Cuozzo

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Freccia blu.png Voce principale: Tipi di truzzo (origine geografica)


Cilno.jpg
ATTENZIONE: CONTENUTO ALTAMENTE TRUZZO!
Quest'articolo è impregnato di truzzità.
Se sei un frequentatore di discoteche e pensi che le frecce della tua macchina abbiano un ritmo irresistibile c'è la possibilità che tu possa riconoscerti in una o più frasi del seguente testo e persino offenderti. Ovviamente, tutto ciò è possibile solo se sei o è presente il membro del branco in grado di leggere (o leggere ad alta voce).
Insomma, consultate ciò che segue a vostro rischio e pericolo.
Cuozzo.jpg

Esemplare di "Cuozzo" in tutta la sua travolgente Cuozzità.

Quote rosso1.png uè TAMARRRUN!!!'! Quote rosso2.png

~ Tony Tammaro su Cuozzo
Quote rosso1.png Scusa, ti pozzo canoscere... Quote rosso2.png

~ Un cuozzo su a una cuozza in luogo di "posso conoscere"
Quote rosso1.png Pss pss... P'Secondiglian arò s'và? Quote rosso2.png

~ Originale metodo di corteggiamento di un cuozzo


Il cuozzo è la sottospecie di truzzo più famosa che esista dato che viene da Napoli, cosa che accentua le caratteristiche normali del truzzo.

Presente a Napoli e provincia fin dall'antichità, il suo habitat si è notevolmente allargato negli ultimi anni. Gli avvistamenti più numerosi vengono fatti nei giorni festivi e prefestivi quando li si può vedere pascolare allo stato brado nelle piazze e nelle strade dello shopping partenopee. La mandria si presenta come un insieme molto compatto, dove tutte le specie animali in essa presenti vestono in modo simile e usano un caratteristico richiamo, comprensibile solo ai membri della stessa specie, del tipo: amò, tesò, bellè....

Essi sono rozzi, rumorosi e si trovano tra i primi posti nella classifica mondiale delle cose più fastidiose del pianeta, assieme alle zanzare, agli allarmi delle auto e ai sassi nelle scarpe. Ascoltano strani rumori che la gente normale chiama "canti del pescivendolo" ma che loro si ostinano a voler chiamare musica.

[modifica] Musica

Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche Musica neomelodica
Donne sul motorino1.jpg

In tre sul motorino è un'ottima media, ma il record tutto partenopeo è di 5 passeggeri, tutti senza casco, sennò sei squalificato.

Parlare di musica per i cuozzi significa parlare di neomelodici, che in realtà stanno alla musica come un imbianchino sta alla pittura impressionista. La loro "musica" tratta di argomenti molto vari (lei lascia lui, lui lascia lei, lei sta con lui ma lui ha un'altra, lei sta con lui ma lui è un latitante, lei è una quindicenne vogliosa che vuole perdere la verginità col primo che passa eccetera) ma tutti adatti a loro.

I più fulgidi rappresentanti di questi ritmi tribali sono:

[modifica] Aspetto

Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche Tratti distintivi del truzzo
Abbigliamento cuozzo1.jpg

Identikit del perfetto cuozzo.

[modifica] Capigliatura

Maschio: ha i capelli morbosamente piastrati e affogati nella gelatina. Li portano con una strana frangia di lato, a formare un altro strato di pelle sulla loro fronte, e si può di solito vedere qualche ciuffo alzarsi dietro la nuca.

Femmina: l'esemplare femmina è anch'essa provvista di frangia, i capelli sono perennemente bagnati dall'olio, non osiamo immaginare se sia una secrezione endogena degli stessi capelli oppure comprato. Questi capelli vengono poi piastrati e riempiti di lacca, nafta, ceralacca, paraffina, cerume e altre sostanze a noi oscure.

[modifica] Abbigliamento

Per il cuozzo napoletano il cappellino con visiera è un must. Tali specie animali sono infatti spesso avvistate con addosso dei cappellini di marche strane[1] o le stesse usate dai truzzi. Il microclima che si crea tra il cappellino e i capelli unti del cuozzo rappresenta un pabulum ideale per il proliferare di muffe e funghi.

Il vestito dev'essere sgargiante, aderente[2] e fluorescente[3]. La camicia è orgogliosamente aperta sul davanti, talmente aperta che di solito i peli in petto tremano dal freddo.

Ma è nella scelta del gioiello che il cuozzo grida con forza all'umanità la sua assoluta mancanza di buon gusto. Il monile tamarro è ostentato e rigorosamente grande: collane d'oro grosse quanto catene di un motorino, in grado di provocare malformazioni della colonna vertebrale e orecchini enormi che alla fine di una "bella" serata in discoteca riprendono la loro funzione primaria di lampadario.

Le scarpe: un emblema di questa specie sono le Nike dorate o nere traslucide, perché il cuozzo rinnega sdegnosamente l'eleganza oltre che la buona educazione. Molto gettonate sono pure alcuni tipi di Converse mentre altre scarpe entrate nell'albo d'oro tamarro sono le Timberland e le Richmond. Negli ultimi tempi "si portano" anche stivaloni da centauro Harley Davidson, indossati naturalmente dalle ragazze che non rinunciano allo stivale con otto centimetri di tacco neppure in piena estate.


Maglie: la maglia cafarda dev'essere aderente, azzeccata al corpo, meglio se incollata con la colla vinilica. E poco importa se i rotoli di ciccia del cuozzo di turno fuoriescono da queste magliette come fiumi di lardo abbronzato, il vero cuozzo D.O.C. deve sacrificarsi in nome della moda. A tal proposito ricordiamo il famigerato Gilet corto modello "facchino del Grand Hotel", perché l'eleganza non va in vacanza.
Per le ragazze il problema è raddoppiato perché ai rotoli di grasso sui fianchi si aggiunge la scollatura stretta che fa arrivare le tette delle poverine sotto al loro mento[4].

Occhiali: D&G e Ray Ban su tutti[5].

Le due lampade settimanali obbligatorie: cosa fondamentale per i cuozzi e per le cuozze praticamente tutto l'anno se non vogliono perdere l'abbronzatura che li fa somigliare ai loro idoli. Il cuozzo originale sembra sempre di ritorno dal Marocco e lo si vede spalmarsi di Leocrema pure la vigilia di Natale.

Il trucco: la mattina il cuozzo medio si sveglia e comincia a spalmarsi fondotinta su tutto il corpo, quindi una lunga linea di matita[6]), kg di phard e rossetti molto accesi, modelli all'ultima moda nelle sfilate della Domiziana collezione Primavera-Estate.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Originali o pezzottate.
  2. ^ Anche se questo può comportare lo strabordare di carne in eccesso.
  3. ^ Sì, più le cose attirano l'attenzione, più le usano.
  4. ^ Gli scienziati di tutto il mondo da sempre tentano di capire per quale assurdo fenomeno biologico le loro mamme li lascino uscire conciati in questo modo.
  5. ^ Per approfondire: Occhiali da sole per truzzi.
  6. ^ Si potrebbe pensare che abbiano sbagliato due volte a mettersela.


Strumenti personali
wikia