CreepyPasta

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Lucarelli.gif
PAURA, EH?
Questa pagina è una strana brutta storia...
I discorsi di Carlo Lucarelli sono assolutamente senza senso,
non tentate di capirli se non volete finire come lui!
Quote rosso1.png Davvero strane e brutte storie... Quote rosso2.png

~ Lettore che concorda con Carlo Lucarelli
Quote rosso1.png Allora, una maledizione maya qui, un omicidio irrisolto là, una bambina che riceve chiamate da uno sconosciuto laggiù e un finale ambiguo che terrorizzi Papa Benedetto XVI. Et voilà! Quote rosso2.png

~ Tipico scrittore[citazione necessaria] di Creepypasta

I Creepypasta (dall'inglese creepy "spaventoso" e dal linguaggio internazionale del cuoco pasticcione pasta "pasta", cioè Pastaterrificante) sono l'evoluzione delle leggende urbane ma, a differenza delle leggende urbane, non sono storielle inventate ispirandosi ad alcune piccole realtà di cronaca e poi colorate un po'[1], sono bensì storie plagiate da racconti tipici di Stephen King o La Pimpa.

[modifica] Autore tipo

L'autore tipico di un Creepypasta è un piccolo relitto della società privo di alcun talento che vuole un riconoscimento da poter sfoggiare con orgoglio. Ogni bambino di 1 anno raggiunge quel momento della crescita in cui vorrebbe essere venerato come un dio da tutto il mondo per una sua ipotetica capacità artistica con nessuna relazione ad una manualità o ad un talento pratico utile al mondo.

Lo scrittore tipico è anche sessualmente represso, senza pelo di figa a cui attaccarsi (sono principalmente maschi) e con grossi traumi alle spalle, subiti a causa di videogiochi come Pokémon.

[modifica] Il processo creativo[citazione necessaria]

Stewie Griffin pistola in bocca.jpeg

Umano adulto con intelligenza nella media dopo aver letto un Creepypasta.

Questa capacità artistica è rappresentata dal plagio di un racconto dell'orrore di King, Poe o chicchessia il povero plagiato. Ora, se fosse solo plagiato potremmo almeno leggere una copia di un buon racconto. Ma non è così: infatti il piccolo bimbominkia, in necessità di affetto nonché preso da un orgoglio e una superbia pari solo a quella di Sgarbi, cambierà molteplici parti del racconto plagiato[2] con aggiunte sgradevolmente vivaci come banali remake di Ghost, inutili descrizioni prolisse di sensazioni di terrore ipoteticamente provate dal protagonista, una banale narrazione in prima persona e terribili tentativi di terrorizzare i lettori. Al termine dello svolgimento, l'autore scriverà un finale credibilmente banale[3] che lascerà i lettori di 6 mesi con la bocca aperta e il terrore di guardare sotto il proprio letto, nel caso un piccolo orsetto rosa volesse uscire da sotto il letto per coccolarlo e amarlo.
A questo punto il racconto passa dal Consiglio dei Cervelloni di Dieci Anni, dove viene corretto e rivisto[citazione necessaria] e infine inviato al concorso per il premio Strega. Ciò che quei bimbiminkia non sanno è che prima di passare al concorso Strega, passa per il MOIGE. Il MOIGE, vedendo che il racconto fa davvero schifo, ma proprio schifo, per orgoglio personale, e per non far sapere al mondo che il racconto viene proprio da uno dei loro figli decerebrati, posta il racconto su internet con falso nome e inganna i bimbiminkia dicendo che la Strega è stata cucinata da Hansel e Gretel.

[modifica] Personaggi

Ed ecco a voi una carrellata veloce dei più infausti parti della mente di quelle piccole teste di cazzo:

Creepypasta ritratto di gruppo.png

La nuova immonda invenzione del XXI secolo

  • Jeff the Killer (secondo da sinistra sulla seconda fila dall'alto): un piccolo cretino che si è fatto un Glasgow Smile e stupra sua madre.
  • Squiddy (subito sotto): beh, sappiamo quanto può essere terribile Squiddy...
  • Slenderman (subito sotto con scappellamento a sinistra): la celebre vittima di un chirurgo estetico con manie di grandezza.
  • Ben Drowned (in basso a destra): non si sa bene chi sia, ma sarebbe un bimbominkia morto affogato che si diverte a infestare giochi di Zelda e causare crisi epilettiche e esaurimenti nervosi a persone che giocano il suo cazzo di gioco.
  • Sonic.exe (al centro terza riga dall'alto al basso): è un coso che come il nostro amico Ben infesta i videogiochi. L'aspetto è come quello di Sonic ma con denti gialli un sorriso talmente grande da far invidia a Jeff e con una malattia agli occhi non ancora identificata che li rende del colore del Milan (nero e rosso per i bimbiminkia che non lo sanno) ed è particolarmente un pezzo dimmerda visto che si diverte ad ammazzare i suoi migliori amici senza battere ciglio.
  • E altre ventordicimila boiate prese principalmente da videogiochi, cartoni e manga giapponesi che non starò qui a enucleare.

[modifica] Link ai più celebri immondezzai di Creepypasta

Se volete saperne di più (e Dio vi salvi se è così) ecco la vostra condanna[4]:
Quello che traduce le storie dall'inglese: http://it.creepypasta.wikia.com/wiki/Categoria:Creepypasta
E quello che le storie in inglese le produce: http://www.creepypasta.com/

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Perchè ormai la realtà di cronaca è diventata ben più terrificante di qualsiasi leggenda urbana, basti pensare a Porta a Porta o a Pomeriggio Cinque.
  2. ^ Parti che vi avrebbero fatto cagare addosso dal terrore!
  3. ^ Finiscono sempre con la morte del protagonista. Oops, spoiler!
  4. ^ ricordate cosa è successo a Stewie
Strumenti personali
wikia