Dialetto calabrese

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Dizionario Calabrese Italiano

La Bibbia che ogni buon Itagliano deve avere quando si reca in Calabria, sennò nemmeno un panino riesce a ordinare.

Quote rosso1 Ma si cchiova assai mica dicimu "diluvio", dicimu "dilluvio" appunto picchì cchiova assai Quote rosso2

~ Qualcuno un po' confuso su RRadddoppiammento ddelle llettere
Quote rosso1 QuanDo costa? Quote rosso2

~ Cosentino nell'atto di confondere le idee
Quote rosso1 Retrogradi, incivili, calabbrisi! Quote rosso2

~ Un sicilano ha una buona considerazione dei calabresi

'U Dialetto Calabbrìsi esti 'a lingua principali da Calabria. I dialetti calabbrìsi derivanu 'du Latinu e 'du Grecu. Cu Calabbrìsi infatti, s'impara megghiu 'u Latinu o 'u Grecu invece ca l'Inglese o 'lu Francese. E c'esti ancora ncunu ca dici ca i calabbrìsi sunnu gnuranti.

[modifica] 'Nu pocu i verbi (pocu, però)

I calabbrisi nd'annu sempi l'abitudini u parranu cu passatu remotu, a parti i cosentini. Infatti 'nto Dialettu Calabbrisi non nd'avi tempi composti. Esempiu: se in italianu si dici:

Wikiquote
«Ho mangiato un peperoncino di Soverato che era una bomba.»

in calabrisi diventa:

Quote rosso1 Mangiai nu pipareddu i Soveratu ch'era 'na bumba! Quote rosso2

Nte traduzzioni non si usa mai 'u passatu remotu. Sulu nto dialettu.

U dialettu Calabrisi ndavi tantissimi varianti, tant'è chi nu cosentinu nò capisci nu catanzarisi... ma tantu ù catanzarisi nò capisci mancu a iddu stessu. Esistono, inoltre, fondate ipotesi circa la capacità di articolare frasi di senso compiuto da parte del catanzarese. Considerando i moltissimi suoni aspirati del dialetto catanzarese, pare che un emissario di una nota ditta di aspirapolveri stia valutando una campagna promozionale con testimonial catanzaresi doc come Micu 'u pulici e Giangurgolo.


[modifica] Frasi d'uso comune

  • U cazz'u ti spara = "che il cazzo ti fotta quando dici e fai una cazzata"
  • Ma si storta??!! = Ma sei stupida??!!
  • Iamu e curcamundi, ca domani è n'atra cazz i'jornata! = Andiamo a dormire,che domani sarà un'altra dura giornata!
  • Ncul'a cu t'è vivu = Accidenti a te...e a chi non ti ha bene insegnato a svolgere il compito assegnato.
  • Sì nnu stikk'e porcu= Somigli curiosamente al luogo di provenienza dei maialini, e non mi riferisco alla macelleria.
  • Bafantoculu a ttia e a chida puttana i mammata= Tua madre avrebbe dovuto porre maggiore attenzione nella tua crescita.
  • Mannaia a Santu Roccu d'acquaru maggiori e minori!=Poffarbacco!
  • Torna u ciucciu ari vrocculi = Lascia che ti dica che tuo atteggiamento ricorda curiosamente quello degli asini che tornano nei pressi dei broccoli, dato che mi tocca tacere il fatto che sei più imbecille della merda.
  • Cacciat'annazza cu stu piscaturo! = Spostati con questo carrello, macchina, motorino, ufo, bicicletta, motoscafo...
  • S'arripinna = Fa freddo.
  • Chi mmu vai ccusì lunthanu chi i roti do'o trenu diventhanu rundelli! = Possa tu arrivare così lontano che le ruote del treno si riducano a rotelle!

[modifica] Vocabolario rapido

  • Pennu = Vagina
  • Sticchiu = Vagina
  • Fissa = Vagina / Bella ragazza
  • Parpagnu = Vagina
  • Cunnu = Vagina, specialmenti ni li locuzioni "Cu cunnu esta?" (Cchi vagina è?) e "Ma si cunnu?" (Ma sei un testa di vagina?)
  • Picionnu = Vagina
  • Grubba = Vagina
  • Ntrocchia = Vagina / Stronza
  • Pilusa = Vagina / Bella ragazza
  • Sguara = Vagina
  • Fica = Vagina
  • Ciolla = Cazzo
  • Lerpa = Cazzo
  • Vronca = Cazzo
  • Mazza = Cazzo
  • Pitace = Fica
  • Bacara = Cazzo / Bel ragazzo, infatti si dici "Sìdda nn capu ri bacara" (Mi aspettavo fossi più sveglio) e "Sìdda nn bacara ri guagliuni!" (La tua visione mi dà piacere come un pene)
  • Cristianu = Persona
  • Melangiana = Melanzana / Ematoma.
  • Zumbaju = Ematoma

[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • I Calabbrìsi rraddoppiano quasi tutti 'i paroli, ma solo ppè fanne intenderne megghiu 'u significatu. Per esempiu, si dici accellerazione con due L picchì sa ddi far capisciri ca quando unu accellera va veloce e Sabbato picchì in Calabbria 'u fini settimana dura 'i cchiù.
  • I Cusendini cangiano 'a D ppà a T, e Z per e S, e V per e B. Esta na pocu difficili capirli quando parranu.
  • I CaTTTanZZarisi raddoppiano le Z triplicano le T e si mangiano la F (esempio caffè in catanzarese diventa cahè)
  • I rrrRRRiggitani non raddopiano nenti picchì a RRRRRRRRReggio non si RRRaddoppia ma si eleva allu cubbbo
  • I Cutrunisi raddoppiano le Cc e troncano le ultime lettere alle parole, ché tengunu fretta i parlari.

[modifica] Collegamenti esterni


Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo