Dieci criminali più ricercati dall'FBI

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Celo, manca, celo, manca, manca, manca... Quote rosso2.png

~ J. Edgar Hoover consultando la lista dei dieci criminali più ricercati dall'FBI

La lista dei dieci criminali più ricercati dall'FBI (FBI Ten Most Wanted Fugitives in inglese) è uno dei due metodi usati dal Federal Bureau of Investigation per favorire la cattura di assassini seriali, stragisti e commercialisti attualmente latitanti. L'altro metodo è sparare a qualche innocente e poi dire in giro che era un pericoloso latitante.
L'idea nacque nel 1949, quasi per caso, durante una partita ad Hearts tra J. Edgar Hoover e William Kinsey Hutchinson, rispettivamente direttore e vicedirettore dell'FBI. Il fatto che Hoover e Hutchinson giocassero a Hearts invece di assicurare alla giustizia pericolosi supercriminali faceva dormire sonni tranquilli ai cittadini americani.

J. Edgar Hoover indica punto su una mappa.jpg

J. Edgar Hoover, qui impegnato a cercare Isernia su una cartina degli USA, è il brillante ideatore della lista dei 10 criminali più ricercati.

La lista è normalmente affissa in luoghi di pubblico interesse, ad esempio uffici postali, municipi e sexy shop. Il posizionamento nella lista è stabilito da diversi fattori:

  • efferatezza;
  • bruttezza;
  • eventuali parentele con Justin Bieber (possono farti guadagnare anche 2 o 3 posizioni).

Non sono rari i casi di ricercati già presenti in lista che commettono crimini al solo scopo di scalare posizioni. Si sa che i criminali sono competitivi. Quasi quanto gli articolisti di Nonciclopedia.
Un soggetto è rimosso dalla lista in caso di cattura (naaaa) o morte accidentale durante la resistenza all'arresto (già più probabile).

In cinque casi, inoltre, l'FBI ha tolto dei nominativi avendo deciso che non erano più un "pericolo particolarmente minaccioso per la società". La scelta è coincisa con il ritiro dalle scene degli 'N Sync.
Victor Manuel Gerena, ricercato per rapina a mano armata e aggiunto nella lista nel 1984, vi è rimasto più a lungo di qualsiasi altro: quasi 29 anni. Poi il suo reato è caduto in prescrizione e Gerena ha potuto candidarsi con successo alla presidenza del New Mexico.
Billie Austin Bryant è quello che vi è rimasto per il periodo più breve: due ore nel 1969. Si era nascosto in un ripostiglio nella sede dell'FBI.

Osama Bin Laden è il ricercato che ha mantenuto la prima posizione per più tempo, ben 12 anni, prima di venir ammazzato in Pakistan. In seguito si è scoperto che Osama era solo un modesto venditore di tappeti.
Il vero criminale era il suo traduttore.

[modifica] Lista attuale

[modifica] N° 10

Asiatico palline foglie.jpg

Nakakata è un mago della mimetizzazione.

Jason Lee Mortacci è ricercato per aver ucciso Sue Ellen Miller, seienne di Pittsburgh (Pennsylvania), nel tentativo di sottrarle un lecca lecca al tamarindo. Dopo il brutale delitto è stato visto allontanarsi sul veicolo della vittima, una bici rosa con le rotelline laterali.
La ricompensa per informazioni che conducano alla sua cattura è un lecca lecca. All'arancia, però.

[modifica] N° 9

Soshito Nakakata è un affiliato alla Yakuza, indagato per racket, cricket, riciclaggio di denaro, possesso di eroina, cocaina e ovomaltina. È stato arrestato nel 2003 grazie a una denuncia dei suoi vicini, che si lamentavano per la puzza di pesce crudo proveniente dal suo appartamento.
Nakakata è evaso nel 2007 dalla carcere di massima sicurezza di Folsom (California) dicendo: "Esco un attimo."

[modifica] N° 8

Gordon Guinness Stout è un pensionato del Delaware reo di conclamata evasione fiscale dal 1934 a oggi. Chiamato a giustificarsi davanti a una corte federale, Guinness Stout ha dichiarato:

Wikiquote.png
«Quando non prendo le pastiglie per l'Alzheimer mi capita di dimenticare le cose.»

Dopodiché ha estratto un M4 dalla vestaglia e, tenendo sotto tiro la giuria, ha guadagnato l'uscita del tribunale.
Guinness Stout è stato visto nel 2011 mentre tentava di pagare una dentiera con un assegno scoperto, ma è riuscito ancora una volta a darsi alla fuga.

[modifica] N° 7

Pompino McDonalds.JPG

El Loco colto in flagrante.

Eduardo "El Loco" Cabezon è ricercato per aver rapito, violentato e strangolato diciassette statue di Ronald McDonald tra il 1998 e il 2001. Arrestato una prima volta nel 2002, è stato sottoposto a perizia psichiatrica e giudicato perfettamente innocuo. Questo gli ha permesso di usufruire del regime di semilibertà e di trovare lavoro come bidello in un asilo nido, cosa che renderebbe felice ogni genitore sulla faccia della terra.
La sua permanenza nell'istituto, durata solo due mesi, è coincisa con un inspiegabile aumento di bambini ritrovati morti con la testa nella pentola del purè.

[modifica] N° 6

Harold Spencer Loolapaloosa è il criminologo che ha giudicato Cabezon innocuo.

[modifica] N° 5

J.J. Listerine è ricercato per truffa, ricettazione e alitosi. Organizzatore di combattimenti clandestini tra lottatori di sumo e vecchiette ignare che aspettavano il bus, nel 1985 finisce nel carcere di massima sicurezza di Attica, dove diventa la vittima prediletta di una banda di stupratori fino a che non ne uccide il capo, il direttore, con uno spazzolino da denti affilato. Nel 1986 esce per buona condotta.
Nel 2000 l'FBI scopre che J.J. Listerine è a capo della più grande banda di ladri di scaldabagni dello stato di New York.

[modifica] N° 4

Sara-tommasi-scena-del-film.jpg

Annie Bottomface.

Annie Bottomface è accusata di aver rapinato una banca del seme a West Hartford, Connecticut, nel 1993. Si presume abbia preso un impiegato in ostaggio sotto la minaccia delle armi, per poi ammanettarlo, legarlo, frustarlo, cospargerlo di burro d'arachidi e leccarlo.
Arrestata e tradotta in carcere, è riuscita ad evadere nel 1995. Durante la detenzione non ha mai rilasciato dichiarazioni. Aveva la bocca piena.

[modifica] N° 3

Robert Fisher Price è ricercato per l'omicidio della moglie, che gli chiedeva con insistenza di portare fuori la spazzatura, e dei due figli, che gli impedivano di guardare in santa pace il Super Bowl. Ha inoltre aspettato la visita domenicale della suocera per far saltare in aria la loro residenza a Scottsdale, Arizona.
La ricompensa per informazioni utili alla sua cattura è di 100.000 $. L'FBI consiglia di avvicinarlo con estrema prudenza e di non fargli domande inopportune sulla famiglia.

[modifica] N° 2

Tony Pucchiacchera, detto "lo scannacristiani", è un mafioso originario di Poggibonsi (Nevada) .

Famoso per la sua ferocia, nel 1977 uccide a rasoiate un controllore dell'autobus che voleva vedere il suo biglietto e nasconde il corpo in una discarica. In Nevada uccidere i controllori dell'autobus non è però reato e Pucchiacchera fa sei mesi di carcere per la sola imputazione di occultamento di cadavere.
Aggressione alle spalle stile ninja.jpg

L'ultimo avvistamento di Derek Doublemurder.

Tre anni dopo scatena una carneficina in un ristorante di Carson City perché il cameriere gli porta l'acqua minerale al posto di quella frizzante. Le vittime accertate sono quarantatré, tra cui lo chef, il maître, due aiutocuochi, venticinque clienti e sette polli congelati che avevano l'unica colpa di trovarsi nella cella frigorifera.

[modifica] N° 1

Derek Doublemurder è ricercato per:

Inoltre scrive pure su Uncyclopedia, 'sto stronzo.
Secondo l'identikit fornito dall'FBI, Doublemurder è alto più o meno così, ha due occhi e una vistosa voglia a forma di Rolex sul polso destro.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
Altre lingue
wikia