Detective Monk

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Poirot 1.JPG
L'ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE DEI DETECTIVE APPROVA QUESTO ARTICOLO!
Il personaggio di cui si parla in questa pagina è un famoso detective, proprio come il nano rompiballe, la vecchia iettatrice, il letterino, il tizio francese, don babbeo o il cane rognoso.
Quindi se hai commesso un qualsiasi genere di reato, come ad esempio scaricare da eMule o un omicidio, ti consigliamo di andare alla caserma più vicina e costituirti, perché sei appena stato scoperto.
Adrian Monk guarda inorridito alla malformattazione del tuo articolo di merda.
Questa voce o sezione non è ancora formattata secondo le paranoie del signor Monk

Insomma... guarda! Mmm... manca il template a spalla, le categorie non ci sono, il layout è privo di simmetria, tutti quegli spazi fra una sezione e l'altra, lo schermo è... oh Dio, una macchia nel navbox! E... e... cos'è quella roba là in fondo? E le note, dove ... Dove sono le note ?

Quote rosso1.png Ahhhhh è pieno di germi! Quote rosso2.png

~ Detective Monk su Bill Kaulitz
Quote rosso1.png Ahhhhh è sporco! Quote rosso2.png

~ Detective Monk su marzapane
Quote rosso1.png E che palle! Quote rosso2.png

~ La colf di turno su detective Monk


Il detective Monk è quel personaggio televisivo che dovrebbe interpretare un handicappato mentale, ma che finisce sempre con l'indagare su orribili delitti commessi nelle sue vicinanze.

[modifica] Biografia

Non si sa nulla del detective Monk. Un giorno, dopo una televendita di Giorgio Mastrota, comparve sugli schermi di miliardi di famiglie italiane sintonizzate su retequattro e da allora occupa un posto di rilievo nel palinsesto. Il detective Monk è un maschio, bianco (un bianco sporco), alto circa 1 metro, con una evidente parrucca in stile Trivette. Pare sia diventato un paranoide schizofrenico dopo aver assistito all'uccisione del suo grande amore, Kledi, trucidato e decapitato da coccolino. Da allora si dedica a tempo perso a rompere le palle all'ufficio d'igiene e a quel commissario dai modi bruschi che ci prova sempre con lui; Monk ha una figlia, forse. Viene accudito sempre da una badante irregolare, periodicamente sostituita per qualche motivo, che lo aiuta nel risolvere i delitti che vengono compiuti sempre nei luoghi in cui si trova in quel momento. Recentemente, durante la sua visita in Italia, Monk ha visitato Cogne, Palermo, Garlasco, Perugia e il caffè di Tony.

Donna ebete con bottiglia.JPG

La sensuale badante di Monk.

[modifica] Gli anni giovanili

Da 0 a 3 anni il futuro detective Monk scopre la ruota. Poi muore.

[modifica] L'adolescenza

Da 3 a 18 anni resuscita. Risolve l'omicidio Kennedy e poi si toglie la vita.

[modifica] La maturità

Grazie alla sua amicizia personale con Gesù, risalente al liceo, torna nuovamente in vita. Recita nel primo e unico film della sua carriera: "Morte a Venezia". Durante le riprese muore davvero.

[modifica] La vecchiaia

A 50 anni Monk può vantare una carriera da star, da dado star. Si ritira dunque a vita privata molestando sessualmente la sua badante di turno. Riceve una discreta pensione.

[modifica] La tragica fine

Muore l'ultima volta qualche tempo fa strangolato dalla sua sciarpa. Un'orribile sciarpa viola.

[modifica] Il testamento spirituale

I discepoli di Monk si sono dispersi per il mondo portando la lieta novella: in ogni città ora è presente una "casa sollievo del Monk" in cui tutti i bisognosi posso rifornirsi di pornografia pagando una cifra irrisoria.

Strumenti personali
wikia