Diego Della Valle

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Diego Della Valle (Firenze 1500), è il menestrello della corte dei Medici a Firenze.

[modifica] Vita

Diego Della Valle con bandiera sovietica sullo sfondo

Lo stemma della famiglia della Valle

Frequenta in giovane età il circolo comunista a Bologna, per poi partire negli USA come terrorista a comando delle Brigate Rosse. Compiuto con successo il suo attentato alle Torri Gemelle, con i soldi guadagnati, apre un'azienda di calzature, la Geox. Con queste scarpe, che non traspirano aria al piede, stermina più della metà della popolazione italiana. Il Governo Prodi ingaggerà lui e il padre, per inviare queste scarpe sul terreno di guerra in Afghanistan, dove verrano usate queste calzature per compiere diverse stragi dentro le moschee. Ingaggia dopo questa esperienza, l'ingegnere della Ferrari Jean Todt, con il quale crea una nuova scarpa a prova di distruzione i massa, la Todt, che verrà anche pubblicizzata anche da Hulk Hogan, che la calzava nei suoi match. Viene proclamato Cavaliere del Lavoro, nella Repubblica delle Banane, poiché riuscì in tre anni a far fallire la Banca Nazionale del Lavoro e mandare in tilt l'intero sistema amministrativo italiano. Nel 2001, entra nella scuderia Ferrari, e grazie ai suoi progetti e alla sua amministrazione la Ferrari perderà per 3-4 anni consecutivi il titolo mondiale di Formula 1. Nel 2002, sperdendo nel deserto Ennio Doris con un bastone di legno e una poltrona, entra al comando di Mediobanca, che come ovvio perderà milioni di clienti in quanto investiva i loro versamenti per comprarsi la Fiorentina. Riuscirà a intrufolarsi anche nel sistema radiofonico invadendo le frequeze di Radio Globo, per poi infine compire un colpo al Corriere della Sera, facendo deportare il direttore Paolo Mieli in Russia, ed entrando lui al potere. Da poco ha acquistato anche la società della Piaggio, che da quando c'è lui non vende neanche più un motorino.

[modifica] Politica

Da sempre membro onorario del Partito Comunista, nel 1996 tenta invano di uccidere il Presidente Berlusconi con una falsa alleanza. Berlusconi lo radierà dal Mondo nel 2006, quando toglie le offerte statali alla Confindustria. Tutt'ora, si è alleato a Clemente Mastella, con il quale sta ricercando il drago Shenron per riportare in vita il partito dell'Udeur, che sarà sia di sinistra, ma anche di destra, e starà sia sopra che sotto.

[modifica] Sport

Stemma fiorentina

Il simbolo della squadra

Nel 2002, con i soldi degli italiani, compra la Fiorentina che era allo sfascio, poiché Vittorio Cecchi Gori l'aveva riempita di debiti per le sue attenzioni a Valeria Marini. Dalla serie C2, nel giro di un anno e mezzo, ingaggia la Mafia per portarla in serie A, riuscendoci con grande successo. Verrà stanato tutto con lo scandalo Calciopoli, dove sarà costretto a rifugiarsi tra Napoli e Cuba, dove tutt'ora vive.

[modifica] Cariche

Diego della Valle è il proprietario dell'arma Todt, elaborata con Jean Todt. Ha fatto fallire le seguenti società:

  • Le Assicurazioni Generali, che per questo motivo non ripagano neanche più per gli atti di vandalismo;
  • L'emittente di Radio Globo, poiché trasmetteva solo dottrina comunista;
  • La famiglia Marcolin;
  • La Ferrari, facendogli perdere diversi mondiali;
  • L'Ikea, facendo fare i mobili con il cartone compresso;
  • Il mondo

[modifica] Finanza

Tutte le sue proprietà sono dovute all'uso dell'arma Todt, a cui ancora i finanzieri non hanno trovato un rimedio per catturare Diego Della Valle. Tutt'ora Diego sta ponderando un'invasione sovietica in Lussemburgo, per controllare i conti bancari in quella nazione. Tutt'ora controlla:

Con suo fratello, tiene da diverso tempo in ostaggio la famiglia Marcolin, che è composta da un ottico, una casalinga e un bambino.


Strumenti personali
wikia