Crash of the Titans

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Attenzione!
Monster Party NES.gif

Questo videogioco può provocarti crisi epilettiche, secchezza dei bulbi oculari, invecchiamento precoce ed improvvisi attacchi di sete di sangue.
Il Ministero della Salute impone l'immediato spegnimento della tua console.

Copertina Crash of the Titans.jpg

Crash in sella al suo orribile destriero si allunga per fregare i risparmi del giocatore.

Quote rosso1.png Non penso sia cibo... Quote rosso2.png

~ Aku Aku su Crash Bandicoot mentre assaggia qualcosa che sembra pane
Quote rosso1.png Prendetelo vivo! Mi deve ancora il mio naso! Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Sì, però... non ti sembra un po' ambigua questa storia del... cavalcare? Quote rosso2.png

~ Crash all'inizio del gioco

Crash of The Titans è l'ennesima avventura con protagonista Crash Bandicoot, ex-mascotte della Naugthy Dog ora diventato un attore di videogiochi parodistici. Il gioco si presenta con una nuova veste grafica e con una giocabilità degna di un picchiaduro.

Insomma un nuovo episodio che narra l'ennesima riunione di condominio fra il marsupiale rapper e il Dr. Neo Cortex, il quale tenderà ad avere una longevità equivalente al solo periodo di prova.

[modifica] Trama

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Gli spoiler rendono il testo più aerodinamico aumentandone la velocità, quindi attenzione ai colpi d'aria.

Crash Bandicoot 2.jpg

Crash mentre mostra i suoi tatuaggi nuovi di zecca.

Per la gioia dei giocatori[1], Crash of The Titans inizia con una bella giornata di sole nella spiaggia dell’Isola Wumpa, rovinata come al solito dal Dr. Neo Cortex che stavolta esordisce con un megafono gridando: "Donne, è arrivato l'arrotino!"

Questa volta Cortex ha rapito Coco Bandicoot con la scusa di volere un altro esperto informatico per fare sesso la costruzione di un macchinario in grado di risolvere (a modo suo) tutti i problemi delle popolazioni del Terzo Mondo: lo Sterminatooreee!. Non trovando nessuno in grado di contrastare il suo folle piano, Crash insieme all'inseparabile maschera-amica Aku Aku decide di lanciarsi in una nuova avventura.
Entrati in un tempio maledetto, Crash ed Aku Aku incontrano Cortex che stava rubando tutta l'aura del tempio per utilizzarla come carburante alternativo per lo Sterminatooreee!. Così il marsupiale affronta Cortex e lo sconfigge per l’ennesima volta. Questa volta Uka Uka, stanco dei continui fallimenti di Cortex, lo rimpiazza con la nipote Nina Cortex che, entusiasta della sua promozione, lo ringrazia subito gettandolo in pasto alle sue marmocchie, dopodiché si dichiara pronta ad avviare il Progetto Gundam[2]. Così ordina ai suoi scagnozzi di andare al Brico Center per acquistare tutto l’occorrente che serve per la costruzione dello Sterminatooreee! robot e mette in testa a Coco[3] un casco per la permanente.

Attraversando tutta l'isola Wumpa in cerca del nascondiglio di Cortex (ma invano poiché il nascondiglio è una specie di astronave che svolazza in cielo) Crash ed Aku Aku incontreranno gli scagnozzi dell'anarchica nanetta e anche alcuni simpatici mutanti della serie X-Men. Aku Aku però possiede il potere di controllare la mente dei mutanti, e così Crash può quindi impartire loro ordini di vario genere, come scaccolarsi. Con i nuovi poteri acquisiti, il marsupiale sconfigge di nuovo Tiny Tiger e N. Gin, devoti scagnozzi di Cortex, raggiunge il nascondiglio dello scienziato e disegna i baffi alla Gioconda, il tutto con 5 minuti di scarto[4]. Giunti a bordo del nascondiglio svolazzante, Crash ed Aku Aku incontrano Nina e si battono contro di lei in uno scontro che determinerà le sorti del pianeta.

Un epilogo assolutamente insolito[citazione necessaria] vede il marsupiale tatuato vittorioso, mentre Coco, con l'ausilio di MacGyver, smonta da cima a fondo lo Sterminatooreee!. Nel frattempo la NASA denuncia avvistamenti di Ufo nella zona, ma i bandicoot sono tutti andati a festeggiare allegramente nella loro isola mezza distrutta.

OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.

[modifica] Protagonisti

Cocotitans.jpg

Coco che si presenta al provino per il Grande Fratello.

Chcrunchtitans.jpg

Crunch mentre si annusa un'ascella.

Crash Bandicoot

Il simpatico para-mele, grazie al restyling grafico, è diventato più potente e realistico che mai.
Ha sempre un conto in sospeso con il Dr. Neo Cortex per delle fantomatiche storie d’amore finite male per causa sua. Funesta, per esempio, fu quella volta che disperse i suoi parenti-criceti per tutto il ristorante, dando luogo a malattie veneree, incubi e deliri.

Coco Bandicoot
Quote rosso1.png Non preoccuparti, Crash; a questo ci penso io! Quote rosso2.png

~ Coco su Cortex

La più intelligente dei fratelli Bandicoot, Coco perde tempo a riempire la casa di marchingegni di ogni tipo, nonostante le sue affermate doti di Kung Fu.
Nel tempo libero si fa rapire da strani scienziati dalla pelle gialla e col nasone che hanno una grande N stampata in fronte.

Crunch Bandicoot
Quote rosso1.png Qualcuno dovrebbe dare una ripulita a questo posto! Quote rosso2.png

~ Crunch mentre tenta di entrare in casa con un Monster Truck

Crunch è il fratellone di Crash e Coco che praticamente non fa niente in tutto l’episodio. Viene intrappolato da Cortex in un blocco di ghiaccio e aspetta che i fratelli lo liberino.
Ha un braccio meccanico che gli permette di memorizzare le azioni da fare nel corso del giorno: flessioni[5], lotta e grattarsi l'ombelico.

Forrest neo.jpg

Cortex è quello a sinistra.

Anche Nina Cortex è quella di sinistra. Anche Nina Cortex è quella di sinistra.
Anche Nina Cortex è quella di sinistra.
Dottor Neo Cortex;
Quote rosso1.png Che c'è? Ce l'hai troppo piccolo per sconfiggermi?! Quote rosso2.png

~ Cortex su Crash in vista della sua morte

Eterno rivale di Crash, Cortex è un uomo la cui formazione professionale è avvenuta guardando Superquark, e i risultati di vedono da subito: ogni volta che crede di aver conquistato il mondo arriva Crash che lo sconfigge, distruggendo il suo laboratorio e le sue creazioni.
A fine gioco, dimostra il suo perdono nei confronti della nipote sculacciandola.

Nina Cortex
Quote rosso1.png Mi dispiace, zio, ma è ora che siano i giovani ad andare avanti! Quote rosso2.png

~ Nina durante una biciclettata con lo zio

Questa ragazza sveglia fa parte di quel filone adolescenziale cresciuto con Amici di Maria De Filippi. Più intelligente dello zio Neo, Nina tenta di dirigere gli affari di famiglia, ma verrà fermata da Crash.
Vestita come una punk e con l'acconciatura emo, Nina non fa un cazzo tutto il giorno: mangia, dorme e gioca a Guitar Hero per ammazzare il tempo. Del resto, tutto il lavoro sporco lo fanno Coco, gli scagnozzi, Uka Uka[6], il WWF e l'Enel.

Crash of the titans n-gin.png

N. Gin sbianca alla vista della bolletta arrivata in laboratorio.

N. Gin
Quote rosso1.png Prendi questo, mister Schiena Pelosa! YAARGH! Che schifo! Mi viene il voltastomaco! Quote rosso2.png

~ N-Gin guardandosi allo specchio

Vecchia conoscenza di Cortex, nonché suo assistente di laboratorio, N.Gin ha realizzato diversi dispositivi di distruzione.
Possiede un laboratorio personale sulla spiaggia a forma di simil-statua della Libertà la cui entrata è sorvegliata da gorilla puzzolenti. Inoltre ama recitare in monologhi tra sé e sé.

Tiny Tiger, la tigre dei cereali
Quote rosso1.png Pura? Quote rosso2.png

~ Coco su Tiny

Il nuovo acceleratore ormonale di Decathlon ha reso Tiny più effeminato e più cordiale di quando era nell'A-Team. Pronuncia frasi senza senso come il Dottor Male di Austin Powers, tipo "Aio! Mi hai sparato! Ma sei stronzo?" e si mantiene in forma per diventare sempre più forte, ma invano, perché basta dargli un pugnetto sul naso per farlo piangere.

Aku Aku

La maschera Aku Aku rappresenta il Bene e aiuterà Crash in tutte le sue buone azioni, fungendo da scudo protettivo, tavola da snowboard, insegnante privato, paraocchi per quando va a dormire, ecc.
Praticamente gli resterà incollato al culo per tutta l’avventura, ma è anche un buon tutor. Spiegherà tutti i segreti degli scagnozzi, i punti deboli dei mutanti e gli amori di Nina e Neo (pettegolezzi letti su Di Più, scritti direttamente da Sandro Mayer). Un personaggio che tutto sommato potrebbe servire a qualcosa[citazione necessaria] insomma.

Uka Uka

La maschera Uka Uka invece rappresenta il Male. Amatissimo tanto dai suoi scagnozzi quanto dai nemici, ha la pessima abitudine di rompere i coglioni a Crash con una barriera rossa che gli impedirà persino di andare al bagno[7]. Inoltre si fa colpire dal raggio Evolvo, trasformandosi in un albero, con l’intenzione di eliminare Crash con la legnosità che contraddistingue il suo nuovo status. Tutti si chiedono chi sia il suo dentista.

[modifica] Gli scagnozzi

Ptite princess punk-vip-blog-com.jpg

Una delle marmocchie bimbeminkia-emo.

Gli scagnozzi spacca-scassa-frantuma-debella coglioni sono creature create dal Dr. Neo Cortex e da Uka Uka con lo scopo di eliminare Crash una volta per tutte, ma sono tutti deboli di cuore e vengono fatti fuori da Crash semplicemente con una giravolta[8], prima ancora di mettere piede sul campo.
Ecco qui l'elenco completo dei scagnozzi presenti nel gioco:

  • Koala: creati da Uka Uka prendendo lo stesso DNA di Crash, hanno disboscato la foresta dell’isola con lo scopo di procurare il materiale necessario per il robot, senza guadagnarne un dollaro. Per capirsi meglio, i Koala si picchiano con delle cosce di pollo oppure si ruttano in faccia a vicenda, rivelandosi controproducenti in ambedue i casi.
  • Topi da laboratorio: frutto di un esperimento effettuato da Cortex, queste creature hanno lo scopo di provocare dei gravi disastri ambientali. Crash, grazie al suo intuito di ambientalista e a una serie di scazzotate, riesce a evitare la catastrofe.
  • Scimmie della rovina: create invece da N. Gin con lo scopo di farle lavorare giorno e notte nella sua fabbrica-laboratorio. Le loro abilità consistono nel picchiare con chiavi inglesi gli intrusi e farsi esplodere la testa. Ciononostante, a causa della mancanza di contenuti, non muoiono ma la sostituiscono comodamente con un'altra testa.
  • Conigli voodoo: provenienti dal Madagascar, attaccheranno Crash in nome di Re Julien e chiameranno i loro amichetti mutanti per disintegrarlo.
  • Marmocchie: queste mocciose viziate (sono tutte di sesso femminile) sono state create da Nina prendendo i DNA di Avril Lavigne e di Anna Tatangelo e mischiandoli. Sono la causa principale dell'inquinamento acustico a causa dei loro megafoni, che hanno lo stesso effetto della musica che ascoltano.

[modifica] Mutanti

Gay4.jpg

Fotogramma di una telecamera che riprende i rattoghiaccio mentre fanno il bagno.

I mutanti sono la novità introdotta dai ragazzi della Radical Entertainment. Questi simpatici mostri sono frutti di esperimenti effettuati su degli innocui animaletti come tartarughe, volpi, ricci, tigri, squali, chupacabra, e chi più ne ha più ne metta da parte di Uka Uka per mezzo di Satana. Questi pucciosi esseri hanno lo scopo di distruggere Crash per poi aiutarlo. Ecco una breve descrizione dei mutanti più comuni:

  • Puzzone: puzzole con il becco da uccello, create con lo scopo di scoreggiare in faccia a chiunque le ostacoli. Crash grazie a un calcio rotante lancia indietro la scoreggia-vagante, emanata dal puzzone, per rificcarglielo giustamente nel punto da cui è venuto.
  • Melmoso: questi ammassi di budino verde creati dalle scorie radioattive del laboratorio di N.Gin escono dal fottuto pavimento per tentare di impantanare le scarpe del protagonista prima di stenderlo. Nulla impedisce a Crash di catturarne uno per i suoi loschi scopi ma pochi sarebbero disposti a toccarlo, soprattutto dopo essersi appena fatti la doccia.
  • Rattoghiaccio: ratti che lanciano ghiaccioli in modo da congelare il nemico. Un ragionamento che non fa una piega. Inoltre sono l’obiettivo delle idee perverse di N. Gin che, tutto eccitato, li spia mentre si fanno la doccia riprendendoli con telecamere nascoste in bagno. In fondo sono pagati anche per questo...
  • Scorpiorilla: il mutante più forte di tutto il gioco. Non serve altro per descriverlo.
  • Arac-Nina: più che un mutante è il robot personale di Nina a forma di ragno, costruito appositamente per sconfiggere Crash.

[modifica] Gli elementi di gioco

Disegno Coco - Crunch - Crash Bandicoot.jpg

I fratelli Bandicoot durante una delle loro pause.

Oltre ai mutanti, i ragazzi della Radical Entertainment hanno introdotto altre novità in questo gioco, sostituendo i vecchi elementi dei precedenti capitoli che erano diventati troppo difficili da reperire.
Ecco qui tutte le novità introdotte:

  • Aura: al posto delle solite gemme Crash la raccoglierà per aumentare la sua potenza. La si può anche prendere in prestito anche dai nemici.
  • Stanze dell’Aura: dimensioni parallele create nei toga party in cui piovono montagne di aura verde, e bisogna soddisfare obiettivi sempre più vari quali distruggere, raccogliere e... distruggere ancora.
  • Idoli: queste statuette, che possono essere d'oro, d'argento o di pelle umana, sono dei trofei che permettono a Crash di entrare nel Guinness World Records per i seguenti meriti: scagnozzi sterminati, combo effettuate e malanni presi per girare sempre mezzo nudo.
  • Costumi: vengono sbloccati quando Crash commette genocidi di un certo numero di nemici. Sono vestiti alternativi che può indossare e rappresentano il nemico più stordito (come il rattoghiaccio o la marmocchia). Lo renderanno ancora più anarchico[9] e inguardabile[10]. A volte permettono di mimetizzarsi tra gli scagnozzi.
  • Art Concept: vengono sbloccati quando Crash trova un pupazzo durante un livello. Sono illustrazioni che mostrano le bozze dei livelli, i disegni originali dei mutanti e le immagini hentai dei protagonisti in tutto il loro carisma.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

[modifica] Altri progetti

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ E lo scontento dei fans.
  2. ^ Non gli piaceva il nome dato al robot dallo zio Neo.
  3. ^ Che stava ridendo della capigliatura di Nina.
  4. ^ Di recente si parla di avvistamenti di un porcospino blu nei pressi del Louvre, ma è sicuramente una balla.
  5. ^ Cosa non difficile per lui: ha la frizione.
  6. ^ Ora anche i datori di lavoro ricevono ordini.
  7. ^ Forse una specie di onniscienza?
  8. ^ Anche se per farla ci vorranno alcune ore.
  9. ^ Vedi Megaverro.
  10. ^ Nel caso del costume di San Valentino avrà un sedere sulla testa.


Strumenti personali
wikia