Devilman

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Ragazzina anime scioccata.gif
ATTENZIONE!!!
La visione prolungata di questa pagina può causare effetti collaterali quali epilessia, voglia di pilotare robot giganteschi, di lanciare onde energetiche e di spiccare il volo lanciandosi dalla finestra.


Rena Ryuugu omochikaeri 1.png
GattinaCute.jpg

Pericolo!!!

Questo articolo contiene materiale puccioso!! Si prega quandi di leggerlo insieme a persone adulte e mature e di usare precauzioni durante la visione di eventuali filmati. Si prega inoltre di tenere questo articolo lontano dalle fungirl e di consultare il foglietto illustrativo.

Visualizza immagine
Sugar la fatina della neve.jpg

Il personaggio principale. Per non turbare la sensibilità dei più piccoli abbiamo nascosto l'immagine, da visualizzare solo se si è maggiorenni.

Quote rosso1.png Che il diavolo se lo porti via... Quote rosso2.png

~ Ryo Asuka su Devilman
Quote rosso1.png Ti squarto! Quote rosso2.png

~ Devilman su chiunque
Quote rosso1.png Ho rinunciato alla mia natura umana, ma non al mio cuore umano! Quote rosso2.png

~ Akira Fudo mentre banchetta con il cuore appena estirpato dal suo petto
Quote rosso1.png Eh, quel ragazzo mi ha fatto proprio perdere la testa! Quote rosso2.png

~ Miki Makimura su Akira Fudo
Quote rosso1.png Sarò pure mezzo demone, ma non sono mica frocio! Quote rosso2.png

~ Devilman sulle ripetute avances di Satana

Con il termine Devilman si possono intendere:

Con questo termine ci si riferisce anche a un manga disegnato da un bambino delle elementari con entrambe le braccia rotte[2], destinato a un pubblico composto prevalentemente di ragazzine dai nove ai tredici anni. Come per la stragrande maggioranza di essi, anche questo manga parla di amore, amicizia, giustizia, Satana, demoni, teste che si staccano, eccetera; la versione animata non venne mai realizzata[3].

[modifica] Trama

NonNews

NonNotizie contiene diffamazioni e disinformazioni riguardanti Devilman.

Devilman1.jpg

Ecco Akira mentre si fa figo davanti alle ragazzine delle scuole medie.

La storia inizia con un ragazzino che fa una sciatina fuoripista insieme al padre, ma da perfetti idioti quali sono riescono a far staccare una valanga che li travolge e li uccide come si meritano; dato che Sugar, la fatina della neve ne aveva già le palle piene di questa mandria di cretini che non sono mai contenti delle piste da sci, prende la decisione di sterminare il genere umano affinché possa avere inizio una nuova era glaciale. Per fare ciò, la suddetta fatina s'impossessa del corpo del ragazzo, uno sbarbatello di nome Akira Fudo, e progetta di vivere a scrocco a casa di questi, ma una volta tornato a Milano il giovane viene adottato dai Makimura, amici di famiglia[4]. Una volta a casa di questi la giovane Miki s'innamorerà di lui, facendo incazzare non poco gli altri maghi della neve che avevano già disegnato notevoli quantità di hentai che avevano tutti per protagonista la povera ragazzina.

La temperatura del pianeta inizia a scendere a livelli proibitivi; i primi esseri a morire sono i 100% animalisti, che hanno mal sopportato l'estinzione del Gurzo del Borneo meridionale, e pertanto si sono tolti la vita mangiando una bella bistecca ai ferri. Arrivati a -40 gradi, la Madonnina del Duomo decide di tirare fuori la pelliccia e contemporaneamente sbuca fuori dal nulla il più potente mago delle nevi, Ryo Asuka, la cui figlia è famosa per aver partecipato al reality show Neon Genesis Evangelion.

Devilman Taro.jpg

Questo è Tare; ammettiamolo, la prima volta che abbiamo visto un pornazzo avevamo la sua età e la stessa espressione...

Costui si spaccia per un amico di Akira[5], e decide di fargli un regalino. Gira tutti i negozi di Milano, ma non trova nulla che lo soddisfi, così sceglie il solito regalo banale che nessuno vorrebbe mai avere oppure che abbiamo già in triplice copia: un bel demone di nome Amon. Per incrementare l'effetto sorpresa decide di fonderlo direttamente con il corpo dell'amico, che ammetterà poi che durante l'esperimento sognò Miki nuda[6] ed interpretò questa visione col dover tradire tutti i suoi amici delle nevi perché, se la situazione fosse perdurata, non si sarebbe potuto più rimorchiare le tipe seminude al mare. A questo punto Akira inizia a dare segni di squilibrio mentale e comincia a farsi chiamare Devilman da chi gli sta intorno.

Akira kun and Miki in SD by ShampooNeko.jpg

Piccoli macellai crescono...

Inizia così l'invasione dei maghi della neve, la cui esistenza viene rivelata al mondo grazie alla proiezione di un video da parte di quel bastar simpaticone di Ryo, che si rivelerà poi l'incarnazione di Satana, re delle tenebre e vicedirettore dei maghetti sopracitati. Dopo questa trasmissione si scatena un panico che nemmeno il crack della Parmalat è riuscito a eguagliare. I supermercati vengono presi d'assalto, le banche svaligiate, un singolo pomodoro costa millemila lire, e si scatena la furia verso quei poveri sfigati che vengono considerati truzzi, emo, demoni, fatine della neve. In mezzo a tutto questo casino si costituisce il funclub dei giovani onesti videogiocatori truffati dalle macchinette taroccate del Bar Makimura, che si dirige prima al più vicino bocciodromo, poi a casa della suddetta famigliola.

La visitina a casa Makimura, nata con l'obiettivo di farsi aprire la cassaforte dai due figli della coppia[7], si traduce però in epic fail: Tare, il minore dei due figli, a circa dieci anni ha già scoperto il nascondiglio delle videocassette porno del padre: resosi conto che non ci capiva nulla, a parte il fatto di sborrarsi sovente addosso senza un perché, decise di chiamare la sorella maggiore per farsi spiegare come mai l'audio risultava disturbato e invece dei dialoghi si sentissero solo dei gemiti. Ma una volta uscito dalla stanza una freccia gli trapassa il cranio da parte a parte. A lanciarla sono stati gli stessi bravi ragazzi di prima, che ora possono appendere un quadro ritraente dei girasoli[8], però c'è la necessità di amputare la parte del corpo dal collo in giù perché le gambe del ragazzino ingombrano il corridoio. Miki intanto stava scendendo le scale in quanto aveva sentito la chiamata del fratellino, ma una volta visto quello che gli è capitato ha una smorfia di orrore; lei aveva capito a prima vista che il quadro era un fake, e indietreggia scandalizzata, meditando di rivolgersi a Vittorio Sgarbi. E qui i bravi ragazzi fanno la cazzata del secolo.

- Tizio: “Aspettate raga, le faccio lo scherzone e la spavento con la mia spada di gommapiuma”
- Miki: “SQUECK!!!!!”
- Caio: “Ehi, guarda che la tua spada di gomma ce l'ho io, tu hai la mia katana...”
Testa di Miki Makimura su un palo.jpg

Miki è davvero una ragazza piena di vita, non trovate?

Sfumate le possibilità di aprire la cassaforte con le buone, ci provano con le cattive dando fuoco alla casa: intanto che aspettano che le fiamme distruggano tutto escono a prendere un po' d'aria, e in uno slancio di generosità portano fuori anche Tare e Miki, ma dato che non ce la fanno a prenderli in spalla impalano le loro teste per fare prima. Dopo un po' arriva Akira, attratto da un invitante odore di barbecue, che si trasforma in Devilman e gioca a shangai con lo loro ossa.

Mentre i maghi della neve continuano la loro opera di distruzione, Akira è distrutto dalla fame e per colpa di un certo languorino Amon decide di andare al McDonald's per i cazzi suoi.

Quote rosso1.png Ciao bella bambina! Quote rosso2.png

~ Amon
Quote rosso1.png Questi cazzo di nervi... Quote rosso2.png

~ Sempre Amon, venti secondi dopo

Da adesso questo manga si trasformerà in un mezzo plagio di Naruto: Devilman e Amon si crepano di mazzate, il primo sta per soccombere, ma ha una visione di Miki che gliela dà[9], trovando così la forza di sconfiggere Amon e di passare al boss di fine livello, ovvero il suo amico Ryo. Il combattimento è estremamente violento, fatine della neve ed esseri umani si estinguono, rimangono solo quei due poveracci ad ammazzarsi l'uno con l'altro non si sa bene per cosa. Alla fine vince Ryo/Satana, che riuscì a uccidere il rivale curando la sua stitichezza con una smerigliatrice angolare. Ryo si pente, qualcuno fa il reboot dell'universo e si ricomincia tutto daccapo.

Omino che sbatte la testa sul computer.gif
Il testo che precede questo messaggio conteneva la trama dell'opera.
Guarda il lato positivo della faccenda: ora non devi passare venti ore su eMule o μTorrent a scaricartela.
Omino che sbatte la testa sul computer.gif

[modifica] Personaggi

Amon sgranocchia una bimba demone.jpg

La colazione è il pasto più importante della giornata, e Amon lo sa.

  • Akira Fudo: la dimostrazione vivente che sciare fuori pista è da pazzi. Verrà posseduto da una fatina che poi userà il suo corpo per mandare in rovina l'universo, ma riuscirà solo a portare il genere umano all'estinzione. Ha una passione per il curling e odia Harry Potter.
  • Ryo Asuka: nickname usato da Satana su Facebook. Crede di essere un illustre scienziato quando in realtà si è comprato la laurea all'università di Bari, inoltre è affetto da depressione da quando ha fallito l'esame per diventare arcangelo.
  • Miki Makimura: studentessa modello nota come Muro di Berlino: nessuno infatti è mai riuscito a darle nemmeno un bacio, figuriamoci farci sesso. Quando però alla fine darà sfogo ai suoi istinti più volgari perderà la testa dalla felicità.
  • Tare Makimura: fratello minore di Miki, ha l'età apparente di dieci anni. Questo non gli impedirà di guardare film porno, farsela addosso a ripetizione o morire con conseguente scempio del cadavere. I sabati sera li passa suonando il clarinetto in un gruppo Death Metal.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Raffaele Sollecito ha optato per Akira Fudo, Giovanni Allevi ha preferito Ryo Asuka.
  2. ^ Giudicate voi...
  3. ^ Quell'anime che circola con lo stesso nome del manga è frutto di un errore di traduzione: il titolo dell'anime in realtà è Heidi: il prequel.
  4. ^ La madre di Akira è ancora viva in realtà, ma avendo perso al Videopoker le tocca vendere il figlio ai gestori del locale. La storia della morte della madre è frutto della censura.
  5. ^ Sugar pensò: "Ma chi cazzo è 'sto qua", ma non essendo riuscita ad hackerare il telefonino di Akira deve fidarsi. Insomma, sono cazzi suoi.
  6. ^ Dalla voce Devilman su Wikipedia: Solo il suo spirito puro e il suo grande amore per la bella Miki gli permetterà di controllare Amon.
  7. ^ I genitori da tempo stavano in un posto migliore. E non parlo delle camere di tortura del Gruppo Anti Fatine.
  8. ^ Non è un Van Gogh, ma un volgare fake.
  9. ^ S'incazzerà non poco quando si ricordò che poco tempo prima Miki aveva perso la testa per qualcosa, ma, soprattutto, perché la ragazza ha deciso di dargliela solo in sogno, dopo essere morta, per giunta.
Devilman5.jpg

Tare e la sua ragazza Miho nell'anime. Anime che non esiste, ovviamente.

CosmoEmo.jpg

Il terribile Ryo nella sua digevoluzione finale

[modifica] Contributi video

Ecco un magnifico video che mostra alla perfezione quanto questo anime sia colmo di pucciosità; quello che si vede sulla parete nell'anteprima è aceto, dato che Tare non ha ancora imparato a condirsi l'insalata senza devastare la cucina.

Devilman puccioso.jpg

Devilman, in tutta la sua cattiveria.

Original video

[modifica] Voci correlate

Devilman4.jpg

L'apice della pucciosità in questo anime.

Strumenti personali
wikia