Dark Souls

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Maiden in Black sorridente.jpg
La Fanciulla in Nero approva questo articolo!
Come premio l'autore di questo articolo potrà salire di livello usando solo 999999 anime invece di 1000000.
Salire di livello non è mai stato così facile.
Maiden in Black sorridente.jpg
Giocatore di Dark Souls sconfitto dal primo boss.jpg

Una tipica prima partita.

Quote rosso1.png Ma che cazzo! Quote rosso2.png

~ Giocatore morto per la quindicesima volta, nel tutorial.
Quote rosso1.png Ma vaffanculo, non è possibile! Quote rosso2.png

~ Stesso giocatore di prima che a breve si convertirà all'agnosticismo mosconiano.
Quote rosso1.png Ma come cazzo?!... Quote rosso2.png

~ Ancora quel giocatore che si è fatto pwnare con un colpo dal boss finale.
Quote rosso1.png ... Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Mi sembra di averlo già visto da qualche parte... Quote rosso2.png

~ Gary Gygax su un qualsiasi nemico del gioco.
Quote rosso1.png Evvai! Mi mancano solo 100 anime per passare di livello!! Quote rosso2.png

~ Classico momento di euforia di un giocatore che sta per raggiungere il centotremillesimo livello.
Quote rosso1.png AAAAAAAAAAHHHHHRGGG!!!!! Quote rosso2.png

~ Sempre lui mentre scopre che servono altre tre milioni di anime per arrivare al centoquattromillesimo livello.
Quote rosso1.png Ci ho messo tre mesi, ma ne è valsa la pena! Quote rosso2.png

~ Ancora lui un secondo prima di morire e perdere in un attimo i tre milioni di anime accumulati.
Quote rosso1.png Il vero Dark Souls inizia alla prossima partita! Quote rosso2.png

~ Un giocatore di Dark Souls dopo che ha finito il gioco per la prima volta.
Quote rosso1.png Il vero Dark Souls inizia alla prossima partita! Quote rosso2.png

~ Un giocatore di Dark Souls dopo che ha finito il gioco per la miliardesima volta.
Quote rosso1.png Ehi, le citazioni sono identiche a quelle della pagina Demon's Souls Quote rosso2.png

~ Lettore molto attento.
Quote rosso1.png Parà lì, schiva lì, attacca là, e che ci vuole ? Quote rosso2.png

~ Tipico utente medio che spiega come vincere a Dark Souls.

Dark Souls (Demon's Souls 2 per quelli che non hanno ancora capito che non è il seguito di quel gioco) è un videogioco di ruolo/azione fantasy finibile in mezza giornata per la semplicità, sviluppato da From Software, autori del tristemente noto Demon's Souls. Non soddisfatti di aver traumatizzato un'intera generazione di playstationari e fatto infamare in ogni modo possibile il gran capo da questi col gioco precedente, hanno sadicamente pensato di distribuire il nuovo gioco anche per l'Xbox e, a partire dal 24 Agosto 2012, anche per PC.

[modifica] Trama

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Ti ricordi quella volta che per sbaglio hai toccato la vagina a tua madre? Ecco, se continui a leggere te ne pentirai allo stesso modo.

Tanto tempo fa il mondo era devastato dal caos e i draghi la facevano da padroni. Siccome il Sangue di Drago era già stato scritturato per Skyrim, le uniche possibilità di salvezza erano riposte nei signori caduti, che iniziarono una guerra contro i draghi. Uno dei draghi, Seath, prevista l'imminente sconfitta della sua razza, non ci pensò due volte a tradirli, portando la sua specie all'estinzione[1].

Con la sconfitta dei draghi iniziò l'era del fuoco, tuttavia durò per breve tempo, prima che le forze dell'oscurità ripresero il sopravvento. Ora tra gli uomini sopravvissuti si distinguono i portatori del Segno Oscuro, che identifica i non-morti. Il/la protagonista di questa storia è proprio un non-morto, recluso/a dai suoi stessi simili in una cella. Costui/costei scoprirà di essere il Non-morto Prescelto della leggenda, colui/colei che riporterà la pace nel mondo scacciando le precedenti forze del bene, convinte a passare al lato oscuro con dei biscotti. O almeno così vogliono fargli credere:

Ed è così che andarono le cose.
OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.


[modifica] Personaggi

Ebbene sì, nella sua avventura il giocatore non sarà del tutto solo, ci saranno alcune persone a rompergli i coglioni ad aiutarlo.

[modifica] Gentaglia a caso

Lautrec di Dark Souls.jpg

Lautrec formula ipotesi su possibili cause della morte di Anastacia.

  • Anastacia: Divenuta guardiana del falò dopo che calarono le tenebre, dopo vari anni di servizio Lord Gwyn la ricompensò facendola imprigionare. È ignoto che faccia abbia in quanto guarda costantemente per terra, forse ritenendo quella dei piedi del giocatore una visione migliore della faccia, inoltre per qualche misterioso motivo non è intenzionata in alcun modo a dialogare col giocatore.
Solaire maniaco.jpg

Solaire ha finalmente trovato la sua fonte di "Luce"[2].

  • Solaire: Gentile cavaliere che ride con la stessa frequenza del Dr Hibbert e aiuta il giocatore contro alcuni boss, anche se solitamente muore in 10 secondi, senza essere riuscito nemmeno a toccare il boss.
  • Lautrec: Simpatico criminale che si befferà del giocatore promettendogli una ricompensa se liberato. La ricompensa per lui consiste nell'uccidere brutalmente la gentile e indifesa Anastacia, cosa che non consentirà più al giocatore di utilizzare il falò del santuario. Qualora non venga liberato, questi scapperà da solo e la sua prima azione da libero sarà ugualmente quella di uccidere la povera guardiana, senza un motivo ben preciso. Probabilmente era l'unico sfigato con il quale si era rifiutata di andare a letto.
  • Frampt: Serpente puzzolente che venererà il non morto prescelto come un dio e comprerà da questi le cianfrusaglie che non gli servono. Cosa se ne faccia un serpente di armi e armature ancora non si è capito.
  • Logan: Fratello minore di Merlino, è stato rinchiuso in una prigione per evidenti segni di squilibrio[3] e toccherà al giocatore liberarlo. Indossa un cappello talmente grande che non entrerebbe nemmeno nella borsa di Mary Poppins.
  • Griggs: Ennesimo coglione che si è fatto rinchiudere e che il magnanimo giocatore dovrà liberare. È un apprendista di Merlino Logan e se liberato venderà al giocatore alcuni incantesimi, tra cui "Bibidi Bobidi Bu", "Supercalifragilistichespiralidoso" e altre cagate inutili.
  • Siegmeyer: Mezzo uomo e mezza mucca, in quanto l'unico suono che sa pronunciare è 'Mmmh', ma talvolta anche 'Mmmmmhh', lo si incontrerà in più occasioni e ad ogni incontro si dimostra sempre più stupido.
  • Sieglinde: Figlia di Siegmeir che paradossalmente a differenza del padre sa parlare, chiederà aiuto al giocatore dal momento che ha smarrito il padre mentre stava lietamente pascolando. Solitamente il giocatore la manda a cagare perché è il non morto prescelto, mica un fottuto accalappiamucche.
  • Shiva: Mercante che spunta fuori appena si diventa membri della gilda della foresta. Una volta sentito il nome, e venendo a conoscenza che viene dal Sol Levante, chiunque si aspetterebbe di ritrovarsi davanti ad una sgnaccherona blu poco vestita, e invece si ritroverà davanti un samurai simpatico quanto una medusa nel culo che non farà altro che ricordare al giocatore che, se mai dovesse tradire la gilda, per lui saranno volatili per diabetici.
  • Dusk: Il fantasma di una cosplayer con la fissa per gli elfi. Tecnicamente si tratta del personaggio più inutile del gioco dato che le magie che venderà al giocatore oltre a costare uno sproposito non servono ad un benemerito cazzo, dunque nessuno le comprerà mai[4].
  • Laurentius: Altro idiota nei guai che chiederà aiuto al non morto prescelto perché degli orchi armati di mannaie di tre metri vorrebbero mangiarlo allo spiedo con un po' di patate arrosto e un rametto di rosmarino. Volendo lo si può ignorare e unirsi al banchetto.
  • Queelana: Una delle tante figlie del Chaos che si incontreranno nel gioco, che elemosina anime nei pressi di una palude velenosa, attendendo qualche fesso a cui affidare l'onere di uccidere la madre, trasformatasi in un demone dalle sembianze di un Barbalbero. Pare che molto tempo fa provò a rifilare questa grana a Laurentius, tuttavia lui a differenza del non morto prescelto la mandò subito affanculo.
  • Oswald: Il personaggio più carismatico dell'intero gioco, basti solo sapere che la sua parola è legge: infatti grazie al suo intervento si potrà uscire dalle gilde senza far incazzare qualche pezzo grosso e continuare a dialogare con i PNG diventati ostili a seguito di un attacco[5]. Come un simile individuo possa incutere tanto rispetto e timore non è dato saperlo.
Eingyi di Dark Souls.jpg

Eingyi, è proprio il ritratto della salute.

Wikiquote.png
«Non preoccuparti, è nella natura umana commettere un peccato.»
(Oswald poco prima di cominciare a ridere in maniera inquietante.)
  • Eingyi: Un pover'uomo con tumori multipli sulla schiena che non riesce nemmeno a stare in piedi tanto sono grandi. In genere i giocatori più caritatevoli, aggiungendo la sua grande simpatia e i modi gentili con cui gli si rivolge, lo liberano dalle sue sofferenza al primo incontro, per poi occuparsi delle tenie giganti che avevano nidificato nei suoi tumori.
  • Patches la Iena: Rieccolo. Per tutti i nostalgici di Demon's Souls sarà un piacere ritrovare il buon vecchio Patches. Non preoccupatevi, non è cambiato di una virgola, il suo inconfondibile stile di approfittatore, ingannatore e ladro di tombe è sempre lo stesso.
  • Dohmnall: Losco figuro con residenza nelle fogne, dove non sembrerebbe avere alcun problema a convivere con muffe e ratti mutanti. Questo individuo venderà al giocatore le armature razziate dai corpi senza vita[6] dei boss precedentemente sconfitti, che magicamente diventeranno della taglia del giocatore.
  • Elizabeth: L'unico fungo gigante del gioco che non vi prenderà a pugni, ma solo perché sprovvista di arti e radicata a terra. Leccaculo della principessa Dusk, sarà lei a chiedervi di rischiare la vita per salvare la principessa Dusk[7], per poi ripagarvi con dei funghi dopo che vi siete fatti il culo contro un cavaliere oscuro ed il cazzutissimo signore dell'abisso.
  • Chester: Spacciatore che, come voi, è stato trascinato nella Oolacile del passato. Veste come un prestigiatore e combatte tirando calci in aria e con una balestra assurda sparando dardi con effetti vari. Già dalla sua maschera si capisce che si tratta di un tipo losco, infatti, facendo la canaglia come Patches, proverà ad invadervi come spirito oscuro, per poi fare finta di niente quando tornerete da lui.
  • Ciaran: Unica donna tra i 4 cavalieri di Gwyn, comparirà nell'arena in cui affronterete Artorias dopo averlo sconfitto, seduta davanti ad una lapide da due soldi. Vi chiederà di darle la potentissima anima di Artorias, con cui potrete creare un' arma ultracazzuta, in cambio di due tagliacarte, per poi scomparire per sempre. Quelli con un minimo di cervello preferiscono tagliarle la testolina, potendo così avere gratuitamente le due armi, con il set d'armatura aggiuntivo[8].
  • Gough: Arciere dei 4 cavalieri di Gwyn. Un gigante rinchiuso in una torre[9] che passa tutto il tempo ad intagliare teste. È grazie al suo tiro di precisione che potrete affrontare Kalameet con facilità, e dopo che lo avrete sconfitto, vi premierà regalandovi il suo potentissimo arco[10].

[modifica] Personaggi da patti

  • Alvina: Il capo del patto della foresta, un gatto bianco parlante, segno che i colpi presi in precedenza stanno cominciando a fare il loro effetto. Probabilmente è la sorella dello Stregatto di Alice nel paese delle meraviglie.
  • Petrus: Simpatico cavaliere che negherà ogni genere di supporto al giocatore fino a quando non si convertirà al suo credo. Per tutto il gioco non farà altro che lamentarsi di aver perduto i suoi compagni per poi uccidere inspiegabilmente l'unica sopravissuta.
Dark Souls - The White Lady.jpg

Ammettilo, un pensiero sconcio te lo stai già facendo.

Wikiquote.png
«Questa è una vera tragedia, *sniff* *sniff*... sono triste... *sob* *sob*... e davvero, non... *sigh* *sob*... *sniff* *sob* *sob* *sigh* *sigh* *sniff* *sniff* *sob* *sob*...»
(Petrus mentre simula egregiamente il dolore per la morte di Rhea.)
  • Rhea: Ambigua santarellina che non fa altro che pregare, pregare e pregare, tanto che si pensa che sia una lontana parente di Ned Flanders.
  • Figlia del Chaos: Sorella sexy di Queelag, nota anche come Spidergirl in quanto è metà donna e metà ragno. All'alba dei tempi contendeva con Anastacia il titolo di "Miss Lordran", concorso presentato da Lord Gwyn e la cui giuria era composta da Nito, Ornstein e il Drago Famelico. Adesso è invecchiata ed è diventata cieca, sorda e muta, ma per la sua età si mantiene bene.
Protagonista imbarazzato dalla visione delle tette di Gwynevere.png

Se non fosse che i non-morti sono impotenti, la sua reazione non si limiterebbe solo a questo.

  • Gwynevere: Figlia di Lord Gwyn, è una gigantessa alta qualche decina di metri e dotata di un seno abnorme. Dal momento che ha litigato con il padre[11], vi chiederà di trucidarlo nel modo più brutale possibile, ignorando totalmente il fatto che sia stata da lui generata.
Wikiquote.png
«TETTE!!!»
(Giocatore medio alla vista di Gwynevere.)
  • Drago di pietra: Un drago, non si sa il perché del "di pietra" visto che è fatto di carne. Essendo costantemente sotto sedativi non attaccherà mai il giocatore come fanno invece i suoi colleghi, neanche se gli venisse tagliata la coda [12].
  • Kathee: Altro serpentaccio che non farà altro che leccare il culo al giocatore. A differenza di Frampt è a capo di una gilda di loschi figuri, ma farne parte o meno è indifferente, tanto i suoi membri attaccheranno ugualmente a vista il giocatore.

[modifica] White e Black Phantom

Oltre Solaire e, occasionalmente, Lautrec, ci saranno altri barboni ad offrirvi il loro aiuto contro dei boss senza chiedere nulla in cambio. E sempre, come il già citato Chester, anche dei furfanti che vi romperanno i maroni gratuitamente nel mezzo del gioco.

  • Tarkas ferronero: Simpatico cavaliere corazzato di tutto punto che vi offrirà una mano nel combattere il golem di ferro... Notando il suo potenziale, solitamente i giocatori se ne stanno a guardare mentre ferronero fa tutto il lavoro.
  • Strega Beatrice: Tra tutti i White Phantom è sicuramente quella più bastarda, poiché, nonostante vi offra il suo aiuto in ben 2 occasioni, piazzerà il suo segno di convocazione dove non sarà possibile trovarlo neppure ai protagonisti di Assassin's Creed con l'occhio dell'aquila. Dopo avervi aiutati contro i 4 Re, pare che muoia in circostanze misteriose, ciò permetterà al giocatore di sciacallare il suo cadavere al margine di un pendio.
  • Mildred mangiauomini: Cavernicola probabilmente imparentata con i macellai delle profondità. Vi attaccherà nella gran palude sotto forma di spirito oscuro, da come si evince dal nome, probabilmente per mangiarvi. Dopo che l'avrete accoppata, vi darà una mano contro Queelag, e nonostante non abbia nessuna armatura, fatta eccezione per un sacco in testa, risulterà molto più resistente di voi ai suoi attacchi.
  • Paladino Leeroy: Come se la girandola non fosse già abbastanza debole, se vi butterete da un'altezza mortale, potrete anche richiedere un alleato contro di essa. Dopo che vi avrà dato una mano, vi romperà i maroni prima dello scontro con Nito.
  • Jeremiah il re: Un piromante con un copricapo assurdo che combatte con una frusta. Gli stregoni saranno quelli con più difficoltà nel batterlo, poiché i danni causati dalle stregonerie sono quasi nulli, salvo poi scoprire che anche uno stregone con 8 di forza può facilmente dilaniarlo a colpi di spada. Vi invaderà mentre prenderete dei tesori[13] in un promontorio nel mondo dipinto di Ariamis.
  • Kirk il cavaliere delle spine: Lo spettro oscuro più fastidioso di tutto il gioco, poiché vi invaderà per ben 3 volte, ed ogni volta sceglierà delle zone strette in cui lottare: i corridoi puzzolenti delle profondità, il passaggio stretto delle rovine del demone e le scale che precedono lo scontro con la culla del chaos.

[modifica] Boss

Tutti i boss di Dark Souls.jpg

I terribili boss nella loro stupenda grafica. Sembra un disegno, ma in realtà sono proprio così.

In questa sezione elencheremo i Boss che grazie alla genialità della From Software ci faranno letteralmente sputare sangue.

Tizio furioso morde la custodia di Dark Souls.jpg

Affrontare troppe volte di seguito lo stesso boss può avere conseguenze simili.

[modifica] Inevitabili

  • Demone del Rifugio: Demone obeso di colore verdastro che brandisce un martello pesante 45 tonnellate. Il giocatore se lo ritroverà davanti mentre sta tranquillamente passeggiando nel Rifugio dei Non-Morti senza aver ancora incontrato nessun nemico. Molti valorosi coglioni si sono lanciati contro di lui per affrontarlo, togliendogli lo 0,000001% di vita a colpo e morendo più volte nell'impresa. Solo dopo hanno capito che bisognava ignorarlo e andare avanti per poi affrontarlo dopo con una vera arma, grazie alla quale lo si uccide tranquillamente con pochi colpi.
  • Gargoyle della Campana:
Quote rosso1.png Non di nuovo! Quote rosso2.png

~ Giocatore di Demon's Souls in preda a brutti ricordi.

Boss apparentemente facile in quanto a differenza dei precedenti non possiede le dimensioni di un edificio. Tuttavia, proprio mentre si è convinti di avere la vittoria in pugno, ecco che arriva un altro Gargoyle a rompere i coglioni[14]. All'arrivo del compare, che renderà la battaglia più ardua in quanto dotato della capacità di lanciare fuoco come un drago, il primo Gargoyle si ricorderà magicamente di possedere anche lui quella capacità dimenticandosi totalmente di affrontare il giocatore nel corpo a corpo.

Storia di Seath di Dark Souls.png

Vi siete sempre chiesti il motivo per cui Seath ha partecipato allo sterminio della sua razza per poi nascondersi nella Caverna di Cristallo? Ora lo sapete.

Questi Boss rievocheranno brutti ricordi in coloro che hanno giocato a Demon's Souls e hanno avuto la sfortuna di affrontare i Mangiauomini. Proprio come le due chimere li si affronta in una zona dove basta un solo passo falso per cadere giù e sfracellarsi.

  • Quelaag la Strega del Chaos: Si tratta di un ragno gigante che vomita lava dappertutto. Per fornire un'ennesima difficoltà allo scontro già molto arduo di suo, gli sviluppatori hanno avuto la trovata geniale di aggiungere sul ragno una donna nuda, per far sì che il giocatore si distragga e venga colpito con più facilità dagli attacchi del ragno.
  • Scarica Infinita: Ennesimo mostro copia-incolla del gioco precedente, Scarica Infinita non è altro che una versione gigantesca del Fiammeggiante con l'aggiunta di inquietanti tentacoli lunghi millanta metri capaci di oltepassare la roccia come burro a guardia di vecchi stracci da mendicante. Purtroppo per lui del Fiammeggiante ha ereditato anche la stupidità: infatti dopo un lungo inseguimento cadrà in una fossa in quanto troppo impegnato ad attaccarvi per vedere dove metteva i piedi.
  • Golem di Ferro: Un Golem alto quanto l'Empire State Building, situato sulla torre di un castello. La zona dello scontro è stata sadicamente scelta per condurre il giocatore alla pazzia, in quanto ogni suo colpo, se non lo uccide all'istante, lo farà cadere giù dalla torre, portandolo in un modo o nell'altro alla morte.
Ornstein e Smough giocano con la PSP.png

Quest'immagine spiegherebbe perché erano così incazzati col protagonista: ha interrotto la loro partita.

  • Ornstein e Smough:
Quote rosso1.png Ma vaffanculoooooo! Quote rosso2.png

~ Giocatore tipico dopo essere morto per la millantesima volta contro questi due.

Meglio noti come Stanlio e Ollio attendono il giocatore in una stanza e lo attaccano senza un vero motivo, anche perché nel filmato prima della battaglia non diranno una sola parola. I due Boss, che a differenza dei Gargoyles si affrontano al pieno della loro forza e in coppia da subito, faranno di tutto per attaccare il giocatore insieme, obbiettivo che in genere riesce benissimo e che porta alla morte immediata del giocatore. In genere i giocatori più deboli per lo shock causato dalla rapida sconfitta mollano Dark Souls e riprendono a giocare a Pokémon. Nel raro caso in cui uno dei due venga sconfitto, l'altro ne assorbirà il potere, curandosi da ogni ferita e diventando infinitamente più resistente. Questa sorpresa di solito è seguita da una bestemmia di un'intensità tale da far scendere Gesù Cristo dalla croce per prendere a calci in culo il giocatore.

  • Sif il Grande Lupo Grigio: Anche noto come Balto, si tratta di un lupo troppo cresciuto e con una grande passione per la scherma.
  • Girandola: Il Boss più scarso e inutile del gioco: lo si fa fuori in 10 secondi. Probabilmente gli sviluppatori non erano molto vogliosi nel crearlo, ma, nonostante ciò, uccidendo questa mezza sega si otterranno la capacità di raddoppiare il numero massimo delle fiaschette estus e una rarissima maschera.

[modifica] I Lord delle Anime

  • Quattro Re: Dato che i programmatori ritenevano che affrontare due boss insieme non fosse abbastanza difficile e traumatico per i giocatori, hanno pensato bene di metterne quattro e, ciliegina sulla torta, di farli affrontare in una stanzina dove non si vede dove si sta andando poiché regnano sovrane le tenebre. Come se tutto questo non fosse abbastanza li si affronta pure con un anello in meno, dato che per evocarli il giocatore sarà costretto ad indossare un anello totalmente privo di effetti.
  • Seath il Senzascaglie: Noto anche come Giuda, è un drago con ali da fatina e tentacoli al posto delle zampe posteriori. Anche se si parano i suoi attacchi, si verrà maledetti e si resusciterà con metà vita andata a farsi benedire. Come se non bastasse, nonostante la storia espliciti la sua cecità (l'essere l'unico della sua specie l'ha portato a fidanzarsi con una certa Federica), vedrà perfettamente il

giocatore.

  • Nito: Gentile scheletro che donerà la sua potentissima e introvabile arma e verrà palesemente ricompensato con la morte. Tecnicamente è il più debole dei Lord delle Anime, essendo lento e con attacchi prevedibili, ma dato che questo è Dark Souls si ritroverà un'orda di scheletri al seguito che, a meno che il giocatore non si sia portato dietro armi divine, non moriranno finché Nito non verrà sconfitto.
  • La Culla del Chaos: Battere questo boss è molto semplice: bisogna soltanto distruggere due globi diametralmente opposti tra loro, in una zona grande quanto un aeroporto e con un pavimento che crollerà ad ogni passo che si fa, il tutto mentre un albero gigantesco tenta di spingere nel vuoto qualunque forma di vita con due suoi arti, mentre attacca con gli altri due infuocati, per poi andare al centro, dopo che sarà crollato quasi tutto, tuffarsi in una mini radice e correre come un fulmine verso l'interno del boss, mentre quest'ultimo sta caricando un'esplosione che uccide al contatto. Facile no?
  • Gwyn il Lord dei Tizzoni: Boss finale del gioco, ha una spada infuocata lunga 7 metri con la quale è capace di sferrare infinite combo di colpi senza stancarsi mai, facendo impazzire il giocatore. Si pensa anche che sia parente di Usain Bolt, in quanto è capace di percorrere decine di metri in pochi millesimi di secondo.

[modifica] Facoltativi

  • Demone Toro: Un demone minotauro con evidenti problemi di linea, troppo incazzato e impegnato a mollare accettate a caso per guardare in alto ed accorgersi dell'assalto del giocatore, che gli infilzerà la spada dritta in un occhio.
  • Farfalla della Luna: Gigantesca farfalla masochista che, dopo aver attaccato per un po' il giocatore, si appoggerà al muro restando immobile per farsi torturare da lui, ignara che ciò le causerà la morte.
  • Demone Capra: Grosso demone dotato di due mannaie abnormi, con le quali attaccherà incessantemente il giocatore in compagnia dei suoi fedeli cani che gli toglieranno la resistenza allo scudo, il tutto in una stanzetta di 2 metri quadrati in cui non si può sfuggire a nessun attacco. Inutile dire che molti sono finiti al manicomio dopo averlo affrontato migliaia di volte senza successo.
Dark Souls Nonciclopedia.png

Qualcuno sta per perdere parecchie anime.

  • Drago Famelico: Un drago partorito male dalla madre e successivamente buttato nelle fogne per quanto era brutto. Caratteristiche degne di nota di questo boss è il suo continuo girare alla cazzo di cane senza una meta precisa e vomitare muco verde che, oltre a fare abbastanza schifo, fa anche parecchio male.
  • Demone Randagio: Fratello gemello del Demone del Rifugio, più grande, più grasso e più coglione di lui.
  • Demone di fuoco: Un Demone Randagio di colore rosso, con la stessa quantità di HP e con gli stessi attacchi del precedente. È stato messo unicamente per il motivo che gli autori volevano a tutti i costi mettere un numero pari di boss, tuttavia dopo 23 boss la fantasia cominciava a scarseggiare.
  • Demone Millepiedi: Demone con un nome palesemente messo a caso, dato che il suo aspetto può ricordare tutto tranne che un millepiedi. Non c'è molto da dire su questo boss se non che gli piace nuotare nella lava, sparare palle di fuoco da una delle sue tante bocche e che verrà affrontato in due metri scarsi di terreno, azzerando così ogni possibilità di sfuggire ad un suo attacco.
Priscilla di Dark Souls seria.jpg

Priscilla, felice come una Pasqua dell'incontro col Non morto Prescelto.

  • Priscilla Guardiana di Aramis: La figlia bastarda di Seath, nascosta in una dimensione alternativa accessibile da un quadro dato che nel mondo reale la schifavano tutti. Stando alle sue parole quella dimensione è un luogo pacifico dagli abitanti gentili[15], il giocatore tuttavia dovrà andarsene perché non fa parte di quel mondo[16]. In genere quasi ogni giocatore dopo essere stato mandato via in un così malo modo attaccherà Priscilla, iniziando una battaglia snervante in quanto il boss essendo bianco si mimetizza alla perfezione nella neve che li circonda. Da questa battaglia si guadagnerà una taglia sulla testa che farà fiondare nel mondo del giocatore miliardi di altri giocatori appartenenti alla Gilda delle Lame Oscure, un pugnaletto dalla stessa potenza di uno stuzzicadenti e l'anima per creare la falce di Priscilla che, forse per un errore di programmazione, causerà lo status sanguinamento al giocatore e non al nemico colpito.
Wikiquote.png
«Perché non mi vuoi lasciare in pace?»
(La buona e gentile Priscilla dopo aver brutalmente fatto a pezzi il giocatore.)
  • Gwyndolin Sole Oscuro:
Quote rosso1.png Come diamine fa un uomo ad avere come figli una gigantessa e un uomo polpo? Quote rosso2.png

~ Qualcuno.

Terzogenito di Lord Gwyn e capo della Gilda delle Lame Oscure, nonostante parli di sé stesso al femminile e i suoi abitini ambigui si tratta di un uomo[17]. Poiché che nella sua famiglia tutti lo schifavano per il suo aspetto creerà un'illusione della sorella per farsi consolare da questa ogniqualvolta qualcuno feriva i suoi sentimenti, pertanto se il giocatore dovesse decidere di uccidere l'unica persona disposta a dargli un po' di amore se la legherà al dito. Dalla sua morte otterrete un'anima e una taglia particolarmente alta sulla testa. Sembra sia un fan del mago di Oz, vista la sua abitudine di parlare dietro un muro di nebbia.

Artorias e Sif da Dark Souls.jpg

Ogni storia ha un lieto fine.

  • Guardiano del Santuario: Uno dei 4 nuovi boss introdotti nella "Prepare To Die" Edition. È una manticora che "correrà" per aria sparando scariche elettriche a manetta. Non è così complicato, dovete solo affrontarlo in una pozzanghera d'acqua che rallenterà i vostri movimenti rendendo più difficile schivare i suoi fulmini, che, ovviamente, a contatto con l'acqua aumenteranno di potenza.
  • Cavaliere Artorias: Secondo boss introdotto nella PTDE[18]. Per tutti coloro che avessero sempre voluto incontrarlo, questa è la vostra occasione. Lo incontrerete in un'arena da colosseo mentre dilania con il suo spadone uno sgorbio con una zucca in testa. Dopo aver provato a superare l'abisso, è stato corrotto da quest'ultimo ed ora è diventato una specie di acrobata da circo che vi attaccherà con capriole volanti e volteggi aerei capaci di spezzare qualsiasi vostra guardia. Solo raramente si muoverà camminando, e quando lo farà, lascerà dietro di sè una melma nera che a volte proverà addirittura a sputarvi addosso[19].
  • Manus Padre dell' Abisso: Terzo/quarto boss della PTDE. Sarà lui con la sua manona (da qui il nome Manus) ad afferrarvi e a trascinarvi nella Oolacile del passato, ma solo se avrete salvato Dusk la prima volta e avrete rimediato un ciondolo rotto taroccato; sarà lui inoltre a rapire Dusk e toccherà a voi salvarla[20]. Vi attaccherà con una serie di ganci, montanti e sberle aggiungendo raffiche di globi oscuri che vi scaglierà da ogni direzione. Senza portarsi qualche White Phantom come supporto, si corre il rischio di farsi massacrare così tante volte da afferrare la console e scagliarla fuori dalla finestra mirando alla prima vecchietta che passava di lì per caso. Ma non abbattetevi: i programmatori hanno avuto la brillante idea di permettervi di salvare Sif nel passato, che vi ripagherà aiutandovi ad affrontare questo cattivone; i suoi colpi saranno devastanti come un rotolo di carta igienica lanciato contro un muro di mattoni, quindi la sua unica utilità sarà quella di distrarre il nemico facendosi massacrare al vostro posto[21]. Solitamente, i giocatori più furbi nabbi preferiscono evitare lo scontro diretto bombardandolo di frecce dal promontorio che si erge sopra di lui.
  • Drago nero Kalameet: Terzo/quarto boss introdotto nella PTDE. È il drago più forte del gioco, nonchè uno dei più forti draghi mai esistiti, talmente forte da farsi ferire le ali da un colpo di freccia sparato da un gigante cieco che passa tutto il giorno ad intagliare teste. I giocatori più ingenui, pensando "tanto ora non può più volare" provano a combatterlo dalla cima della cascata mentre lui rimane in basso, per poi venire smerdati dal drago che si alza in volo e li elimina semplicemente con un'ondata di alito al peperoncino. Dopo che la propria pazienza sarà stata messa a dura prova dalla lotta con questo boss, molti giocatori si suicidano realizzando che il magnifico[citazione necessaria] premio per la vittoria è un anello che raddoppia tutti i danni subiti.

[modifica] Multiplayer

Gli sviluppatori hanno ben pensato di inserire in un gioco di ruolo una modalità online. Con una connessione è infatti possibile leggere le stronzate scritte da altri giocatori e visualizzare le loro morti da coglioni. Oltre a queste cagate inutili c'è anche la parte divertente. Se il livello del proprio giocatore ha una differenza rispetto a quello dell'altro che non superi la radice cubica del quadrato del livello dell'altro, moltiplicato per il pi greco elevato all'ottava, il tutto fratto il quadrato del numero attuale delle proprie morti, è possibile entrare nel suo mondo per aiutarlo in modalità co-op, oppure per rompergli i coglioni con le invasioni.

Spettro oscuro invasore di Dark Souls in Skyrim.jpg

Giocare troppo online porterà il giocatore a vedere spettri oscuri invasori anche in giochi dove non c'entrano un cazzo.

La Co-Op è un supermercato una funzione essenziale per i nabbi che non sono capaci di sopravvivere nel gioco per più di cinque minuti e cercano disperatamente qualche santone che scenda giù dal cielo a salvarli. Molti, sentendosi powa, piazzano il loro segnale e aspettano di essere convocati da qualche noob che ha bisogno di aiuto per sconfiggere un boss o per fare il culo agli invasori, o che semplicemente vuole cazzeggiare insieme a qualcuno perché non ha amici reali.

Ma la cosa più esilarante è senza dubbio invadere il mondo di un altro come "Black Phantom" per farlo cagare sotto. È scientificamente provato che, come il telefono squilla soltanto quando si sta facendo il bagno oppure quando si sta defecando, anche le invasioni avvengano nei momenti meno opportuni. La vittima infatti, al momento dell'invasione, è solitamente sommersa da un mare di nemici e la comparsa del messaggio "Lo spirito oscuro di xxx ha invaso" è di solito seguita da una grande bestemmia.

[modifica] Diversi tipi di Player

Con il pvp ci si può accorgere di quanto siano diversi i vari giocatori, i quali possono essere nabbi o pro, stupidi o scaltri, sleali o onesti. Ma in generale possono essere classificati in 10 categorie:

  • R1/RB Spam: Non ha né uno stile, né una strategia. Combatte premendo a raffica il tasto R1/RB fino all'esaurimento della barra della stamina, lasciando l'esito dello sconto soltanto al caso.
  • Fuggi-Fuggi: Quando la situazione si fa dura, scappa senza fermarsi e quando è abbastanza lontano dall'avversario si cura.
  • Bubusettete: Si nasconde e non appena intravede l'avversario lo assale attaccandolo di sorpresa.
  • Sbruffone: Le sue vittorie sono quasi sempre a culo e nonostante ciò, una volta sconfitto l'avversario, si prende sempre gioco di lui con gesti come "Scrollata di Spalle" o "Indica in Basso".
  • Socievole: Si associa sempre a due "White Phantom" e tutti insieme attaccano un singolo giocatore, che, poverino, contro tre non ha molte speranze.
  • Merlino: Si tiene sempre a distanza e utilizza sempre e solo magie, rendendo noioso e inutile lo scontro.
  • Backstabber: Sta tutto il tempo a fare giro giro tondo attorno al giocatore, aspettando un attacco a vuoto di quest'ultimo per fargli un backstab. È spesso favorito dal lag.
  • Babbo Natale: Invece di combattere, lascia doni all'invaso/invasore.
  • Sadico: In caso di evidente superiorità, non uccide subito l'avversario ma assapora la vittoria riducendolo in fin di vita per poi lasciarlo curare, per poi ridurlo nuovamente in fin di vita e così via.
  • Leale: Prima di iniziare il combattimento aspetta che l'altro sia del tutto pronto, non si cura anche se ne ha la possibilità e se per lui si mette male non scappa ma combatte fino alla fine. Ancora nessuno fa parte di questa categoria.

[modifica] Differenze rispetto a Demon's Souls

Demon's Souls e Dark Souls a confronto.jpg

Come si può vedere dall'immagine, la differenza tra i due giochi è notevole.

Ci sono numerose differenze tra i due giochi:

  • Il nome
  • ...
  • ...
  • ...
  • ...
  • Poi c'è anche... ah no, falso allarme, continuate...
  • ...
  • ...
  • ...
  • ...
  • ...
  • Ancora ci sperate?

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Il Nano Furtivo è il tuo antenato e sei il figlio del precedente Signore Oscuro, ma a te forse non interessano gli spoiler.
  • Il titolo iniziale del gioco era "Sei Morto" ma in seguito gli sviluppatori l'hanno cambiato in "Dark Souls" perché era più figo.
  • I PNG che concludono i dialoghi con il giocatore con la frase-tormentone "Non osare diventare Vuoto" sono quelli che in seguito diventeranno Vuoti.
  • Oltre Seath si incontreranno: un drago rosso a guardia di un santuario, vari draghetti blu in una valle sperduta, un drago di aspetto indescrivibile nelle fogne, un drago peloso in una spiaggia e un ibrido drago-umano nascosto in un quadro. Ma non doveva essere l'ultimo della sua specie?
  • Si calcola che il 90% dei giocatori non sia ancora riuscito a sconfiggere il primo boss.
  • La strega dell'infinito Beatrice fa un cameo in questo gioco, aiutando il giocatore nello scontro contro la farfalla malata di gigantismo. La sua presenza potrebbe spiegare in qualche modo i continui respawn del Non morto Prescelto.
  • Il 99,99% dei giocatori andrà all'inferno per le troppe bestemmie pronunciate nel corso del gioco.
  • È scientificamente provato che l'alta difficoltà di questo gioco potrebbe provocare la perdita della sanità mentale.
  • Molti psicologi e psichiatri devono parte del loro stipendio a Dark Souls.
  • Durante il gioco si trascorre più tempo ad osservare la schermata che compare quando si muore, piuttosto che a giocare.
  • Nonostante il personaggio non possa impugnare un'arma a una mano che richiede millemila in forza perché le sue stat non glielo permettono, egli potrà tranquillamente salutare sventolando il suo Spadone Possente del Drago (grande quanto lui) come fosse un fazzoletto d'addio.
  • Nella creazione del gioco, al fine di renderlo il più sadico possibile, gli sviluppatori si sono ispirati alle menti più crudeli di tutti i tempi, quali: Hitler, Saddam, Mussolini, Stalin, Gheddafi e molti altri ancora.
  • Un secondo esatto dopo aver terminato Demon's Souls, gli sviluppatori si sono dati una pacca sulla fronte e, dopo aver esclamato "cazzo, ma siamo giapponesi!" hanno decuplicato la taglia delle tette dei personaggi femminili in Dark Souls.

[modifica] Collegamenti esterni

[modifica] Anime correlate

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Da tutto questo ci ha guadagnato un titolo nobiliare, una biblioteca piena di tomi magici e la possibilità di farsi la primogenita di Lord Gwyn. Chiamalo fesso...
  2. ^ E forse anche di altro.
  3. ^ Vendeva magie a prezzi folli e in seguito si innamorò di un drago bianco.
  4. ^ A parte i nerd interessati al trofeo.
  5. ^ Che alla fine era più che meritato.
  6. ^ Questo secondo tutti si chiama sciacallaggio, secondo lui sopravvivenza.
  7. ^ Di nuovo.
  8. ^ Avrà chiaramente svestito il cadavere, e forse non si ferma qui.
  9. ^ Forse a causa del controllo fiscale, visto che si spaccia per cieco per ottenere la pensione invalidi nonostante riesca a centrare un drago in volo ad anniluce di distanza con un arco.
  10. ^ Tutto ciò per ringraziarvi di aver brutalmente abbattuto uno dei suoi più cari amici.
  11. ^ Probabilmente questi le avrà tolto la paghetta per qualche mese.
  12. ^ Che magicamente gli ricrescerà come quelle delle lucertole al successivo incontro.
  13. ^ Se così si possono definire.
  14. ^ Se qualcuno se lo stesse ancora chiedendo, sì, vanno affrontati insieme
  15. ^ Talmente gentili e pacifici che il giocatore verrà attaccato a vista.
  16. ^ Per farla breve gli sta sulle palle.
  17. ^ Si pensa che si sia ispirato a Platinette.
  18. ^ Col cazzo che scrivo "Prepare To Die" Edition ogni volta.
  19. ^ Segno che da quando è partito per l'abisso non si è fatto neppure una doccia.
  20. ^ Di nuovo.
  21. ^ Inutile dire che il lupetto non verrà minimamente cagato e il boss si concentrerà interamente su di voi.


Namco logo.png
Strumenti personali
Altre lingue
wikia