D'alema (unità di misura)

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Il d'alema (plurale d'alemi) (Am) è l'unità di misura internazionale dell'antipatia a pelle di un personaggio politico. Corrisponde a quanti schiaffi gli darei rispetto a D'Alema (definizione tradizionale).

[modifica] Esempi

[modifica] Altra definizione

Il d'alema può essere anche definito come il rapporto tra il peso di Massimo D'Alema e la quantità (sempre in kg) di carta igienica usata da cacciare in bocca a un determinato personaggio. In tale caso questa unità di misura può assumere il nome di d'alema C.I.U. (Carta Igienica Usata).

Naturalmente le grandezze misurate in questo modo sono sempre frazioni di uno, in quanto il D'Alema rappresenta il massimo di carta igienica usata che può essere concentrata nella bocca di un personaggio (praticamente è solo C.I.U.).

Solo il Silvio raggiunge 0,92 Am C.I.U., cioè 92% in carta igienica usata, misura più prossima all'uno mai registrata, cui segue un certo Calderoli col 0,87 a pari merito con tre filosofi di scuola berlusconiana: il Bondi, il Pera, il Fede. Non risulta classificabile in d'alemi C.I.U. il Pannella, poiché della carta igienica usata sono rimaste solo le prove che la carta igienica era stata effettivamente usata, cioè le caccole.

[modifica] Articoli correlati

Strumenti personali
wikia