Dilatatore anale

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...


Infermiera1.gif
DISCLAIMER
Si prega di leggere la seguente dichiarazione prima di passare alla pagina:
NONCICLOPEDIA NON È IL TUO MEDICO, MA POTREBBE DIVENTARLO
Non farsi buggerare dai consigli di ciarlatani, chiromanti e medici della mutua è un dovere civico e morale. Questo sito è l'unico pozzo di informazioni sicure dal quale attingere liberamente, l'unico tra le miriadi di cialtronate presenti nel web.
Chiunque non voglia seguire l'unica verità lo fa a suo rischio e pericolo.
Bambino imbraccia bazooka.jpg

Un moderno dilatatore anale per uso ricreativo in una foto pubblicitaria. Questo nuovo tipo è provvisto di un erogatore di vaselina a grilletto.

Il dilatatore anale è uno strumento di uso chirurgico che viene utilizzato per asportazioni della prostata via trans-rettale. Prima che questo benemerito strumento fosse inventato, le asportazioni avvenivano con tagli al basso ventre e, se quel giorno il chirurgo era nervoso, il colpo di bisturi asportava tutto castrando il paziente.

[modifica] Storia

L'invenzione del dilatatore si deve ad un chirurgo tedesco, Adolf von Squaquaraquatz, il quale, trovandosi sul letto operatorio l'amante della moglie disse: "Io a kuest gli tefo faar kul kosì". Infatti.

L'idea dello strumento venne ispirata da un attrezzo di uso idraulico: lo svasatubi. Si tratta di una specie di pinza tenuta aperta da una molla: la punta è formata da due parti che, insieme, formano un cono, per facilitare l'introduzione; quando l'idraulico lascia le maniglie della pinza questa scatta violentemente dilatando il tubo. Il questo modo l'imboccatura del tubo assume forma conica e si dilata al diametro di circa 2 cm.

Il Dottor Squaquaraquatz, pensando allo spazio necessario per introdurre altri strumenti operatori, progettò uno strumento che potesse allargare l'ano del paziente fino al diametro di 20 cm.

[modifica] Tecniche operatorie

L'apparecchio consente di operare senza anestesia. Il paziente, legato ed imbavagliato, viene posto in ginocchio, porgendo il culo al chirurgo. L'intervento degli infermieri, solitamente molto forti fisicamente, è necessario per un breve periodo, cioè dallo scatto del dilatatore fino a quando il paziente non comincia a provare piacere. Allora il chirurgo, mediante un cavatappi, infilza la prostata e comincia a girare, tirando con tutte le sue forze.

[modifica] Funzioni ricreative dello strumento

Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche Sesso anale

Oltre che alla sua funzione chirurgica, lo strumento, successivamente, ha trovato anche altre utilizzazioni, soprattutto per le successive modifiche introdotte dai progettisti.

Strumenti personali
wikia