Diffamazione

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia che non ha mai diffamato Nessuno


Sgarbi distrugge computer.gif
Vittorio Sgarbi disapprova questo articolo!
Questo articolo è stato letto da Sgarbi in persona che lo considera una merda (secca).
A suo parere l'autore di codesto articolo è una capra ignorante che è stato pagato per scriverlo
e il personaggio o l'argomento trattato è filofascista o filocomunista.
Travaglio Marco.jpg

Tipico diffamatore. Notare l'arrogante espressione di superiorità e la mano predicatrice da giusto, mentre sta dicendo l'ennesima volgare menzogna sul malcapitato onesto di turno.

Quote rosso1.png Questa non è satira ma diffamazione! Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Questa non è satira ma diffamazione! Quote rosso2.png

~ Vasco Rossi commenta i critici che puntualmente lo stroncano
Quote rosso1.png Questa non è satira ma diffamazione! Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Questa non è satira ma diffamazione! Quote rosso2.png

~ Vasco Rossi commenta il volantino dell'Ipercoop che ha trovato in buca
Quote rosso1.png Non la denuncio per diffamazione perché, a diffamarla, ci ha già pensato sua madre, facendola nascere! Quote rosso2.png

~ Tizio che risponde con una frase ad effetto sulla diffamazione
Quote rosso1.png Diffamare è sinonimo di governare. Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Non credo che qualcuno sappia come diffamarmi. Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Faccia da tonto! Sei il popolo del nulla! Quote rosso2.png

~ Vittorio Sgarbi che diffama chi non vuole diffamarlo
Quote rosso1.png Questa è una cosa che riguarda la mia vita privata! Come si permette di presentarla davanti a questa gente? DIFFAMATORE! Quote rosso2.png

~ Tipico politico implicato con la mafia che vede violata la sua privacy, quando un'intercettazione, per lui compromettente, viene presentata davanti alla giuria di un tribunale.


La diffamazione o mistificazione o comunemente definita sarcastica presa per il culo (o anche descritta come sindrome da chi non avendo argomenti sproloquia il prossimo con il turpiloquio che ha imparato in Parlamento) è una classica alterazione del comportamento, dovuta all'incapacità di essere qualcuno o qualcosa. Nel contempo si può descrivere anche come un'arte, un'abile strategia per incrementare la pubblicità o per enfatizzare un momento di vero pathos. Può accompagnarsi talvolta da ringonfiamenti di giugulare, gocce di saliva, alterazione della dimensione pupillare, vomiti, narcolessia, svenimenti, elezioni anticipate.

[modifica] Identikit del diffamatore

Ferrara bavaglio.jpg

Rari casi in cui un diffamatore non può diffamare.

Il diffamatore in sé non ha forma fisica. Potrebbe anche non esistere o potrebbe anche esistere e governare uno stato. Potrebbe anche non governare uno stato ma essere un imprenditore. Comunque come la si voglia pensare, esistono tratti determinanti del diffamatore doc.

  • Non ha pelle.
  • A volte dice anche cose serie del tipo che l'Italia ha tante spiagge e musei.
  • Tiene una cartella o un libro in mano.
  • Potrebbe essere grasso.
  • Ha la vena del collo gonfia.
  • Potrebbe rompere un Macbook


Si vergogni!! Cribbio!

Già da quello che si legge, subliminalmente si pensa alla sua figura!!! (inchino)
quella del Grande Messia
Un sondaggio dice che ogni 3 secondi e mezzo spara una balla e che ogni secondo e mezzo diffama, ma sono sondaggi comunisti!! E, se questo articolo non verrà rimosso, un altro sondaggio dirà che 180 milioni di italiani scenderanno in piazza a Roma! Infine, un avviso ai naviganti: il Premier cioè me, non tollera che la diffamazione dilaghi su Nonciclopedia. Darò istruzioni dettagliate, al fine d'impedire che si pensi a me.. me medesimo, IL PREMIER.... me.

Quindi si vergogni!

(No, aspettate... sono stato frainteso!)
Silvius.jpg

[modifica] Legislazione italiana sulla diffamazione

La diffamazione, in diritto penale berlusconiano, è il delitto previsto dall'art. 345595 del Codice Ghediniale secondo cui:

Chiunque, fuori dei casi indicati nell'articolo precedente, comunicando con più persone, dice sull'altrui reputazione cose comuniste, bolsceviche, staliniste o rosse, è punito con l'evirazione fino ai 5 cm, partendo dall'inguine, con sottrazione del prepuzio, fino alla scorticazione del glande.

Se l'offesa consiste nell'attribuzione di un fatto determinato, come l'inutilità del Popolo delle Libertà, la pena è la somministrazione di 220 volt dai 30 ai 40 secondi ogni due giorni.

Se l'offesa è recata col mezzo della stampa (a meno che l'editore non sia Mondadori) o col mezzo della pubblicità televisiva (a meno che l'editore non sia Pubblitalia), ovvero in atto pubblico, la pena è la crocifissione davanti al vulcano di Villa Certosa per anni 2.

Se l'offesa è recata a un Corpo politico, amministrativo, giudiziario, imprenditoriale, al Presidente del Milan, o prevedendo il futuro, al Presidente della Repubblica o ad una sua rappresentanza in qualità di vicedirettore di Mediaset, o ad una Autorità costituita in collegio le cui natiche dei rappresentanti sono saldamente fissate alla poltrona con collante a caldo, le pene vanno dalla lapidazione con granito gallurese → ai lavori forzati come stalliere ad Arcore a vita.

[modifica] Impariamo a diffamare

Innanzitutto bisogna ben distinguere il diffamare dall'affermare una verità palese, ma talmente palese, che passerebbe anche un controllo di qualità. Infatti, se pur possano apparire come due sinonimi, queste due cose hanno significati nettamente diversi.

[modifica] Esercitazione 1

Diffamare per 5 minuti Fabrizio Corona.

  • Se esordissi con il dire : Chi ?

quella non sarebbe diffamazione.

  • Se invece esordissi con: È un bravo fotografo!

quella sì, sarebbe pura e becera diffamazione.

Capito il meccanismo e capito come non si diffama, impariamo a diffamare subliminalmente. Il segreto sta nel dire certe cose e nel negarle allo stesso tempo.

[modifica] Esercitazione 2

Diffamare subliminalmente Solange per minuti 2.

  • Se esordissi con: Oggi cammini in modo strano, hai le gambe stanche?

quella non sarebbe diffamazione subliminale.

  • Se invece esordissi con: Solange è un simpatico personaggio televisivo.

beccherei 4 anni e mezzo senza condizionale e pagamento delle spese processuali. Per giunta a chi campa da questa roba.

Imparate le basi fondamentali dell'arte diffamatoria, si arriva infine all'ultimo capolavoro di tecniche diffamatorie. Per questa esercitazione, si consiglia, una voce roca, stridula, una cartelletta o qualsiasi foglio inutile in mano, occhiali da vista rigorosamente quadrati, parlantina schietta e culturalmente forbita. È facoltativa una poltrona in Parlamento.

[modifica] Esercitazione 3

Diffamare, se necessario anche utilizzando le tecniche descritte precedentemente, chiunque utilizzando il metodo Sgarbi.

  • Se esordissi con: Fascisti! Comunisti! Capre! Siete dei mentecatti! Siete 4 froci che non sanno nemmeno cosa sia la figa! Voi teste di niente! Prendete i soldi e poi venite a rompere i coglioni! Facce da tonti! Popolo del nulla! Siete un sito del cazzo che non segue mai un filo logico, siete palesemente optati radicalmente e venduti alla sinistra! Un sito di una bassezza mediatica iniqua, scritto da gente ignorante e mediocre come voi! Merde secche e vermi infetti!

quella non sarebbe diffamazione Sgarbiana.

questa sì, sarebbe un'ignobile diffamazione Sgarbiana, che potrebbe perfino ferire gravemente.

[modifica] Videolezione di non-diffamazione

Ecco un'utile videolezione di non-diffamazione per distinguere bene le due cose. In questo video nessuno tende a diffamare nessuno, è solo un aspro dibattito. Ripeti insieme a me: è solo un aspro dibattito, è solo un aspro dibattito, è solo un aspro dibattito, è solo un aspro dibattito...

Original video

[modifica] Tipiche frasi diffamatorie

[modifica] Storici e famosi non-diffamatori

[modifica] Voci correlate

Silvy.png
Cribbio!! Nonciclopedia non diffama!!! Governa!!
Strumenti personali
wikia