infuria e butta la pazza la pezza e la pizza nel pozzo di santa pazzia protettrice dei pazzi. Al pozzo di santa pazzia protettrice dei pazzi c'è un povero cane pazzo. Date un pezzo di pane a quel povero pazzo cane.

*BOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOM*

Abbraccio--+KillerQueen+Lucida la corona 04:02, gen 24, 2011 (CET)

Monobook

AdorerightAdorerightAdorerightAdorerightAdorerightAdorerightAdorerightAdorerightAdoreright--El PampaVediamo che sai fare... 17:34, apr 27, 2011 (CEST)

Progetto NonManga

Eurinome, sono qui per dirti che, dato che il progetto NonManga stava ammuffendo per l'assenza dei suoi membri, dopo una discussione sul forum, ho deciso di prenderne io le redini (con l'ovvio consenso dell'utenza). Era mio dovere avvisarti, fammi sapere.--Kira ride 2 piccolaKremisi 16:20, mag 4, 2011 (CEST)

Felice di avere la benedizione di Belldand... ehm della dea!Mrgreen Comunque, se non presenti le tue dimissioni ufficiali sia in pagina del vero gestore del progetto sia a me, io non posso cancellarti dal progetto (e poi avere un admin nel progetto è un vanto non indifferenteSoso). Comunque spero tu possa trovare un po' di tempo per il progetto. Alla prossima.--Kira ride 2 piccolaKremisi 23:54, mag 5, 2011 (CEST)ver

Ehi!

Quando trovi un po' di tempo, ripassa più spesso qua sopra, il PCI sta andando a scatafascio ed eeeeeee è stato colto da crisi di astinenza. È diventato bianco e magro... Wink ah già: piacere, sono se la merda fosse oro......, nuovo acquisto del PCI. --Logo ADSSe la merda fosse oro...TM 11 037 23:57, mag 5, 2011 (CEST)ver

Vabbene, mia dea. Ci risentiamo Ciao --Logo ADSSe la merda fosse oro...TM 11 037 13:49, mag 15, 2011 (CEST)ver
Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo