Dexter (serie TV)

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Dexter

Dexter prima e dopo.jpeg

Un simpatico parallelismo con l'altro Dexter della tv, così ci leviamo subito il pensiero.

Quote rosso1.png Dexter è una serie che parla di Dexter, il protagonista di Dexter. Quote rosso2.png

~ Se non hai voglia di leggere tutto l'articolo, puoi prendere per buono questo riassunto.

Dexter è una serie televisiva americana ambientata a Miami, patrocinata dalla mostratempo, divenuta nota al grande pubblico come miglior programma di divulgazione delle tecniche antisporco ed ispiratrice di torme di casalinghe che hanno cominciato a tappezzare la cucina di plastica anche quando il coniuge va a farsi un panino. Secondo voci non accreditate la serie sarebbe ispirata al romanzo La mano sinistra di Dio, quella libera, affermazione da molti ritenuta falsa, in quanto, per contenere i "fuck" detti da Debra occorrerebbe come minimo un'enciclopedia.

[modifica] Trama

Dexter ruota intorno a vari personaggi che cominciano ad avere il capogiro:

  • Dexter Morgan: la mano sinistra di Dio o la mano destra di Morgan, protagonista della serie omonima, cioè questa;
  • Rita Bennett: la pluricornificata ragazza di Dexter;
  • Debra Morgan: sorella adottiva di Dexter, nonché personificazione del fuck; Le sue uniche parole sono cazzo e scopare.
  • Maria LaGuerta: tenente Maria, ma solo per la carica;
  • James Doakes: un sergente incazzato nero;
  • Angel Batista: un Detective cubano con camicia hawaiana e sospetti geni biddaici, dato che offre sempre lui;
  • Harry Morgan: padre adottivo di Dexter che riesce a rompergli le palle anche da morto;
  • Vince Masuka: un cinesino pervertito e sfruttato, ma lui è maggiorenne.

Attualmente la serie consta di sette stagioni tutte completamente differenti, anche se solo per i nomi dei personaggi:

[modifica] Tanto per cominciare... ammazzo mio fratello

Devon Graye.jpg

Dexter imberbe, a conferma delle terribili conseguenze che ha il caschetto alla Disney Channel sullo sviluppo emotivo.

Anche la città di Miami deve fronteggiare la crisi e le rivolte dei disoccupati; tra questi spicca Rudy Cooper, un ex dipendente della Algida che, come manifestazione di protesta, comincia a contrabbandare spezzatini di prostitute e bambole, ricevendo varie accuse dal legale del marchio Barbie.

Intanto Dexter si è fidanzato con Rita, una donna psicopatica il cui unico obiettivo nella vita è quello di farsi firmare il certificato di divorzio dal marito Paul; fatto ciò, Paul viene fatto arrestare ingiustamente da Dexter che gli ruba pure una scarpa.

Nel mentre Debra, dopo aver scoperto che sulla porta della Omicidi c'è scritto TIRARE, entra, con grande contentezza dei nuovi colleghi che, per l'occasione, organizzano un buffet a base di fuck al salame al quale partecipa anche Rudy, il suo nuovo ragazzo, che nel frattempo era stato riassunto come medico grazie ad una stretta parentela con un ematologo della Omicidi. Segue fornicazione ad libitum fino a quando si arriva addirittura a provare l'arguta posizione conosciuta come imbavagliata e legata ad un tavolo.

Dexter, cogliendo la sorella in fallo, anche se Rudy ce l'aveva nei pantaloni, scopre che egli in realtà si chiama Brian ed è suo fratello; insomma, succede un casino; così lo uccide come un maiale alla sagra della bresaola.

Rudy viene trovato sgozzato a testa in giù e tutta la Omicidi di Miami è concorde sul fatto che si tratti indubbiamente di suicidio. La stagione si conclude con l'inquietante inquadratura di uno stivale in pelle di camoscio, dal colore discutibile, nel giardino della casa di Rita.

[modifica] Analisi su sangue e DNA: Drogati Non Anonimi

Anche se Rudy è morto, la sua anima continuerà a bazzicare nell'al di qua fino all'avvenuto pagamento di una terrificante bolletta della luce, causata dall'eccessivo consumo della sua cella frigorifera. Siccome però continua a rompere le palle a Dexter, quest'ultimo decide di pagare al posto del fratello: la commovente scena del passaggio della bolletta, con Brian che, lasciandola in mano al fratello (la bolletta), cade in mare, è rimasta scolpita nella mente di tutti i portatori di alzheimer fino a quando non è stata rimpiazzata da un'immagine molto più toccante: la copertina del calendario di Frate Indovino 2008.

Siccome il fratello l'aveva ucciso lui, Dexter non riusce più ad uccidere nessun altro, un po' come chi, dopo una sbornia, non riesce ad odorare un Bacardi neanche alla lontana, e poi anche perché Doakes lo aveva scambiato per uno spogliatoio delle ragazze mandando a puttane la sua privacy.

Una squadriglia di pescatori di pesci gatto, intanto, porta a galla tutti i cadaveri delle vittime di Dexter (probabilmente avevano sbagliato esca) e la stampa soprannomina il loro assassino Macellaio di Bay Harbour dove è anche ambientato ilcartone olly il sottomarino in onda su cartonitoo. Dopo una pista su una partita di hamburger, finita 10+ a 0 per la FC Amadori, che non aveva portato a nulla di buono se non ad un barbecue tra colleghi (organizzato naturalmente da Batista), alla Omicidi pensano di avvalersi di un segugio della FBI; siccome, però, avevano finito le crocchette, devono accontentarsi di Frank Lundy.

Nel frattempo Doakes, che alla lezione dell'accademia in cui insegnavano a farsi i cazzi propri era assente, comincia ad indagare su Dexter, entra a casa sua e trova una scatola di legno nascosta dietro il condizionatore e, convinto che contenesse i filmini hot di Debra, la prende e fugge a Port au Prince per goderseli in santa pace con un bel succo d'ananas, visto che in servizio non poteva bere. Frank Lundy che, anche se Debra gliela dava, dopo sessant'anni di inattività aveva comunque bisogno di una ripassatina sui preliminari, decide di seguire Doakes. Con grande rammarico dei due, la scatola contiene solo i vetrini delle vittime di Dexter.

Doakes viene quindi sospettato di essere il macellaio e va a cercare Dexter per dimostrare che il macellaio era lui; insomma, fare il macellaio non piaceva a nessuno: Doakes sin da piccolo voleva fare l'aviatore, ma per coronare il suo sogno di volare dovrà aspettare ancora qualche giorno che spenderà rinchiuso in un capanno a riflettere.

Mentre accade il tutto, a Rita viene mal di testa e, preoccupata, corre dal suo medico curante che, dopo attente analisi, la tranquillizza: sono solo corna. Infatti Dexter, sotto consiglio di Rita, si fa uno sponsor, Lila, ma forse, il consiglio, l'aveva capito male... comunque, dopo aver ricondotto tutto ad una semplice incomprensione, viene perdonato.

Lila, gelosa, pedina Dexter, fino ad arrivare al capanno sopra menzionato e, visto che Dexter le faceva pena, perché era solo un povero assassino in cerca di comprensione che, cioè, in fondo non aveva fatto mai niente di male: due sgozzati qua, tre pugnalati la, diciotto vittime buttate in mare, decide, che Doakes necessiti di un salto di qualità. Il suo cadavere viene ritrovato in due pezzi in un laghetto lì vicino e tutta la Omicidi di Miami è concorde sul fatto che si tratti indubbiamente di un incidente. La stagione si conclude con Dexter che decide di concedersi un viaggio a Parigi, ma della torre Eiffel non è che gliene fregasse più di tanto.

Dopo la messa in onda di questa stagione, i produttori di Dexter furono felici di esclamare:

Wikiquote.png
«Beautiful ci fa una pippa!»

[modifica] La questione di Lila

In tanti si sono chiesti dove Dexter abbia nascosto il cadavere di Lila dopo il suo omicidio a Parigi. In seguito ad accurate ricerche, si è giunti alla conclusione che le ipotesi da vagliare siano essenzialmente:

  • Buttata nella Senna: Dopo essersi procurato una canottiera e una bicicletta, Dexter avrebbe raggiunto l'Ile de la Citè con il cadavere sotto l'ascella, scambiato dai Parigini per una normalissima baguette, e, una volta seminati i curiosi, avrebbe buttato Lila nella Senna, dove il suo corpo sarebbe stato consumato dai numerosissimi pesci a tre occhi e mostri spaghetto volanti che, come risaputo, vi abitano. Tuttavia, questa ipotesi è da molti ritenuti poco plausibile, data l'alta probabilità del risveglio di Lila, sotto forma di scimmia a tre teste, che ci sarebbe stata.
  • Trasportata a Miami: Dexter, nonostante i meticolosi controlli degli aeroporti francesi[citazione necessaria], sarebbe riuscito a caricare Lila sull'aereo grazie ad un astuto stratagemma di cui riportiamo la telecronaca finemente ricostruita dai ricercatori N.A.A.D.F. (Non Avevo Altro Da Fare):
L'addetto al metal detector vede uno scheletro nascosto in una busta di plastica.
- Addetto al metal detector: “Excuse moi monsieurh, je comme l'imprhession que çe se un cadavoirhe ne la sue bagaille.”
- Dexter: “Cadavoire?... Io?...Mai - comincia a sudare freddo - è... è per una mostra... no... cioè sì, ecco: sono un rappresentante della "Samurai" - sa?... gli stecchini - e sto portando a Miami un nuovo tipo di stuzzicadenti per giganti ecco...”
- Addetto al metal detector: “Ma non mi prhenda in jirho, çe sente il pusso e non mi dica che è roqueforht che noi frhançoises lo rhiconosciamo quand'è quello buono...”
- Dexter: “Sì ha ragione, mi ha scoperto: lo sapevo che non dovevo uccidere quella donna...”
- Addetto al metal detector: “Donna? Mon Dieu! Porhti via questo schifo dal mio aerhoporhto!... - Sospira, poi sottovoce: - vado a dirhe ad Antoine di oliarhsi i pettorhel: ho prhoprhio bisogno di rhilassarhmi un po' dopo questo spavento.”
Una piccola falla di questa teoria sarebbe che, anche avendo superato facilmente i controlli parigini, sarebbe stato, per lui, più complicato superare quelli in Florida, a meno che non avesse appresso una bella scorta di hamburgers.
  • Portata in Italia: Dopo aver superato la dogana italiana senza troppo problemi, avrebbe caricato il cadavere su un treno per Roma, ma, nonostante la nota puntualità dei treni nostrani, a tutt'oggi, non sarebbe comunque arrivata a noi, ragion per cui questa teoria non è tuttora dimostrabile. Se fosse vera, tra qualche anno potremo vedere Lila prendere il posto del ministro Grilli, dato che sarebbe più facile attaccarle i fili.

[modifica] Un altro amico, ma due erano troppi

Dexter aiuta un conoscente a uscire dal bozzolo e trasformarsi in una bellissima farfalla.

Elvis si trasferisce a Miami e, dopo essersi un po' abbronzato, cambia il nome in Miguel Prado. Dexter gli uccide il fratello, da la colpa a Feebo, uno spacciatore di passaggio, e Miguel gli crede, anche se Feebo in quel momento aveva almeno una mano occupata. Parte quindi una caccia a Feebo che viene ucciso da Dexter, cosicché Miguel comincia a venerarlo come un dio. I due amiconi vanno in giro a sterminare quanti più serial killer possibili, finché Miguel non uccide l'avvocato di Dexter. Che si incazza.

Intanto Debra si innamora di un informatore, Anton Briggs che, come prevedibile verrà scorticato dal primo killer di passaggio. Con un enorme sforzo di immaginazione, il killer viene chiamato lo scorticatore e se la prende anche con Dexter che se la caverà comunque con un braccio ingessato, un matrimonio e un figlio a carico: Harrison.

Miguel Prado viene trovato scorticato nel giardino di un cimitero e tutta la Omicidi di Miami è concorde sul fatto che si tratti indubbiamente dell'opera dello scorticatore, che era stato precedentemente investito da Quinn, un nuovo agente. La stagione si conclude con Rita che deve mettere il suo abito da sposa in lavatrice perché Dexter gliel'ha macchiato di ketchup.

[modifica] Dexter contro le malattie intestinali

Quote rosso1.png Date le notevoli qualità recitative degli attori secondari, la presenza delle guest star E. Presley ed E. M. di Forbice e l'indubbiamente importante quantità di strisce consumate dagli sceneggiatori durante la scrittura della sotto citata, l'Associazione Vaso di Ceramica™ ha deciso di consegnare i quattro veli alla terza stagione di Dexter. Quote rosso2.png

~ Presidente della AVdC durante la cerimonia di consegna dei Rotoli di Carta Igienica del 2008 a Chicago

Indimenticabile il discorso di M. C. Hall alla consegna del Rotolo, nel quale decantava le qualità metabolico-regolatrici della stagione stessa ed il suo aiuto nella ricerca contro la stitichezza. Da ricordare anche un piccolo disaccordo con la Marcuzzi, arrivata seconda come rappresentante del Bifidus, che pretendeva il podio per se, ma, dopo accurati controlli delle schede, si è appurato che gli scrutini si erano svolti correttamente.

[modifica] Lo chiamavano Trinità

Trinity (nome più mascolino non potevano dargli) è il nuovo serial killer che terrorizza Miami uccidendo a destra e a manca e naturalmente anche al centro, perché lui uccide solo a tre a tre. Per indagarvi sopra, Lundy torna a Miami e, dopo essersi rimesso su con Debra, inciampa su un proiettile. Anche Dexter comincia ad indagare su Trinity e scopre che è un uomo che va sempre in chiesa, fa volontariato, costruisce case per i poveri... in poche parole il killer perfetto e comincia a pedinarlo per scoprire come facessero la moglie e i figli a convivere con tale porcheria.

Intanto lo spermatozoo Harryson conquista l'oro alle paralimpiadi uterine di Rita ed insiste nel seguire il padre Dexter ad ogni omicidio per ostentare l'eccellente risultato in formato .rc. D'altro canto l'odio di Dexter per il figlio fa sì che egli preferisca, al posto del pargolo, dare il bacio della buona notte ad un guardrail, con espresso disappunto dei paramedici che avevano già sentito la caffettiera gorgogliare nel cucinino dell'ospedale. Dexter viene così accolto nel reparto traumatologia da un caffè freddo, che gli infermieri non vogliono più, e un corpo caldo che è sbalzato dal cofano sul luogo dell'incidente. Vi si avvia dunque repentino e, non trovando il cadavere, si dispera, ma, con sua grande gioia, scopre che, per lo spavento, il defunto si era tagliato a pezzi e infilato in una sacca da boxe. Sparse le sue ceneri, a grana grossa, in mare, Dexter continua la sua caccia a Trinity.

Scopre quindi che si chiama Arthur Mitchell e lo pedina giorno, notte e pausa pranzo per scegliere il momento adatto per ucciderlo. Il corpo di Trinity non viene trovato e tutta la Omicidi di Miami è concorde sul fatto che sia indubbiamente scomparso. La stagione si conclude con Dexter che, tornato a casa, trova la moglie intenta a preparare il sugo nella vasca da bagno. Conscio del fatto che, solo per la loro famiglia, sarebbe sprecato, invita l'intera Omicidi di Miami ad una spaghettata.

[modifica] Paint your life presenta: Come riutilizzare i barili di birra usati

Scena del telefilm Dexter.jpg

Nell'incredibile finale di stagione, Dexter affronta il Conte Dooku.

La Omicidi accorre repentina a casa di Dexter che, intanto, tenta di convincere la moglie a buttare la pasta; ella, d'altro canto, risponde con un negligente silenzio. Viene dunque vestita con un abito di mogano e buttata in una fossa di due metri di altezza.

Intanto, il sindaco di Miami, stanco del fatto che non ci siano più killer in circolazione, organizza un meeting di bricolage, grazie anche ad un accordo con Real Time, sponsor ufficiale dell'evento. Il risultato è un quintetto di appassionati che, grazie agli insegnamenti della Gulienetti, imparano a riutilizzare i fusti vuoti del magazzino della A.A.. Rapiscono dunque tredici ragazze per indirizzarle sulla retta via del divenire donne, insegnandole le materie femminee primarie, ma, essendo inesperti in cucina, ripiegano sulle materie restanti. Le alunne bocciate, indegne di avere la patacca, verranno uccise e buttate in una palude dentro i fusti di cui sopra.

Data la dubbia validità del corso (promossa solo una su tredici) Dexter decide di intervenire e, grazie ai sensi di ragno dell'ultima vittima Lumen "13" Pierce, scova i cinque assassini:

  • Boyd Fowler: zoofilo in evoluzione, viene stroncato mentre comincia a portarsi all'apprezzamento di servizi più raffinati;
  • Dan Mendell: cavadenti per bambini in cerca di nuovi strumenti per l'igiene orale;
  • Cole Harmon: guardia del corpo caratterizzata da apparente mutismo, oppure gli sceneggiatori non avevano voglia di scrivergli le battute;
  • Alex Tilden: su di lui non ce niente da dire, tranne che si vede solo in una puntata e, in quella puntata, si caga sotto;
  • Jordan Chase: motivatore, qualunque cosa voglia dire, nato come Eugene Greer e, se è sopravvissuto con questo nome, significa che era davvero bravo.

Presi ed eliminati i cinque, Dexter e Lumen si apprestano a tornare a casa. I corpi degli assassini non vengono trovati, o meglio uno lo trova Debra mentre finge un momentaneo attacco di cecità, e tutta la Omicidi di Miami è d'accordo sul fatto che siano indubbiamente fuggiti. La stagione si conclude con Lumen che saluta Dexter e parte.

[modifica] La Bibbia - il Musical

Per la nuova stagione il crew di Dexter pensò di rivolgersi alle doti del noto sceneggiatore Dio, ma essendo stato quest'ultimo, a detta dei doppiatori italiani, messo da parte, si dovette ripiegare su un non altrettanto brillante omonimo. Il nuovo assunto premette ansiosamente per una trama basata su un suo noto Best Seller tanto che, trovando un punto d'incontro, l'equipe si ritrovò costretta a considerarne almeno l'ultimo capitolo.

Dunque la trama tratta di una coppia di fun accaniti del libro di cui sopra, Travis Marshall, vivo e James Gellar, morto ma portato ancora in giro finché non si trova un sostituto, un po' come Piero Angela, che bighellonano per Miami per inscenarne un musical.

Purtroppo la Omicidi di Miami, nota per la sua ignoranza artistica, giudica lo spettacolo fin troppo realistico e cerca i due registi per assicurarli a Sgarbi alla giustizia. Come prevedibile, Dexter arriva prima di loro e uccide Travis sotto gli occhi della sorella.

[modifica] Tagli al personale

Debra, incredula, si stropiccia gli occhi, per cui corre a casa di Dexter a stirarli. Il fratello trova così il suo appartamento a soqquadro, con la sorella al centro che gioca con i suoi vetrini e che gli chiede se è un serial killer:

Quote rosso1.png No, mi piace collezionare le bustine di ketchup del McDonald! Quote rosso2.png

~ Dexter tenta di sviare le indagini sul suo conto.

Nel mentre l'Ucraina mostra a Miami che non è solo buona a sfornare gnocche: c'è pure la mafia. Così Dexter uccide Viktor Baskov, un mafioso che aveva ucciso un poliziotto che si era fermato con la macchina che al mercato mio padre comprò, ma il mafioso era l'amante di Isaac Sirko, un'altro mafioso, insomma, se vuoi rimorchiare, iscriviti alla mafia.

Intanto Dexter si innamora di Hanna, la vedova di un carcerato, ma Debra non vuole perché Hanna ha tentato di ucciderla, così Dexter la fa mettere in prigione, tanto uscire è facile. Isaak si mangia un proiettile, ma, prima di morire, ha tutto il tempo di versare 12 litri di sangue sulla barca di Dexter, che ringrazia di non aver messo la moquette, mentre disquisisce con lui su Hanna e Viktor.

Ma a Miami la CEE (Crisi Economica Europea) si fa risentire ed il licenziamento di un dipendente del dipartimento è più che doveroso. La scelta ricade su LaGuerta che riceve una lettera al piombo.

[modifica] Personaggi

[modifica] Dexter Morgan

Dexter morgan.jpg

Per nascondere la propria sociopatia, Dexter ha imparato a simulare perfettamente le emozioni umane.

Quote rosso1.png Tonight’s the Night. Quote rosso2.png

~ Dexter prima di uccidere la sua prossima vittima
Quote rosso1.png Tonight’s the Night. Quote rosso2.png

~ Dexter subito dopo la fine della sua festa di matrimonio
Quote rosso1.png Tonight’s the Night. Quote rosso2.png

~ Dexter dopo aver mangiato 14 Burritos ad una festa organizzata da Batista

Dexter “Dex” Morgan è un serial killer travestito da ematologo divenuto famoso per l’efficacia con cui ha “sbaragliato la concorrenza” (di serial killer si intende).

Un’indagine dell’IsPBLAC (Istituto delle Percentuali Buttate Lì A Caso) ha rilevato che il 16.43% delle persone venute a contatto con il soggetto in questione ha riscontrato vari effetti collaterali quali recisione dell’arteria carotidea, asportazione di sangue su vetrino e pugnalate al cuore; inoltre è giunta voce agli esperti del settore che alcuni suoi “clienti” dicono di “sentirsi a pezzi”.

[modifica] Infanzia, adolescenza e adultità adultezza… insomma quando è diventato più grande

Dexter nasce da Laura Moser e uno sconosciuto che poi troverà morto di infarto in un paesino del cazzo sperduto in America, ma dato che Dexter sconosciuto che poi troverà morto di infarto in un paesino del cazzo sperduto in America suona male, i genitori decidono di dargli il cognome della madre.

Come tutti i bambini, Dexter ha l’abitudine di farsi la pipì a letto: gli ci vogliono 3 anni di allenamento per imparare a farsi il sangue in container, ma, sfortunatamente, proprio il giorno che impara, la madre viene scambiata per un albero da un taglialegna di passaggio per cui non può assistere alla conquista del figliuolo.

Gli fanno comunque compagnia il fratello Brian e un poliziotto della Omicidi di Miami, Harry Morgan che, saputo del grande avvenimento, corre a fare i complimenti al piccolo e, schifando Brian come Barbara Gulienetti schifa la decenza (vedi sopra), lo adotta. Dexter impara dal nuovo padre il cosiddetto “Codice di Harry” la cui prima regola recita:

Wikiquote.png
«Non farti mai beccare!»

Per questo Dexter vivrà la sua vita sempre ben lontano dai picchi.

Durante la sua infanzia si fa un gran numero di amici che stime recenti decretano ammontare a circa uno, il Passeggero Oscuro, il quale vive nella sua testa e continua a ripetergli: uccidi, uccidi, uccidi… e i colleghi della Omicidi si fidano di lui e lo considerano il miglior ematologo di Miami.

Durante il resto della sua vita gira tutto il mondo, da Miami a Parigi; anzi, solo Miami e Parigi nei quali riesce ad accrescere il suo numero di amici da 1 a 1,5, dato che quelli immaginari contano la metà, ovvero il Passeggero e suo padre che gli rompe le palle ventiquattro ore al giorno con apparizioni mistiche da far invidia alla Madonna di Lourdes.

Indimenticabile quella in cui Dexter gli confessa le sue inclinazioni:

- Dexter: “Papà, ti devo confessare una cosa.”
- Harry: “Dimmi figliolo...”
- Dexter: “Sono un serial killer.”
- Harry: “Menomale, pensavo fossi ricchione!”

Ricerche recenti del CERN hanno stimato che, per attivare i muscoli del sorriso, Dexter faccia passare attraverso i nervi facciali una quantità di energia che ammonterebbe a circa millemila Galeazzi (unità che misura l'energia necessaria per tenere Giampiero Galeazzi e un piatto di spaghetti all'amatriciana a 10m di distanza per 10s). Attualmente si sta sperimentando un metodo per utilizzare questa energia in un motore che soppianterebbe addirittura gli efficientissimi motori a gatto imburrato e a pelo di figa.

[modifica] Debra Morgan

Jennifer-carpenter-nel-ruolo-di-debra-morgan-nella-serie-televisiva-dexter-episodio-rispedire-al-mittente-86443.jpg

Debra, indecisa su quale tonalità di "Fuck!" usare.

Quote rosso1.png Fuck! Quote rosso2.png

~ Debra a Rudy Cooper, prima di scoprire che è lui il killer del camion frigo
Quote rosso1.png Fuck! Quote rosso2.png

~ Debra a Rudy Cooper, dopo aver scoperto che è lui il killer del camion frigo
Quote rosso1.png Fuck! Quote rosso2.png

~ Debra in risposta alla domanda: quanto zucchero ci vuoi nel caffe?

Debra “Deb” Morgan è una tenente della omicidi di Miami, sorella di Dexter, nota al pubblico come la ragazza con il vocabolario più corto del mondo. In effetti, recenti ricerche affermano che l’unica parola da lei conosciuta sia “fuck”. Tuttavia una seconda linea di pensiero ipotizzerebbe che ella stia attualmente cercando di raddoppiare le proprie conoscenze lessicali con l’aggiunta di un secondo lemma: shit.

[modifica] Vita

Con una vita di 60 cm di diametro, Debra iniziò a lavorare nella buoncostume: divisione del dipartimento di Miami che si occupa della sorveglianza dei lampioni. Dopo aver fatto ruotare un adeguato numero di borsette, Debra è costretta dal capitano del dipartimento, Thomas Matthews, a togliersi i tacchi a spillo per entrare nella Omicidi. Per festeggiare, decide di fornicare con Rudy Cooper, il fratello del fratello che non era, però, suo fratello, scongiurando così qualsiasi possibilità di far nascere sospetti riguardanti un possibile incesto.

Successivamente scoprirà che il fidanzato era un serial killer.

Si fidanza allora con Frank Lundy che poi muore, con Anton Briggs che viene scorticato e con Sal Price che muore avvelenato. Il suo ultimo ragazzo, Joey Quinn, è stato premiato dal sindaco di Miami con una medaglia al valore per essere riuscito a lasciare Debra appena in tempo per sfuggire alla morte. Tuttavia, dato che il contatto con il soggetto ha portato sicuramente il virus della sfiga nel suo organismo, la sua morte, nell'ottava stagione, è quotata a 1,07 dalla SNAI.

[modifica] Rita Bennet

Quote rosso1.png Gneee!!! Quote rosso2.png

~ Rita senza il ciuccio

Rita "Rompipalle" Bennet è una donna psicolabile, distributore automatico di lamentele, solo che lei funziona anche senza le monetine. Durante la sua vita cambia il nome quattro volte, tanto che, non ricordandosi neanche lei quello attuale, opta per farsi chiamare Federiche, dato che è ambidestra.

[modifica] Esistenza

Nata Brandon, si gira i pollici fino ai sedici anni, finché il primo marito non le cambia il nome in Ackerman. Tornati i pollici dritti, Rita si risposa e si fa dare un'altro nome, usato, ma lavato con Perlana: Bennet. Dopo una difornicazione non protetta con il nuovo marito Paul, Rita dà al mondo, che non glieli aveva chiesti, due figli. Non sapendo che nome dargli, decide di visitare la fiera del fumetto per trovare l'ispirazione: nascono così Astor & Cody. Dopo aver ricevuto da Paul un adeguato numero di bastonate, decide di fidanzarsi con Dexter... e il resto è storia.

[modifica] Curiosità

Anche Doakes e LaGuerta avevano delle curiosità su Dexter...ti devo dire come è finita?

Caricamento segnale dal Satellite in corso
Strumenti personali
wikia