Dioniso

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Dioniso è il Dio della follia e dell’ebbrezza, è il Dio senza vincoli. Non può accettare limiti né compromessi. E’ un Dio che vuole irrompere e superare ogni barriera, far crollare ogni resistenza, praticamente il Dio degli istituti di riabilitazione mentale. Quote rosso2.png

~ Qualche invidioso riguardo Dioniso
Quote rosso1.png Porco Dioniso. Quote rosso2.png

~ Qualcuno su Dioniso

[modifica] Il mito

Dioniso.jpg

Dionisio così come si presentò alla sua tesi di laurea: orgoglioso delle sue vergogne

[modifica] Origini

Le notizie relative alle modalità della nascita di Dioniso sono intricate e contrastanti. Benché tutti quelli che lo conobbero affermano che il padre fosse Zeus le notizie riguardo alla madre sono buie e tempestose: alcuni afferano che si tratti della sorella del re dell' Olimpo, Demetria (secondo una pratica molto comune nelle società antiche), altri di Selene, comunque, quello che è certo è che dopo la sua nascita Era si ritrovò un nuovo, sgargiante, paio di corna.

[modifica] Eredi

Non si ha certezza assoluta neppure riguardo alla progenie del dio più fancazzista degli dei dell' Olimpo, infatti coloro i quali si proclamano suoi figli (sons of Dioniso), sono da tutti conosciuti come "bastards", poiché nessuno ha mai capito se sono effettivamente figli di Dionisio o del suo romano, burino fratellastro Bacco.

[modifica] Carriera scolastica

La carriera scolastica di Dioniso è paragonabile a quella del figlio del più rispettabile dei parlamentari italiani, conosciuto dagli amici semplicemente come il Trota, che, come il nostro dio greco preferito, benché abbia un paparino che potrebbe aprirgli le porte di Arcore del Paradiso semplicemente schioccando le dita, ha preferito studiare per diventare qualcuno.

Il sogno di Dioniso, fin da piccolo, era quello di diventare architetto-ingegnere edile, tuttavia dopo sette anni in fuoricorso ha (e)virato sulla facoltà di enologia, dove ha dimostrato tutto il suo talento e di cui ora è, quando è sobrio, cioè tre ore alla settimana, rettore.

[modifica] Sessualità

Cavallo Pazzo.gif

Dionisio dopo un party ad Arcore

Dioniso ha, senza alcun dubbio, gusti sessuali quantomeno ambigui: infatti nonostante il suo hobby preferito, oltre a bere vino e alcol come Socrate beveva la cicuta, siano dei festini con le baccanti, o menadi, che dir si voglia, dove troiette donne in preda alla frenesia estatica ed invasa dal dio gli fanno tutto ciò che vuole, non bisogna dimenticare che, come tutti gli abitanti dell' antica Grecia, non considera reato incesti o stupri ad opera dell' insegnante sullo studente, al quale viene chiesto di raccogliere il gessetto lasciato cadere apposta dal docente al fine di "condividere un momento speciale" con il suo allievo preferito...

Dopotutto non bisogna dimenticare che è pur sempre il figlio di uno che all' apparenza è un gran bel figo, che tromba a destra e a manca con figlie, sorelle, sorellastre, madri eccetera, ma che ha pur sempre partorito due figli, uno dalla testa e uno dal culo.

[modifica] Al giorno d' oggi

Ai nostri giorni Dioniso non se la passa poi tanto male, dato che , oltre all' alcol, vi sono molti altri sistemi per sentirsi felici. Senza contare che, creduto ormai defunto, Dioniso, il furbetto, non è stato coinvolto nè in vallettopoli, nè nel processo Ruby, pur avendo organizzato più di un centiliardo di party con effetti devastanti a base di Bunga bunga in collaborazione con l' egregio Lele Mora.

[modifica] Cose sensate fatte da Dioniso in più di 2500 anni di esistenza

Horror 404:File not found.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia