Dimostrazione che il nulla è tutto

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Professore, secondo me il nulla è la somma di infiniti contrari co-presenti ed in equilibrio tra loro! Quote rosso2.png

~ Un alunno che conosce l'interesse dei professori verso le idee degli alunni.

~ Il resto della classe sulla citazione precedente
Quote rosso1.png Uh mamma mia! Ma allora ciò vuol dire che nel nulla intorno a me ci sono anche dei pericolosi pandastrelli ninja pronti ad uccidermi! Quote rosso2.png

~ Uno che ha capito tutto (e dunque nulla)

[modifica] Storia

Sin dai tempi più antichi, migliaia, anzi milioni, diciamo anche miliardi[1] di filosofi hanno giustamente trascorso le loro vite alla ricerca del fondamento di tutto ciò che esiste formulando varie ipotesi, come il nichilismo, lo gnosticismo, il figacentrismo. Ma l'ostacolo insormontabile che ha sempre tormentato questi grandi saggi di tutti i tempi è stato il risolvere la questione del definire il nulla, ma grazie a questa pagina qua potrete finalmente tornare a dormire sonni tranquilli, il vostro terribile dilemma è stato risolto!

[modifica] Dimostrazioni per disciplina

Somma di contrari.jpg

All'incirca funziona così.

Siccome non siamo qua a vendere gratis aria fritta, ci premureremo di fornire argomentazioni serie e fondate alla tesi.

[modifica] Dimostrazione economica

Scalpella via il sedere dalla sedia, alzati in piedi e guarda nelle tue tasche da miserabile: come potrai ben notare, sono perfettamente vuote, a parte che per quel bel sassolino verde che "può sempre servire". Ebbene devi sapere che esse in realtà sono straordinariamente piene: infatti esse contengono centinaia di miliardi di euro, l'unico problema è che contengono anche centinaia di miliardi di euro di debiti e per questo motivo pezzente eri e pezzente rimarrai.

[modifica] Dimostrazione matematica

0=n+(-n), ignorante!

[modifica] Dimostrazione meccanica

Chiama un tuo amico [2] che come te non ha nulla da perdere e chiedigli di darti una bella testata con una decina di metri di rincorsa, e tu fai lo stesso. Se vi sarete scontrati con due forze uguali e contrarie, vedrete, secondo le leggi della meccanica, che nessuno dei due sarà spostato dall'altro, anche se vi sarete guadagnati una bella commozione cerebrale.

È ovvio che le due energie non hanno smesso di esistere, perché come diceva quel gran figo di Parmenide, ciò che è non può trasformarsi in non essere, dunque quelle due forze da qualche parte dovranno pur essere andate a finire. È inutile che cerchi sotto il divano, non sono lì, sono semplicemente diventate copresenti nel nulla, e quindi non si esprimono. Facile, no?

[modifica] Dimostrazione fisica

Tutti sanno che ciò di cui è composto l'universo è diviso in materia e antimateria e che se le due si incontrano non solo non si salutano e non si fanno gli auguri di Natale, ma si annichiliscono pure[3]. Se ciò può avvenire, vuol dire che può accadere anche il contrario, a patto che sia presente un'energia capace di dividerli. Insomma stai attento quando passi davanti al nulla, potrebbe uscirne all'improvviso qualsiasi cosa e il suo contrario!

[modifica] Dimostrazione teo-filosofica

Gorgia affermava che non esiste nulla, nemmeno Dio. Siccome gli atei sbagliano sempre e comunque, ciò vuol dire che ho ragione io.

[modifica] Applicazioni pratiche

Ora che sapete la vera verità, potrete vivere di conseguenza. Basta con le vostre misere esistenze da nerd! Ora potete plagiare il mondo a vostro piacimento! Vediamo come:

[modifica] Esporre ad altri la vostra teoria

Si sa che alle donne piacciono gli uomini vicini alla conoscenza dell'Archè. Quale ragazza non ha mai fatto sogni erotici su Friedrich Nietzsche e sui suoi baffoni sexy? Portatevi una cassetta della frutta a guisa di palco, piazzatevi in un incrocio affollato, cominciate ad esporre le vostre teorie e vedrete che presto si raduneranno ai vostri piedi orde di fan desiderose di rallegrarvi!

Gurzo 2.JPG

Ebbene sì, sarete capaci di creare anche un bel Gurzo del Borneo Meridionale.

[modifica] Creare quel che volete

Sapendo ciò che è scritto nella prima citazione, potrete tranquillamente scindere la materia dall'antimateria creando tutto ciò che volete, vi basterà solo individuare che cosa sia l'energia che le può dividere e che ha dato origine all'universo[4]. A questo punto potrete tirar fuori dal nulla tutto: forcine quando il vento vi scompiglia i capelli, carta igenica quando finisce, mentine quando vi puzza il fiato[5] e chi più ne ha più ne metta.

[modifica] Inventare scuse sempre efficaci

Il vostro capo/professore/madre/moglie vi accusa di aver passato tutto il giorno a far un bel niente? Grazie a questi insegnamenti potrete controbattere dicendo di aver fatto fin troppe cose; vedrete, apprezzeranno sicuramente l'arguta risposta! Attenzione: siete pregati di fare attenzione a non creare buchi neri o altro che possa annientare l'umanità, ricordatevi che da grandi poteri derivano grandi responsabilità!

[modifica] Curiosità

  • Per quanto tutto ciò possa sembrarvi straordinariamente rivoluzionario ed illuminante, potrete constatare che stranamente ai più ciò non stimola alcuna curiosità.
  • Anche se vi può sembrare che non ci siano più curiosità, in realtà qui sotto ce ne sono infinite, siete voi che vi rifiutate di vederle.

[modifica] Voci correlate

[modifica] Note

  1. ^ melius abundare quam deficere
  2. ^ (sempre che tu ne abbia)
  3. ^ vuol dire che si annullano a vicenda, stolto!
  4. ^ (problema che vi porterà via almeno una quarantina d'anni, se tutto va bene)
  5. ^ ne hai bisogno, fidati, lo sento da qua


Strumenti personali
wikia